Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Napoli - Juventus 2-1, commenti post partita

Recommended Posts

5 minuti fa, RafJu ha scritto:

 

dire che sarri ieri ha perso la partita è una dato oggettivo

dire che non è all' altezza e deve essere messo al rogo è una fandonia

 

Perfetto, è della partita di ieri e di quella con la Lazio che si parla. Chi la butta in caciara o è in malafede o non capisce. Il punto è sempre lo stesso, per molti il forum è come e solo un posto dove dire sempre "si signore" e confondere le analisi con le critiche.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Andrea Bianconero ha scritto:

Vabbe' alcuni personaggi si commentano da soli.

Io eviterei completamente di interagirci.

Andrebbero ignorati e lasciati delirare in solitudine.

ma infatti io ormai faccio cosi

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Andrea Bianconero ha scritto:

Ma infatti sui giudizi tecnici sono d'accordo.

Sarri non ci ha capito una mazza.

Inoltre sta fissazione di far giocare Matuidi mi ha stancato.

Matuidi ha regalato il contropiede da cui è partito l'uno a zero ma non me la prendo con lui ma con chi lo fa giocare.

Qua dentro però, come al solito, si stanno leggendo cose assurde, dette da gente che era nascosta in un buco da settimane.

Come al solito c'è a chi interessa della Juve e a chi interessa solo gettare fango su chi odia.

Rilevare gli errori commessi da Sarri è gettare fango e disinteressarsi della Juve?

Hai scritto già dieci interventi sul fatto che c'è gente comparsa all'improvviso e una serie di altre tue solite frasi.

 

Chi si interessa della Juve non può che essere arrabbiato per ciò che ha visto ieri e se voi pur di mantenere un ruolo dovete magari massacrare solo i giocatori che al'improvviso sembrano essere diventati pippe senza un briciolo di professionalità beh auguri.

Io non posso mettermi a dire che questa rosa non vale nulla perchè non è possibile. Ci sono problemi e difetti ma questa squadra non vale quello che si è visto ieri.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, O' Rei David said:

Con una rosa del genere non puoi non lottare per la vittoria anche se vuoi. Semplicemente in Italia non puoi non vincere. Non c'è paragone fra la nostra rosa e quella delle altre squadre. Per non vincere ne devi combinare di ogni. Attualmente in Italia non c'è un'altra Juventus, come è in Spagna o in Inghilterra. L'Inter sta crescendo, ma è ancora anni luce di distanza a livello di rosa. La Lazio ha 3-4 giocatori buoni, il resto è roba da metà classifica. Lazzari, Acerbi, Lulic, Parolo, Patric, Leiva. E' tutta gente che da noi non vedrebbe mai il campo

Per me è semplicemente falso. Puoi perdere. E può accadere per tanti motivi che magari si sommano.

 

Intanto il Calcio non sono le figurine. E si vince sul campo dove contano tanti fattori anche umani. 

Che poi sono  quelli che si sono visti ieri sera. A differenza della sconfitta con la Lazio in campionato dove il primo tempo lo dominammo e la partita fu viziata da una mancata espulsione a loro e da una espulsione a noi, ieri sera abbiamo perso di testa prima di tutto. 

 

Poi può accadere che qualche squadra con una rosa inferiore overperformi perchè magari a differenza nostra ha una fame che a noi viene a mancare. 

 

Nella prima metà degli anni ottanta avevamo una squadra imbottita di campioni del mondo più Platini e Boniek. Perdemmo due campionati con Roma e Verona. Roma e Verona avevano rose migliori della nostra? Eppure Trapattoni e Boniperti rimasero al loro posto.

 

Nei miei ricordi gli avvicendamenti di allenatori (o di allenatori + dirigenza) alla Juventus sono legati ad annate veramente brutte.

1) L'anno di Maifredi;

2) I due anni in cui Lippi era praticamente già ex (prima dell'Inter e poi della Nazionale);

3) L'anno di Ferrara con Blanc Secco al comando.

 

Quelle sono annate fallimentari.

Neanche quella di Del Neri si può definire fallimentare. O, men che meno, quelle di Zoff.

Magari un pò quelle di Marchesi si.

 

Alla fine ci sarà sempre da vedere cosa è accaduto a consuntivo ma l'andamento di questa annata è in linea di navigazione normale. 

 

 

 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

Ti stupiresti di vedere quanto vale davvero questa squadra  (seppur con i suoi difetti!) se l'allenasse un mister adeguato e competente.

Spero davvero che con questa affermazione tra gli allenatori inadeguati e incompetenti, insieme a Sarri, tu includa anche Allegri. O mi vuoi pure far credere che questa squadra sia tanto diversa da quella dell'anno scorso? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, JUVE UBER ALLES ha scritto:

E' stato un problema mentale, il napoli non è una squadra da quella classifica, a mio avviso se non la seconda è la terza squadra del campionato. Tecnicamente anche più forte dell'inter. 

Si, ho capito. Però il problema mentale c'era anche ieri.

Tant'è che non hanno fatto nulla per vincerla. Si sono trovati in vantaggio per un regalo di Matuidi. Mentre noi ci ostinavamo a sfondare centralmente

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

Mark92 ho letto il lungo post che hai scritto prima.

Una sola cosa: questa squadra perfetta non è, ma gli obbrobri che stai vedendo sono dovuti ad un utilizzo completamente errato della rosa a disposizione, un utilizzo infettato dalle manie di un integralista come Sarri.

Ieri schierare quella formazione o è incompetenza o è amore per il Napoli. Altra via non c'è.

Per esempio: ieri Higuain non avrebbe nemmeno dovuto vedere il campo. Perchè? Perchè con la Roma si era speso tanto quindi non avrebbe mai potuto fornire una buona prestazione.

 

Questa squadra non fa così schifo come Sarri sta cercando di farci credere.

Non è così. Ha dei difetti, ha delle lacune ma non è quello che vediamo.

non ce lo toglieremo mai questo feticismo ..... non c'è niente da fare. 

Ma io difendo sarri, sai perchè ? per lo stesso motivo per cui difendevo allegri .... non perchè non ci fossero aspetti potenzialmente passibili di critiche .... quanto perchè sono considerati sempre la panacea dei mali quando in realtà sono l'elemento piu' trascurabile dello staff tecnico di una squadra. E' un atteggiamento comune eh, difficilmente si arriva ad accettare che si è scarsi e basta. Ci si rifugia in cose che non esistono come "lo spirito juve" il coraggio, la mentalità , l'atteggiamento .... e alter cag-te simili .... si gioca a calcio ragazzi !!!!

Sarri fa scelte tutte abbastanza logiche viste le gravi lacune tecniche di questa rosa ..... Cioè ragazzi higuain è un ex calciatore .... ed è l'unico centravanti che hai. semplice e lineare. gioca higuain per o stesso motivo per il quale , un anno fa, giocava mandzukic (finchè non è scoppiato fisicamente) e per il quale, in primavera, ha iniziato a giocare kean..... serve un attaccante e non ce l'hai. 

 

poi se vogliamo possiamo incolpare ogni tecnico che siederà in panchina, ma la verità è che, e questa esperienza di sarri ne è la prova, con questa rosa, chi viene viene incontra empre le stesse difficoltà .... e indovina perchè ? perchè

 

PERCHE' IL CALCIO E' DEI CALCIATORI !!!!!

 

e dobbiamo smetterla di masturbarci sui vari tecnici ..... era colpa di allegri fino a 2 anni fa, addirittura bastava uno scemo qualsiasi al suo posto per vincere la champions, mo sarri è il Ralph Winchester della panchina ..... mo chi vogliamo prendere? Klopp ? Guardiola ? SERIAMENTE ? cioè seriamente pensate sia quello il problema ? veramente ? cioè quindi per te, lasci la rosa cosi', domani metti Guardiola, e che succede ? qual'è il problema ? secondo te davvro sarebbe un porblema di tempo ? ho sentito anche questo, "ci vuole tempo per capire i dettami tattici" 🤣🤣🤣🤣🤣

ti ripongo la domanda .... tu avevi preso guardiola l'anno scorso, facevi la stessa campagna acquisti .... secondo te ora dove stavi ? ma dai ma veramente per te il problema è che sarri non motiva i giocatori ?😂😂😂😂😂😂😂

 

daaaaaai ragazzi su, capisco il tifo , ma iniziamo a fare analisi serie su, e cerchiamo di renderci conto anche solo della metà dei disastri che, volontariamente o no, ha combinato paratici questa estate

 

 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutti gli anni la Juve deve ricostruire il centrocampo perche’ se una squadra vuol dominare il gioco è li che bisogna investire,invece ogni anno è sempre la stessa storia

non si interviene in modo radicale.

Quest’anno sono arrivati Rabiot e Ramsey 2 giocatori completamente sbagliati che alla Juve non servono a niente,ma con ingaggi faraonici.

Ancora non si è entrati nell’ordine di idee che Pjanic va ceduto,questo è il grande equivoco della squadra.Mai visto fare una partita decente,se si aggiunge che Khedira ormai

e’ fuori dal progetto data la sua età’,e dato che Berna e Matuidi non sono affidabili,Emre Can in vendita ci rimane un solo giocatore degno di questo nome Bentancur,possibile che non avessero capito in estate che sarebbe finita così’?.

Per non parlare poi degli esterni,ma si può’ rimanere a sinistra con il solo Alexsandro e da destra con un adattato (Cuadrado) che anche ieri ha dimostrato che più che un adattato mi sembra un disadattato.

Mi viene da pensare alla C.L,ma dove vogliamo andare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

è bello vedere come giustificate questo incapace 

io vi aspetto alla fine della stagione quando chiuderemo a zero trofei e lui sarà felice per la salvezza del nabboli 

un po come ieri sera, questo oltre ad essere incapace, buzzuro è pure di una intelligenza sopraffina ... fare quelle dichiarazioni .doh

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Gion Gis Kann ha scritto:

poi che si possa migliorare con strategie alternative non lo metto in dubbio. Sarri è vero che è troppo fossilizzato.

Oltretutto non capisco che cavolo ha da scrivere invece di istruire e motivare i giocatori.

e che fa dice a bonucci di smetterla con quei lanci lunghi e lui ieri ha battuto tutti i record...

 

inutile tirare in ballo gli allenatori quando lo stesso allegri voleva rivoluzionare la juve, solo che sarri si è ritrovato con tutti i pupilli allegriani vecchi rotti e spompati, con i nuovi che sono peggio, vedi danilo, ramsey, rabiot.

 

secondo me sta facendo pure più del dovuto, se metti cuadrado a fare il difensore perchè de sciglio e danilo sono rotti poi ti lamenti che si scorda zielinski.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aho ha scritto:

Non era quello il senso delle parole di Sarri. E comunque non esiste "un meglio" in una sconfitta. E' inaccettabile e basta e non parliamo di come e' maturata.

semmai è proprio da parlare di come sia maturata eheheh, le dichiarazioni di Sarri lasciano il tempo che trovano e questo la società lo sa e deve saperlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

Un bravo mister non mette una formazione senza senso.

Un bravo mister non impone ai suoi giocatori di fare 800 passaggini per vie centrali scontrandosi contro un muro.

Un bravo mister prima di pensare alle  sue ridicole fissazioni pensa al bene della sua squadra.

Ma d'altronde parliamo di uno contento per la vittoria del Napoli.

 

E piantatela di mettere in mezzo Allegri.

Lui non c'entra. Qui c'entra Sarri che è totalmente INADEGUATO.

Rispetto il tuo punto di vista, ma alcune scelte di formazione senza senso le vediamo da qualche anno a questa parte e sono anche frutto di una rosa con delle incongruenze o comunque non ben assemblata. Prendiamo ad esempio l'attacco, hai Ronaldo inamovibile, che è un giocatore atipico per caratteristiche, poi hai Dybala che ti dà qualità al gioco offensivo, il quale però non funziona granché in coppia con Ronaldo e allo stesso tempo non è portato a fare l'esterno d'attacco puro. Potresti fare il 4-3-3, ma già se manca Costa non puoi più.

Questo è solo un esempio, poi, per carità, è vero che Sarri ha difficoltà a variare il proprio gioco, soprattutto a partita in corso, però alla base io vedo delle incongruenze strutturali della squadra, così come c'erano anche negli anni di Allegri, con la differenza che questo era più portato ad adattarsi, invece se prendi un tecnico come Sarri, conoscendo come ragiona e come lavora, dovresti costruirgli una squadra ad hoc.

Detto ciò, stiamo facendo una stagione perfettamente in linea con le ultime, quindi nemmeno mi pare il caso di drammatizzare troppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Mr. V ha scritto:

La Juve è di gran lunga la rosa più forte, è vero, ma qui si sottovaluta una aspetto importantissimo: vinciamo da 8 anni di fila. Spesso le squadre nei vari campionati hanno un calo dopo aver vinto uno o due titoli. Guarda il City in Inghilterra, è vero che il Liverpool sta facendo un campionato fuori dalla realtà ma sono comunque molto al di sotto delle loro possibilità come risultati. Guarda anche il Bayern, per prendere un caso più simile alla Juve, molto probabilmente vincerà ma in questo momento è secondo con una proiezione di punti inferiore alla nostra.

In sintesi: anche se sei la più forte ogni anno diventa sempre più difficile rivincere, come diceva il nostro ex allenatore. 

Noto inoltre una certa incoerenza da parte di molti, se lo scudetto si vince chissenefrega, ma quando si comincia a faticare un attimo e iniziano a esserci squadre che sembrano in grado di contenderci il titolo tutti perdono la testa. Fate pace con il cervello.

Condivido. Poi, insomma, abbiamo perso una partita. Non capisco perché se ne fa una tragedia. Prima o poi, vinceranno anche gli altri. Tiriamo le somme a fine stagione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Antojuve66 ha scritto:

Per me è semplicemente falso. Puoi perdere. E può accadere per tanti motivi che magari si sommano.

 

Intanto il Calcio non sono le figurine. E si vince sul campo dove contano tanti fattori anche umani. 

Che poi sono  quelli che si sono visti ieri sera. A differenza della sconfitta con la Lazio in campionato dove il primo tempo lo dominammo e la partita fu viziata da una mancata espulsione a loro e da una espulsione a noi, ieri sera abbiamo perso di testa prima di tutto. 

 

Poi può accadere che qualche squadra con una rosa inferiore overperformi perchè magari a differenza nostra ha una fame che a noi viene a mancare. 

 

Nella prima metà degli anni ottanta avevamo una squadra imbottita di campioni del mondo più Platini e Boniek. Perdemmo due campionati con Roma e Verona. Roma e Verona avevano rose migliori della nostra? Eppure Trapattoni e Boniperti rimasero al loro posto.

 

Nei miei ricordi gli avvicendamenti di allenatori (o di allenatori + dirigenza) alla Juventus sono legati ad annate veramente brutte.

1) L'anno di Maifredi;

2) I due anni in cui Lippi era praticamente già ex (prima dell'Inter e poi della Nazionale);

3) L'anno di Ferrara con Blanc Secco al comando.

 

Quelle sono annate fallimentari.

Neanche quella di Del Neri si può definire fallimentare. O, men che meno, quelle di Zoff.

Magari un pò quelle di Marchesi si.

 

Alla fine ci sarà sempre da vedere cosa è accaduto a consuntivo ma l'andamento di questa annata è in linea di navigazione normale. 

 

 

 

Certo che vincere non è scontato, ma negli anni che citi le differenze non erano abissali come oggi, le rose erano limitate, la differenza era prevalentemente negli 11 iniziali, perdevi un paio di giocatori per infortunio ed era fatta. Infatti c'era grandissima alternanza. Oggi la Juventus ha due squadre, paga ingaggi mostruosi ed ha creato un solco con le altre squadre abissale. Certo che si può perdere, ma se perdi oggi hai fallito, non è che c'è tanto da girarci intorno. Con la squadra che ha oggi la Juventus non puoi neanche pensare di non andare in Champions per esempio, quello non sarebbe un fallimento, quella sarebbe una catastrofe. Sarri è stato chiamato per migliorare una squadra che era già vincente. Alcune cose sono cambiate, alcune in meglio, altre in peggio. Ad oggi si ha la sensazione di una squadra che, dopo l'impatto iniziale complicato, dopo un rapido miglioramento, sia arrivata ad un punto oltre il quale non riesce a spingersi. Secondo te è solo questione di tempo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, The JoKer ha scritto:

semmai è proprio da parlare di come sia maturata eheheh, le dichiarazioni di Sarri lasciano il tempo che trovano e questo la società lo sa e deve saperlo.

Io mi auguro, invece,che proprio in società abbiano ben compreso le dichiarazioni demenziali del dopo gara!

Share this post


Link to post
Share on other sites

le dichiarazioni di sarri mi rendono indifferente, al massimo penso che sia un grande pollo, sia perchè non dimostra attaccamento ai suoi nuovi giocatori sia perchè se dici pubblicamente cose così, cose del tutto condivisibili, sei uno sprovveduto. se dicessi sempre quello che penso nel mio lavoro sarei disoccupato.

ora verra giustamente attaccato, la colpa è la sua che ha acuito lo strappo, per cosa poi, napoli in grande parte lo disprezza e si è visto da tutti i fischi e gli insulti ricevuti, non è uno di loro è un toscano della provincia di arezzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, gianmarco86 ha scritto:

Rispetto il tuo punto di vista, ma alcune scelte di formazione senza senso le vediamo da qualche anno a questa parte e sono anche frutto di una rosa con delle incongruenze o comunque non ben assemblata. Prendiamo ad esempio l'attacco, hai Ronaldo inamovibile, che è un giocatore atipico per caratteristiche, poi hai Dybala che ti dà qualità al gioco offensivo, il quale però non funziona granché in coppia con Ronaldo e allo stesso tempo non è portato a fare l'esterno d'attacco puro. Potresti fare il 4-3-3, ma già se manca Costa non puoi più.

Questo è solo un esempio, poi, per carità, è vero che Sarri ha difficoltà a variare il proprio gioco, soprattutto a partita in corso, però alla base io vedo delle incongruenze strutturali della squadra, così come c'erano anche negli anni di Allegri, con la differenza che questo era più portato ad adattarsi, invece se prendi un tecnico come Sarri, conoscendo come ragiona e come lavora, dovresti costruirgli una squadra ad hoc.

Sì ma noi siamo qui e ora.

Voglio dire che un allenatore deve usare il materiale che ha nel miglior modo possibile per vincere.

 

Sì, la rosa presenta problemi strutturali ed è difficile trovare una quadra perfetta come ha dimostrato l'anno scorso.

Però, cavolo, almeno provarci. Invece qui si assiste ad una insistenza che fa cadere le braccia: io ieri quando ho visto che la formazione prevedeva il tridente non volevo crederci.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, garrison ha scritto:

Davvero una brutta partita, ieri.

La squadra l'ha affrontata male e devo dire che Sarri, malgrado il già pessimo esperimento con la Lazio in Supercoppa, ha voluto inspiegabilmente riproporre il tridente (giustamente accantonato con 5 vittorie consecutive), per me ha sbagliato in toto.

Quei tre davanti non mi sembrano assolutamente fatti per giocare tutti insieme, finiscono per depotenziarsi a vicenda, Dybala in particolar non sapeva dove mettersi (non faceva né il trequartista né l'esterno).

Anche il centrocampo piuttosto molle, Benta non ha ripetuto l'ottima prova con la Roma, Matuidi ha sbagliato quasi tutto (il loro primo gol nasce mi pare da un cross assurdo al limite dell'area), Pjanic invece ha fatto benino, tant'é che uscito lui non c'abbiamo capito quasi più niente.

Un po' un peccato perché l'avversario non era davvero trascendentale, anzi, ma gli é bastato aspettarci e ripartire (manco benissimo) visto che andavamo a due all'ora.

Comunque niente drammi particolari, una sconfitta é solo una sconfitta, spero che anche Sarri abbia notato come il tridente può avere un senso quando riusciamo a tenere alto il ritmo (cosa che ci succede in casa) mentre in trasferta sono giocatori un po' regalati agli avversari e finiscono per mettere in difficoltà i centrocampisti. O magari mi sbaglio io e ieri era solo una giornata di pessima vena.

Tra l’altro, se non ricordo male, Sarri aveva detto che il tridente “pesante” era adatto solo a quelle partite in cui l’avversario tende a giocare palla lunga senza partire da dietro. Il Napoli mi pare l’esatto opposto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, KillVearn ha scritto:

Bisogna che Nedved e Paratici gli dicano o 352 o te ne vai.

Lascia perdere che già hanno fatto parecchi danni..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Antojuve66 ha scritto:

Neanche quella di Del Neri si può definire fallimentare. O, men che meno, quelle di Zoff.

Definire le annate di Zoff fallimentari sarebbe un'eresia.

 

Arrivò terzo, vinse la Coppa Italia, la Coppa Uefa nel 1990, fu eliminato in Coppa Uefa in modo molto discutibile dal Napoli nel 1989. Doveva confrontarsi in Italia con il Napoli di Maradona e Moggi, il Milan degli olandesi, l'Inter di Matthaeus e Trapattoni... e gli si opponeva con Bonetti, Pasquale Bruno e Niccolò Napoli (quest'ultimo da me amatissimo comunque). Chiedergli di più è come chiedere alla Roma di vincere lo scudetto.

 

Per me fece miracoli quella Juve ed è una di quelle che ho amato di più. Fu vergognoso non confermarlo nel 1990/91 e giustamente pagammo la superbia.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, mailke ha scritto:

Se i punti non li metti in cascina adesso

Arriveremo secondi e l'universo sarà sempre qua.

 

Col Lione che si avvicina stiamo usando anche troppe risorse per lo scudetto. E abbiamo anche quella maledetta coppa nazionale da giocare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

le dichiarazioni di sarri fanno solo aumentare l' enorme incazzatura per la sconfitta

che sarri abbia il cuore napoletano non lo scopriamo certo oggi

e me ne frego altamente di quello che ha nel cuore se a fine stagione saremo dove siamo oggi

ma io ragione per risultati

chi ragiona su massimi sistemi, sul come si vince, e sulla bellezza del gioco, non so come faccia ad essere contento.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Riof85 ha scritto:

Arriveremo secondi e l'universo sarà sempre qua.

 

Col Lione che si avvicina stiamo usando anche troppe risorse per lo scudetto. E abbiamo anche quella maledetta coppa nazionale da giocare.

Del Lione non mi interessa nulla, questa squadra non è da champions, massimo da quarti

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Giove20 ha scritto:

Godono per le sconfitte della juve solo per dire, avevo ragione su sarri, patetici. Addirittura ieri stavo leggendo alcuni commenti davvero imbarazzanti sull'intervista rilasciata da sarri post partita, tu pensa a cosa si attaccano pur di denigrare il lavoro di sarri. Questi utenti non hanno la minima idea di cosa significhi il duro lavoro, sarri ha fatto una gavetta che la maggior parte degli allenatori impallidirebbe, ha avuto il coraggio di mettere il tridente, collocare nella giusta posizione dybala, sta cercando di trovare la quadra a centrocampo dando fiducia a bentancur, ha impostato un pressing offensivo per recuperare palla più velocemente e mettere pressione all'avversario, ha dato una mentalità vincente, tutte scelte condivisibili e questi si permettono di denigrarlo per cosa? Questi utenti non ci arrivano a capire che sarri non ha la bacchetta magica, più di questo non può fare, i giocatori sono quelli. Se la prendessero con paratici invece che con sarri, capre. 

Sarri è stato ingenuo a dire quelle cose però a me sembra una persona sincera.

Che sia legato a Napoli e a dei ragazzi che gli hanno dato tanto penso sia normalissimo.

Inoltre aggiunge a fine intervista che avrebbe preferito avessero iniziato a vincere da Domenica prossima.

Fa incavolare perché, purtroppo, nel calcio non si può dire la verità ma bisogna solo fare i ruffiani con itifosi di turno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualsiasi cosa si pensi di Sarri, e presto tocchera' fare le valutazioni del caso, un allenatore inadatto non riabilita il predecessore altrettanto inadatto.

  • Mi Piace 3
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.