Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

The Italian Giants

[VIDEO] Conferenza stampa di Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri. Agnelli: "Questa la decisione più difficile". Allegri: "Lascio una squadra straordinaria". In sala la squadra

Recommended Posts

Bella conferenza stampa congiunta oggi da parte di Agnelli e Allegri, per persone serie e mature (gran parte dei giornalisti a parte).

 

Si sono capite diverse cose:

 

C'è stata anche una bordata a Conte (praticamente il presidente ha detto che già a maggio 2013 sapeva che avrebbe preso allegri in futuro).

Andrea non vuole quindi il ritorno di Conte.

 

E' stato evidente anche che la decisione è stata presa molto a malincuore da parte di Agnelli, fosse dipeso soltanto da lui lo avrebbe confermato.

 

Nedved, Paratici e i giocatori (tramite l'ambasciatore dello spogliatoio Chiellini) gli hanno aperto gli occhi.

 

Allegri si gioca metà stipendio ai Cavalli :D

 

 

 

 

Grazie di tutto Max, ma era ora di cambiare per il bene della juventus, le partite erano inguardabili e molti giocatori hanno subito un'involuzione che pesa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, LE6END ha scritto:

Infatti è strano. Forse è un'assenza "opportuna", visto che l'esonero di Allegri è anche "merito" suo. Ora però sono cavoli amari: se il nuovo allenatore fallirà, credo che Agnelli dovrà cacciarlo insieme a Paratici. Spero che non accada.

E certo cacciamo tutti in anticipo .ghgh 

dai su...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, lucavialli ha scritto:

Ha tirato velatamente delle bordate a conte.....riguardo al fatto che ci vogliono gli attributi per prendere la squadra a metà luglio ecc....

secondo me il Presidente lo odia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inzaghi non penso proprio ...oh stiamo parlando di un club tra i top europei !!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, CR.7 ha scritto:

Il riferimento agli YES MAN è sia verso un futuro tecnico che verso Paratici e Nedved. Se lo fossero stati, Allegri sarebbe stato allenatore della Juventus per altri anni.

Sinceramente non ho percepito frecciate, in quanto AA ha detto chiaramente che la decisione è stata presa insieme da persone intelligenti.

Poi le responsabilità di ogni singolo elemento ci sono, ma sono anche pagati per questo. E' un'azienda.

è inutile fare dietrologia ad una conferenza stampa di una chiarezza cristallina.

AA ha deciso! e lo ha fatto consultandosi con chi, a livello dirigenziale gode della sua TOTALE fiducia e gli parla senza peli sulla lingua.

non ci sono robe tipo "gli hanno imposto una decisione" "adesso sono azzi di quello o questo"... tutti film che stanno nella testa di chi vuol solo fare polemicq ed è in mala fede, oggi come il primo giorno in cui è arrivato allegri!!

INDEGNI (non tu eh)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Del Platini ha scritto:

Invece tutto dipende dagli episodi

 

Lo dice sia la Scienza che le Religioni che i Filosofi

 

Guardati il film Sleeding doors, nella vita conta purtroppo essere al posto giusto nel momento giusto, null'altro,

e se ti trovi nel posto sbagliato al momento sbagliato ...... puoi anche avere lavorato come un mulo, essere la piu buona persona al mondo,

non conta nulla e lo dico con grande dispiacere

Ahahah il film ahahahah

la vicenda SINGOLA è influenzata dagli episodi... l'insieme delle tue vicende no! Se tu fai il tuo lavoro bene gli episodi sfavorevoli saranno sempre meno e avranno sempre meno peso. Il problema è che si continua a ragionare sempre e solo sul singolo, e quindi ci si attacca sempre e solo agli episodi. Ma questo non vale solo nel calcio, vale ovunque! Ci sono persone che navigano nei guai per anni che continuano a ripetersi che è colpa della sfortuna e degli altri, quando loro non ne azzeccano mezza senza rendersene conto. allegri uguale, gli interisti uguale.

 

Ma cosa seguite a fare il calcio se contano solo gli episodi? Volete vedere come agisce la fortuna? Che gusto c'è?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Gordon Freeman ha scritto:

Allegri e Agnelli hanno dato una lezione su come si sta al mondo alla mandria di analfabeti che popolano questo paese osceno.

Ma smettila, agnelli l'ha cacciato perché con la sconfitta in champions il titolo in borsa ha perso in un giorno centinaia di milioni. Centinaia di milioni in fumo perché un allenatore con La Rosa migliore al mondo non sa motivare i ragazzi e non li sa mettere in campo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, chia75 ha scritto:

Non è che non gli ho creduto, è che so che sono dei manager e quindi si gestisce la situazione in modo corretto.

Ora tu mi vuoi dire che la situazione è quella che dici tu in base a cosa? Tuoi pensieri? Bene, ma mica è la realtà.

L’evidenza, detta sia da Allegri che da Agnelli, è che Agnelli ha preso questa decisione contro il suo cuore, perché sono amici, ma nell’interesse dell’azienda. Cosa confermata da Allegri, l’ha ripetuta più volte e non ne avrebbe avuto motivo o vantaggio...cosa diversa rispetto al dopo Ajax.

poi se tu vuoi capire il contrario ok, non ascoltare le conferenze e vai di idee tue, a quel punto può essere tutto vero per te..

Ammiro la tua pazienza....lascia perdere questi individui....

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Antonio79 ha scritto:

Infatti Agnelli non ha voluto dirlo, altrimenti sarebbe sfumato questo grande colpo e se lo sarebbe comunque giocato male in termini di azioni. Meglio aspettare fine anno e facciamo un bell'annuncio all'Allianz Stadium con Inzaghi che esce dagli spogliatoi tra il furore del pubblico e piazza affari che blocca le azioni della Juve per le troppe operazioni annesse.ghgh

Scusa eh, ma uno che dice - riferito a Allegri - che per prendere la squadra a Luglio - dopo che il senzapalle se n'era andato - ci vogliono gli attributi cosa significa?

boh.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, Paulino Dybala said:

Ragazzi stiamo cambiando allenatore, non è morto nessuno:o

Bon insomma lascia un grande UOMO e un signor allenatore. In queste occasioni si è sempre tristi, non tanto per il professionista, ma per il suo lato umano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Broke. ha scritto:

Errata corrige, il buon Paulino ha applaudito. Da Facebook non si vedeva una fava sefz 

 

 

Vero, si nota chiaramente l'applauso

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, LadyJay ha scritto:

Spero solo che un giorno non dovremmo pentirci di non avere più Allegri.

anche stavolta l'Uomo Allegri ha dimostrato di essere insostituibile o quasi... fortunatamente abbiamo una società fatta altresì di grandi qualità umane, a cominciare dal presidente. Questo fa ben sperare per il futuro .ok 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, LORENZO1973 ha scritto:

Mancava anche Costa oltre al bimbetto argentino. Che delusione. Via da Torino lui ed il fratello

Mancava anche cancelo ed Alex Sandro o non li ho notati io?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, CR.7 ha scritto:

Non mi tornerebbe molto il cambio di allenatore a quel punto. Se Nedved e Paratici si sono opposti lo hanno fatto perchè ritengono che alla Juve serva un allenatore in grado di dare la marcia in più in Europa. Non vedo come Conte, Inzaghi, Mihajilovic, etc. possano farlo.

Non riesco proprio nemmeno a immaginarmelo.

Lo so però miha l'avevano praticamente scelto nel 2014 (paratici con agnelli) e quindi gode di una certa stima....inzaghi è stimatissimo da paratici e nedved stravede per conte...se Agnelli li lascia fare (come ha fatto capire...richiamandoli però alle loro responsabilità in caso di scelte sbagliate) questi diventano nomi molto caldi...poi magari andranno su un profilo già affermato (ma liberi non cene sono al momento...vediamo se cambia la situazione nei prossimi giorni,magari dopo qualche finale europea)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su instagram bei post di pjanic e sczezny con i like anche di Costa e dybala

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Bretella ha scritto:

ma la strada tracciata dal ceko va proprio verso sinisa..

Agnelli... se questa fosse l'ideona di Pavel ... gli avrebbe gia' fatto una scorreggiona in facccia ... altroche' ....

 

questi sono solo i sogni bagnati dei giornalai.

 

Ci deve essere un nome grosso e un progetto tecnico importante dietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Avvocato86 ha scritto:

Cosa è stato gestito malissimo? Ci siam lasciati bene, la società gli ha dato il giusto tributo.

Gestito malissimo prima di questo divorzio che è stato soft, non si lascia male con la società, ma con l'ambiente bianconero sì..li leggi i thread su tutti i forum?  La società lo aveva confermato dopo l' Ajax, quindi per fattori esterni c'è stata una retromarcia, forse salutare considerando il nervosismo mostrato da acciughina in questo mese(richieste economiche comprese):  a me resta la sensazione che Agnelli aveva in mente di tenerlo per un altro anno, un po' tutti lo hanno convinto a cambiare idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, CR Boss ha scritto:

E falli tui i disegnini.

Si e' capito che AA voleva confermarlo, ma Nedved e Paratici gli hanno fatto cambiare idea!

vedi che non ci hai capito un *!

e sei pure in malafede!!! 

 

secondo te AA SI FA IMPORRE UNA DECISIONE da Nedved e Paratici?

 

altro che disegnino...

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Roger "Verbal" Kint ha scritto:

Agnelli mandando Allegri ha proprio assunto una decisione da industriale, perché ha messo in secondo piano l'amicizia e la stima profonda tra i 2 perché era tutto il resto a non appoggiarlo. È più semplice e meno rischioso cambiare l'allenatore piuttosto che mezza rosa e alcuni collaboratori,  infatti io sono convinta che anche Paratici e Nedved auspicassero un cambio. 

 

Il grande nome per me arriverà a giugno 2020 invece, non quest'anno perché l'unico credibile sulla piazza è Conte e la posizione di Agnelli verso di lui è lapalissiana.

Agnelli non avrà il totale potere decisionale in società come Perez, ma mi pare che la sua parola conti meno forse solo rispetto ad Elkann. 

Sicuramente, anche con alcuni giocatori, le cose non andavano più bene ma nulla esclude che tutto sommato, neppure ad Agnelli andasse più bene. Le partite con l'Ajax le ha viste anche lui...così come i soldi in meno che sono entrati in cassa da quella eliminazione.

Il grande nome? Bisogna mettersi d'accordo su chi è ritenuto come tale da noi o dalla Juve. Diciamo allora che un nome importante, per la Juve, fosse anche Sarri, per capirci (ma ho detto uno a caso),  arriverà fin da subito e per due motivi. Il primo è più generale ed è che non serve prendere uno per far passare quest'anno e poi si vedrà. Anche perchè a differenza di Conte che andò via a metà Luglio, in questo caso la decisione l'ha presa la Juve ed a metà Maggio e dunque potendo intervenire tranquillamente sul sostituto e non su chi passa il convento al momento. Inoltre, in maniera più specifica, Agnelli ha ribadito la forte volontà di crescita, anche dell'Under 23 e prendere uno nella media per vivacchiare il prossimo anno e che già sa che sta alla Juve quasi per sbaglio e con le valige già pronte per andare via, non sarebbe la scelta migliore.

Io non dico che per forza di cose verrà Guardiola, non lo so, ma penso che rispetto all'Inzaghi di turno, sarà qualcuno quanto meno più avanti nella carriera da allenatore e su cui punteranno per i prossimi anni, almeno come idea iniziale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, chia75 ha scritto:

Guarda che già il fatto che tenga delle persone con idee diverse è segno di essere un grande manager...

in azienda le decisioni si prendono insieme, ascoltando i collaboratori, valutando tutto e poi rendendosi costo di quale sia la decisione migliore. In questo caso andando contro il dispiacere di far fuori un amico pur di fare il bene della società che si presiede. 

Questo è solo un bene, dovresti esserne orgoglioso. 

Non è segno di un grande manager per quel che mi riguarda, è segno di un buon manager, nulla più.
Il punto è che sta decisione arriva come minimo con 2 anni di ritardo, dovuti all'amicizia che l'ha accecato. Il punto è che se queste persone non gli avessero fatto la testa tanto questa decisione non sarebbe maturata, e in un contesto simile questa decisione non può non maturare da sola, se sei un gran manager.

 

Se fosse andato avanti ancora con lui sarebbe stato folle, tra il folle e il gran manager c'è una scala lunghissima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.