Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Napoli - Juventus 2-1, commenti post partita

Recommended Posts

Adesso, LuisDelSol ha scritto:

il che non e' che mi dispiaccia eh.... :d

neanche a me assolutamente, ma mi spiacerebbe mollare in campionato quest anno innanzitutto perchè abbiamo alle calcagna la cloaca parruccata. Ci fosse stato il napoli o la lazio probabilmente mi spiaceva meno. Ricordo la seconda juve di lippi, che vinse la CL nel '96, in campionato aveva dei lapsus incredibili e a fine anno accettammo di buon grado 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non credo proprio che, come dice qualcuno, il motivo principale della sconfitta sia da ricercare nelle motivazioni

È stato per me, in maniera abbastanza palese, un problema di natura tattica.

Il Napoli si chiudeva con 9 uomini dietro la linea della palla, con il solo Milik a rimanere avanzato, al tempo stesso facevano intensità tra le linee. 
La Juve non ha fatto nulla per ovviare a questo, ha continuato a fare il suo gioco, e anziché ricercare l’ampiezza Sarri ha istruito i suoi terzini ad accentrarsi, a fare quasi le mezz’ali aggiunte. E tra l’altro reputo la formazione iniziale totalmente sbagliata.

Ecco perché credo che sia troppo semplicistico ridurre il tutto a frasi tipo “ci sono mancate le motivazioni”. Anche perché sarebbe abbastanza grave, e andrebbe a confermare quello che Sarri faceva vedere a Napoli, tipo come quando perse in casa 4-1 con la Roma dopo che la Juve vinse con la Lazio all’ultimo minuto, o il famoso scudetto perso in albergo a Firenze. Significa farsi condizionare troppo dai risultati e non saper gestire la tua squadra dal punto di vista mentale, e sarebbe un problema abbastanza serio.

Ieri le motivazioni dovevano raddoppiarsi proprio in virtù dei pareggi di Inter e Lazio.

Infatti come detto prima i problemi sono stati principalmente di natura tattica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, haciemmi said:

tifa napoli. punto.

Riprendo Nerozzi, regola numero uno nel calcio, pensa a quello che dici, ma non dire quello che pensi, evidentemente Sarri, allenatore di un top club, non lo sa

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non riesco a dormire la notte se penso che sborsiamo 45,5 milioni netti all'anno per i soli De Sciglio, Matuidi, Danilo, Bernardeschi, Pjanic, Higuain, Rabiot e Ramsey

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, SuperBlackWhite ha scritto:

Io non credo proprio che, come dice qualcuno, il motivo principale della sconfitta sia da ricercare nelle motivazioni

È stato per me, in maniera abbastanza palese, un problema di natura tattica.

Il Napoli si chiudeva con 9 uomini dietro la linea della palla, con il solo Milik a rimanere avanzato, al tempo stesso facevano intensità tra le linee. 
La Juve non ha fatto nulla per ovviare a questo, ha continuato a fare il suo gioco, e anziché ricercare l’ampiezza Sarri ha istruito i suoi terzini ad accentrarsi, a fare quasi le mezz’ali aggiunte. E tra l’altro reputo la formazione iniziale totalmente sbagliata.

Ecco perché credo che sia troppo semplicistico ridurre il tutto a frasi tipo “ci sono mancate le motivazioni”. Anche perché sarebbe abbastanza grave, e andrebbe a confermare quello che Sarri faceva vedere a Napoli, tipo come quando perse in casa 4-1 con la Roma dopo che la Juve vinse con la Lazio all’ultimo minuto, o il famoso scudetto perso in albergo a Firenze. Significa farsi condizionare troppo dai risultati e non saper gestire la tua squadra dal punto di vista mentale, e sarebbe un problema abbastanza serio.

Ieri le motivazioni dovevano raddoppiarsi proprio in virtù dei pareggi di Inter e Lazio.

Infatti come detto prima i problemi sono stati principalmente di natura tattica.

Ma perche' tu ha visto una squadra giocare con grinta ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Roland Deschain ha scritto:

Non scherziamo.

Se non si vince niente saltano allenatore, nedved e paratici, voglio ben sperare.

Hai Ronaldo in rosa, non è nemmeno pensabile dire "vabbè, fa niente".

 

Anche questo è vero. Perchè un conto è dirlo a gennaio, altro a fine aprile quando magari a Milano o Roma già stanno organizzando i caroselli. Ho espresso un concetto troppo asettico, ma per cercare di esorcizzare le eventuali delusioni. 

Sulle epurazioni non saprei, dipenderà da AA. E' vero che sia un decisionista, ma epurare dirigenza e staff tecnico in un colpo solo... E un anno con due allenatori a libro paga lo stiamo già facendo. 

Un annata da zero titoli vorrà il suo capro espiatorio. Il più facile è l'allenatore, io focalizzerei l'attenzione su chi questa squadra l'ha "costruita" negli ultimi 2-3 anni. 

Uno cadrà senz'altro, tutti mi sembrerebbe improbabile.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ieri praticamente non siamo scesi in campo

ma nonostante tutto se cesny non fa la papera respingendo un tiro innocuo sui piedi di zielinski la partita finisce zero a zero...

fosse stato buffon avremmo aperto un topic dedicato e l'avremmo crocifisso

cesny è fuori dubbio il nostro titolare ma vedo che c'è una certa benevolenza nei suoi confronti quando sbaglia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se dovessi comnetare d'istinto direi di mandare via tutti come delira qualcuno qui sopra, ma cerco di trattenermi ed essere razionale.

 

La rosa è oggettivamente costruita male, non tanto in termini numerici ma abbiamo delle grosse mancanze in alcuni punti piuttosto importanti:

 

Matuidi: è facile dare tutte le colpe a Matuidi, che oggettivamente è un onesto mestierante molto scordinato che in una squadra dal baricentro basso che gioca sulle ripartenze può andare bene. Purtroppo in questa squadra non c'entra niente, è come un ingranaggio poco oliato, puoi fare tutto il giropalla che vuoi ma quando la palla arriva li può solo tornare indietro perchè non riesce a supportare l'azione offensiva per limiti tecnici. resta in campo perchè ha dinamismo e abbiamo un reparto d'attacco che non ha le forze per coprire degnamente.

 

Cuadrado: è un ala, magari ormai modesta ma è un ala. Non può fare il terzino, è sempre in ritardo, perde l'uomo, in marcatura è mediocre. Serve un terzino destro vero.

 

Alex Sandro: non so se pecca di concentrazione o di grinta, ma in fase di non possesso non fa quello che dovrebbe. In fase di possesso invece non riesce a leggere il gioco, continua ad andare verso la linea laterale finchè non svaniscono tutte le linee di passaggio.

 

Bernardeschi: grandi doti di corsa, ce la mette tutta per fare la differenza, penso voglia essere protagonista in tutti i modi, ma a parte il dinamismo credo abbia poco altro, corre sempre a testa bassa con il pallone fino a perderlo e non ha un gran tiro. forse può fare la mezz'ala al posto di Matuidi(ho dei ddubbi).

 

Bonucci: non discuto il valore del giocatore, è però evidente che se ne frega dei dettami di Sarri e continua con i suoi lanci lunghi credendosi Scirea, dovrebbe farsi un bagno d'umiltà.

 

 

Ora io non so se queste mancanze sono dovute ad un bilancio al limite, personalmente credo di si, credo però che le intenzioni della dirigenza siano quelle di fare un grosso colpo ogni anno più piccoli aggiustamenti, Ronaldo, De Ligt.. sono abbastanza fiducioso per i prossimi anni, per quest'anno siamo questi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Roland Deschain ha scritto:

Beh, le parole di Agnelli di qualche mese fa mi sembrano evidenti, quando ha ribadito la necessità di delegare e di dare fiducia nelle scelte... Con un tono che diceva chiaramente "io non ho condiviso, ma il mio ruolo mi impone il rispetto dei ruoli. Se sbagliate pagate, visto come avete deciso il cambio".

si pero e' facile parlare di errori di alcuni dirigenti , ma bisogna sempre considerare che questi hanno

la spada di damocle del bilancio che gli penzola sulla testa .

non voglio dire che i nostri non abbiano commesso errori pero'

e' facile spendere e spandere a destra e a manca  quando nessuno si puo permettere di dire beh

come succede per alcune ben note squadre, ma prima o poi i nodi verranno al pettine, spero

5 minuti fa, faser78 ha scritto:

neanche a me assolutamente, ma mi spiacerebbe mollare in campionato quest anno innanzitutto perchè abbiamo alle calcagna la cloaca parruccata. Ci fosse stato il napoli o la lazio probabilmente mi spiaceva meno. Ricordo la seconda juve di lippi, che vinse la CL nel '96, in campionato aveva dei lapsus incredibili e a fine anno accettammo di buon grado 

la cloaca/le cloache hanno gia dato quello che dovevano dare,

la lazzie anche

possiamo solo perderlo noi il campionato

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ciumbia ha scritto:

ieri praticamente non siamo scesi in campo

ma nonostante tutto se cesny non fa la papera respingendo un tiro innocuo sui piedi di zielinski la partita finisce zero a zero...

fosse stato buffon avremmo aperto un topic dedicato e l'avremmo crocifisso

cesny è fuori dubbio il nostro titolare ma vedo che c'è una certa benevolenza nei suoi confronti quando sbaglia

Diciamo che hanno sbagliato anche i due difensori in area, la cui presenza era del tutto inutile visto che sulla respinta del portiere non sono corsi verso il pallone e non stavano marcando nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Vincenzo1989 ha scritto:

Poi però ha perso in casa con una lista infinita di avversarie, dai

E' stato un problema mentale, il napoli non è una squadra da quella classifica, a mio avviso se non la seconda è la terza squadra del campionato. Tecnicamente anche più forte dell'inter. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, SuperBlackWhite ha scritto:

Io non credo proprio che, come dice qualcuno, il motivo principale della sconfitta sia da ricercare nelle motivazioni

È stato per me, in maniera abbastanza palese, un problema di natura tattica.

Il Napoli si chiudeva con 9 uomini dietro la linea della palla, con il solo Milik a rimanere avanzato, al tempo stesso facevano intensità tra le linee. 
La Juve non ha fatto nulla per ovviare a questo, ha continuato a fare il suo gioco, e anziché ricercare l’ampiezza Sarri ha istruito i suoi terzini ad accentrarsi, a fare quasi le mezz’ali aggiunte. E tra l’altro reputo la formazione iniziale totalmente sbagliata.

Ecco perché credo che sia troppo semplicistico ridurre il tutto a frasi tipo “ci sono mancate le motivazioni”. Anche perché sarebbe abbastanza grave, e andrebbe a confermare quello che Sarri faceva vedere a Napoli, tipo come quando perse in casa 4-1 con la Roma dopo che la Juve vinse con la Lazio all’ultimo minuto, o il famoso scudetto perso in albergo a Firenze. Significa farsi condizionare troppo dai risultati e non saper gestire la tua squadra dal punto di vista mentale, e sarebbe un problema abbastanza serio.

Ieri le motivazioni dovevano raddoppiarsi proprio in virtù dei pareggi di Inter e Lazio.

Infatti come detto prima i problemi sono stati principalmente di natura tattica.

saranno stati anche tattici, sicuramente. ma ciò non toglie che non ci abbiamo messo un minimo di grinta, se non dopo il 2-0.

per me è un mix tra le 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, nunzio93 ha scritto:

Se dovessi comnetare d'istinto direi di mandare via tutti come delira qualcuno qui sopra, ma cerco di trattenermi ed essere razionale.

 

La rosa è oggettivamente costruita male, non tanto in termini numerici ma abbiamo delle grosse mancanze in alcuni punti piuttosto importanti:

 

Matuidi: è facile dare tutte le colpe a Matuidi, che oggettivamente è un onesto mestierante molto scordinato che in una squadra dal baricentro basso che gioca sulle ripartenze può andare bene. Purtroppo in questa squadra non c'entra niente, è come un ingranaggio poco oliato, puoi fare tutto il giropalla che vuoi ma quando la palla arriva li può solo tornare indietro perchè non riesce a supportare l'azione offensiva per limiti tecnici. resta in campo perchè ha dinamismo e abbiamo un reparto d'attacco che non ha le forze per coprire degnamente.

 

Cuadrado: è un ala, magari ormai modesta ma è un ala. Non può fare il terzino, è sempre in ritardo, perde l'uomo, in marcatura è mediocre. Serve un terzino destro vero.

 

Alex Sandro: non so se pecca di concentrazione o di grinta, ma in fase di non possesso non fa quello che dovrebbe. In fase di possesso invece non riesce a leggere il gioco, continua ad andare verso la linea laterale finchè non svaniscono tutte le linee di passaggio.

 

Bernardeschi: grandi doti di corsa, ce la mette tutta per fare la differenza, penso voglia essere protagonista in tutti i modi, ma a parte il dinamismo credo abbia poco altro, corre sempre a testa bassa con il pallone fino a perderlo e non ha un gran tiro. forse può fare la mezz'ala al posto di Matuidi(ho dei ddubbi).

 

Bonucci: non discuto il valore del giocatore, è però evidente che se ne frega dei dettami di Sarri e continua con i suoi lanci lunghi credendosi Scirea, dovrebbe farsi un bagno d'umiltà.

 

 

Ora io non so se queste mancanze sono dovute ad un bilancio al limite, personalmente credo di si, credo però che le intenzioni della dirigenza siano quelle di fare un grosso colpo ogni anno più piccoli aggiustamenti, Ronaldo, De Ligt.. sono abbastanza fiducioso per i prossimi anni, per quest'anno siamo questi.

L'unica cosa che mi auguro è che facciano la squadra su misura dell'allenatore e non su misura dei parametri 0 o plusvalenze.

Questa squadra NON è su misura per Sarri e non la era più neanche per Allegri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita sporca... da 0-0... fino al loro gol (errore nostro difensivo)...

 

poi.... complice il solito arbitrucolo senza OO .... 25/30 minuti di pura MELINA.... TUFFI... perdite di tempo... falli fischiati inesistenti... raccattapalle che scomparivano.... ad ogni cross in area bastava buttarsi per interrompere l'azione...

 

 

wiwa il calcio italiano .doh

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, JUVE UBER ALLES ha scritto:

E' stato un problema mentale, il napoli non è una squadra da quella classifica, a mio avviso se non la seconda è la terza squadra del campionato. Tecnicamente anche più forte dell'inter. 

Gattuso e' arrivato da poco, lo spogliatoio non e' unitissimo, gli mancavano 3 giocatori importanti, eppure ha mostrato un impegno a noi sconosciuto; avremmo dovuto farne un sol boccone e invece siamo stati sopraffatti. Non va.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, JUVE UBER ALLES ha scritto:

E' stato un problema mentale, il napoli non è una squadra da quella classifica, a mio avviso se non la seconda è la terza squadra del campionato. Tecnicamente anche più forte dell'inter. 

Di sicuro squadra troppo brutta per essere vera...

Però c'è da dire che se ieri sera vincevamo andando a +6... al 27 gennaio il campionato poteva dirsi già bello che finito.........

Non voglio malignare... però.....

Cmq, questa scoppola ci farà bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minutes ago, O' Rei David said:

Assolutamente. La Juve ha una rosa tre volte superiore alle diretti concorrenti. Non vincere significherebbe fallimento ad ogni livello. Non è così in Europa, chiaramente, così come non lo era gli anni passati, ma in Italia non puoi non vincere 

Assolutamente in disaccordo. Il dovere della Juventus è essere protagonista quindi in lotta per la Vittoria. 

E questo è quello che ha sempre chiesto Agnelli a dirigenti e allenatori detto dai diretti interessati.

Mai ho sentito Agnelli dire che la Juventus "O Victoria O Muerte". MAI. 

E del resto non avrebbe alcun senso logico. 

Fallimento sarebbe il non lottare per la Vittoria.

Ma una squadra che viaggia con una proiezione di oltre 90 punti dire che Dirigenti e Allenatore sono a rischio è da Suicidio.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo che qui si sprecano i commenti sui moduli, eppure Massimiliano Allegri ne ha usato più di uno e ha vinto tantissimo. Oltre ai ben noti 5 scudetti, si è portato a casa 4 coppe Italia ed è' arrivato due volte in finale di Champions con una rosa nettamente inferiore a quella di chi poi ha vinto la coppa. Raramente ha offerto prestazioni imbarazzanti come quella di ieri sera. Diciamocelo chiaramente, Allegri era ed è un grande allenatore, la mentalità che riesce a dare alla squadra e la capacità di leggere la partita - con cambi sempre perfetti e spesso decisivi - ce l'hanno in pochissimi. Sarri non è e non sarà mai un vincente, basti guardare la motivazione che ha dato quando ha perso lo scudetto in volata: una squadra con un allenatore di polso non perderebbe mai uno scudetto in albergo, ma la sua  mancanza di carattere è palese anche dal suo atteggiamento in panchina. Viene incensato per il bel gioco, che però ha espresso solo a Napoli e con giocatori particolari che si adattavano alla perfezione ai suoi schemi. Eppure, un grande allenatore dovrebbe essere anche un bravo sarto, ritagliando il miglior gioco sui giocatori di cui dispone e non viceversa. Guardate quello che ha fatto / non fatto a Londra, dove il bel gioco raramente si è visto e dove si è beccato 6 gol dal suo maestro Guardiola. Ha vinto l'Europa League solo grazie a un sorteggio favorevole, non dimenticatevelo. E a proposito di Guardiola, leggo che molti lo vorrebbero sulla panchina della Juventus. Ma Guardiola, a parte i campionati, cos'ha vinto a livello europeo dopo l'addio al Barcellona ? NIENTE. Senza messi e quel Barcellona delle meraviglie (con cui anche Luis Enrique ha fatto triplete) il Pep si è solo accontentato dei campionati. L'unico allenatore, a mio avviso, che la Juventus dovrebbe fare di tutto per ingaggiare è Klopp. L'anno scorso ha perso il campionato per un solo punto ma ha vinto la Champions, dove era arrivato in finale anni fa anche con un'altra squadra nettamente inferiore a chi poi ha vinto la coppa. Quest'anno è partito in campionato con una serie impressionante di vittorie, dà una mentalità e una carica alla squadra che il tenero Sarri non sa nemmeno cosa siano.

A proposito, molti si stupiscono dei tanti gol presi dalla Juve, a prescindere dall'assenza del miglior difensore che è Chiellini: vi siete già dimenticati di quanti gol prendeva il Napoli di Sarri ? La Juve quest'anno ha perso sicurezza e grinta e dà la sensazione di poter incassare gol in qualsiasi momento. Sarri non ha dato nessun valore aggiunto, anzi l'ha indebolita sia nella fase offensiva che in quella difensiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, antoniof ha scritto:

Giocare peggio dell'anno scorso è impossibile. Capisco tutto, la voglia di dimostrare le proprie convinzioni, ma Allegri l'anno scorso faceva pietà. Ieri Sarri ha sbagliato la formazione iniziale perché non ha le palle di fare quello che vuole e pensa. Quando inizierà e se inizierà a fare quello che vuole realmente, a quel punto ci sarà la svolta, non fosse così, quest'anno la vedo dura in tutte le competizioni. Detto questo, preferisco 100 volte quest'anno, dove si alternano ottime prestazioni a pessime prestazioni, l'anno scorso non ho visto una partita degna della Juve. Poi basta con i numeri, nel calcio non vogliono dire nulla.

Ognuno la vede a modo proprio e io rispetto le opinioni di tutti,  ma secondo me la Juve gioca infinitamente peggio dell'anno scorso e di tutti gli anni passati!  In più quest'anno chiunque ci fa gol con estrema facilità e ci sono partite in cui arriviamo al 60° senza nemmeno tirare in porta....  

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, JUVE UBER ALLES ha scritto:

L'unica cosa che mi auguro è che facciano la squadra su misura dell'allenatore e non su misura dei parametri 0 o plusvalenze.

Questa squadra NON è su misura per Sarri e non la era più neanche per Allegri.

verissimo, il parametro zero va bene per puntellare la rosa tranne casi rari. Ma se Sarri ha bisogno di una mezz'ala dinamica e con buone doti di passaggio e inserimento allora bisogna prendere una mezz'ala con quelle caratteristiche, Poi non si può dare la colpa a Sarri se arrivi con un mediano capace di fare solo legna.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono ancora arrabbiato ma butto lì una riflessione: questa squadra non è carne di Allegri e manco pesce di Sarri..

Forse con campioni già affermati imporre un certo stile di gico è molto più difficile che farlo con gocatori non affermati ed affamati..

C'è da riflettere cosa si vuole fare in società..

io spero in un gran ringiovimento della rosa. Non me la prendo tanto con Sarri me la prendo con Paratici..

Ed in primis con Agnelli..

Paratici basta con sti * di parametri zero e con i rinnovi agli ultratrentenni..

Allegri aveva capito, infatti voleva cambiare mezza squadra...

Sarri è stato preso per coprire le magagne di Paratici e di suo compare Marotta...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, robbiegobbo ha scritto:

saranno stati anche tattici, sicuramente. ma ciò non toglie che non ci abbiamo messo un minimo di grinta, se non dopo il 2-0.

per me è un mix tra le 2

Spetta al mister dare gli stimoli giusti ai suoi calciatori.

Spetta a lui parlargli nell'intervallo per cercare di dargli una scossa.

 

Noi invece nel secondo tempo abbiamo fatto peggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma chi dice che la juve ha una rosa tRe VoLtE piU FoRte deLLe AlTrE ....  pensate prima di scrivere?  o lo fate solo perchè pensare che il problema sia una persona sola è più conveniente? (più  facilmente aggiustabile)

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Aho ha scritto:

Diciamo che hanno sbagliato anche i due difensori in area, la cui presenza era del tutto inutile visto che sulla respinta del portiere non sono corsi verso il pallone e non stavano marcando nessuno.

l'errore di cuadrado è quello di essere rimasto troppo basso e di tenere in gioco zielinski sulla respinta goffa ...la frittata imperdonabile è del portiere in questo caso

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Mr. Bluff ha scritto:

Sono ancora arrabiato ma butto lì una riflessione: questa squadra non è carne di Allegri e manco pesce di Sarri..

Forse con campioni già affermati imporre un certo stile di gico è molto più difficile che farlo con gocatori non affermati ed affamati..

C'è da riflettere cosa si vuole fare in società..

io spero in un gran ringiovimento della rosa. Non me la prendo tanto con Sarri me la prendo con Paratici..

Ed in primis con Agnelli..

Ti stupiresti di vedere quanto vale davvero questa squadra  (seppur con i suoi difetti!) se l'allenasse un mister adeguato e competente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.