Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Roby10

La maturità acquisita da Paulo Dybala

Recommended Posts

5 minuti fa, Cr7 iiN B&W ha scritto:

 

Come ti ha già detto un altro utente, stai delirando. Innanzitutto stai presupponendo che a ogni rigore tirato corrisponda un goal (cosa sbagliatissima, hai mai tirato un rigore in uno stadio al di sopra della terza categoria o del torneo della parrocchia?). E sai perché commetti questo errore? Perché a questo ragionamento "rigore=goal" ti ci ha abituato proprio quello che stai criticando senza cognizione di causa da ben 7 pagine, proprio quello che odi che su una ventina di rigori in 2 stagioni ne ha sbagliato solamente uno. UNO. Cosa ti fa credere che il tuo mito Dybala possa fare la stessa cosa? Neppure Messi ha una concretezza simile nei rigori.

 

Secondariamente, hai - e avete, perché non sei il solo - scartavetrato i cosiddetti con questa storia "Ronaldo si deve mettere in testa che deve fare la punta centrale e non l'ala". Ronaldo questa stagione ha tanti goal quante le partite giocate, e contando dal 1 Gennaio anche di più! Se QUALSIASI allenatore da dopo Ferguson (ossia, da quando si è consacrato come uno dei due più forti del pianeta) gli ha letteralmente lasciato carta bianca riguardo a dove posizionarsi in campo, ci sarà un motivo? Ma no, devi venire tu qua a dire a Cristiano Ronaldo dove "dovrebbe" giocare per fare più reti. A meno che tu non ti stia implicitamente considerando di intelligenza calcistica superiore a Ferguson, Mourinho, Ancelotti e Zidane. Cioé, è già ridicolo così. L'ultimo che ci ha provato ad imporgli qualcosa è stato un certo Benitez, che mi ricordo addirittura gli diede una penna USB con dei video da guardare a casa su come dribblare gli avversari! GUARDACASO, sei mesi dopo è stato esonerato, e il sostituto Zidane ha vinto la Champions facendo giocare Ronaldo dove voleva, cioé riportandolo di lato. Ma qua c'è poi anche gente che pur di cercare di avvalorare le proprie preferenze e assurde teorie, preferisce manipolare l'evidenza del passato, arrivando a dire anche roba del tipo "con Zidane, CR giocava centravanti". E siccome 'sta cavolata gira da tempo su altri threads, sfatiamola un po':

 

https://www.itasportpress.it/calcio-estero/real-madrid-zidane-su-ronaldo-il-suo-ruolo-da-esterno-ha-fatto-400-goal/

 

Sebbene sia già chiaro dal titolo dell'articolo (che beninteso è un'intervista a Zidane, e NON un editoriale scritto da un opinionista), citiamo pure questo passaggio: "Ronaldo centravanti? Ha segnato 400 gol da esterno, il suo ruolo è quello." A me questa sembra logica elementare, non riesco a credere di star giustificando un ragionamento tanto giusto e ovvio.

Ti ricordo inoltre che un "centravanti" ha ben altri compiti oltre a quello di buttare la palla in rete di tap-in. Elenchiamone un paio.

Ad esempio, nelle ripartenze deve fare le sponde per le ali e per far salire la squadra: tu metteresti davvero il giocatore più scattante in rosa (dopo Costa), che ha fatto la fortuna del Real Madrid innescando contropiedi letali, a mettersi spalle alla porta avversaria a centrocampo nelle ripartenze per far salire la squadra? Già questo significherebbe sprecare completamente il punto più forte di CR, ossia il contributo inarrestabile che dà nei contropiedi. Forse sei stato obnubilato dal difensivismo Allegriano che li aveva censurati, o dal nullismo di gioco Sarriano che non riesce a gestirli, ma un chiaro esempio ce lo hai avuto una settimana fà contro il Verona. E sono passati solo 9 giorni, eh. Ma no, al posto che sferrare contropiedi veloci e rapidi con giocatori di potenza come Ronaldo, Costa, Cuadrado o Bernardeschi meglio puntare sull' "affermato" tuttocampista Dybala che dovrebbe impostare, dribblare, crossare, segnare e di 'ste cose ne fa una e solo se il giorno è in partita (e te credo, è fuori ruolo).

Allo stesso modo, in attacco in area avversaria non basta il posizionamento (che Ronaldo ha dappertutto in attacco perché è uno degli attaccanti più forti e completi della storia), serve anche una fisicità e un'esperienza che Cristiano non ha o non sa esprimere bene. I tap-in che mette sovente e che ti fanno portare a pensare di schierarlo centravanti non sono guadagnati dalle sportellate vincenti in area, ma dalla sua imprevedibilità di movimento in area avversaria. Partendo dalla fascia, si accentra all'ultimo momento nel posto giusto per ricevere il cross da una situazione di superiorità numerica, che accade perché un vero centravanti si accolla la marcatura dei difensori centrali e gli crea gli spazi.

Vogliamo poi davvero tirare in ballo la sua abilità nel dribbling e di creare superiorità numerica, oppure sei di scuola Capello e pensi anche tu che dribbli una volta ogni 3 anni?

E il micidiale tiro dalla distanza che ha come lo sfrutterebbe, da centravanti?

Come attaccherebbe gli spazi liberi, dovendoli creare lui, da centravanti?

Come segnerebbe da spalle alla porta con raddoppio di marcatura, da centravanti, non avendolo mai fatto in tutta la sua carriera?

 

Potrei continuare un bel po', mi fermo qua perché penso che sia come infierire sulle carcasse a 'sto punto, ma questa storia degli pseudo-allenatori da forum che pretendono di insegnare a giocare a calcio a uno che da solo ha vinto più del doppio delle CL dell'intera Juve in tutta la sua pluricentenaria storia?

 

Traducendo il mio dialetto in italiano "volevi insegnare a papà a sc*pare, ma sei finito sc*pato tu". 😂

 

 

Uno Dybala non è il mio mito e non lo è anche Ronaldo...io tifo Juve punto...non ho criticato Ronaldo e ho detto che è un fenomeno ma se vedi la squadra del Real e qll della Juve ti accorgi che sono squadre molto diverse...nel real anche il portiere ti poteva mettere in porta nella Juve non ce ne sono molti e Dybala è uno di qst quindi è importante la convivenza...per qnt riguarda i rigori Dybala in tre anni ne ha sbagliato due non è che è scarso con i piedi o no?qst stagione di Dybala è superiore a qll dello scorso non e Dybala si deve usare il più vicino possibile a Ronaldo ma se uno si incapa a destra e l'altro a sinistra allora non ha senso...il fan di CR7 visto come Gesù sei tu ioamo il gioco del calcio e sono dell'idea che la squadra va aldilà di ogni singolo...io ho sempre preferito Ronaldo a Messi per mentalità e qst la dice tutta di come la penso...la Champions non si vince perché hai Ronaldo...come i campionati...ti ripeto con il centrocampo che ha la Juve Dybala è fondamentale...poi se tu vuoi prendere solo qll che vuoi allora ti dico che sei un folle a pensare che giocando con il solo Ronaldo di riferimento con la squadra che ci ritroviamo possiamo vincere la Champions...a volte i giocatori devono avere l'intelligenza di fare qlcs per la squadra e non è che si deve adeguare il solo Dybala ma vale per tutti compreso il tuo Ronaldo perché i campionati si sono vinti anche senza di lui e in finale di Champions ci siamo arrivati anche senza di lui... ci deve portare a fare uno step in più e non dire la colpa e degli altri non sua la colpa è di tutti ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Cr7 iiN B&W ha scritto:

 

Come ti ha già detto un altro utente, stai delirando. Innanzitutto stai presupponendo che a ogni rigore tirato corrisponda un goal (cosa sbagliatissima, hai mai tirato un rigore in uno stadio al di sopra della terza categoria o del torneo della parrocchia?). E sai perché commetti questo errore? Perché a questo ragionamento "rigore=goal" ti ci ha abituato proprio quello che stai criticando senza cognizione di causa da ben 7 pagine, proprio quello che odi che su una ventina di rigori in 2 stagioni ne ha sbagliato solamente uno. UNO. Cosa ti fa credere che il tuo mito Dybala possa fare la stessa cosa? Neppure Messi ha una concretezza simile nei rigori.

 

Secondariamente, hai - e avete, perché non sei il solo - scartavetrato i cosiddetti con questa storia "Ronaldo si deve mettere in testa che deve fare la punta centrale e non l'ala". Ronaldo questa stagione ha tanti goal quante le partite giocate, e contando dal 1 Gennaio anche di più! Se QUALSIASI allenatore da dopo Ferguson (ossia, da quando si è consacrato come uno dei due più forti del pianeta) gli ha letteralmente lasciato carta bianca riguardo a dove posizionarsi in campo, ci sarà un motivo? Ma no, devi venire tu qua a dire a Cristiano Ronaldo dove "dovrebbe" giocare per fare più reti. A meno che tu non ti stia implicitamente considerando di intelligenza calcistica superiore a Ferguson, Mourinho, Ancelotti e Zidane. Cioé, è già ridicolo così. L'ultimo che ci ha provato ad imporgli qualcosa è stato un certo Benitez, che mi ricordo addirittura gli diede una penna USB con dei video da guardare a casa su come dribblare gli avversari! GUARDACASO, sei mesi dopo è stato esonerato, e il sostituto Zidane ha vinto la Champions facendo giocare Ronaldo dove voleva, cioé riportandolo di lato. Ma qua c'è poi anche gente che pur di cercare di avvalorare le proprie preferenze e assurde teorie, preferisce manipolare l'evidenza del passato, arrivando a dire anche roba del tipo "con Zidane, CR giocava centravanti". E siccome 'sta cavolata gira da tempo su altri threads, sfatiamola un po':

 

https://www.itasportpress.it/calcio-estero/real-madrid-zidane-su-ronaldo-il-suo-ruolo-da-esterno-ha-fatto-400-goal/

 

Sebbene sia già chiaro dal titolo dell'articolo (che beninteso è un'intervista a Zidane, e NON un editoriale scritto da un opinionista), citiamo pure questo passaggio: "Ronaldo centravanti? Ha segnato 400 gol da esterno, il suo ruolo è quello." A me questa sembra logica elementare, non riesco a credere di star giustificando un ragionamento tanto giusto e ovvio.

Ti ricordo inoltre che un "centravanti" ha ben altri compiti oltre a quello di buttare la palla in rete di tap-in. Elenchiamone un paio.

Ad esempio, nelle ripartenze deve fare le sponde per le ali e per far salire la squadra: tu metteresti davvero il giocatore più scattante in rosa (dopo Costa), che ha fatto la fortuna del Real Madrid innescando contropiedi letali, a mettersi spalle alla porta avversaria a centrocampo nelle ripartenze per far salire la squadra? Già questo significherebbe sprecare completamente il punto più forte di CR, ossia il contributo inarrestabile che dà nei contropiedi. Forse sei stato obnubilato dal difensivismo Allegriano che li aveva censurati, o dal nullismo di gioco Sarriano che non riesce a gestirli, ma un chiaro esempio ce lo hai avuto una settimana fà contro il Verona. E sono passati solo 9 giorni, eh. Ma no, al posto che sferrare contropiedi veloci e rapidi con giocatori di potenza come Ronaldo, Costa, Cuadrado o Bernardeschi meglio puntare sull' "affermato" tuttocampista Dybala che dovrebbe impostare, dribblare, crossare, segnare e di 'ste cose ne fa una e solo se il giorno è in partita (e te credo, è fuori ruolo).

Allo stesso modo, in attacco in area avversaria non basta il posizionamento (che Ronaldo ha dappertutto in attacco perché è uno degli attaccanti più forti e completi della storia), serve anche una fisicità e un'esperienza che Cristiano non ha o non sa esprimere bene. I tap-in che mette sovente e che ti fanno portare a pensare di schierarlo centravanti non sono guadagnati dalle sportellate vincenti in area, ma dalla sua imprevedibilità di movimento in area avversaria. Partendo dalla fascia, si accentra all'ultimo momento nel posto giusto per ricevere il cross da una situazione di superiorità numerica, che accade perché un vero centravanti si accolla la marcatura dei difensori centrali e gli crea gli spazi.

Vogliamo poi davvero tirare in ballo la sua abilità nel dribbling e di creare superiorità numerica, oppure sei di scuola Capello e pensi anche tu che dribbli una volta ogni 3 anni?

E il micidiale tiro dalla distanza che ha come lo sfrutterebbe, da centravanti?

Come attaccherebbe gli spazi liberi, dovendoli creare lui, da centravanti?

Come segnerebbe da spalle alla porta con raddoppio di marcatura, da centravanti, non avendolo mai fatto in tutta la sua carriera?

 

Potrei continuare un bel po', mi fermo qua perché penso che sia come infierire sulle carcasse a 'sto punto, ma questa storia degli pseudo-allenatori da forum che pretendono di insegnare a giocare a calcio a uno che da solo ha vinto più del doppio delle CL dell'intera Juve in tutta la sua pluricentenaria storia?

 

Traducendo il mio dialetto in italiano "volevi insegnare a papà a sc*pare, ma sei finito sc*pato tu". 😂

 

 

Ronaldo ha 35 anni e per qnt si mantenga bene non puoi paragonarlo a qll di Manchester e non puoi paragonare i giocatori della Juve al Real..Ronaldo difende?no devono difende gli altri...Ronaldo fa assist?per il momento due,se tira sempre lui anche qnd non deve che assist puo fa... Ronaldo sa segnare?si ...allora togliamolini compiti difensivi come farlo?trova tu la soluzione visto che per te lui è Dio e può fa qll che vuole...poi non mi sembra che nelle squadre di Sarri la punta abbia mai giocato spella alla porta...ha fatto il fenomeno Mertens che non lo era da altre parti figurati Ronaldo

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Cr7 iiN B&W ha scritto:

 

Come ti ha già detto un altro utente, stai delirando. Innanzitutto stai presupponendo che a ogni rigore tirato corrisponda un goal (cosa sbagliatissima, hai mai tirato un rigore in uno stadio al di sopra della terza categoria o del torneo della parrocchia?). E sai perché commetti questo errore? Perché a questo ragionamento "rigore=goal" ti ci ha abituato proprio quello che stai criticando senza cognizione di causa da ben 7 pagine, proprio quello che odi che su una ventina di rigori in 2 stagioni ne ha sbagliato solamente uno. UNO. Cosa ti fa credere che il tuo mito Dybala possa fare la stessa cosa? Neppure Messi ha una concretezza simile nei rigori.

 

Secondariamente, hai - e avete, perché non sei il solo - scartavetrato i cosiddetti con questa storia "Ronaldo si deve mettere in testa che deve fare la punta centrale e non l'ala". Ronaldo questa stagione ha tanti goal quante le partite giocate, e contando dal 1 Gennaio anche di più! Se QUALSIASI allenatore da dopo Ferguson (ossia, da quando si è consacrato come uno dei due più forti del pianeta) gli ha letteralmente lasciato carta bianca riguardo a dove posizionarsi in campo, ci sarà un motivo? Ma no, devi venire tu qua a dire a Cristiano Ronaldo dove "dovrebbe" giocare per fare più reti. A meno che tu non ti stia implicitamente considerando di intelligenza calcistica superiore a Ferguson, Mourinho, Ancelotti e Zidane. Cioé, è già ridicolo così. L'ultimo che ci ha provato ad imporgli qualcosa è stato un certo Benitez, che mi ricordo addirittura gli diede una penna USB con dei video da guardare a casa su come dribblare gli avversari! GUARDACASO, sei mesi dopo è stato esonerato, e il sostituto Zidane ha vinto la Champions facendo giocare Ronaldo dove voleva, cioé riportandolo di lato. Ma qua c'è poi anche gente che pur di cercare di avvalorare le proprie preferenze e assurde teorie, preferisce manipolare l'evidenza del passato, arrivando a dire anche roba del tipo "con Zidane, CR giocava centravanti". E siccome 'sta cavolata gira da tempo su altri threads, sfatiamola un po':

 

https://www.itasportpress.it/calcio-estero/real-madrid-zidane-su-ronaldo-il-suo-ruolo-da-esterno-ha-fatto-400-goal/

 

Sebbene sia già chiaro dal titolo dell'articolo (che beninteso è un'intervista a Zidane, e NON un editoriale scritto da un opinionista), citiamo pure questo passaggio: "Ronaldo centravanti? Ha segnato 400 gol da esterno, il suo ruolo è quello." A me questa sembra logica elementare, non riesco a credere di star giustificando un ragionamento tanto giusto e ovvio.

Ti ricordo inoltre che un "centravanti" ha ben altri compiti oltre a quello di buttare la palla in rete di tap-in. Elenchiamone un paio.

Ad esempio, nelle ripartenze deve fare le sponde per le ali e per far salire la squadra: tu metteresti davvero il giocatore più scattante in rosa (dopo Costa), che ha fatto la fortuna del Real Madrid innescando contropiedi letali, a mettersi spalle alla porta avversaria a centrocampo nelle ripartenze per far salire la squadra? Già questo significherebbe sprecare completamente il punto più forte di CR, ossia il contributo inarrestabile che dà nei contropiedi. Forse sei stato obnubilato dal difensivismo Allegriano che li aveva censurati, o dal nullismo di gioco Sarriano che non riesce a gestirli, ma un chiaro esempio ce lo hai avuto una settimana fà contro il Verona. E sono passati solo 9 giorni, eh. Ma no, al posto che sferrare contropiedi veloci e rapidi con giocatori di potenza come Ronaldo, Costa, Cuadrado o Bernardeschi meglio puntare sull' "affermato" tuttocampista Dybala che dovrebbe impostare, dribblare, crossare, segnare e di 'ste cose ne fa una e solo se il giorno è in partita (e te credo, è fuori ruolo).

Allo stesso modo, in attacco in area avversaria non basta il posizionamento (che Ronaldo ha dappertutto in attacco perché è uno degli attaccanti più forti e completi della storia), serve anche una fisicità e un'esperienza che Cristiano non ha o non sa esprimere bene. I tap-in che mette sovente e che ti fanno portare a pensare di schierarlo centravanti non sono guadagnati dalle sportellate vincenti in area, ma dalla sua imprevedibilità di movimento in area avversaria. Partendo dalla fascia, si accentra all'ultimo momento nel posto giusto per ricevere il cross da una situazione di superiorità numerica, che accade perché un vero centravanti si accolla la marcatura dei difensori centrali e gli crea gli spazi.

Vogliamo poi davvero tirare in ballo la sua abilità nel dribbling e di creare superiorità numerica, oppure sei di scuola Capello e pensi anche tu che dribbli una volta ogni 3 anni?

E il micidiale tiro dalla distanza che ha come lo sfrutterebbe, da centravanti?

Come attaccherebbe gli spazi liberi, dovendoli creare lui, da centravanti?

Come segnerebbe da spalle alla porta con raddoppio di marcatura, da centravanti, non avendolo mai fatto in tutta la sua carriera?

 

Potrei continuare un bel po', mi fermo qua perché penso che sia come infierire sulle carcasse a 'sto punto, ma questa storia degli pseudo-allenatori da forum che pretendono di insegnare a giocare a calcio a uno che da solo ha vinto più del doppio delle CL dell'intera Juve in tutta la sua pluricentenaria storia?

 

Traducendo il mio dialetto in italiano "volevi insegnare a papà a sc*pare, ma sei finito sc*pato tu". 😂

 

 

scusami ma davvero hai fatto tutta sta fatica solo per rispondere a chi farnetica da pagine? E' mosso da odio personale o chissà cos'altro, va  lasciato perdere.

Bastava un semplice, Ronaldo e dybala nella stessa frase non ci possono stare.

 

Visto che hai fatto la fatica, ti dico che  lo hai descritto bene, ma trovo sorprendente che ci sia gente così incompetente da non conoscere nemmeno uno dei calciatori piu' forti della storia. Purtroppo è vero che in altri topic c'è qualcuno che porta avanti tesi assurde sul ruolo e la posizione in campo. Cristiano Ronaldo rappresenta  l'emblema del calcio moderno, è un giocatore che ha una posizione in campo ben chiara, basta prenderne atto e far girare il resto dell'attacco su quella posizione. E' semplicissimo, e Zidane non ha fatto altro che seguire l'ovvio e ha vinto tutto.

 

Qui c'è gente che lo vorrebbe LIMITARE perchè si tratta di LIMITARE Ronaldo, vorrebbe limitare un  fuoriclasse ad occupare una zona centrale dell'attacco e basta, come un Dzeko qualsiasi. Una  Follia. Il problema tattico è rappresentato da dybala invece, come già ben spiegato in precedenza, che oltre a non essere un fuoriclasse e nemmeno un top player è di difficile collocazione tattica, cosa detta e ridetta ormai da più' allenatori che lo hanno avuto. 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Dystopian ha scritto:

scusami ma davvero hai fatto tutta sta fatica solo per rispondere a chi farnetica da pagine? E' mosso da odio personale o chissà cos'altro, va  lasciato perdere.

Bastava una semplice, Ronaldo e dybala nella stessa frase non ci possono stare.

 

Visto che hai fatto la fatica, ti dico che  lo hai descritto bene, ma trovo sorprendente che ci sia gente così incompetente da non conoscere nemmeno uno dei calciatori piu' forti della storia. Purtroppo è vero che in altri topic c'è qualcuno che porta avanti tesi assurde sul ruolo e la posizione in campo. Cristiano Ronaldo rappresenta  l'emblema del calcio moderno, è un giocatore che ha una posizione in campo ben chiara, basta prenderne atto e far girare il resto dell'attacco su quella posizione. E' semplicissimo, e Zidane non ha fatto altro che seguire l'ovvio e ha vinto tutto.

 

Qui c'è gente che lo vorrebbe LIMITARE perchè si tratta di LIMITARE Ronaldo, vorrebbe limitare un  fuoriclasse ad occupare una zona centrale dell'attacco e basta, come un Dzeko qualsiasi. Una  Follia. Il problema tattico è rappresentato da dybala invece, come già ben spiegato in precedenza, che oltre a non essere un fuoriclasse e nemmeno un top player è di difficile collocazione tattica, cosa detta e ridetta ormai da più' allenatori che lo hanno avuto. 

 

Mettere a paragone il Real di Zidane alla Juve è ipocrisia...con qll squadra in porta ti ci metteva pure il portiere...non puoi fare lo stesso ragionamento... è qst che non capite...non si discute Ronaldo e non si dice che deve fare il perno centrale...se volevi vedere qst dovevi comprare il Real Madrid...ma non hai il Real...non puoi permetterti una squadra del genere...e l'unico giocatore che gai che sa fare qlcs con i piedi è Dybala...qui non si vuole limitare nessuno ...io Penso che la squadra vada oltre il singolo poi se per te gli altri si devono pecorinizzare perché c'è Ronaldo allora torniamo a giocare come allegri lo scorso anno...perché è l'unico modo per fare anche una fase difensiva come si deve

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, Cr7 iiN B&W ha scritto:

 

Come ti ha già detto un altro utente, stai delirando. Innanzitutto stai presupponendo che a ogni rigore tirato corrisponda un goal (cosa sbagliatissima, hai mai tirato un rigore in uno stadio al di sopra della terza categoria o del torneo della parrocchia?). E sai perché commetti questo errore? Perché a questo ragionamento "rigore=goal" ti ci ha abituato proprio quello che stai criticando senza cognizione di causa da ben 7 pagine, proprio quello che odi che su una ventina di rigori in 2 stagioni ne ha sbagliato solamente uno. UNO. Cosa ti fa credere che il tuo mito Dybala possa fare la stessa cosa? Neppure Messi ha una concretezza simile nei rigori.

 

Secondariamente, hai - e avete, perché non sei il solo - scartavetrato i cosiddetti con questa storia "Ronaldo si deve mettere in testa che deve fare la punta centrale e non l'ala". Ronaldo questa stagione ha tanti goal quante le partite giocate, e contando dal 1 Gennaio anche di più! Se QUALSIASI allenatore da dopo Ferguson (ossia, da quando si è consacrato come uno dei due più forti del pianeta) gli ha letteralmente lasciato carta bianca riguardo a dove posizionarsi in campo, ci sarà un motivo? Ma no, devi venire tu qua a dire a Cristiano Ronaldo dove "dovrebbe" giocare per fare più reti. A meno che tu non ti stia implicitamente considerando di intelligenza calcistica superiore a Ferguson, Mourinho, Ancelotti e Zidane. Cioé, è già ridicolo così. L'ultimo che ci ha provato ad imporgli qualcosa è stato un certo Benitez, che mi ricordo addirittura gli diede una penna USB con dei video da guardare a casa su come dribblare gli avversari! GUARDACASO, sei mesi dopo è stato esonerato, e il sostituto Zidane ha vinto la Champions facendo giocare Ronaldo dove voleva, cioé riportandolo di lato. Ma qua c'è poi anche gente che pur di cercare di avvalorare le proprie preferenze e assurde teorie, preferisce manipolare l'evidenza del passato, arrivando a dire anche roba del tipo "con Zidane, CR giocava centravanti". E siccome 'sta cavolata gira da tempo su altri threads, sfatiamola un po':

 

https://www.itasportpress.it/calcio-estero/real-madrid-zidane-su-ronaldo-il-suo-ruolo-da-esterno-ha-fatto-400-goal/

 

Sebbene sia già chiaro dal titolo dell'articolo (che beninteso è un'intervista a Zidane, e NON un editoriale scritto da un opinionista), citiamo pure questo passaggio: "Ronaldo centravanti? Ha segnato 400 gol da esterno, il suo ruolo è quello." A me questa sembra logica elementare, non riesco a credere di star giustificando un ragionamento tanto giusto e ovvio.

Ti ricordo inoltre che un "centravanti" ha ben altri compiti oltre a quello di buttare la palla in rete di tap-in. Elenchiamone un paio.

Ad esempio, nelle ripartenze deve fare le sponde per le ali e per far salire la squadra: tu metteresti davvero il giocatore più scattante in rosa (dopo Costa), che ha fatto la fortuna del Real Madrid innescando contropiedi letali, a mettersi spalle alla porta avversaria a centrocampo nelle ripartenze per far salire la squadra? Già questo significherebbe sprecare completamente il punto più forte di CR, ossia il contributo inarrestabile che dà nei contropiedi. Forse sei stato obnubilato dal difensivismo Allegriano che li aveva censurati, o dal nullismo di gioco Sarriano che non riesce a gestirli, ma un chiaro esempio ce lo hai avuto una settimana fà contro il Verona. E sono passati solo 9 giorni, eh. Ma no, al posto che sferrare contropiedi veloci e rapidi con giocatori di potenza come Ronaldo, Costa, Cuadrado o Bernardeschi meglio puntare sull' "affermato" tuttocampista Dybala che dovrebbe impostare, dribblare, crossare, segnare e di 'ste cose ne fa una e solo se il giorno è in partita (e te credo, è fuori ruolo).

Allo stesso modo, in attacco in area avversaria non basta il posizionamento (che Ronaldo ha dappertutto in attacco perché è uno degli attaccanti più forti e completi della storia), serve anche una fisicità e un'esperienza che Cristiano non ha o non sa esprimere bene. I tap-in che mette sovente e che ti fanno portare a pensare di schierarlo centravanti non sono guadagnati dalle sportellate vincenti in area, ma dalla sua imprevedibilità di movimento in area avversaria. Partendo dalla fascia, si accentra all'ultimo momento nel posto giusto per ricevere il cross da una situazione di superiorità numerica, che accade perché un vero centravanti si accolla la marcatura dei difensori centrali e gli crea gli spazi.

Vogliamo poi davvero tirare in ballo la sua abilità nel dribbling e di creare superiorità numerica, oppure sei di scuola Capello e pensi anche tu che dribbli una volta ogni 3 anni?

E il micidiale tiro dalla distanza che ha come lo sfrutterebbe, da centravanti?

Come attaccherebbe gli spazi liberi, dovendoli creare lui, da centravanti?

Come segnerebbe da spalle alla porta con raddoppio di marcatura, da centravanti, non avendolo mai fatto in tutta la sua carriera?

 

Potrei continuare un bel po', mi fermo qua perché penso che sia come infierire sulle carcasse a 'sto punto, ma questa storia degli pseudo-allenatori da forum che pretendono di insegnare a giocare a calcio a uno che da solo ha vinto più del doppio delle CL dell'intera Juve in tutta la sua pluricentenaria storia?

 

Traducendo il mio dialetto in italiano "volevi insegnare a papà a sc*pare, ma sei finito sc*pato tu". 😂

 

 

Perché non scrivi con il tuo primo profilo? Comunque oggi ha 35 anni, le cose cambiano. Ma non vedi che se corre nel primo tempo, nel secondo cammina. Sarri gli ha chiesto di giocare in modo diverso, visto anche la rosa a disposizione, lui ha risposto picche. Poi altra cosa, la Juve è la Juve, non mettere mai a paragone la storia del cacio mondiale da oltre un secolo, con un giocatore e i suoi titoli. Fai brutta figura, perché la storia della Juve va oltre le Champions, va molto oltre. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Andrea 11 ha scritto:

Mettere a paragone il Real di Zidane alla Juve è ipocrisia...con qll squadra in porta ti ci metteva pure il portiere...non puoi fare lo stesso ragionamento... è qst che non capite...non si discute Ronaldo e non si dice che deve fare il perno centrale...se volevi vedere qst dovevi comprare il Real Madrid...ma non hai il Real...non puoi permetterti una squadra del genere...e l'unico giocatore che gai che sa fare qlcs con i piedi è Dybala...qui non si vuole limitare nessuno ...io Penso che la squadra vada oltre il singolo poi se per te gli altri si devono pecorinizzare perché c'è Ronaldo allora torniamo a giocare come allegri lo scorso anno...perché è l'unico modo per fare anche una fase difensiva come si deve

Non rispondo agli altri due tuoi messaggi che hai scritto prima perché francamente sono letteralmente frasi di circostanza sconnesse senza senso che nulla avevano a che vedere con quello che ho scritto nel mio post lungo, potevi direttamente non quotarmi così manco mi arrivava la notifica e non avrei perso ulteriormente tempo a leggere e rispondere a deliri, ma visto che lo hai fatto ti rispondo ancora per evidenziare un'altra cosa che mi ero dimenticato di scrivere nel post precedente, ossia il "provincialismo" dell'utenza che la pensa come te.

 

"Io penso che la squadra vada oltre il singolo" -> condivido, ma NON se il singolo si chiama "Cristiano Ronaldo". 5 palloni d'oro, più CL vinte di intere squadre messe assieme, poi Europeo e Nations League. Forse non capisci la portata, l'esperienza e l'importanza di chi abbiamo in squadra.

Ronaldo, insieme a Messi, è l'unico che in campo possa letteralmente fare quello che vuole. Certo, se gioca male o non entra in partita ovviamente si ha tutto il diritto di sostituirlo, ma per il resto non ha bisogno che qualcuno gli dica cosa fare andando a limitarlo. Chi ci ha provato ha sempre avuto torto.

Giuro che mi sembra di discutere con mio padre, classe '66 odiatore seriale di Ronaldo che ancora non si capacita della "caduta di stile" della Juve che, ovviamente a detta sua, al posto di puntare sui giovani spendendo poco e valorizzando le bandiere, abbia deciso di "fare come il PSG" spendendo montagne di soldi sperando di "comprare" la CL, affermando che sia addirittura dannoso perché è "uno spacca-spogliatoi" e perché non è nello stile Juve pagare un giocatore così tanto e che non è legato alla squadra. Ti giuro che le tue argomentazioni puzzano di vecchiaia e bigottismo alla stessa identica maniera. Viva la Vecchia Signora, i rinnovi ai 42enni, i fenomeni da campionato, gli stipendi da due soldi, i giocatori di sfondamento coi piedi montati al contrario, le bandiere sgualcite e la FIAT !

 

La verità è invece che Ronaldo, all'età di Dybala, aveva già vinto Champions League, Pallone d'oro, Scarpa d'oro e giocato una finale di Europei. Forse - e dico forse - Dybala dovrebbe farsi un bagno d'umiltà e imparare qualcosina dal calciatore più forte della storia. Per adesso ha imparato solamente a piagnucolare dopo le sostituzioni; la differenza è che il primo se lo può permettere, il secondo no.

 

No comment sulla c***ata iniziale del Real, ti ricordo che Ronaldo ha vinto pallone d'oro e CL anche al Manchester e vinto Europei e Nations League col Portogallo, squadre (soprattutto l'ultima) che erano tutto fuorché costituite da giocatori capaci di "mandarti in porta ogni secondo" come dici tu, ma che, anzi, erano costituite da un centrocampo di cemento armato (la prima, con Scholes, Giggs, Park, Carrick) oppure da una squadra che giocava completamente in funzione di CR (la seconda), ossia 2 requisiti disgiunti dei quali nessuno posseduto dalla Juve; ma il problema è valorizzare Dybala, non rifondare il centrocampo o disporre i giocatori affinché sfruttino il calciatore più forte del mondo!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

2 ore fa, SapoMalo (ex Sava) ha scritto:

"Da vendere"... "Senza palle" ecc ecc. (multicit.) .ghgh

 

Il problema è che mo' sta facendo talmente bene che se ti arrivano PSG o Real con 120 milioni o più, Paratici glielo impacchetta sul momento... .ansia

se il psg o real pagassero quella cifra paratici non esiterebbe un instante a venderlo!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Cr7 iiN B&W ha scritto:

Non rispondo agli altri due tuoi messaggi che hai scritto prima perché francamente sono letteralmente frasi di circostanza sconnesse senza senso che nulla avevano a che vedere con quello che ho scritto nel mio post lungo, potevi direttamente non quotarmi così manco mi arrivava la notifica e non avrei perso ulteriormente tempo a leggere e rispondere a deliri, ma visto che lo hai fatto ti rispondo ancora per evidenziare un'altra cosa che mi ero dimenticato di scrivere nel post precedente, ossia il "provincialismo" dell'utenza che la pensa come te.

 

"Io penso che la squadra vada oltre il singolo" -> condivido, ma NON se il singolo si chiama "Cristiano Ronaldo". 5 palloni d'oro, più CL vinte di intere squadre messe assieme, poi Europeo e Nations League. Forse non capisci la portata, l'esperienza e l'importanza di chi abbiamo in squadra.

Ronaldo, insieme a Messi, è l'unico che in campo possa letteralmente fare quello che vuole. Certo, se gioca male o non entra in partita ovviamente si ha tutto il diritto di sostituirlo, ma per il resto non ha bisogno che qualcuno gli dica cosa fare andando a limitarlo. Chi ci ha provato ha sempre avuto torto.

Giuro che mi sembra di discutere con mio padre, classe '66 odiatore seriale di Ronaldo che ancora non si capacita della "caduta di stile" della Juve che, ovviamente a detta sua, al posto di puntare sui giovani spendendo poco e valorizzando le bandiere, abbia deciso di "fare come il PSG" spendendo montagne di soldi sperando di "comprare" la CL, affermando che sia addirittura dannoso perché è "uno spacca-spogliatoi" e perché non è nello stile Juve pagare un giocatore così tanto e che non è legato alla squadra. Ti giuro che le tue argomentazioni puzzano di vecchiaia e bigottismo alla stessa identica maniera. Viva la Vecchia Signora, i rinnovi ai 42enni, i fenomeni da campionato, gli stipendi da due soldi, i giocatori di sfondamento coi piedi montati al contrario, le bandiere sgualcite e la FIAT !

 

La verità è invece che Ronaldo, all'età di Dybala, aveva già vinto Champions League, Pallone d'oro, Scarpa d'oro e giocato una finale di Europei. Forse - e dico forse - Dybala dovrebbe farsi un bagno d'umiltà e imparare qualcosina dal calciatore più forte della storia. Per adesso ha imparato solamente a piagnucolare dopo le sostituzioni; la differenza è che il primo se lo può permettere, il secondo no.

 

No comment sulla c***ata iniziale del Real, ti ricordo che Ronaldo ha vinto pallone d'oro e CL anche al Manchester e vinto Europei e Nations League col Portogallo, squadre (soprattutto l'ultima) che erano tutto fuorché costituite da giocatori capaci di "mandarti in porta ogni secondo" come dici tu, ma che, anzi, erano costituite da un centrocampo di cemento armato (la prima, con Scholes, Giggs, Park, Carrick) oppure da una squadra che giocava completamente in funzione di CR (la seconda), ossia 2 requisiti disgiunti dei quali nessuno posseduto dalla Juve; ma il problema è valorizzare Dybala, non rifondare il centrocampo o disporre i giocatori affinché sfruttino il calciatore più forte del mondo!

Non ti metto in discussione Ronaldo ma non paragonarlo a qll di Manchester (altro giocatore) o a qll di Madrid (squadra superiore in tutto)...Portogallo sicuramente non scarso ma con giocatori dalla grande tecnica... nell'europeo se devo dirti il migliore del Portogallo non ti dico Ronaldo perché ci sono stati giovani calciatori che veramente hanno fatto la differenza più di lui anche se ora non si sa che fine abbiano fatto ,diciamo come il nostro Grosso nel2006...ha messo carisma senza dubbio e fin qui io ti do ragione non ti critico Ronaldo...cmq a me non interessa che vinci 5 Champions palloni d'oro in altre squadre mi interessa qll che vince con noi... Ronaldo all'età di Dybala poi aveva una Champions...e un pallone d'oro del quale non me ne frega un cavolo visto che è solo una questione di sponsor e sono premi personali...o ti interessa che Ronaldo vince?a me interessa solo se fa vincere la mia squadra...una cosa ancora per me Ronaldo è il giocatore più Forte nel lungo tempo che abbia mai visto insieme a messi ma non è il più forte della storia come non lo è Messi ...non si discutono ma io preferisco avere squadre dove tutti sono protagonisti...prendi il Liverpool ha vinto la Champions ora la premier dimmi chi è il più forte...per Me sono tutti sopra la media ma nessuno è fenomeno è l'insieme che è Forte e io vado avanti con la testa che è la squadra che l'amalgama e il sacrificio ti fa vincere...lo scorso anno aveva più possibilità l ayax di andare in finale di Champions con dei ventenni che non con Ronaldo... Dybala non è superiore a Ronaldo e non lo sarà mai nemmeno Salah lo è nemmeno Manet nemmeno ciò non significa che in un contesto non possano esserlo e il contesto è qll dell'allenatore non del giocatore

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Andrea18ct ha scritto:

È uno scherzo vero?

Dybala ottima stagione fin'ora ma Ronaldo sta letteralmente trascinando la baracca la davanti, ha fatto il 99% dei goal e ha risolto tantissime partite da solo.. non c'è bisogno di scomodare Ronaldo 0er dire che Dybala sta facendo bene

Ho scritto una cosa precisa. Devo ripeterla o vai a rileggertela da solo?

9 ore fa, juventudes ha scritto:

Ronaldo che è quello che crea praticamente tutte le azioni offensive della Juventus è meno incisivo di Dybala? .asd 

A livello di manovra si. Decisamente.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Troy94 ha scritto:

Paulo è l'unico che è capace di cambiare ritmo della partita.
Ronaldo incide sempre con i suoi goal, ma la capacità di Paulo di stravolgere le partite, di inventarsi giocate è unica. 

Purtroppo non tutti guardano le partite, come hai potuto constatare leggendo questo thread.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, ZizouZidane ha scritto:

Perfettamente d'accordo. In questa stagione, nessuno è altrettanto incisivo nel gioco della Juventus. Nemmeno Ronaldo.

Bhé Ronaldo é essenzialmente un (eccezionale) finalizzatore ed individualista (anche se fa anche tanti assist), non gli si può chiedere anche di incidere nel gioco come un centrocampista.

E' curioso comunque come la stagione di Dybala sia oggettivamente splendida ma alla fine Sarri non lo utilizza come punta vera e propria ma come "tuttocampista" proprio come lo vedeva Allegri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ZizouZidane ha scritto:

Ho scritto una cosa precisa. Devo ripeterla o vai a rileggertela da solo?

A livello di manovra si. Decisamente.

Lascia stare non perdere tempo...crea tutte le azioni perché tira pure da casa sua ...il tiro ce l'ha uno su dieci entra o no che cavolo... purtroppo non vedono che tira solo lui che corre in avante e qnd arriva ad un certo punto si ferma e si mette a fa' i giochetti che non servono a un cavolo....con Ronaldo in campo tira solo lui...se Ronaldo non c'è tira pure scznesny...l verità è qst e chi lo nega non si vede le partite... almeno lo scorso anno un po' più di assist aveva fatto ora qnt?2?Bell Ala che abbiamo

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, garrison ha scritto:

Bhé Ronaldo é essenzialmente un (eccezionale) finalizzatore ed individualista (anche se fa anche tanti assist), non gli si può chiedere anche di incidere nel gioco come un centrocampista.

E' curioso comunque come la stagione di Dybala sia oggettivamente splendida ma alla fine Sarri non lo utilizza come punta vera e propria ma come "tuttocampista" proprio come lo vedeva Allegri.

Non deve fare il centrocampista infatti deve fare ciò che sa fare e cioè i gol...Dybala tuttocampista si ma con allegri per giocare a tutto campo dovevi andare a prendere lnpalla dal portiere qst è la differenza che ora la squadra è meno bassa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Cr7 iiN B&W ha scritto:

Ronaldo, insieme a Messi, è l'unico che in campo possa letteralmente fare quello che vuole.

Sono perfettamente d'accordo.

 

Sarri ha dichiarato che Ronaldo è un centravanti che parte dall'esterno. Finché è Ronaldo va benissimo, perché stiamo parlando di uno dei rappresentanti più forti della storia di questo sport.

In assoluto, invece, questo, sul piano tattico, è un problema non indifferente. Perché, com'è ovvio che sia, schierare un centravanti che parte dall'esterno vuol dire non avere né un centravanti né un esterno.

Quando hai un atipico con i movimenti del portoghese, il tridente puro puoi dimenticartelo, perché non puoi schierare un esterno sinistro di ruolo (che, altrimenti, si pesterebbe i piedi con lui) e nemmeno una prima punta alla Icardi (che gli toglierebbe inevitabilmente spazio in mezzo all'area di rigore).

E' per questo motivo che il tecnico è passato al 4312 (e lo stesso aveva fatto Zidane al Real, quando, addirittura, aveva panchinato uno degli esterni d'attacco più forti del pianeta).

 

Per quanto possa sembrare paradossale, i problemi tattici del nostro attacco nascono dalla posizione ibrida di Ronaldo. E li accettiamo volentieri perché, appunto, stiamo parlando di Ronaldo (che, insieme, a Messi, può fare letteralmente fare quello che vuole). Chi ritiene, invece, che il problema sia Dybala dovrebbe prendere in seria considerazione l'ipotesi di cambiare sport, perché il calcio non fa evidentemente al suo caso. Paulo può fare senza problemi l'esterno di destra alla Messi, il falso nove e il trequartista. 

 

Questo è, se vogliamo fare discorsi seri scevri da fanatismi. Se, poi, vogliamo adeguarci al tenore delle enormità che sto leggendo, il discorso cambia. E, allora, possiamo dire qualunque cosa. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, garrison ha scritto:

Bhé Ronaldo é essenzialmente un (eccezionale) finalizzatore ed individualista (anche se fa anche tanti assist), non gli si può chiedere anche di incidere nel gioco come un centrocampista.

E' curioso comunque come la stagione di Dybala sia oggettivamente splendida ma alla fine Sarri non lo utilizza come punta vera e propria ma come "tuttocampista" proprio come lo vedeva Allegri.

Io, appunto, ho parlato si incisività nella manovra. Dopo di che, Dybala non viene utilizzato affatto come lo scorso anno faceva Allegri. Come ho detto più volte, più della posizione in campo contano le mansioni affidategli. Non solo: lo scorso anno era Allegri a chiedere al giocatore di fare certe cose, quest'anno è Dybala a retrocedere per fare gioco (e Sarri si arrabbia pure). Dopo di che, la differenza, alla fine, la fanno i numeri. E Paulo, in questa stagione, è incomparabilmente più incisivo in fase d'attacco di quanto non lo fosse nella scorsa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, ZizouZidane ha scritto:

Sono perfettamente d'accordo.

 

Sarri ha dichiarato che Ronaldo è un centravanti che parte dall'esterno. Finché è Ronaldo va benissimo, perché stiamo parlando di uno dei rappresentanti più forti della storia di questo sport.

In assoluto, invece, questo, sul piano tattico, è un problema non indifferente. Perché, com'è ovvio che sia, schierare un centravanti che parte dall'esterno vuol dire non avere né un centravanti né un esterno.

Quando hai un atipico con i movimenti del portoghese, il tridente puro puoi dimenticartelo, perché non puoi schierare un esterno sinistro di ruolo (che, altrimenti, si pesterebbe i piedi con lui) e nemmeno una prima punta alla Icardi (che gli toglierebbe inevitabilmente spazio in mezzo all'area di rigore).

E' per questo motivo che il tecnico è passato al 4312 (e lo stesso aveva fatto Zidane al Real, quando, addirittura, aveva panchinato uno degli esterni d'attacco più forti del pianeta).

 

Per quanto possa sembrare paradossale, i problemi tattici del nostro attacco nascono dalla posizione ibrida di Ronaldo. E li accettiamo volentieri perché, appunto, stiamo parlando di Ronaldo (che, insieme, a Messi, può fare letteralmente fare quello che vuole). Chi ritiene, invece, che il problema sia Dybala dovrebbe prendere in seria considerazione l'ipotesi di cambiare sport, perché il calcio non fa evidentemente al suo caso. Paulo può fare senza problemi l'esterno di destra alla Messi, il falso nove e il trequartista. 

 

Questo è, se vogliamo fare discorsi seri scevri da fanatismi. Se, poi, vogliamo adeguarci al tenore delle enormità che sto leggendo, il discorso cambia. E, allora, possiamo dire qualunque cosa. 

Quanta supponenza! Io non ne sarei così sicuro su questa chiarezza tattica di Dybala..a me sembra che a 27 anni ancora non si sia capito quale sia il suo ruolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la maturità è da verificare negli scontri che contano di Champions League. Da uno come lui si può pretendere il massimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, ZizouZidane ha scritto:

Io, appunto, ho parlato si incisività nella manovra. Dopo di che, Dybala non viene utilizzato affatto come lo scorso anno faceva Allegri. Come ho detto più volte, più della posizione in campo contano le mansioni affidategli. Non solo: lo scorso anno era Allegri a chiedere al giocatore di fare certe cose, quest'anno è Dybala a retrocedere per fare gioco (e Sarri si arrabbia pure). Dopo di che, la differenza, alla fine, la fanno i numeri. E Paulo, in questa stagione, è incomparabilmente più incisivo in fase d'attacco di quanto non lo fosse nella scorsa.

No, non credo si arrabbi. In conferenza lo ha detto Sarri, le caratteristiche di Dybala sono quelle. Ed Allegri, a cui si può dire tutto ma non che non sappia capire e valorizzare i giocatori, lo ha sempre capito, che non può fare il centravanti o la punta fissa. Quest'anno Dybala sta anche giocando meglio eh, a prescindere dalla collocazione tattica, che secondo me c'entra poco, ma i livelli sono quelli delle prime 3 stagioni con Allegri, speriamo che a 26 anni oramai abbia acquisito quella continuità che quand'era + giovane a volte (specie con avversari tosti) veniva meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Andrea18ct ha scritto:

Quanta supponenza! Io non ne sarei così sicuro su questa chiarezza tattica di Dybala..a me sembra che a 27 anni ancora non si sia capito quale sia il suo ruolo.

1-Nessuna supponenza. Semplicemente, a leggere in continuazione (e dai soliti) che Dybala sia il problema tattico di questa Juve, uno dopo un po' si stanca. Soprattutto considerando il fatto che Paulo, quest'anno, i problemi tattici ce li sta risolvendo. 

 

2-Dybala ha compiuto 26 anni da 3 mesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, garrison ha scritto:

No, non credo si arrabbi. In conferenza lo ha detto Sarri, le caratteristiche di Dybala sono quelle. Ed Allegri, a cui si può dire tutto ma non che non sappia capire e valorizzare i giocatori, lo ha sempre capito, che non può fare il centravanti o la punta fissa. Quest'anno Dybala sta anche giocando meglio eh, a prescindere dalla collocazione tattica, che secondo me c'entra poco, ma i livelli sono quelli delle prime 3 stagioni con Allegri, speriamo che a 26 anni oramai abbia acquisito quella continuità che quand'era + giovane a volte (specie con avversari tosti) veniva meno.

Sarri, nel dopopartita di Milan - Juventus, si è così espresso: «Dybala è arretrato anche troppo ma rivedendo la partita ha fatto anche bene. Era principalmente lui che ci consentiva di uscire fuori bene. Poi questo ovviamente ci ha fatto mancare un po’ di supporto a Ronaldo negli ultimi metri».

 

Il che lascia chiaramente intendere come non sia lui a chiedere all'argentino di arretrare. Semplicemente, visto lo scarso apporto che, in questo momento, il centrocampo sta fornendo in fase di costruzione della manovra, Paulo ha l'intelligenza tattica di capire che è l'unico a poter dare una mano in tal senso.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' dopo averlo incolpato di qualsiasi cosa possibile e immaginabile, ora lo si incolpa di non essere "un Ronaldo"... come se esserlo fosse una cosa normale. Come se al mondo ce ne fossero altri come CR7. E visto con non lo è lo si deve criticare per avere tale colpa. 

 

Leggo cose fuori dal mondo... di gente che cerca ogni cavillo pur sminuire il miglior giocatore (dopo Cristiano) della Juve (e del campionato) come se fosse un giocatore di un altra squadra e non di quella che dicono di tifare. Sembra di vedere un atteggiamento da rosiconi, più che da tifosi. E come se non bastasse, chi (giustamente) lo difende, viene chiamato "fan boy". 

 

Peccato per loro che la realtà dica l'opposto... Paulo quest'anno ha inciso più di ogni altro, anche dello stesso Ronaldo, visto che il gioco passa quasi del tutto dai piedi e dalla fantasia di questo straordinario giocatore, che in campo sta dando l'anima. Lo dice il mondo, non i fan boy/girl che al massimo, lo ribadiscono. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Deborah J ha scritto:

E' dopo averlo incolpato di qualsiasi cosa possibile e immaginabile, ora lo si incolpa di non essere "un Ronaldo"... come se esserlo fosse una cosa normale. Come se al mondo ce ne fossero altri come CR7. E visto con non lo è lo si deve criticare per avere tale colpa. 

 

Leggo cose fuori dal mondo... di gente che cerca ogni cavillo pur sminuire il miglior giocatore (dopo Cristiano) della Juve (e del campionato) come se fosse un giocatore di un altra squadra e non di quella che dicono di tifare. Sembra di vedere un atteggiamento da rosiconi, più che da tifosi. E come se non bastasse, chi (giustamente) lo difende, viene chiamato "fan boy". 

 

Peccato per loro che la realtà dica l'opposto... Paulo quest'anno ha inciso più di ogni altro, anche dello stesso Ronaldo, visto che il gioco passa quasi del tutto dai piedi e dalla fantasia di questo straordinario giocatore, che in campo sta dando l'anima. Lo dice il mondo, non i fan boy/girl che al massimo, lo ribadiscono. 

Le discussioni su Dybala stanno diventando parodia spicciola.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.