Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Seymour_Levov

Utenti
  • Content count

    534
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2,274 Guru

About Seymour_Levov

  • Rank
    Primavera
  • Birthday 09/03/1974

Contatti

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Firenze

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Nei supermercati della mia zona la mettono, giustamente, spesso in offerta (talvolta anche con le scatole da 12 pacchi) e in quei casi cerco di fare la scorta perché come qualità è davvero la migliore (mia modesta opinione, paragonandola ad altri tipi di pasta a larga diffusione). Da oggi la comprerò ancora più volentieri
  2. Direi che se ci sono tifosi della Juve che ancora dubitano di Allegri, e ce ne sono tanti, allora ci sta pure che Auriemma ci spieghi come si vince in Europa. Tutto torna, al contrario ma torna.
  3. Accetto volentieri le precisazioni, soprattutto quella su Schillaci perché comunque in Serie B andava a mille (in coppia con Catalano...potrei anche dire che l'anno prima sullo zaino di scuola avevo scritto a caratteri enormi Catalano - Schillaci perché tutti scrivevano Baggio - Borgonovo e a me la viola faceva schifo, ma non ero così fesso da scrivere Laudrup - Barros... :d :d ). Sugli altri ricordo bene che erano arrivati tutti prima, e che Tricella era davvero un ottimo libero nel Verona scudettato di Bagnoli. Poi arrivò alla Juve e purtroppo non si confermò... Su Dario Bonetti taccio, ricordo solo un salto fuori tempo che causò il 3-2 di Van Basten contro il Milan, roba da matti! Ah, concordo su Galia, che negli inserimenti era pressoché perfetto...
  4. Seguo la Juventus dal 1982 ma questa è quella che mi è rimasta più nel cuore. Una buona squadra, non certo ai livelli di Milan, Napoli ed Inter ma capace di giocare un ottimo calcio e prendersi tante belle soddisfazioni, cioè una Coppa UEFA (quando era una coppa importante e non la champions dei poveri come oggi) ed una Coppa Italia (trofeo ambitissimo all'epoca) oltre a tante belle gare in campionato (il 3-0 in casa contro lo stesso Milan fece ammettere a Sacchi di aver preso una lezione di calcio). La grandezza di quella squadra poi venne fuori soprattutto a livello umano. La stagione cominciò con un calciomercato dove tutti si prendevano beffe di noi: tutti a ridere perché Boniperti, l'ex dominatore del calcio fino a pochi anni prima, prendeva rifiuti su rifiuti e per l'attacco doveva ripiegare su uno sconosciuto attaccante di serie B, il buon Salvatore Schillaci proveniente dal Messina e su una buona promessa come Casiraghi. Per il resto tanti bravi giocatori, da Marocchi a Galia passando per Fortunato (Daniele), Aleijnikov e Tricella, ma nessun fuoriclasse se si esclude Capitan Fracassa Tacconi in porta, ultimo baluardo, insieme a Brio alla sua ultima stagione, di una squadra leggendaria. Cominciò il campionato e il 3 Settembre morì Scirea, vice allenatore, grande amico di Zoff, una perdita enorme per la società e la squadra. A Febbraio Boniperti si dimise da Presidente dopo 19 anni, perché aveva capito di aver fatto il suo tempo e perché non voleva dividere il ruolo con altri, vedi Montezemolo. A Marzo Zoff venne silurato perché l'Avvocato aveva scelto Maifredi per la stagione successiva, perché voleva una Juventus champagne, non più operaia. In pratica: senza allenatore, vice allenatore, presidente, con mezza squadra in vendita...questi potevano tranquillamente mandare tutto a remengo e pensare a loro stessi. Invece furono leali con l'allenatore e lottarono fino alla fine per tutti i trofei, vincendone due. Sarò retorico, ma quella fu una squadra immensa a livello umano. Per questo ancora oggi non riesco a detestare uno come Marocchi quando lo sento in televisione e lo stesso dicasi per Pasquale Bruno. Sarò eternamente grato a questo gruppo straordinario.
  5. No, in realtà l'Avvocato prese una gran bella cotta per il Milan di Sacchi e volle che anche la Juve si adeguasse a quel modello di calcio. Lo stesso Zoff ha detto che a Marzo del 1990 Agnelli lo invitò a cena e gli dette il benservito perché ormai si erano accordati con Maifredi: la più grossa cantonata della sua vita calcistica, smantellò un gruppo affiatato, a cui sarebbero bastati due difensori bravi (perché quella squadra soffriva dietro) e Baggio già acquistato per rivincere lo scudetto l'anno successivo...
  6. Il tuo mi piace al mio post su Zebina è serio o ironico? Perché nessuno la pensa come me!

    1. Ivan Juventino

      Ivan Juventino

      PS, hai la casella piena!

  7. Real Madrid, Barcellona (che comunque abbiamo asfaltato) e Bayern Monaco. Poi ci siamo noi. O no?
  8. Io la vidi la partita, purtroppo aggiungo. Eravamo i più forti al mondo, loro erano una squadra da metà classifica. Ne abbiamo presi tre, dico tre, da questi scarti del calcio italiano. Evidentemente abbiamo deciso di fare beneficienza.
  9. Due gol su palle inattive ed uno da centrocampo. Prendi tre gol così e ti metti a parlare di torti arbitrali? Ma per favore, quella sera nessuno dei nostri era in campo, in primis Peruzzi diventato da poco papà, poi gli altri che 4 giorni prima avevano festeggiato lo scudetto. Coppa regalata ai nostri scarti.
  10. In pochi credo che fossero soddisfatti, anch'io ero depresso, incavolato e pessimista per la stagione che stava per cominciare. Ricordo che pensai "Se passiamo il turno di CL e arriviamo secondi sarà già tanto..." A posteriori dico che dovevamo fidarci della società e ricordare che, da quando esiste il calcio, è la Juve che fa grande i suoi uomini e non il contrario. E' sempre stato così ed un esempio su tutti è stato Platini: prima di arrivare da noi era un fuoriclasse, è arrivato da noi ed è diventato il più forte giocatore del mondo per 3 anni.
  11. Uno come Gentile non meritava una fine del genere; se penso che un bravo allenatore come lui non trova una panchina da 9 anni e viceversa uno come Zeman viene definito "maestro", beh, allora deduco che l'antijuventinità in Italia rende.
  12. Mi ha impressionato, anni dopo (1996) un ricordo di Bettega. Tutti i giocatori rimasero basiti nel vedere uscire i giocatori dell'Ajax dagli spogliatoi con la Coppa appena vinta messa nel borsone delle maglie sporche...come a dire che ormai non ci tenevano neanche tanto...
  13. Eccolo qua, visto in diretta, mi sono rotolato dalle risate alla fine... :risata3:
  14. CIAO SONO L'ADMIN DEL SITO WWW.CORRIEREDELLANOTIZIA.IT MI FAREBBE PIACERE SE COLLABORASSI IN MODO GRATUITO SCRIVENDO QUALCHE ARTICOLO SULLA JUVE..SE SEI INTERESSATO COMPILA IL COLLABORA CON NOI O CONTATTAMI ALL'INDIRIZZO [email protected]

    1. Seymour_Levov

      Seymour_Levov

      Appena mandata una e-mail. Un saluto.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.