Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

 05/05/2002

Qual è secondo voi la maglia più bella mai avuta nella storia della Juventus?

Recommended Posts

11 ore fa, Andreasp88 ha scritto:

Che anno il 98, per qualche motivo lo ricordo come il migliore…Questi post nostalgici li amo e li odio allo stesso tempo @@

Ho (più o meno) la tua età e penso esattamente la stessa cosa. Non so se vale anche per te, ma io ricordo quell'anno come il migliore in senso assoluto, non solo calcistico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me le maglie coi patacconi troppo grandi o colorati tipo Balocco, New Holland. Sky, Minidisk ecc non sono mai piaciute.

 

Quella Ariston era bella secondo me soprattutto perche' lo sponsor e' perfettamente integrato con la maglia (anche come stoffa) e, rispetto a quelle moderne, per il fatto che le strisce ci sono anche sul retro e il numero e' evidenziato dal quadratone nero. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 21/1/2022 Alle 00:22, Totik ha scritto:

E ora mi piacerebbe l'intervento in questa discussione di @29 MAGGIO 1985

Dai Stefano, metti qui la maglia di Sivori che utilizzi come avatar.

..... tratto da " Sotto la Mole " del 08/02/2020 ...  .ehm

 

La storia romanzata della maglietta della Juventus. Dal rosa alle strisce: quando il caso ci mette lo zampino. 

Avevano stabilito tutto: i dirigenti, i giocatori, i soci, mancava solo una cosa.

 

 

S_60f0b87247.jpg

 

 

 

 

 

La storia romanzata della maglietta della Juventus. Dal rosa alle strisce: quando il caso ci mette lo zampino

 

 

"Allora, come le facciamo le casacche?" chiese uno.

"Non abbiamo un soldo, continueremo con pantaloncini neri e maglietta bianca come abbiamo fatto finora" rispose un altro.

"Ma no, dobbiamo avere una divisa seria, che ci distingua"

"E bravo te, ma come te lo devo dire? Non ci sono i fondi!"

"Forse la soluzione ce l'ho io" intervenne un terzo e tutti si girarono a guardarlo. "Andiamo nel negozio di mia sorella, lei vende tessuti e roba così"

"Roba da femmine" si lamentò un quarto.

"Beh roba da mettersi addosso, lei ne capisce, ci può aiutare e farci risparmiare"

 

E così, parecchio dubbiosi, quello stesso pomeriggio si accalcarono tutti – giocatori, soci e dirigenti – dentro una minuscola merceria.

"Allora, che ci consigli?" chiese il fratello alla giovane proprietaria.

"Con i pochi soldi che avete a disposizione, ci conviene scegliere la stoffa più economica che ho in negozio" rispose la sorella per poi arrampicarsi su una scaletta e tirar fuori, dall'ultimo scaffale in alto, un grosso scampolo di tessuto.

"Ecco qua", disse posandolo sul bancone.

"Rosa?" inorridirono tutti i ragazzi.

"Rosa carnicino" spiegò lei.

"Ma perché?"

"Costa poco"

"Ah".

E così, per i tre anni successivi i giocatori della Juventus Football Club scesero in campo con casacche rosa, pantaloncini, cravattini e fusciacche nere. Sì, avevano anche cravattini e fusciacche.

 

Ma tre anni sono lunghi e, ad una certa, giunse il momento di cambiare.

"Ragazzi, queste magliette sono orribili!" esordì nello spogliatoio Gordon Thomas Savage, tra i soci del club e commerciante di tessuti. Inglese.

"Cambiamo look!" propose.

"Cambiamo che?"

"Aspetto, casacche, divisa!"

"Ma Magari!" esultò il capitano buttando a terra il suo cappellino. Sì, il capitano doveva anche portare il cappellino.

"Mi farò mandare da un mio vecchio amico delle maglie uguali a quelle del Nottingham Forest" continuò l’inglese.

"E come sono?"

"Red and white"

"Eh?"

"Rosse e bianche"

"Belle!"

"Allora procedo?"

"Certo, belle così, bei colori, da professionisti, era ora!" gioì lo spogliatoio intero entusiasta della novità.

 

Ci volle un mese ma alla fine Gordon Thomas si presentò agli allenamenti portando un enorme scatolone tra le proprie braccia, “Sono arrivate!” annunciò trionfante. Dirigenti, soci e giocatori gli si fecero intorno. L'emozione era palpabile, stava per partire un nuovo corso, la scatola sarebbe stata aperta, i giocatori avrebbero indossato le nuove maglie e, da quel momento, sarebbero diventati i “rossobianchi” del campionato.

 

Venne rotto lo spago. Venne aperta la scatola. Gordon infilò braccia e testa dentro, poi  si bloccò, tornò indietro e mostrò a tutti il volto dal colorito cinereo.

"Allora?" chiesero gli altri. "Cosa stai aspettando? Faccele vedere!"

"Ci deve essere stato un misunderstanding"

"Un mi... che?"

"Il mio amico ha mandato le magliette del Nottingham ma..."

"Ma?"

"Ma del Nottingham sbagliato"

"In che senso?"

"Purtroppo non sono quelle belle del Nottingham Forest..."

"No? E quali sono?"

"Quelle del Nottingham County" spiegò tirando fuori una maglietta.

Un silenzio deluso accolse la casacca che l’inglese teneva sopra la testa. Qualcuno sbuffava e qualche d’un altro scuoteva nervoso il capo. Alla fine, però, prese la parola un pragmatico dirigente: “Beh, i soldi sono finiti, quindi per ora ci teniamo queste. E poi,  chi lo sa, magari le strisce bianconere ci porteranno fortuna”

 

Questo è il racconto molto romanzato della storia della maglietta della Juventus. Dal rosa carnicino alle strisce bianconere. Un errore di spedizione che si trasformò in una divisa iconica, nonostante i forti dubbi iniziali.

 

Ciò detto e premesso , giuro che, nonostante il " vociar burlesco " nei confronti della mia persona e della mia più che datata juventinità, in quei tempi

ancora non c'ero ! Andiamo al " dunque " .. ed al .. " redde rationem " dell' assai ostica questione inerente l'improbo " Affaire " .. GLORIOSA MAGLIA DELLA JUVENTUS  ... QUAL'E' LA VOSTRA PREFERITA ? 

 

E qui, casca l'asino, nel senso che, in teoria, se ami la " Vecchia Signora ", piaccia o non piaccia, in linea puramente teorica, avresti dovuto amarle TUTTE,

NESSUNA ESCLUSA, IN QUANTO, SUL TERRENO DI GIOCO, AD INDOSSARLE, ERANO STATE .. SONO .. E PER SEMPRE SARANNO I GIOCATORI DELLA TUA E NOSTRA JUVENTUS !

 

Tant'è, e chiedendo venia, essendo il sottoscritto un " diversamente giovane " ... " matusa " ... e/o .. " boomer " ( assai in voga da un po' di tempo a questa

parte .. e purtroppo .. il più delle volte stoltamente utilizzato con accezione negativa ) da tempo, tanto tempo ormai, sebbene io sia perfettamente conscio che trattasi di modo d'agire e pensare che va a scontrarsi con il " buon senso " e con l'inevitabile ed oggettiva " realtà " che attesta e sentenzia che niente, ma proprio niente, rimane per sempre  uguale a sè stesso ( e qui dovremmo aprire un capitolo a parte ) , per ciò che concerne il " Motivo del contendere " oggetto di questo topic, cementati e sedimentati nella mia mente, seppur metaforicamente, ho sempre posto dei " paletti " .. anzi .. a dirla proprio tutta .. delle vere e proprie " Mura di Gerico "( mura che, a differenza delle " originali ", non cadranno mai, in quanto, a causa della mia incongrua ma determinata ottusità, esse  paiono essere invalicabili ed indistruttibili ) .

 

E quali sono questi " paletti " .. ergo .. " Mura di Gerico " ? 

 

- Non ho mai accettato le " sponsorizzazioni " che lordano le nostre gloriose " Divise da Gioco ", anche se, inutile negarlo, esse rappresentano un più che

discreto " ristoro " .. per le .. " Casse Bianconere   - Lo stesso, ovviamente, vale anche per la " NOSTRA CASA ", casa che da sempre e per sempre  percepirò come " JUVENTUS STADIUM "..  E NON COME .. " JUVENTUS ALLIANZ STADIUM " . Ovviamente, anche in questo caso, il .paceebene Dio Denaro la fa da indiscusso padrone . 

 

- Faccio anche una certa fatica a tollerare il nome dei giocatori sulle maglie. Ho sempre amato le divise da gioco " SEMPLICI - LINDE - SCEVRE DA QUALSIVOGLIA ORPELLO TRANNE CHE ESSO NON RIMANDI AD ALCUNI DEI NOSTRI INFINITI SUCCESSI SUL TERRENO DI GIUOCO

SCUDETTO TRICOLORE - STELLA PER OGNI DECADE INERENTE LE VITTORIE IN CAMPIONATO - LA COCCARDA PER LA COPPA ITALIA-

 

- Pertanto, sic stantibus rebus, assai si restringe il " Cerchio " per ciò che concerne il mio, probabilmente distorto ed opinabilissimo, concetto di come desidererei fossero, ancora ai nostri giorni, le maglie della Vecchia Signora ! 

 

Onde per cui, Caro Amico, conscio che ciò che ho appena scritto potrebbe, giustamente, essere da te non condiviso, oltre alla maglia che ho in avatar, ne propongo qualcun'altra che assai mi garberebbe rivedere indossate dai nostri giocatori ... maglie che vanno dai " Tempi Eroici " in cui lo ... strumento di lavoro ... ergo ... il " PALLONE ", era di vero cuoio .. con robustissime cuciture che andavano ammorbidite con grasso di bue .. e soprattutto .. come avviene con gli attuali .. non cambiavano direzione ad ogni refolo di vento

 

- La  " Maglia Rosa " , essendo la prima, non può e non deve essere dimenticata, ci mancherebbe che così fosse . 

Al di là di come appaiono in alcune immagini d'epoca (vedi foto .. .mandrillaccio.. qui sopra ) in alcuni siti propongono 

questa versione ... .ehm  juve+magli+rosa.jpg  ... che, probabilmente, assai si avvicina all'originale 

 

anche se, in effetti, sembra che dal 1897 al 1899 la " Divisa da Gioco " prevedesse maglietta bianca e pantaloncini neri - 

 

Le varie " Repliche in rosa " non mi hanno mai particolarmente entusiasmato ( tranne una , se non erro ) - ORRIBILE ED

ASSURDA QUELLA CON LO " STELLONE "

 

 

- Per quanto concerne la " MAGLIA BIANCONERA ", ancora al giorno d'oggi, la maggior parte delle " FONTI .. PIU' O MENO AFFIDABILI " .. la datano nell'A.D. 1903 .. ma .. come scrissi in un topic datato 10 Agosto 2018 ( ancora presente nella Sezione " RICORDI IN BIANCONERO " ) durante una delle mie tante ricerche a " Tinte Bianconere " mi sono imbattuto in quanto ora andrete a leggere ... NON CREDEVO AI MIEI OCCHI ... ( qui ne ripropongo uno " stralcio " : se qualcuno volesse avere qualche informazione in più, basta che vada nella sezione da me appena citata e/o cliccare sul titolo appena qui sotto che rimanda direttamente al topic in questione )  

 

 

 

- Titolo topic - 8 dicembre 1901: per la prima volta nella sua ineguagliata storia, la Juventus scende in campo con la maglia bianconera 

 

 

 

da "La Stampa" del 9 dicembre 1901 

Milano (campo Trotter), 8 dicembre 1901
Milan-Juventus 7-0 (6-0) Reti: Kilpin, ?
Il “match” di “foot-ball” a Milano Ci telefonano da Milano, 8, ore 22: oggi ebbe luogo alla pelouse di piazza Doria il preannunziato match di football tra il “Milan-Club” di Milano e la “Juventus” di Torino. Nella prima partita il terreno fu favorevole ai milanesi. I giocatori della “Juventus” parvero molto allenati e furono reputati perfetti nel giuoco. Nella seconda partita il portiere della “Juventus” fece miracoli, ed è merito suo se i milanesi non fecero in questa partita che un solo goal. In complesso vinsero i milanesi, ma i torinesi sono stati reputati valenti giocatori dai competenti di foot-ball. 


da "Il Corriere dello Sport – La Bicicletta" del 9 dicembre 1901 

Il primo match della stagione Chi ben comincia è a metà dell'opera, il Milan Club può essere orgoglioso della vittoria ottenuta ieri contro la Juventus che, a buon diritto, è reputata una tra le più forti società che eserciti in Italia il gioco della palla al calcio. Il terreno veramente non era molto favorevole ad un regolare svolgimento di un'importante partita: il sole aveva sgelato la ottima pelouse di piazza Doria rendendola un campo di fango ove la palla sdrucciolava più che non corresse e ove i giocatori di necessità imitavano la palla quando lo sdrucciolone non li conducevano a misurare il terreno. Ma procediamo con ordine. Con gentile pensiero i torinesi avevano aderito all'invito della direzione della società milanese e ieri alle 14 si trovavano sul campo del Trotter Italiano sfoggiando i nuovi colori non più bianco e rosa ma bianco e nero. Le previsioni, che per i profani io ho tutte favorevoli per i giocatori milanesi, erano molto dubbie per coloro che avevano seguito con interesse il lavoro delle due squadre: si sapeva il club Juventus era assai bene allenato mentre d'altra parte il team del Milan Club si presentava assai mutato dall'anno scorso: molti vuoti si erano in caso prodotti e i nuovi giocatori non avevano avuto tempo di affiatarsi convenientemente.
È perciò che alle 15 circa, quando il referee, signor Gregoletto, diede il segnale…della partenza, vivissima era l'aspettativa negli spettatori. E l'interesse crebbe a dismisura dopo alcuni magistrali voli della palla da parte della difesa di ambedue le squadre. Il pallone per un po' ora nel terreno dei milanesi ora in quello degli avversari finché il capitano dei primi spingendo l'assalto sotto il goal dei torinesi riuscì a segnare un punto all'attivo del Milan Club. E qui dobbiamo notare un fatto per debito di cronaca: da questo punto i giocatori della Juventus, che tutti sanno veloci e valenti, mostrarono un'indecisione e un disordine come mai abbiamo viste in detta squadra. Si disse che essi furono sconcertati dal terreno pesante al quale non sono abituati: e noi siamo di quest'opinione ben sapendo come le camice rossa, pardon bianco e nere siano abili nel palleggiare la palla, veloci nel muovere all'assalto e risoluti nelle decisioni. Fatto sta che nella prima ripresa al primo gol se ne aggiunsero altri cinque tutti segnati all'attivo del Milan Club mercé splendidi giuochi fatti da tre footballers milanesi, giuochi assai ammirati dagli spettatori che non risparmiavano gli applausi e gli incoraggiamenti. La partita fu più interessante nella seconda ripresa: il portiere della Juventus fece prodigi ed è a lui indubbiamente che si deve il fatto del non essere riusciti milanesi che a fare un solo goal. E qui ci incomberebbe l'obbligo di segnalare ai lettori i nomi di tutti i giocatori che si dimostrarono così valenti e, ancor più, così cortesi: questi nomi ci furono suggeriti ma la labile memoria nostra non tutti li tenne. E per non fare omissioni che, sarebbero ingiuste, per oggi li omettiamo; dopotutto non mancheranno occasioni per renderli noti al pubblico. Quella di ieri non fu che un avvisaglia: presto, avremo interessantissime partite per la conquista della Medaglia del Re e della coppa del Campionato italiano.

 

.. e poichè .. " VERBA VOLANT " .. ma ..  " SCRIPTA MANENT " .. con ogni probabilità l'utilizzo delle " MAGLIE BIANCONERE " avvenne il giorno

8 DICEMBRE del 1901 !

 

 

 

image.jpeg.281da779de598065b48babfbc05ff628.jpeg - Ovviamente, questa, risalente al Campionato 1960/61, è la mia preferita,

anche perchè, ad essa, sono legati indelebili ricordi della MIA JUVENTUS ... ergo ... MIA GIOVENTU' ... 

 

 File:Juventus 1960-61.jpg

 

 

Omar Sivori's jersey (1961-62) | Juventus, Calcio, Maglia

 

..... venderei l'anima al  .. .diablo ... pur di avere tra le mani questa .mandrillaccio   maglia ...

 

 

- Così come chissà cosa pagherei per " accarezzare " quest'altra  maglia .... .ehm

 

  image.jpeg.0211c5538856b30392aebc54d1adfa6c.jpeg  SIVORI  e DI STEFANO                   image.jpeg.050d2f5b0ec4007ac3f4e0257b3241d8.jpeg IL GOL DI SIVORI AL BERNABEU

                    

 

 

COPPA DEI CAMPIONI 1961/62 - QUARTI DI FINALE : REAL - JUVE 0 -1 - 

LA JUVENTUS FU LA PRIMA A " VIOLARE " IL BERNABEU - UNA VERA E PROPRIA IMPRESA - 

 

 

- per non parlare di questa .... .ehm 

 

File:Juventus FC 1966-67.jpg - Wikipedia

 

gazzetta-scudetto-juventus-1966-67-720x449.jpg

 

 

 

-- e di quest'altra .... .ehm 

 

File:Juventus FC 1976-77.jpg 

 

FIGURINA CALCIATORI PANINI 1976/77 N.164 CABRINI REC/REMOVED | eBay 

 

.. qui non c'è niente da aggiungere .. se non .. GRANDE MAGLIA .. GRANDISSIMA SQUADRA .. UNA JUVENTUS TENACEMENTE STELLARE  ED INEGUAGLIATA ! 

 

 

.salve Stefano 

 

 

P.S. - per chi fosse interessato c'è anche questo piacevole video ... tutto improntato sulle maglie della Juventus 

 

 

 

 

 

 

 
  • Mi Piace 2
  • Grazie 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20/1/2022 Alle 20:58, serafinociolino ha scritto:

JUVE82.jpg.e02d462614e3d1af608efce9f085e7d7.jpg

zoffgentilecabriniboninibrioscireabettegatardellirossiplatiniboniek

LA JUVENTUS ❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Dallas Cowboys ha scritto:

Serie_A_1971-72_-_Juventus_vs_L.R._Vicenza_-_Tifosi.thumb.jpg.6c12f3a1a7b143dec85ca34eb292111d.jpg

 

Sono particolarmente affezionato a questa, .era l'anno del mio primo abbonamento e la curva era uno spettacolo nello spettacolo...ricordi indelebili !! 

28 MAGGIO 1972 - ULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO - JUVENTUS  vs L.R. VICENZA : 2- 0  -  14° scudetto // Ero sugli spalti del Comunale - UN VERO DELIRIO

DI INDICIBILE FELICITA' - ( IL 13° ERA STATO VINTO NEL 1966/67 - ULTIMA GIORNATA- che vide Inter e Juve scendere in campo al Giovedì -e qui bisognerebbe entrare nel merito sul perchè ed il per come ... ma mi dilungherei troppo - 

Juventus - Lazio : 2-1   //     Mantova - Inter 1-0  ... clamorosa " papera " dell'ottimo Sarti - pochi giorni prima,  Sabato

se non erro, a Lisbona i nerazzurri furono sconfitti dal Celtic nella Finale di Coppa dei Campioni) 

 

Nel vedere Pietro e Billy, non lo nego, i miei occhi si inumidiscono .. eccome se si inumidiscono ... e non è " congiuntivite " ... ma bensì ... :(

 

 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, BW Knowledge ha scritto:

Ho (più o meno) la tua età e penso esattamente la stessa cosa. Non so se vale anche per te, ma io ricordo quell'anno come il migliore in senso assoluto, non solo calcistico.

Vale anche per me e per molti dei miei coetanei, non siamo mai riusciti a darsi una spiegazione specifica, forse Fifa 98 alla mia prima PlayStation 😄 Davvero non saprei ma condivido quello che dici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per motivi puramente estetici mi rimangono impresse maggiormente le seconde e le terze maglie comunque le mie preferite di sempre sono:

 

1) bianconera quella a maniche lunghe della finale di Tokyo 96

 

2) seconda la blu con le stelle gialle (sponsor SONY e basta, no "Minidisc" o "Danone")

 

3) terza la nera e oro ben tamarra del 15/16 che però preferisco nuda e cruda, senza patch o gagliardetti tricolori: bellissima

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20/1/2022 Alle 20:57, marianox ha scritto:

Questa ....per me ,my Michel 

platini-juventus-1984-85.thumb.jpg.a42e6c983086619f1c9579b3d88fee05.jpg

Diciamo che la maglia era una splendida "bottiglia" per uno Champagne di altissimo livello..... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, IGOR TUDOR 85 ha scritto:

Tradizione, eleganza e aggressività!

IMG-20220122-WA0002.jpg

 

4 minuti fa, BaroneBirra87 ha scritto:

Bellissima questa!!! Non so come ma non l'avevo mica mai vista
 

Juve di Maifredi. Ricordo un gran gol di Casiraghi a Praga se non sbaglio con quella maglia

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20/1/2022 Alle 22:00, bianconero92 ha scritto:

f036a1afd6fed3f631acf02362f4c0a6_169_xl.

 

 

Commovente questa maglia @@

Per il mio gusto personale, questa è il TOP, poi ci sono quelle tutte nere con gli inserti d'oro o bianchi. Essenziali e bellissime

 

N.B. ovviamente tutte "girocollo"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.