Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Broke.

Coronavirus COVID-19 (topic unico)

LadyJay

È vietato parlare di politica e di religione.

Non postate fake news o cose che non hanno attinenza con l'argomento del topic.

Mettete video e articoli sotto quote. E mettete sempre la fonte di ogni notizia che riportate.

Evitate i battibecchi. Evitate di andare perennemente OT.

NOTA BENE: segnalate i post non consoni, non quotate e rispondete a tali post e, soprattutto, non pretendete che tali post vengano moderati nel giro di pochi secondi visto che lo staff non sta sul forum h24.

È VIETATO, come da regolamento generale, parlare della moderazione con post pubblici.

Message added by LadyJay

Recommended Posts

2 minuti fa, Hoolk ha scritto:

ma infatti io ho sempre detto..se sono cosi scontenti di noi..per quale motivo non ci dicono di andarcene ?

è come se io avessi un coinquilino che mi fa debiti su debiti..e invece di cacciarlo di casa..gli facessi di tutto per trattnenrlo

Avevo letto un divertente paradosso di non mi ricordo chi, che suonava più o meno cosi: per ottenere qualcosa dai tedeschi non bisogna minacciarli di andarsene, bensì di rimanere...

Il loro "problema" è che non siamo la piccola Grecia che chissenefrega se c'è oppure no. Noi abbiamo un peso specifico parecchio superiore, siamo tra gli stati fondatori fin dai tempi di De Gasperi - Adenauer - Konrad, siamo parte dell'Eurozona: dovessimo collassare noi ci tireremmo dietro tutti gli altri anche se magari qualcuno di loro si illude di poter riconvertire l'euro in un neo-Marco uscendone senza danni...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, marcelo danubio ha scritto:

È chiaro, perchè il risultato reale può essere solo superiore.

1/10 è il rapporto tra i casi che erano ufficiali è quelli individuati adesso ( peraltro i risultati sono di metà indagine, cosa a cui ho fatto caso solo in un secondo momneto).

Quello che dicevo, è che per come sembra fatto il campione leggendo quell'articolo ( volontari e gente che aveva avuto sintomi minori e aveva richiesto il tampone),

 volendo estendere il risultato sull'intera popalazione la situazione sia più vicina a quel rapporto che non alla percentuale, è comunque solo una mia sensazione.

Beh si, se si deve fare un'analisi per stimare la % reale dei contagiati il campione deve essere chiaramente casuale... se lo si è fatto su coloro che hanno presentato sintomi, hanno perso solo tempo...o meglio, quel campione, non è in grado di stimare la reale % dei contagiati., ma lo sovrastima. 

Se il campione fosse perfettamente casuale, ipotizzando una distribuzione normale, la % dei reali contagiati sarà compresa, al 99%, fra il 18,5% e il 25,5%. 

Viceversa, se non è casuale, allora quella forbice (piuttosto ridotta) non può stimare il fenomeno in quell'area. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, sol invictus ha scritto:

 Che la VdL sia soggetta a pressioni da parte della Führerinn Angela è inevitabile. A sua volta Frau Angela non può lasciare troppo spazio ai sovranisti di casa sua, quindi oppone il suo solito muro di gomma: né si né no, il rinvio, il prendere tempo, il ridiscutiamo il cavillo, il rilanciamo una controproposta... Prendere per sfinimento: ed intanto per evitare di sporcarsi troppo le mani manda avanti i suoi ausiliari, che questa volta sono olandesi altre volte i cechi o i baltici.

Tattica vecchia e ben conosciuta. D'altra parte durante la 2GM i lavori più sporchi ad est erano stati delegati agli ausiliari ucraini, lituani, lettoni...

 

Stavolta tuttavia tempo non ce n'è ed il rischio di frantumazione UE è troppo elevato per poter essere sottovalutato.

A volte mi chiedo cosa faremmo noi, meglio cosa chiederebbe il popolo, se la germania avesse un debito pubblico di 3000 miliardi e chiedesse di approvare gli eurobond all'italia con un debito pubblico fermo al 50% del PIL.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, effe1986 ha scritto:

guarda che un anno a pechino OGGI equivale a 10 anni di pianura padana 60 anni fa. 

in cina si usa ancora oggi Carbone come mai si è usato in Italia. 

Noi grazie ad Enrico Mattei abbiamo iniziato a sfruttare il gas negli anni 40 anche per produrre elettricità e non per niente oggi i cinesi ci pagano per ricevere consulenze su come gestire il trasporto del gas in cina.

Due numeri: viviamo in una nazione cento volte più piccola e siamo 60 mln di abitanti in confronto a 1,6 miliardi di persone e noi abbiamo 34mila km di rete di trasporto GAS, la Cina 55mila. 

 

 

 

ma la cina sta puntando sul gas naturale? pensavo che saltasse petrolio e gas e puntasse sull elettrico direttamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, marcelo danubio ha scritto:

molto interessante.....

Un senatore americano, tale Ted Lieu, di origine cinese scrive su twitter che chiamare questo virus "cinese" sarebbe tanto sbagliato quanto chiamarlo virus "di milano", e te credo Ted, mica viene da milano haha 

 

 

Quoto

 

 

La propaganda cinese sta arrivando ovunque a suon di miliardi regalati in ogni dove,

io  nel mio piccolo inizierò a chiamarlo virus cinese, anche se andrebbe chiamato virus del patito comunista cinese,

ma è troppo lungo poi sefz 

 

ps:

come si dice nel video,

se il virus nasceva a Milano , vi garantisco che oggi lo chiameremmo virus di Milano !

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, ghepa said:

Oltre ad avere interessi diversi...

Proprio per questo motivo l'Europa non avebbe mai avuto senso di esistere.

Gli interessi nel tempo riesci anche a farli coincidere...magari attraverso maggiore integrazione.

sono processi lenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Spagna, come in Italia, i decessi si sono stabilizzati... Calano molto lentamente

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, RogerWaters ha scritto:

A Piacenza mancano solo le cavallette

non l'ho sentito il terremoto seppur la scossa dicono sia stata forte .uhm

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Bob Kelso ha scritto:

non l'ho sentito il terremoto seppur la scossa dicono sia stata forte .uhm

 

4.2 ma è la zona appennino (ferriere, cerignale) 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, RogerWaters ha scritto:

4.2 ma è la zona appennino (ferriere, cerignale) 

 

si cerignale, fortuna solo qualche crepa ma zero danni

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Bob Kelso ha scritto:

si cerignale, fortuna solo qualche crepa ma zero danni

Però in un momento del kaiser

È la provincia emiliana più colpita, ci manca solo ulteriore ansia per gli abitanti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, RogerWaters ha scritto:

Però in un momento del kaiser

È la provincia emiliana più colpita, ci manca solo ulteriore ansia per gli abitanti 

ma guarda adesso stiamo uscendo come casi dal covid, è messa peggio Reggio ora che fa molti più contagi nuovi

sicuramente non aiutano le scosse

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, MaxAfronsis ha scritto:

ma la cina sta puntando sul gas naturale? pensavo che saltasse petrolio e gas e puntasse sull elettrico direttamente.

Si sta puntando forte anche spinta dalla Russia che ha la necessità di smaltire il gas estratto dai giga giacimenti siberiani, del mare del nord e nel bacino del fiume Amur. 

Solo che in Cina mancano le infrastrutture e le competenze per un piano sensato di sviluppo della rete. 

Allora come Italia, grazie a Snam (la nostra azienda che gestisce la più grande rete di trasporto in Europa (da un palazzo di San Donato totalmente in telecontrollo) e che per prima ha posato i metanodotti) stiamo puntando forte sul mercato cinese per fornire supporto e consulenze. 

 

Poi in qualche modo l'elettricità la devi produrre, e attualmente il gas naturale è il miglior compromesso tra Inquinamento, costo, capacità di generare energia (senza contare che il biometano è a tutti gli effetti un gas a impatto zero) 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Bob Kelso ha scritto:

ma guarda adesso stiamo uscendo come casi dal covid, è messa peggio Reggio ora che fa molti più contagi nuovi

sicuramente non aiutano le scosse

Guarda io vivo nel modenese, quando arrivò da noi eravamo ancora in piena recessione, fu un colpo duro da assorbire. 

Spero che sia finita qui

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Ein ha scritto:

A volte mi chiedo cosa faremmo noi, meglio cosa chiederebbe il popolo, se la germania avesse un debito pubblico di 3000 miliardi e chiedesse di approvare gli eurobond all'italia con un debito pubblico fermo al 50% del PIL.....

In Eurozona c'è una interdipendenza reciproca dalla quale non si può oramai prescidere in nome della quale i piiigs da un lato sono costretti a comportamenti virtuosi mentre i "calvinisti" virtuosi sono costretti ad accettare una maggiore rilassatezza dei parametri di bilancio al fine di evitare danni a loro stessi.

Questo già in una situazione ordinaria.

 

 A maggior ragione in una situazione  straordinaria come questa, che rischia seriamente di portare una frantumazione all'interno della UE con conseguenze devastanti per tutti.

Loro stanno difendendo una rendita di posizione basata su una "virtuosità" drogata dagli escamotage dei bilanci dei Ĺänder che ripuliscono quello federale (e chissà che non pastròcchino allo stesso modo anche sul bilancio dei morti per covid, così da apparire più efficienti): ma è una battaglia che alla lunga rischia di diventare insostenibile: loro non possono fare a meno dei piigs, ma se i piigs collassano (ed in questo caso del covid c'è dentro anche la Francia) verrebbero tirati a fondo pure loro.

E questo lo sanno benissimo.

 

Ora, al parlamento europeo stanno tracciando una serie di proposte per il prossimo bilancio pluriennale UE (2021-27) in fase di scrittura, nel quale inserire, in via strutturale un pacchetto di interventi pesanti a copertura dell'emergenza covid, compresa la possibilità di emettere recovery bond: operazione che non si configurerebbe come una mutualizzazione del debito (politicamente non gradita) bensì in un piano vincolante di investimenti di crescita comune su base pluriennale di cui beneficerebbero anche i virtuosi: soluzione che potrebbe essere accettabile.

Pare che la battaglia politica in sede UE adesso, sia quella di riuscire ad anticipare al 2020 parte degli interventi che ricadrebbero nel piano di crescita 2021-27 tra cui i bond.

Come vedi è un gioco di alchimie politiche ed economiche, molte delle quali ad uso interno dei vari stati.

Il problema è che manca il tempo.

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, effe1986 ha scritto:

guarda che un anno a pechino OGGI equivale a 10 anni di pianura padana 60 anni fa. 

in cina si usa ancora oggi Carbone come mai si è usato in Italia. 

Noi grazie ad Enrico Mattei abbiamo iniziato a sfruttare il gas negli anni 40 anche per produrre elettricità e non per niente oggi i cinesi ci pagano per ricevere consulenze su come gestire il trasporto del gas in cina.

Due numeri: viviamo in una nazione cento volte più piccola e siamo 60 mln di abitanti in confronto a 1,6 miliardi di persone e noi abbiamo 34mila km di rete di trasporto GAS, la Cina 55mila. 

 

 

 

c´e´ uno studio ... fattene una ragione

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, blackwhiteduke ha scritto:

c´e´ uno studio ... fattene una ragione

Sarei curioso di leggerlo per capire su che basi e che rilevazioni è stato fatto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, effe1986 ha scritto:

Si sta puntando forte anche spinta dalla Russia che ha la necessità di smaltire il gas estratto dai giga giacimenti siberiani, del mare del nord e nel bacino del fiume Amur. 

Solo che in Cina mancano le infrastrutture e le competenze per un piano sensato di sviluppo della rete. 

Allora come Italia, grazie a Snam (la nostra azienda che gestisce la più grande rete di trasporto in Europa (da un palazzo di San Donato totalmente in telecontrollo) e che per prima ha posato i metanodotti) stiamo puntando forte sul mercato cinese per fornire supporto e consulenze. 

ma si parla di gasdotti per siti industriali oppure di gas abitativo

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, vargov89 ha scritto:

Ciao a tutti

sapete per caso se i negozietti cinesi che vendono casalinghi sono aperti e posso aprire??

Sicuramente no. I cinesi sono terrorizzati da questo virus e si sono chiusi nelle loro case/laboratori da fine febbraio, ben prima del lockdown governativo. La propaganda è le fake news Cino-russo non fanno altro che far aumentare il loro senso di ansia. Saranno tra gli ultimi ad aprire, se non tornano in Cina prima e definitivamente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, MaxAfronsis ha scritto:

ma si parla di gasdotti per siti industriali oppure di gas abitativo

Entrambi, siamo off topic però. 

Se vuoi scrivimi in privato e ti do tutte le informazioni. (che non mi va di diffondere in un forum pubblico) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, sol invictus ha scritto:

 

 

stanno, più banalmente, tentando di salvare i loro voti.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, effe1986 ha scritto:

Sarei curioso di leggerlo per capire su che basi e che rilevazioni è stato fatto. 

...poi ancora con questa storia di pechino

pechino non ha certo una popolazione anziana nella stessa misura della lombardia...le fascie d´etá over 60 son 1/3 di quelle che si posson trovare da noi... va considerato anche questo... il punto piú che l´inquinamento in se é la quantitá e la percentuale di soggetti a maggior rischio...quelli che alla fine "muoiono di piú"... son soggetti anziani e con piú patologie ? ci siamo... quindi dove ci sará una mortalitá maggiore ? fra le popolazioni in cui questa tipologia di persone é piú rilevante in percentuale...
 

in ogni caso buona lettura

https://www.medrxiv.org/content/10.1101/2020.04.05.20054502v1?fbclid=IwAR1yNOmZXM53ZldSMJhnZtnyYoGYdIdq89KeSkfz0qCoPeB6UUEWVxH_HuE

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.