Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Mastro Le Roy

Comunicato Juventus: "Convinti della fondatezza del progetto Superlega ma allo stato attuale ridotte possibilità di compimento nella forma inizialmente concepita"

Recommended Posts

46 minuti fa, Nate Fisher ha scritto:

Non li potrai mai convincere perché come intrattenimento non c'è partita, non è nemmeno paragonabile. 

 

Poi con i visori VR che nel giro di 5 o 6 anni prenderanno sempre più piede non te lo sto manco a dire. Per convincerli a guardare la partita devi prima renderli tifosi, è questo che non comprendono. La Juve deve diventare una "droga", solo in quel caso gli fai programmare la giornata in base alla partita. 

Sì, ma non possiamo fare finta che anche il match stesso non abbia importanza. Mio figlio (anni 15) il recupero di Juve-Napoli l'ha guardato volentieri, di Juve-Genoa gli fregava poco e, appunto, giocava a CoD invece di. Si è pure guardato di sua sponte le due partite di CL PSG-Bayern, per dire (io invece giocavo XD).

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Mahleriano ha scritto:

la PL non è la SuperLega. La English Premier League si gioca ancora in inghilterra.  Il fatto che 30 anni fà fecero la svolta commerciale non vuol dire molto. E' un campionato inglese che è sotto leggi inglesi e di cui beneficiano non solo investitori stranieri ma anche soprattuto gli inglesi

Penso si riferisse all'NBA

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Dale_Cooper ha scritto:

Ma sì ma per riformare tutto dovresti fare tabula rasa di ogni cosa.

Per dirne una, la FAI, federazione calcio irlandese, ha subito una crisi enorme dovuta a scandali di corruzione, mismanagement e nepotismo. La FAI. Cioè se anche a questi livelli si arriva a situazioni simili la cosa è difficilmente rinsanabile. 

La Superlega ha un senso semplicemente nell'evoluzione delle cose. E il nuovo format UCL sta lì a dimostrarlo. Ai piani alti la situazione è quella. E ormai, vista la spaccatura, vedo difficile che si possa tornare indietro. 

Le wild card per la Champions adesso sono 4, tra dieci anni saranno otto, per dire. La Superlega avrebbe solo accelerato la situazione. Che piaccia o non piaccia poi ovviamente ognuno la pensa come meglio crede.

Io sarei a favore dei campionati a macroregioni (scandivano, benelux, baltico, mediterraneo, ecc.) fondando delle associazioni autonome per ogni campionato. Utopia e così rimarrà. Non ne faccio un dramma e so che rimarrà un sogno. sefz

Per me un campionato mondiale sarebbe bellissimo, dando potere economico anche a squadre come il boca e river o il colo colo sefz 

Vedi tu quanto la mia mentalità sia non limitata ai confini italici 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, pot ha scritto:

Si..solo che l'uefa mira ad avere un CL con troppe squadre...per massimizzare i profitti L'ideale sarebbe fare UNA CL a 24 con + concentrazione ai  grandi campionati...

Io esempio farei

3 ING

3 SPA 

3 ITA

3 GER

2 FRA

2 POR

1 OLA

4 posti max da assegnare  agli esclusi col miglior ranking (entro 15 posto del ranking)

 

DA 3 a 7 posti tramite preliminari che farei fare, nel caso italiano, anche alle 4 alle 5 classificate.

 

Nessun limite max per nazione

 

FAREI poi 4 gironi da 6 e prime 4 che passano...ottavi quarti e via..

 

Ai piccoli stati continui a dare loro il sogno di entrare nelle 24, ma sostanzialmente, alla fine, nel club dei 24, avresti squadre più  forti con partite più  avvincenti e meno squadre materasso

 

Per il genk di turno dovrebbe risultare complicato, ma non impossibile arrivare ai gironi.

Si, dovranno inventarsi qualcosa del genere. Lo faranno passare come la Champions del popolo e sarà una SL mascherata. Non sto dando giudizi eh, solo previsioni..

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, BiancoNero8 said:

Penso si riferisse all'NBA

pardon allora.  Ho confuso con un altro messaggio di critica "di ipocrisia" alla premier

grazie !

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Mahleriano ha scritto:

la PL non è la SuperLega. La English Premier League si gioca ancora in inghilterra.  Il fatto che 30 anni fà fecero la svolta commerciale non vuol dire molto. E' un campionato inglese che è sotto leggi inglesi e di cui beneficiano non solo investitori stranieri ma anche soprattuto gli inglesi

Ma quale svolta commerciale vi bevete di tutto.

Semplicemente gli inglesi sono stati gli ultimi a occupare quelle zone.

L'impero britannico e il più grande mai esistito e soprattutto l ultimo

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Luke Perry ha scritto:

Per me un campionato mondiale sarebbe bellissimo, dando potere economico anche a squadre come il boca e river o il colo colo sefz 

Vedi tu quanto la mia mentalità sia non limitata ai confini italici 

Un campionato mondiale sarebbe stupendo.

Purtroppo poco attuabile.

Ieri nell'incazzatura avevo detto "spero inseriscano americane e asiatiche al posto delle inglesi". sefz

Il calcio europeo "inclusivo" di oggi ha praticamente colonizzato il resto del Mondo, tant'è che ormai non ha senso sfidare le Sudamericane.

Men che meno le altre. Una Superlega mondiale che punterebbe a far crescere talenti e provare a tenerli nella squadra d'origine sarebbe bellissimo.

Poco attuabile per mille motivi ma bellissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minutes ago, MySoul. said:

La uefa e la fifa dalla loro parte hanno la storia, e dall'avere sotto l'egida tutte le migliaia di club nel mondo. Poi crescendo si capiscono tante cose, ma il torneo di una banca fa schifo comunque più del calcio attuale. Una reazione tanto avversa dal mondo intera per un qualcosa non l'ho mai vista. 

Premessa: vent'anni di calcio giocato a livello giovanile  e vent'anni di abbonamento in curva e in teoria sono sostanzialmente d'accordo con te sullo squallore di un torneo organizzato da una banca, la fine della poesia, la demolizione del legame col territorio ecc.

In teoria, in pratica tutto il contrario. Di parla di una dinamica, anzi "della" dinamica capitalista per eccellenza. Concentrazione, massimizzazione del profitto. Oggi tutti, tutti i settori seguono questa dinamica, e per me è tragico. Una reazione tanto avversa del mondo come dici tu, che ci sia per la superlega e non per il resto è semplicemente vergognoso. Quando le banche decidono i governi o le politiche di stati è normale? Se il sig. Bartolini dice di Amazon un decimo delle * dette da de Zerbi ieri deve cercarsi gli avvocati. E arriviamo ai giocatori e allenatori e alle loro fesserie sul calcio del popolo e * varie twittate dalle loro ville e coi conti in banca che esplodono. E allora se proprio c'e' un settore dove mi sembra che ci sia da protestare per ultimi e' lo sport. Prima le cose serie, poi i giochi. Perché poi la tendenza e' comunque quella, e in Inghilterra fanno finta di dimenticarsi come è nata la premier e grazie a chi è diventata la lega piu' remunerativa. Allora, magari indignarsi prima per le cose più importanti, senno' nel mentre io lo spettacolo della NBA tra una sventura lavorativa e l'altra me lo guardo volentieri perché è di elevatissima qualità. Perché se manca una priorità nella critica, si rivolta tutto il discorso e diventa pura ipocrisia. E lo dico da amante del calcio dagli anni 80

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Nate Fisher ha scritto:

Si, perché la comunicazione è importante.

 

Alla storia del rimettere al centro i tifosi non ci crede nessuno ma lo si scrive per intortarla dal punto di vista mediatico. È come quando incontri qualcuno e gli chiedi come sta, mica ti interessa davvero ma lo fai comunque per educazione e quieto vivere. 

Quindi, meglio prendere per il * i tifosi ed addossare a loro la colpa del fallimento del progetto. Beh, complimenti per il rispetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, il_commentatore ha scritto:

Una cosa positiva la vedo nell'amicizia con il Real Madrid.

Top 10 Qsvs GIFs | Find the best GIF on Gfycat

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, Mahleriano said:

la PL non è la SuperLega. La English Premier League si gioca ancora in inghilterra.  Il fatto che 30 anni fà fecero la svolta commerciale non vuol dire molto. E' un campionato inglese che è sotto leggi inglesi e di cui beneficiano non solo investitori stranieri ma anche soprattuto gli inglesi

Mi riferivo alla nba

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sia chiaro che la nuova Champions la possono fare A16 o 32...o 64 alle big non cambia niente

Quindi inutile che fare supposizioni.

Cio che vogliono e non spartire la torta con il primo che capita.

Chiaro????

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, buran said:

Ma quale svolta commerciale vi bevete di tutto.

Semplicemente gli inglesi sono stati gli ultimi a occupare quelle zone.

L'impero britannico e il più grande mai esistito e soprattutto l ultimo

embè. Cosa contraddice col mio messaggio scusa?. Hanno potere geopolitico che ha di sicuro aiutato nella svolta commerciale. Il mio commento non cercava di risalire alle ragioni di quest'ultima

Share this post


Link to post
Share on other sites

bene, prendiamo atto del fallimento del progetto e da oggi pensiamo di nuovo alle cose da fare, ovvero arrivare quarti, che se non dovessimo riuscirci, altro che super lega...

Dai su! :patpat:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Mahleriano ha scritto:

embè. Cosa contraddice col mio messaggio scusa?. Hanno potere geopolitico che ha di sicuro aiutato nella svolta commerciale. Il mio commento non cercava di risalire alle ragioni di quest'ultima

Significa che commercialmente non hanno inventato niente.

Solo messo in vendita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Weinsberg ha scritto:

Questa è retorica spicciola.

Tralasciando il Covid, essere competitivo a livello europeo vuol dire avere costi importante.

Costi importanti che non è che puoi abbattere in 2 mesi se, sfiga vuole, non entri in CL.

Come non puoi diventare competitivo in 2 mesi se entri in CL dopo anni.

Il discorso è: CL soldi. Ti qualifichi ai gironi: tantissimi soldi. 

Solo che le società di calcio sono aziende e non è che possono trasformarsi da negozietto di quartiere a supermercato in 2 mesi, per poi ritrasformarsi in negozietto se becchi l'annata storta.

 

Però sai che è così...sai cioè che se non vai in Champions perdi i soldi.

Devi anche spendere sapendo che potrebbe capitare di non andare in Champions...

 

Capisco che le società di calcio sono aziende...ma sono aziende che operano nel mondo dello sport, e quello di non andare in Champions è il rischio d'impresa.

E' logico che non ti puoi trasformare da negozietto a supermercato in 2 anni... ma alla fine è quello che hanno fatto queste società; hanno speso troppo, più di quello che potevano...e se non dovessero andare in Champions per loro è un disastro.

 

Se vado in Champions, e sono intelligente, non spendo tutti i soldi della Champions in una stagione...

 

C'è anche un'altra cosa da dire: il calcio non è un'azienda come un'altra...E' comunque un'attività che, se gestita bene, può permettere di fare soldi...ma se il tuo obiettivo è fare soldi non è detto che sportivamente vinci

Gli stessi presidenti che ora fanno la superlega lo hanno trattato come un giocattolo, e ora si rendono conto che servono troppi soldi per mantenere il giocattolo a quel livello...e pretendono di togliere il giocattolo agli altri perchè vogliono continuare a vincere.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque qui si crede che il torneo chiuso o quasi sia idea delle spagnole o nostra, ma è palese che quelle a cui giovava di più sarebbero state le inglesi eh...cioè, tanto per dire, di quelle 6 solo 2 in questo momento si qualificherebbero in CL con 2 in EL e 2 manco in quella 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per l'assurdità di come hanno impostato a livello comunicativo questo colpo di stato....Agnelli e la Juventus e quindi anche noi tifosi ci meritiamo di essere presi per il cul.o da qui a uno due anni...

 

 

resto convinto però che tra qualche anno quando la Uefa proporrà la SUA superlega che non si discosterà di molto da quella fallita nell'Aprile 2021.....qualcuno capirà che Agnelli e Perez non erano dei pazzi nel dire certe cose.....e voglio proprio vedere le rivolte contro la Uefa quando invece di 15 club autoinvitati faranno una champions in 10 club entrano per il ranking automatico anche se arrivano settime

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Chieil Goat ha scritto:

Spero che qualcuno dia risalto a questo mio messaggio e venga letto da qualche vertice 

 

Penso che la soluzione nella superlega sia semplicemente una, ovvero ulteriore investimento e creare una lega completa parallela, ovvero:

 

Superlega Europea premier (con le migliori dei campionati delle serie massime) 

SLE 1 division (le migliori seconde squadre o di seconda fascia della massime divisioni) 

SLE 2 division (le squadre di terza fascia tra serie massime e seconde mettendo club anche leggendari oramai dilettanti dandogli stadi adeguati) 

 

Ecco 54 squadre 18 per ogni campionato,  3 retrocessioni e 3 promozioni, si coppa europea tra le 3 divisioni ma niente champions ovviamente 

 

Un esempio :

 

PREMIER 

Barcellona, real Madrid, Atletico Madrid, Juventus, Inter, Milan, Psg, Lione, Monaco, Bayer Monaco, borrussia, Wolfsburg, Man utd, man city, Liverpool, sporting, porto, benefica

 

1 DIVISION 

Roma, Napoli, Atalanta, Siviglia, Villarreal, Bilbao (o altra) 

 

Praticamente 3 per ogni campionato 

 

Sarebbe interessante vedere una classica dopo 5 anni, magari ritrovarsi 5 italiane o magari solo 1... Vedere quale predominanza regna in un campionato del genere 

 

 

 

Saresti dovuto essere tu al posto della banda di raffazzonati presidenti miliardari.

E non sto scherzando.

Ma c'è da dire che chiunque avrebbe proposto una formula migliore di quella prospettata e comunicata così meravigliosamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, Mahleriano said:

pardon allora.  Ho confuso con un altro messaggio di critica "di ipocrisia" alla premier

grazie !

In premier hanno fatto un gran lavoro. Che agnelli da 10 anni prova a fare in Italia ma trova solo cialtroni e gente che vuole asciugarsi i soldi. Ciò non toglie che non la premier, ma i 6 club della premier e i giocatori abbiano fatto sfoggio di ipocrisia vergognosa. I tifosi un po' li capisco perché è un sistema che funziona e premia più o meno tutti, anche se pure parlare di calcio del popolo mi pare assai ridicolo. Era del popolo quando si pestavano ogni partita e il biglietto era pure popolare. E i proprietari erano inglesi e giocatori pure, guadagnavano meno e vincevano in Europa senza stoppare un pallone, solo a gomitate e alitate di birra 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minutes ago, Mahleriano said:

un conto è permettere l'ingresso di investitori stranieri (come si fà ovunque), un altro e' delocalizzare partite, introiti, sfruttare il nome e il blasone delle squadre e poi magari fare terra bruciata tra te e la base di fan, e sradicare ogni connessione con le città dove sono nate le squadre.  Il calcio basato sui soldi non è un problema, il problema è basarlo SOLO su ciò. A questo gli inglesi hanno risposto...."don't you dare!" (nonostante un governo conservatore e liberale dal punto di vista economico)

Dici che giocano all'ora di pranzo e passano le estati in Asia per accontentare la loro base di fan? Essu' dai

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dale_Cooper ha scritto:

Quando si accorge che Vrenna non ha i soldi per la licenza UEFA ed è costretta a giocare le partite UEFA a 120km da Crotone immagino vada di elogi al calcio inclusivo in cui stiamo vivendo. .ghgh

Perchè il bimbo crotonese deve sognare di giocare e vincere la CL con la mitica maglia rosso blu.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, fibonacci92 ha scritto:

Però fate un po' di pace col cervello: ho visto giustamente tantissimi messaggi contro l'ipocrisia di giornalisti, presidenti, allenatori e calciatori che parlavono di "calcio romantico" dall'alto dei loro stipendi milionari.

Poi però vi lamentate di questo comunicato che è coerente con quello che ha sempre affermato il nostro presidente, ma no voi volevate un comunicato parac* come quello delle inglesi, che mettono in mezzo l'amore per i tifosi.

 

Anche il nostro ha parlato di nuove generazioni... non scherziamo dai 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, causio70 ha scritto:

..senza nulla a pretendere...io ce l'avrei messo

Ma anche “ c’è stata una grande moria delle Vacche “ ... sarebbe stato coerente 😉

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.