Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS, Bernardeschi: "Sono cambiato, con Cristiano divento leader. Voglio il derby ma sarebbe bello avere due squadre in Europa della stessa città. Allegri bacchetta tutti"

Recommended Posts

....credo che si sia rilassato e pure troppo ...quando era sulla corda entrava 20 minuti e faceva bene ....adesso va  a risparmio energetico come il 90% della squadra solo chiello e cristiano hanno le stigmate....

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, alex del piero la leggenda ha scritto:

Ma infatti imbarazzante no. E sicuramente Allegri va cacciato, mi sembra ovvio. Un po' tutti si stanno involvendo. Fatto sta che Berna per noi sarà sempre un'ottima alternativa. E comunque già il poter far parte della rosa della Juve è tanta roba.

Si ma infatti....però quando vedi la partita che ti fa con l'atletico ovviamente ti viene il dubbio che possa stare ad un livello ancora più in alto e ti domandi se magari è l'allenatore che non ne sta tirando fuori il massimo....ma la stessa domanda ce la possiamo fare anche per i dybala,i cancelo,i costa....sembra che giochino tutti al di sotto del loro reale potenziale

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Dino64 ha scritto:

Pjanic è un buon giocatore, ma non ha mai reso come nella Roma che grazie al suo gioco più propositivo, erano più le cose buone che faceva che non le cattive.

Messo in quel ruolo alla Pirlo è un giocatore normale, persino Marchisio riusciva a fare meglio in quel ruolo prima che arrivasse pjanic. E ho detto tutto.

 

Pjanic è sfruttato male, per colpa della società che non ha comprato il giocatore adatto al ruolo e per colpa di Allegri che non è mai riuscito a trovare la quadra.

Oltretutto si vede lontano un miglio che non gioca contento.... in quel ruolo che non ha mai sentito suo.

 

Per dire .....pjanic, nel centrocampo Pirlo Vidal Pogba e il marchisio di allora, avrebbe fatto fatica a ritagliarsi un ruolo. Non è così che si vincono le champions.

 

Lo dico sin dal primo anno, ma mi massacravano tutti. Tutti a dire che senza pianic si spegneva la luce....

eh beh...ci credo....vista la "bravura" degli altri sefz

questo giusto per far capire il livello del nostro centrocampo.....che in teoria dovrebbe essere il reparto più importante di una squadra che ambisce a grandi traguardi....ma anche di qualsiasi sqadra eh....

 

 

infatti pjanic con pogba pirlo e vidal sarebbe stato un ottimo trequartista o mezzala...oggi è l' unico centrocampista di qualità che abbiamo e non è un regista. ha faticato molto quest'anno ma se discutiamo lui allora gli altri??

almeno lui ha giocato sempre...anche con la febbre 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Gilmour88 ha scritto:

Si ma infatti....però quando vedi la partita che ti fa con l'atletico ovviamente ti viene il dubbio che possa stare ad un livello ancora più in alto e ti domandi se magari è l'allenatore che non ne sta tirando fuori il massimo....ma la stessa domanda ce la possiamo fare anche per i dybala,i cancelo,i costa....sembra che giochino tutti al di sotto del loro reale potenziale

Sì diciamo che la controprova sarebbe cambiare allenatore e vedere come rendono questi giocatori. Solo allora potremo davvero pesarli.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, ZizouZidane said:

E allora di che parliamo?

Sta diventando sempre più difficile discutere di calcio in questo posto.

Spiegami come si fa a dire che sia tra i più forti al mondo. Davvero, mi interessa. Non lo si può manco dire in prospettiva dato che é un giocatore fatto e finito (a 25 anni). Limiti tecnici imbarazzanti, tiro in movimento inesistente, piede destro mai usato, visione di gioco nulla, solito controllo di palla macchinoso e 3/4 tocchi di troppo che lo portano a scontrarsi sistematicamente con l’avversario. Giuro, è davvero assurdo come abbiate il coraggio non solo di difenderlo ma persino di dire che è tra i grandi di questo sport. Questo non sarebbe titolare nelle prime 15 squadre al mondo. Per rendimento non ha fatto nulla di più del Tucumano, anzi

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Gilmour88 ha scritto:

Si ma infatti....però quando vedi la partita che ti fa con l'atletico ovviamente ti viene il dubbio che possa stare ad un livello ancora più in alto e ti domandi se magari è l'allenatore che non ne sta tirando fuori il massimo....ma la stessa domanda ce la possiamo fare anche per i dybala,i cancelo,i costa....sembra che giochino tutti al di sotto del loro reale potenziale

Forse anche perché ci sono tanti giocatori che piú o meno dovrebbero giocare come esterno o trequartista. Abbiamo troppa grazia in quel ruolo, e per farli operare insieme qualcuno deve adattarsi ad altre posizioni.

Per esempio in un 433 con Berna a dx e Costa a sx sono sicuro che giocherebbero bene. Ma a quel punto stanno fuori Dybala, manzo, Kean, Cuadrado, mica bruscolini 😀

Io credo che la rosa vada razionalizzata...

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Nemesi_Ch ha scritto:

Spiegami come si fa a dire che sia tra i più forti al mondo. Davvero, mi interessa. Non lo si può manco dire in prospettiva dato che é un giocatore fatto e finito (a 25 anni). Limiti tecnici imbarazzanti, tiro in movimento inesistente, piede destro mai usato, visione di gioco nulla, solito controllo di palla macchinoso e 3/4 tocchi di troppo che lo portano a scontrarsi sistematicamente con l’avversario. Giuro, è davvero assurdo come abbiate il coraggio non solo di difenderlo ma persino di dire che è tra i grandi di questo sport. Questo non sarebbe titolare nelle prime 15 squadre al mondo. Per rendimento non ha fatto nulla di più del Tucumano, anzi

Partiamo da premesse diverse. Non ci capiremo mai.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, andy_gobbo ha scritto:

Forse anche perché ci sono tanti giocatori che piú o meno dovrebbero giocare come esterno o trequartista. Abbiamo troppa grazia in quel ruolo, e per farli operare insieme qualcuno deve adattarsi ad altre posizioni.

Per esempio in un 433 con Berna a dx e Costa a sx sono sicuro che giocherebbero bene. Ma a quel punto stanno fuori Dybala, manzo, Kean, Cuadrado, mica bruscolini 😀

Io credo che la rosa vada razionalizzata...

Be si sul fatto che si sia comprato un po "a caso" in questi anni sono d'accordo...questo capita quando vai dietro alle opportunità e non alle "necessità"...se ti serve un top a centrocampo,x esempio, devi comprare un centrocampista e non dire "aspetta che si libera costa dal bayern"....ok grande giocatore ma se tu cercavi un centrocampista...

Questo solo per farti un esempio a caso

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con CR7 diventi leader ma con Allegri diventi un pippone. Ad ora più la seconda

 

Il suo limite evidente è che porta troppo palla, non tenta mai un dribbling e si accentra. Tutto imputabile al non gioco di Allegri. Tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo capire se è l'allenatore che non lo fa rendere al meglio oppure lui è questo e quindi buon giocatore ma nulla più, molto discontinuo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

È da un mese che fai cahare quindi silenzio e vedi di fare una stagione migliore perché questa nel complesso è stata mediocre tranne alcune partite ottime 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Gilmour88 ha scritto:

Be si sul fatto che si sia comprato un po "a caso" in questi anni sono d'accordo...questo capita quando vai dietro alle opportunità e non alle "necessità"...se ti serve un top a centrocampo,x esempio, devi comprare un centrocampista e non dire "aspetta che si libera costa dal bayern"....ok grande giocatore ma se tu cercavi un centrocampista...

Questo solo per farti un esempio a caso

È proprio quello che penso quando dico che la rosa va razionalizzata.

Oppure, visto che si sono comprati tutti questi esterni, puntare su un modulo che permetta di farli giocare, e mantenere un centrocampo a due di mazzolatori. Ma non che Matuidi vada avanti a fare il Pogba 😀

A questo punto resta un posto da trequartista centrale dietro la punta (Ronaldo) che possono occupare Dybala o Ramsey o Pjanic.

In alternativa Ronaldo va a sx con Manzo o Kean punta (se restano...).

Si fa per ragionare un po', senza pretese 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Nemesi_Ch ha scritto:

Ti prego, argomenta cambiando le premesse

Ho già argomentato a sufficienza.

 

Nel caos tattico che ci contraddistingue è assolutamente impossibile giudicare un singolo elemento.

 

Altrimenti dovremmo regalare, sperando che qualcuno se li prenda, Cancelo, Bonucci, Sandro, Pjanic, Bentancur, Can, Matuidi, Dybala e Costa, oltre a Bernardeschi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sta cosa dell'allenatore così decisivo sul livello delle prestazioni in campo dei giocatori sta sfociando nel comico, anzi, nel tragicomico.

 

Ma allegri non è lo stesso allenatore che ha preso in mano una rosa ritenuta a fine ciclo e non ritenuta adatta per competere ai massimi livello portandola a giocarsi due finali di Champions? 

 

Allegri non è lo stesso allenatore che nel corso di questi anni ci ha portato a vincere scudetti a raffica e a battere tutte le big del calcio europeo in maniera netta ? 

 

Allegri non è lo stesso allenatore che ogni anno porta rivoluzioni tattiche per sopperire ad assenze e carenze? 

 

Non è lo stesso che ogni anno riparte da zero perché gli cambiano le squadre?

 

Concordo sul fatto che il suo tempo alla Juve debba finire, ma non per suoi demeriti, ma perché è fisiologico e umano che servano stimoli diversi.

 

Ma nel calcio si sa, l'allenatore é SEMPRE il capro espiatorio su quale sfogare ogni critica. 

 

Inter e Milan in 10 anni hanno cambiato 200 allenatori per assecondare la piazza, per dare una testa in pasto alla massa ma sopratutto per riversare su altri le proprie ENORMI responsabilità societarie.

 

L'inter post triplete passa da essere una macchina da guerra all'armata brancaleone ma chiaramente tutta colpa di benitez, mai della società che rinnova a gente così dalla pancia piena e dai giocatori che sembrano obesi in campo.

 

Succede anche spesso che siano i giocatori stessi a far cacciare l'allenatore remandogli contro piu o meno pubblicamente, sempre per nascondere le proprie responsabilità.

 

Ecco, impariamo da queste cose e facciamo si che i giocatori che scendono in campo si prendano le loro GRANDI responsabilità.

 

Come ? 

 

Valutando le loro prestazioni in campo al netto di qualsiasi altra cosa dandogli zero alibi.

 

Siamo mancati in poche importanti partite nel corso di questi anni e di sicuro, in queste poche partiti, in questi pochi minuti, l'allenatore é quello che ha meno responsabilità di tutti.

 

Primo viene la forza dell'avversario, poi quella della società che ha messo insieme una rosa di livello o meno per quel tipo di competizione, poi i giocatori che scendono in campo, poi il caso, e POI, MA PROPRIO POI l'allenatore.

 

Sveglia.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 4/5/2019 Alle 16:48, LucaBN ha scritto:

Devo capire se è l'allenatore che non lo fa rendere al meglio oppure lui è questo e quindi buon giocatore ma nulla più, molto discontinuo. 

Di sicuro non è un campione nè potrà ambire a categorie superiori, ha buone basi ma non sarà mai uno di quei calciatori insostituibili ed ambiti dai maggiori club nei contesti internazionali.

E Chiesa, credo, sia un po’ la stessa cosa ma molto più caro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Samoa ha scritto:

Ecco, impariamo da queste cose e facciamo si che i giocatori che scendono in campo si prendano le loro GRANDI responsabilità.

 

Come ? 

 

Valutando le loro prestazioni in campo al netto di qualsiasi altra cosa dandogli zero alibi.

 

Siamo mancati in poche importanti partite nel corso di questi anni e di sicuro, in queste poche partiti, in questi pochi minuti, l'allenatore é quello che ha meno responsabilità di tutti.

 

Primo viene la forza dell'avversario, poi quella della società che ha messo insieme una rosa di livello o meno per quel tipo di competizione, poi i giocatori che scendono in campo, poi il caso, e POI, MA PROPRIO POI l'allenatore.

 

Sveglia.

 

 

Rapida premessa: negli ultimi mesi, ho capito che la mia visione del calcio è molto diversa (quasi opposta) rispetto alla tua e a quella di tanti altri utenti del forum. Questa consapevolezza mi rende più tranquillo, meno accalorato nelle discussioni e senza alcuna voglia di fare polemica. 

 

Dirò, dunque, quello che penso in base a questa premessa fondamentale.

 

1.Il calcio è un gioco di squadra. I giochi di squadra presuppongono organizzazione. L’organizzazione presuppone una serie di movimenti studiati in allenamento che coinvolgano tutti gli undici in campo. Essendo, come detto, un gioco di squadra, infatti, il movimento di ciascuno è strettamente connesso a quello che degli altri. Ciò detto, è tecnicamente impossibile valutare le prestazioni dei singoli a prescindere dal contesto tattico in cui si trovano ad agire. Tecnicamente impossibile. 

Se metti il tuo idolo Marcelo a fare il terzino difensivo e gli imponi di imparare a difendere, nel giro di due mesi diventa un brocco al pari di Cancelo. E nel giro di un anno lo costringerai a scappare a gambe levate come accaduto al suo illustre collega Alves.

Nel calcio, ripeto, è impossibile giudicare un singolo a prescindere dalle circostanze in cui viene a esibirsi e dal vestito tattico che l’allenatore dà alla squadra.

 

2.A conferma di quanto detto in premessa, la penso in maniera diametralmente opposta. Siamo mancati in partite importanti per responsabilità pesanti da parte del tecnico che non è stato capace di dare un gioco alla squadra. E l’umiliazione subita dall’Ajax è solo la summa rappresentativa delle sue nefandezze. Gli errori da parte di giocatori indiscutibilmente dotati sul piano tecnico si spiegano con motivazioni di ordine tattico. Per quanto Pjanic possa non piacere, immagino siamo tutti d’accordo sul suo notevole bagaglio tecnico. Se lo metti davanti alla difesa, non gli crei attorno movimenti senza palla e alternative di scarico, se lo porti a essere costantemente pressato, vedrai che finirà per sbagliare anche i passaggi in orizzontale a due metri. E Shone, giocatore, forse, da serie B, al suo cospetto sembrerà Falcao.

 

3. Cancelo, Bonucci, Sandro, Pjanic, Khedira, Matuidi, Bentancur, Bernardeschi, Costa, Dybala, Mandzukic, a prescindere dai gusti personali, sono giocatori indiscutibilmente di livello (non fuoriclasse o campioni, semplicemente di livello. Immagino possa convenire almeno su questo). Ebbene, stanno per concludere un’annata imbarazzante. Imbarazzante. Un’annata condita da errori che nemmeno in seconda categoria. Lo stesso Ronaldo non ha avuto il rendimento degli anni passati (e, spesso, ha mostrato in campo la sua insofferenza). Ora, o sono (diventati) tutti brocchi da regalare al primo che passa o, forse, c’è qualche altro motivo alla base. Questa sottovalutazione del ruolo del tecnico, soprattutto nel calcio moderno, mi pare francamente incomprensibile.

 

I concetti da me espressi mi paiono piuttosto banali e ovvi. Però, come premesso, paiono banali e ovvi a me che la penso in un certo modo. Mi sono reso definitivamente conto che tu e molti altri la pensate in maniera diversa. E va bene così.

 

Una cosa è certa: ho giocato a questo sport per  20 anni e seguo la Juve da sempre. Questo non è il calcio che mi piace. E nessuno mi imporrà di farmelo piacere.

 

Buona domenica.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.