Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

The Italian Giants

[VIDEO] Conferenza stampa di Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri. Agnelli: "Questa la decisione più difficile". Allegri: "Lascio una squadra straordinaria". In sala la squadra

Recommended Posts

4 minuti fa, a torinosolojuve ha scritto:

Escludere Conte perchè? 

Ha citato il 16 luglio, dicendo che li si ci è voluto coraggio, e non ha mai citato 8 scudetti di fila, che avrebbero superato il record di 5 anni...dando inoltre merito solo ad allegri per i primi 5 di fila, di cui i primi 3 erano di Conte. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi la conferenza era giustamente un tributo omaggio a un allenatore che ci ha fatto vincere tanto, ma secondo voi A.Agnelli cosa doveva rispondere alle domande dei pennivendoli "sì è vero Max erano mesi che lo volevamo cacciare" perchè se non dice sta roba vuol dire che lui l'avrebbe tenuto!  .doh

Ma voi non state bene!  :siciao:

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, AlessandroMagno ha scritto:

Secondo me, invece, proprio per questo ne esce rafforzato. 

Ha fatto capire che io una società ci sono ruoli e deleghe piene. 

La delega per l'area mercato l'ha data a Paratici e, dicendo ciò che ha detto, ha fatto capire che, una volta data la delega, chi decide è il delegato, cioè Paratici...e lui fa un passo indietro. 

È una grande manifestazione di umiltà e di rispetto dei ruoli societari, secondo me. 

L'ha ripetuto più volte...ognuno, alla Juventus, come in ogni grande azienda che vuole funzionare, ci sono dei ruoli, dal Presidente fino ai magazzinieri. 

È evidente che lui avrebbe confermato Allegri, ma ha fatto capire che non può decidere solo lui. 

Preferisco un Presidente così rispetto ai tanti pagliacci che girano nel mondo del calcio. 

Decisionista sì, ma rispettoso dei ruoli. 

Poi magari è successo tutt'altro e non ce lo hanno voluto dire, eh...chissà. 

Intendevo indebolito nell figura di presidente decisionista alla Florentino Perez che ultimamente gli era stata cucita addosso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tra Gamba e Crosetti non so chi mi fa più pena. Che vita sfigata devono avere.
La redazione sportiva di repubblica è una vera fossa biologica .

Ma poi si sa : i coxxxoni viaggiano in coppia

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, piovra ha scritto:

da quello che ha detto il presidente della  data 16 luglio 2014,si capisce che Conte e' stato radiato da Torino

.sisi

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Robertos! ha scritto:

Con il bel gioco l'Ajax è uscito con il Tottenham (capirai che squadrone) in modo che se lo avesse fatto l'Allegri, sarebbe stato lapidato

Senza il bel gioco l’Ajax manco l’avremmo incontrata. 

 

Il bel gioco è sempre un arma in più, mai in meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo il girone d'andata la squadra si è spenta e non ha più chiaramente seguito Allegri infatti è sempre scesa in campo molle e deconcentrata, da gennaio si aveva la sensazione di poter prender goal da chiunque e in qualsiasi momento

 

se AA non si è accorto di questo in 5 mesi di partite per fortuna che Paratici e Nedved si sono imposti e gli hanno aperto gli occhi

 

l'amicizia personale con Allegri nessuno può impedirgli di continuare ad averla, solamente senza per forza mantenerlo sulla panchina della Juve a logorare una squadra e un'ambiente

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Broke. ha scritto:

Dybala che non applaude uhuh

Bella figura che ha fatto. Che non lo sopporta più era ovvio, ma almeno un po' di educazione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Broke. ha scritto:

Dopo questa conferenza mi pare chiaro che:

  1. Agnelli si sarebbe tenuto stretto il suo grande amico Allegri, perché questo è, ed è molto bello
  2. La decisione è stata portata avanti da Nedved e Paratici, accettata poi per forza di cose da Agnelli, per il bene dell'azienda

per me stai enormemente sminuendo la bravura e l'intelligenza del nostro presidente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Mormegil ha scritto:

Le pesanti responsabilità addossate a Paratici e Nedved mi rendono fiducioso sul prossimo allenatore. Non si possono permettere uno scartino..

è decisamente la miglior notizia di giornata 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La sensazione che Agnelli abbia subito la decisione degli altri due è forte.

E che gliene abbia addossato tutte le responsabilità qualora il cambio non sia fruttuoso.

  • Mi Piace 6
  • Grazie 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Antonio79 ha scritto:

Agnelli ed il cugino sono coloro che comandano alla Juve. Poi ci sta che un capo dia compiti importanti a collaboratori fidati. Tuttavia quando si è trattato di prendere Ronaldo, lui ha avuto l'ultima parola. Senza suo ok, Ronaldo non sarebbe mai arrivato alla Juve. Quindi Paratici l'ha trattato provando a prendere l'occasione al balzo ma è arrivato solo grazie alla volontà di Agnelli. Questa volontà, maturata in 3 ore di ragionamenti, peraltro, è la garanzia della forte volontà di crescita che ha per la Juve. Non può prendere Ronaldo meno di un anno fa e pensare oggi all'allenatore, peraltro non "yes man" come da lui detto, di ripiego lasciando tutto in mano al buon o cattivo umore di Nedved.

Chi pensa che Agnelli ne esca sconfitto, con tutto il rispetto, ha capito molto poco. Oggi Agnelli ha in pratica detto che ha scelto di esonerare un amico per la continuità della società ad altissimi livelli. Nelle decisioni è spietato e questo conta molto a determinati livelli. Il sentimentalismo non c'entra con la gestione di società con fatturati milionari.

Esatto...e Allegri ha confermato...ha parlato due volte o tre di decisionismo del presidente. 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Broke. ha scritto:

Dopo questa conferenza mi pare chiaro che:

  1. Agnelli si sarebbe tenuto stretto il suo grande amico Allegri, perché questo è, ed è molto bello
  2. La decisione è stata portata avanti da Nedved e Paratici, accettata poi per forza di cose da Agnelli, per il bene dell'azienda

Le logiche aziendali impongono scelte che vanno al di là degli affetti personali 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me agnelli vuole distaccarsi dall tradizione. Il suo richiamo al futuro mi piace, il fatto di essere all’avangurdia...si cambi adesso che si può non perché costretti (io l’avrei fatto gia dopo cardiff ma vabbe). Curioso di vedere il prossimo mister ma per me sarà un nome grosso, il gioco per le scommesse è finito

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, chia75 ha scritto:

Praticamente hai capito il contrario di ciò che hanno detto Allegri e Agnelli...complimenti.

Tu credi letteralmente alle parole di chiunque vada a essere intervistato? Complimenti. Ecco come fa a uccellarvi allegri coi suoi discorsi, siete pronti a credere a qualsiasi caxxata. In realtà volete crederci, perché vi interessa solo di allegri in questo momento. Patetici.
Come mai è successo l'opposto di quanto detto un mese fa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

P.S. JTV non vale un kaiser ..era partito lo streming e poi si è fermato... ma vaff.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E la tua come si chiama?
Critica a piacimento?
alla risposta su come sarà la squadra Agnelli ha chiaramente detto che la domanda non va fatta a lui
Ma a Paratici e Nedved..
A questa domanda Agnelli ha sempre risposto così. Sempre

Inviato dal mio SM-T585 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, ArturoCR93 ha scritto:

ad ascoltare Agnelli e vedere Allegri mi viene da pensare che la decisione sia stata presa da altri .ghgh 

Infatti e' stato cosi

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Roland Deschain ha scritto:

La sensazione che Agnelli abbia subito la decisione degli altri due è forte.

E che gliene abbia addossato tutte le responsabilità qualora il cambio non sia fruttuoso.

Vero anche secondo me, con la martellata dell'area e la separazione dei compiti..

Speriamo bene 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per i titoli vinti in qeusti anni, ma la verità è che il suo ciclo era finito drammaticamente già a Cardiff. Inutile girarci intorno, abbiamo buttato due anni in Champions.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, gianmarco86 ha scritto:

Che ci fosse una spaccatura in dirigenza si sapeva da un mese. Fortunamente ha prevalso la parte razionale (Nedved e Paratici) su quella emozionale (Agnelli). Il ciclo di Allegri era chiuso, continuarlo avrebbe richiesto degli sforzi societari per rivoluzionare la squadra che la Juventus non può permettersi, non tanto economicamente, quanto dal punto di vista sportivo, perchè avrai Ronaldo ancora per poco e non puoi rischiare annate di transizione o ricostruzione.

Vero, e in scia a questo ragionamento non capisco come si possa pensare che Conte possa essere il salvatore. O Inzaghi S., Mihajilovic, Gasperini, Sarri.

Cos'hanno fatto di così ecclatante in Europa quei signori? Perchè se Allegri va via è anche perchè non lo si ritiene sufficiente per essere competitivi in Champions.

Lo stesso Guardiola, senza il suo meccanismo perfettamente oliato del Barça, non ha più vinto nulla in Europa.

 

Io l'unico che vedo veramente in grado di tramutare in oro tutto quello che tocca è Klopp.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Mormegil ha scritto:

Benissimo, allora spiegami perché Agnelli ha infine scelto di troncare con Allegri

Perché in base a una serie di valutazioni interne, prese con chi all'interno della società ne ha facoltà e conosce le dinamiche, anche lo stesso allenatore, si è scelto di interrompere questo rapporto. Dire che sia stata una decisione legata al mercato piuttosto che a tensioni nello spogliatoio cambia qualcosa? No.

 

Quando finisce una storia d'amore hai voglia a dire "Ma perché si sono lasciati? Corna? Fine della passione? Ti piace un altro? Entrerà in convento?", è finita e basta. Abbiamo una società dove la gente si lascia abbracciandosi, anziché a sputi come succede dappertutto, e nulla, non va bene nemmeno così.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, a torinosolojuve ha scritto:

se le decisioni, come ha ribadito fino allo sfinimento Agnelli, le prendono Paratici e Nedved allora arriva Conte

No. Le decisioni, quelle importanti, passano dal presidente, su consiglio di staff tecnico e, in subordine, allenatore. Potrebbero convincerlo su Conte, ma potrebbero prevalere ancora i vecchi dissidi

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.