Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
FRANCESCO SPIRITO

VIDEO Riviviamo uno storico Juventus - Porto: la finale di Coppa delle Coppe 1983-84

Recommended Posts

Già. ma io direi che tutte le squadre dell'era Platinì furono mostruose...

 

Ogni volta che rivedo un filmato Platini e Scirea mi viene da piangere

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ricordavo il rigore su Platini e l'erroraccio sotto porta da penna rossa di pablito rossi

 

Raramente Rossi sbagliava goal così... Capitava anche ai migliori centravanti... Disputò, comunque, un'ottima partita (ed il goal in semifinale che abbatté il Manchester United, sul filo del rasoio, fu suo... Così come il goal all'andata (che divenne un autorete per deviazione di un difensore)

 

Grandi pezzi di storia del calcio. E' bello poterli ricordare e rivivere anche per chi, come me, non era ancora nato.

 

La Juventus '82-86, con il Trap allenatore, fu da Olimpo del Calcio (con i Mundial '82, a cui si aggiunsero - o avvicendarono - gente come Manfredonia, Tacconi, Serena. più tanti altri eroi e tre stelle come Platinì, Boniek e Micahel Laudrup).

Share this post


Link to post
Share on other sites

fantastica, quanto mi sarebbe piaciuto viverla :( :(

 

Ciao

 

Questa la semifinale di ritorno contro il Manchester United (che nei quarti aveva eliminato il Barca di Maradona)

 

All'andata, dopo un grande spettacolo, fu 1-1,,,

 

Anche al ritorno ci fu da sgranare gli occhi... Con finale da film.... Ovviamente, targato Paolo Rossi.... (e Scirea)

 

https://www.youtube.com/watch?v=zafv1Plds6g

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande emozione quella sera, bella partita e bella vittoria contro un avversario ritenuto non eccelso ma in realta' molto ostico (vinse la coppa campioni 3 anni dopo).

Le juve degli anni 83-86 resta la piu' vincente nelle coppe e forse (chissa'?) la piu' bella tra quelle che ho visto.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grandi pezzi di storia del calcio. E' bello poterli ricordare e rivivere anche per chi, come me, non era ancora nato.

 

Ciao

 

Questa la semifinale di ritorno contro il Manchester United (che nei quarti aveva eliminato il Barca di Maradona)

 

All'andata, dopo un grande spettacolo, fu 1-1,,,

 

Anche al ritorno ci fu da sgranare gli occhi... Con finale da film.... Ovviamente, targato Paolo Rossi - l'hombre del partido, come ricorda il cronista inglese, rammentando le imprese Mundial di Pablito - e Scirea che costruisce l'azione goal finale: eravamo allo scadere del match...

 

Il mister del Manchester disse: <<Quando ho visto la palla schizzare verso Rossi, ho capito che stavamo per perdere....>>.

 

https://www.youtube.com/watch?v=zafv1Plds6g

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda io ero sia a Basilea che all'Heisel e per dirti di come era il calcio in quel periodo.a Basilea lo speaker pochi minuti prima della partita annunciò che c'erano 60.000 persone.ricordo che con i miei amici ci guardammo increduli perche era uno stadio persino più piccolo del nostro Stadium.ma erea anche vero che eravamo pigiati come sardine.non solo in italia ma anche in europa all'epoca non si badava tanto alla sicurezza.

i portoghesi erano tanti? cantavano? me lo sono sempre chiesto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era una gran bella competizione quella, nei miei ricordi di bambino di allora, ho impressa soltanto l'ultima edizione vinta dalla Lazio sul Maiorca, in gol Bobo Vieri e proprio il nostro Pavelone.

Sempre interessanti gli aneddoti documentati dell'amico FRANCESCO!

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

l unica cosa buona diboniek nella sua storia bianconera ! non ho maicapito perche' il polacco ha sempre preferito la riommers alla JUVENTUS !forse perche' è un emerito cojjoneee !

Forse parli del Boniek opinionista,se invece ti riferisci al Boniek in bianconero sicuramente stai parlando di cose che non hai nemmeno visto in vhs
  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che rivedere i passaggi e i tagli che faceva Platini, come se fossero la cosa più naturale del mondo, lascia ancora oggi allibiti. Roba da lustrarsi gli occhi! Quanti ricordi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quel mitico 16 maggio dell'84 ero un congedante del 5° scaglione 1983 - chi ha fatto il militare capirà - e ricordo che decisi di non uscire per godermi la finale con gli amici del reparto nello spaccio della caserma. Non fu un'idea felicissima perché eravamo a Civitavecchia e qualche minuto prima del fischio d'inizio arrivò un folto gruppo di romani (e romanisti) con tanto di sciarpe e bottiglie di Porto per tifare contro e brindare alla nostra sconfitta.

Prima di quella finale, in ambito internazionale tifavo sempre per le italiane.

Dopo la spiacevole esperienza vissuta, con i romani (e romanisti) che si accanivano contro i nostri e cercavano in ogni modo di provocarci, nelle coppe europee ho tifato solo Juve.

Sul goal di Boniek, non era ancora finito il primo tempo, si sfiorò la rissa, che per noi congedanti avrebbe potuto significare un prolungamento punitivo del servizio di leva. Fortunatamente alcuni sottufficiali e ufficiali di servizio entrarono nello spaccio e riuscirono a tenere la situazione sotto controllo. Romani anche loro. Pian pianino, dopo i primi dieci minuti del secondo tempo i romanisti cominciarono a defluire rassegnati e alla fine dell'incontro rimasero con noi solo alcuni romani, con i quali brindammo alla splendida vittoria grazie al "nostro" Porto, due bottiglie che avevamo scaramanticamente nascosto in sala biliardo.

Bei ricordi, bella vittoria, bella Juve.

Avevo quasi 21 anni ed è stata una serata che Porto ancora nel cuore.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

il mio primo ricordo nitido della juve da piccolo. mi emoziono a pensarci, non avevo nemmeno 6 anni.

 

Quel mitico 16 maggio dell'84 ero un congedante del 5° scaglione 1983 - chi ha fatto il militare capirà - e ricordo che decisi di non uscire per godermi la finale con gli amici del reparto nello spaccio della caserma. Non fu un'idea felicissima perché eravamo a Civitavecchia e qualche minuto prima del fischio d'inizio arrivò un folto gruppo di romani (e romanisti) con tanto di sciarpe e bottiglie di Porto per tifare contro e brindare alla nostra sconfitta.

Prima di quella finale, in ambito internazionale tifavo sempre per le italiane.

Dopo la spiacevole esperienza vissuta, con i romani (e romanisti) che si accanivano contro i nostri e cercavano in ogni modo di provocarci, nelle coppe europee ho tifato solo Juve.

Sul goal di Boniek, non era ancora finito il primo tempo, si sfiorò la rissa, che per noi congedanti avrebbe potuto significare un prolungamento punitivo del servizio di leva. Fortunatamente alcuni sottufficiali e ufficiali di servizio entrarono nello spaccio e riuscirono a tenere la situazione sotto controllo. Romani anche loro. Pian pianino, dopo i primi dieci minuti del secondo tempo i romanisti cominciarono a defluire rassegnati e alla fine dell'incontro rimasero con noi solo alcuni romani, con i quali brindammo alla splendida vittoria grazie al "nostro" Porto, due bottiglie che avevamo scaramanticamente nascosto in sala biliardo.

Bei ricordi, bella vittoria, bella Juve.

Avevo quasi 21 anni ed è stata una serata che Porto ancora nel cuore.

 

ti stimo fratello .allah

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

i portoghesi erano tanti? cantavano? me lo sono sempre chiesto.

ero presente, ce ne erano tanti. A fine partita uscendo ne incrociai parecchi e piangevano di brutto. non accettavano di aver perso perchè sostenevano di aver giocato meglio. Addirittura uno mi chiese se era giusto che avessimo vinto noi e non loro, e gli dissi che i giocatori migliori li avevamo noi, e che avevamo fatto un gol più di loro e nel calcio vince chi segna un gol in più. rimase zitto il tipo.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

l unica cosa buona diboniek nella sua storia bianconera ! non ho maicapito perche' il polacco ha sempre preferito la riommers alla JUVENTUS !forse perche' è un emerito cojjoneee !

veramente siamo stati noi a sbolognarlo.

per questo è incazzato come una jena

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.