Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
*Th3 Joker*

VIDEO Ufficiale: Marotta e Paratici rinnovano fino al 2018. Le parole dei due dirigenti

Recommended Posts

Hanno fatto un lavoro enorme in questi anni, avessero alle spalle una proprietà più appassionata chissà dove saremmo. Complimenti e rinnovo meritato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rinnovo mertitato. Nonostante alcuni pesanti errori in sede di mercato o nella gestione della sqaudra, se vinciamo da 4 anni è anche un po' merito loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pare ovvio. Ho avuto un rapporto conflittuale con questa dirigenza, all'inizio li difendevo perchè ricostruire dalla melma che hanno trovato nel 2010 era difficilissimo, in seguito sono stato un po' critico perchè dopo aver sapientemente ricreato una base solida e vincente (con grande merito anche di Conte il cui lavoro ha fatto da acceleratore al processo di crescita), non tutte le scelte mi sono piaciute in fase di perfezionamento della squadra, ovvero nel salto di qualità definitivo. Quello che rimprovero loro tutt'ora è che i profili di calciatori scelti devono privilegiare maggiormente la tecnica e la qualità, ma stiamo migliorando.

 

Al di là di questo comunque meritano solo complimenti:

 

Dal loro insediamento in due anni ci hanno riportato sul tetto d'Italia, in tre anni tra le prime 8 d'Europa, in cinque anni tra le prime 4 d'Europa. In mezzo quattro scudetti consecutivi conditi da record su record pazzeschi.

 

Se pensiamo a cosa era la Juventus solo 5 anni fa, a livello tecnico, societario e finanziario, ciò che è stato fatto è PAZZESCO. E questo dobbiamo riconoscerglielo tutti, a prescindere dal fatto di sposare o meno un certo modo di operare.

 

Non sono d'accordo con quella tua frase....

Prima di tutto viene il carattere del giocatore , se si sceglie solo in base alla qualità e tecnica si rischia di avere in campo solo "ballerine" senza gli attributi!! Che è quello che sta succedendo a Roma , con Sabatini innamorato di quel tipo di giocatori che sembrano fenomeni quando tutto va bene e poi spariscono alle prime difficoltà!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Non sono d'accordo con quella tua frase....

Prima di tutto viene il carattere del giocatore , se si sceglie solo in base alla qualità e tecnica si rischia di avere in campo solo "ballerine" senza gli attributi!! Che è quello che sta succedendo a Roma , con Sabatini innamorato di quel tipo di giocatori che sembrano fenomeni quando tutto va bene e poi spariscono alle prime difficoltà!!

 

Ma la Roma ha il problema contrario, ovvero sceglie solo giocatori di quel tipo. E trascura gli aspetti psicologici che giustamente citi.

 

La Juve questi fattori non li trascura. Morata per esempio non è un Ljajic o un Iturbe, è un giovane di qualità, ma ha tutt'altro tipo di personalità e solidità mentale. Come Pogba d'altronde.

 

Poi la Juve rispetto alla Roma ha il vantaggio di avere una base consolidata e vincente dove l'inserimento di un giovane è più agevolato, anche un Kovacic per dire uno è facile che a Milano in quel contesto disastrato si perda mentre a Torino è più facile che cresca e sfondi come campione.

 

Per questo ho detto che ho trovato intelligente le scelte della società i primi 1-2 anni quando c'era da ricostruire tutto, in seguito abbiamo continuato a operare bene ma penso che potevamo e possiamo permetterci adesso qualche rischio in più. E non farlo solo con parametri 0 (Coman) o a determinate condizioni (la recompra a favore del Real su Morata).

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte il primo anno che però fu anno di transizione in attesa di Conte e si puntò su Del Neri per il resto 4 scudetti 2 supercoppe, una semifinale di EL, una semifinale di CL e giocatori pagari relativamente poco che ora l'Europa ci invidia. Poi nessuno ha mai comprato senza pescare qlc bidone...

 

Dimenticavo finale di CI

Edited by conand

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il cambiamento vero sará quando potremo permetterci di fare errori o infortunati da 40 e passa milioni con relativo stipendio.

 

Se oggi compriamo uno con quel costo e va male, tipo non si ambienta o si rompe, non avremmo altri soldi nemmeno per comprare i comprimari che stanno facendo comunque bene quest'anno o in questi anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potremmo analizzare l'operato dell'Area Sportiva per ore, giudicare ogni singola operazione e, probabilmente, anche litigare per interi mesi. Poi, però, ci sono i fatti. Quattro scudetti in cinque stagioni, due Supercoppe Italiane, semifinale d'Europa League e semifinale di Champions League. Il tutto, ovviamente, considerando la rinascita economica. Ogni singolo tifoso juventino,a prescindere da quello che accadrà in futuro, a mio modo di vedere dovrà ringraziare sempre quattro persone per aver ridato una dignità calcistica a questa gloriosa società: Andrea Agnelli, Beppe Marotta, Fabio Paratici e Antonio Conte. Con il lavoro base di questi quattro splendidi uomini chiave, ed è la realtà a testimoniare ciò, è stato creato un metodo lavoro che sta esaltando le caratteristiche di Massimiliano Allegri (ottimo allenatore) e dei giocatori. E poi c'è anche l'ambiente, esigente ma competente, altra storia rispetto a certe piazze. In parole povere: rinnovi assolutamente meritati.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pare ovvio. Ho avuto un rapporto conflittuale con questa dirigenza, all'inizio li difendevo perchè ricostruire dalla melma che hanno trovato nel 2010 era difficilissimo, in seguito sono stato un po' critico perchè dopo aver sapientemente ricreato una base solida e vincente (con grande merito anche di Conte il cui lavoro ha fatto da acceleratore al processo di crescita), non tutte le scelte mi sono piaciute in fase di perfezionamento della squadra, ovvero nel salto di qualità definitivo. Quello che rimprovero loro tutt'ora è che i profili di calciatori scelti devono privilegiare maggiormente la tecnica e la qualità, ma stiamo migliorando.

 

Al di là di questo comunque meritano solo complimenti:

 

Dal loro insediamento in due anni ci hanno riportato sul tetto d'Italia, in tre anni tra le prime 8 d'Europa, in cinque anni tra le prime 4 d'Europa. In mezzo quattro scudetti consecutivi conditi da record su record pazzeschi.

 

Se pensiamo a cosa era la Juventus solo 5 anni fa, a livello tecnico, societario e finanziario, ciò che è stato fatto è PAZZESCO. E questo dobbiamo riconoscerglielo tutti, a prescindere dal fatto di sposare o meno un certo modo di operare.

Vangelo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravi, non c'è altro da dire. I risultati parlano da soli, quattro anni di successi non possono essere casuali. Ora serve una campagna acquisti che dia la definitiva solidità, con terzini e fantasisti, ma sono sicuro che non saremo delusi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravissimi, stanno lavorando bene, rinnovo più che meritato. Mi ha fatto piacere sentire parlare anche Paratici normalmente più defilato.

Marotta piacevole come sempre, speriamo in una bella finestra di mercato, con degli innesti di ottima qualità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sentito molto la mancanza di Moggi e non ho dato mai completamente fiducia a Marotta e al suo staff

Probabimente il primo anno anno alla Juve ha influito molto e avevo perso fiducia.

Dopo qualche errore commesso (come capita a chiunque) da diverso tempo ho capito di essermi sbagliato

Credo che siano i migliori dirigenti che ci possano essere capitati

Ammetto le mie colpe ......eccome se le ammetto

Purtropppo certe cose operazioni erano impossili farle prima ed e' ancora difficile farle adesso ma ci provano in tutti i modi possibili.

Sono dei dirigenti preparati educati coraggiosi e un passo davanti a tutti

Miglioreranno ancora perche' sono una famiglia affiatata che si rispettano e suonano tutti lo stesso partito

Orami e' da diverso tempo che gli do massima fiducia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.