Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

29 MAGGIO 1985

Sua Eminenza lo "scudetto" ed il rapporto conflittuale con buona parte della Tifoseria Bianconera

Recommended Posts

La Champions DEVE essere l'obiettivo principale cosi come lo è per tutti i grandi club europei tipo Real, Barça, Liverpool, Bayern, United etc...

Però per un vero tifoso anche lo scudetto DEVE essere un obiettivo importantissimo, la pancia non deve essere mai piena cosi come non lo è per le squadre che ho citato qui sopra, purtroppo negli ultimi anni ho letto discorsi aberranti del tipo "io lo scudetto non lo festeggio" questo perchè evidentemente i media hanno lavorato bene sulla psicologia di certi tifosi facendo passare lo scudetto della Juve come il "minimo sindacale", mentre verrà celebrato come un impresa storica per la prima che lo rivincerà dopo di noi.

Una volta ho anche letto una roba del tipo "meglio non vincere altri scudetti perchè sennò il divario con il numero di champions auementa", follia totale....... cosi come certi paragoni che a volte vengono ritirati fuori col Rosenborg o Celtic, che fanno parte di campionati nemmeno lontamente paragonabili al nostro per storia e prestigio !!

Ovviamente poi coerenza zero, visto che al primo pareggio che rischia di farci perdere "lo scudetto" partono i neuro-deliri !! .ghgh

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allo scudetto ci tengo così come credo ci tengano tutti i tifosi della Juventus, certo la Champions che manca da 24 anni ormai è anche normale sia più desiderata 

C'è anche da capire però che non si può vincere in eterno, e se dopo 8 anni malauguratamente dovesse vincere qualcun'altro, mi auguro non si facciano "tragedie" visto l'aria che tira già da settembre qua dentro, siamo la Juve e saremo sempre competitivi, ma purtroppo esistono anche le sconfitte nello sport e molti sembrano averlo dimenticato abituati troppo bene 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'ossessione per la Champions non nego di averla. E non è una reazione agli scherni di soggetti di altre tifoserie, è il grande rammarico per non aver più visto vincere questo trofeo, per non aver potuto più assaporare il gusto di essere i migliori del continente. 

Poi è ovvio che dopo il periodo nero 2006-2011 tornare a vincere lo scudetto è stato dolcissimo (ricordo bene quasi ogni tappa di quella cavalcata). Idem per la coppa Italia che mancava da vent'anni. 

Ad ogni modo, la diatriba tra tifosi sull'importanza dei trofei è annosa. A ognuno le sue paturnie. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal 2006 ogni scudetto vinto e sempre troppo poco.devono pagare ancora gli interessi.dobbiamo provare a vincere tutto.io rosico anche per le supercoppe perse pensa un po' Stefano👍

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso, ma magari mi sbaglierò, che proprio per il fatto di aver vinto 8 scudetti di fila, la scorsa estate ci sarebbe dovuto essere un ricambio ben più sostanzioso della rosa.

Molti giocatori potrebbero avere la pancia piena (magari anche inconsciamente eh)....Per di più con un nuovo allenatore.... Con principi di gioco agli antipodi con quelli dell'allenatore predente.

Chi glielo fa fare a questi giocatori di "imparare" nuovi schemi e tattiche di gioco dopo tutto quello che hanno vinto in questi anni?

 

Vincere lo scudetto è sempre importante.... Sia per un fatto di prestigio e numero di trofei, sia perchè si andrebbero a tappare le ali alle rivali (vedi prima la Roma e per ultima il Napoli che fine hanno fatto).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molti utenti qui dentro si meritano gli anni di Marchesi e Maifredi, oppure quelli di Ferrara, Zaccheroni, Delneri eccettera.

 

C´é chi insulta e denigra pure una nostra leggenda come Bonucci che ha vinto sette Scudetti e diverse coppe nazionali con la maglia bianconera. Roba da matti, secondo me. Quelli si meritano De Marchi, Luppi, Bonetti e compagnia bella in difesa (cioé in pratica la difesa maifrediana, tolto Julio Cesar).

 

Detto ció, é chiaro che con Ronaldo in squadra speravamo tutti in un salto di qualitá che non é avvenuto. Con Ronaldo speravamo tutti di poter davvero vincere la Champions. Ed é normale essere un pochini perplessi nel vedere che anzi con Ronaldo facciamo forse ancora piú fatica rispetto a prima. Non per colpa sua, ovviamente. Ma perché la squadra nel complesso é un pó logora, stanca e pure sazia dopo anni di vittorie, almeno a livello Nazionale. Per questo una certa frustrazione ci puó anche stare.

 

Ma siamo ancora in piena corsa su tre fronti, per cui é chiaro che c´é un pessimismo esagerato qui sul forum. Sembra davvero di vivere l´epoca di Delneri, Ferrara e Zaccheroni. A leggere questo forum, verrebbe da pensare ad una Juve settima in classifica a fuori da tutte le competizioni. Invece poi si legge la classifica che ci vede ancora primi e siamo qualificati sia in Champions che in Coppa Italia, quindi restiamo in corsa su tutti i fronti. Insomma, la situazione non é poi cosí deprimente….

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che per il popolo lo scudetto vale poco se lo vince la Juventus, ma tantissimo se lo vincono gli altri...

 

E questo ragionamento si è subdolamente insinuato nel cervello anche di molti di noi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La champions league è il traguardo celestiale, quello che ti fa diventare leggenda e raggiungerla dopo tante sofferenze "finali" sarebbe l'apoteosi. Ma noi combattiamo una guerra aspra nei territori nazionali, fatta di quartiere, alle volte anche di casa per casa, e togliere lo scudetto dal commercio per tanti anni, è comunque una gran bella goduria che mi auguro duri ancora per tanto. L'importante è continuare a godere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L’obiettIvo è la champions, il focus principale deve essere sulla coppa campioni senza se e senza ma. 

Detto questo, la Juventus è l’unico club Italiano che è anche un top team Europeo. La differenza con le altre italiane è ancora notevole, quindi vincere la serie A diventa un obbligo. Anche con qualche passo falso la devi alla fine  portare a casa, non scherziamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, 29 MAGGIO 1985 ha scritto:

 

È sempre un piacere leggere i tuoi pensieri.

Sempre ben scritti e ricchi di contenuti e spunti.

 

Complimenti! .ok

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono uno di quelli che vuole tutto. Non tutto il possibile, tutto. Proprio perché siamo abituati bene. E lo scudetto lo pretendo, visti i valori attuali del nostro campionato. 

A questo, però, devo aggiungere che tra le big, siamo quella più indietro attualmente (buffo, visto che siamo stati i primi a vincere tutti i trofei UEFA) in termini di immagine (i likes dei social, per ora, sono temporanei, bisogna aspettare qualche anno per vedere quanto siano realmente espressione di un brand solido- come il Real, il Barça o il Man Utd). L'unica soluzione è vincere in Europa, perché la finale di CL la vedono in tutto il mondo, a differenza di Juve-Brescia. 

La Società sembra andare finalmente nella direzione giusta, ma per ora sembra che l'obiettivo non sia ancora alla nostra portata. E siccome le finali le abbiamo perse sia quando eravamo favoriti che quando eravamo sfavoriti, questa incertezza ci mette ansia. Io lo ammetto candidamente: a me rode che il Milan ne abbia 7 e quelli 3. Finchè non ne vinceremo almeno altre 3 in un arco di tempo breve, la cosa non mi fa stare tranquillo. Per questo mi fa incavolare quando sento di cicli chiusi: siamo l'unica squadra che chiude cicli senza vincere in Europa, cosa per me gravissima al giorno d'oggi. L'unico modo per zittire le polemiche è dominare sul campo. In Italia e, soprattutto, fuori. Perché dopo 4 CL in 5 anni, chi sta ancora a recriminare che il Real non avrebbe meritato perché "i goal in fuorigioco, i rigori" eccetera? 

Il punto è che nella società e soprattutto dove girano molti soldi, non c'è spazio per l'amarcord e la nostalgia. Il futuro del calcio è nella Supelega stile NBA e attualmente nella CL. Con buona pace dei nostalgici del biglietto a 1000 lire per la curva, del tifo organizzato stile esercito, eccetera. 

L'ossessione della CL è esattamente, come diceva l'utente Giuseppe Bottazzi, derivata dal fatto che è l'unica cosa che perdiamo sempre. Ed è verissimo che, se volgiamo paragonarci al Real, dobbiamo diventare esigenti come loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, JuventinoSalentino87 ha scritto:

Non possiamo trascurare lo scudetto, seppur per avere più energie in Champions. Dai non si può vedere Conte trionfare. Questo scudetto è importante e VOLUTO quanto quello del 2018. 

Io credo che il fatto che Antonio Conte, calciatore, capitano, bandiera della nostra Juventus, ora alleni l'odiata inter, ha riacceso in tutti noi la voglia di rivincere e sbattergli in faccia questo tricolore, quest'anno c'è la competizione che sinceramente è mancata negli ultimi anni.

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi non ci prendiamo in giro. Dopo 3000 scudetti è normale veder tifosi juventini che pensino solo alla Champions. Purtroppo siamo molto sfortunati in questa competizione ed averne solo due,per una società come la nostra è veramente poco. Rimane il fatto che quest'anno lo scudetto è importantissimo perché, almeno io, non lo voglio vedere alzato da conte e marotta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi snobba lo scudetto sbaglia alla grandissima. La Juventus deve essere competitiva per vincere TUTTI  i titoli. La Champios è una lotteria dove occorre anche una buona dose di casualità per poterla vincere. Inutile montarsi la testa questa non è squadra che può imporre un  proprio  ciclo vincente in Europa per cui la conquista della Champions resterebbe un evento casuale.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono pienamente d'accordo a metà col post... (semicit.)

Quanto scritto è ineccepibile, ma secondo me si scontra nella realtà con qualche problema:

innanzitutto, è umano che, dopo che un obiettivo viene sistematicamente raggiunto per più volte consecutive, ci si ponga un obiettivo più alto; questo senza nulla togliere all'obiettivo iniziale, anzi... ricordo benissimo il maggio 2012 e quanta gioia mi diede quella vittoria

L'altro, ed è il problema più grosso, è quella che tu stesso hai definito la "guerra" contro di noi: è lampante il livello di disperazione raggiunto dai nostri nemici (d'altra parte, se penso al mio stato d'animo nel 2010 dopo "solo" 4 anni di dittatura *azzurra e lo raddoppio, non oso raffigurarmi come deve essere il loro adesso). Si sa che la disperazione porta ad atti inconsulti e non avrei proprio voglia di vivere un altro 2006... Inoltre, anche senza considerare ipotesi catastrofiche, è sufficiente constatare i ripetuti attacchi di TUTTI i media portati in mille modi e a tutti i livelli (è vero che ci sono sempre stati, ma nel mezzo secolo di cui posso essere testimone, mai sono stati di questa violenza, 2006 a parte), che, per esempio, già quest'anno hanno portato al fatto che ormai gli arbitri si accertano prima di tutto di non fare "favori" alla juve, tanto degli eventuali "torti" non parlerà mai nessuno, anzi, passeranno per decisioni corrette... E' comunque impossibile che questo clima in Italia non provochi ripercussioni anche a livello europeo, con gli altri top team ben contenti di approfittarne; questo è assolutamente da evitare!

Pertanto, non dico che dovremmo perdere lo scudetto di proposito (ci mancherebbe!!!), ma, se dovesse capitare di perderlo, non sarei certo colto dalla disperazione: innanzitutto mi aspetto almeno un leggero calo degli attacchi AJ, poi pensate a cosa proverebbero Interisti e Napolisti se, nell'anno che la Juve cede lo scettro, non fossero loro a vincere... secondo me affogherebbero nella loro stessa bile!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, Nord est ha scritto:

Lo scudetto è sempre importante, ma io sono ossessionato da quella Coppa.... quindi se ad un certo punto della stagione arrivasse il momento di scegliere tra i due trofei, non avrei dubbi........

ti faccio compagnia! .ok 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso è più complesso 

Lo scudetto è l’obiettivo minimo, quello per cui partiamo favoriti perché su 38 giornate la qualità complessiva della rosa ci pone in una posizione di grande vantaggio... che peró è anche il motivo per cui ha un po’ perso di fascino, la pochezza della concorrenza (in valore assoluto eh, non in termini di punteggio, quelli dipendono dalle annate) 

 

La champions ovviamente è su un altro pianeta, non solo perché ci manca da anni ma anche e soprattutto perché è il vero banco di prova della grandezza di una squadra 

 

Se sei forte davvero si vede in champions, più che un trofeo è un’affermazione 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' innegabile che vincere lo scudetto sia sempre un grande traguardo, ma è altrettanto logico che una serie consecutiva di vittorie come la nostra ne sminuisca un po' il valore e la soddisfazione. La bellezza delle sfide con Milan, Inter, romane ecc. e legata a periodi storici in cui c'è stata grande competizione perchè le squadre erano allo stesso livello e una prevaleva sulle altre per un soffio. Festeggerò sempre lo scudetto ma non ditemi che giocare contro Milan, Inter o Roma oggi può regalare le stesse soddisfazioni di quando giocavamo contro Van Basten, Nesta, Maldini, Vieri, Ronaldo piuttosto che Falcao e Pruzzo per chi è un po' più grandicello...

La grandezza di una squadra si misura anche inevitabilmente sugli avversari che si trova a fronteggiare.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo, il discorso non è scegliere... Perché tu puoi anche scegliere di schierare i magazzinieri in campionato, poi in Champions magari becchi il Real, fai 2 pareggi e te ne torni a casa... Se esci contro il Lione è un fallimento e siamo d'accordo, ma le variabili sono troppe per poter pensare di fare della Champions League l'obiettivo stagionale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

quest'anno preferisco 1000 volte lo scudetto alla CL, anche perchè nella CL  ormai  ho perso ogni speranza , forse non fa per noi, ma perdere lo scudetto per vederlo magari all'intermerde ...giammai!

vedere "Mer-dotta" ,  "el parrucca"   e tutti i tifosi cartonati, saltare e gioire alle nostre spalle sarebbe troppo umiliante per tutti noi!

se poi viene anche la coppa 🤔 ...ma forse sarebbe troppo per il cuore di un 77enne a rischio infarto...😂

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.