Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Giannij Stinson

FT | Fifa Women's World Cup - Italia-Olanda 0-2. L'Italia esce ai quarti, miglior risultato di sempre

Recommended Posts

16 minuti fa, Sassi ha scritto:

indipendentemente dai media... uno sport deve piacere al pubblico. i media possono tentare di "imporlo" fin che vogliono ma alla fine è il pubblico a decidere.

 

guardate il RUGBY... per oscuri motivi in italia hanno tentato di imporlo come moda... mandando in diretta sulle reti più importanti il 6 nazioni e facendo un sacco di pubblicità. Addirittura scritturando i giocatori della nazionale per spot pubblicitari di vari prodotti.

 

ma la nazionale italiana, composta al 70% da SCARPARI ORIUNDI che perdevano tutte le partite non ha raccolto l'interesse che qualcuno sperava. le partite del 6 nazioni sono finite in canali minori e nessuno ne parla più.

 

d'altra parte il rugby in italia è sempre stato uno sport seguito a malapena dalle mamme e dalle fidanzate dei giocatori... alle FINALI scudetto sono presenti a malapena 2000 spettatori... di che parliamo dai!

 

diverso il caso del calcio femminile! SE la nazionale resta competitiva,il pubblico italiano (già calciofilo di suo) può innamorarsi!

Sono d’accordissimo con te. Non ho mai capito per quale oscuro motivo hanno cercato in tutti i modi di lanciare il rugby, ma con quei (non) risultati era una causa persa 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, La Pepita ha scritto:

Sono d’accordissimo con te. Non ho mai capito per quale oscuro motivo hanno cercato in tutti i modi di lanciare il rugby, ma con quei (non) risultati era una causa persa 

me lo sono sempre chiesto ma non sono mai riuscito a darmi una risposta...hanno fatto un martellamento durato ANNI per tentare di imporre uno sport che in italia ha sempre contato meno della pallanuoto. mistero...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, La Pepita ha scritto:

Sono d’accordissimo con te. Non ho mai capito per quale oscuro motivo hanno cercato in tutti i modi di lanciare il rugby, ma con quei (non) risultati era una causa persa 

L'oscuro motivo in realtà è molto semplice... Il capo di sky è (era) neozelandese... Sembra una battuta, ma ti giuro che non è così. Lavoro in quell'ambiente. :d

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, velas ha scritto:

.quotone

 

andava bene anche se eri omosessuale, disoccupato, e con la terza media... .ghgh

Haha...

Anzi, forse sarebbe andato ...pure meglio.

Era solo per fornire un quadro d'insieme del sottoscritto provolone scrivente....:-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, ApparentlyNew ha scritto:


Che, poi, svelo anche un ..segreto aggiuntivo: nello sport, tendenzialmente, le donne competono con altre donne. Dove sta il problema? O forse è proprio negli sport promiscui (quelli motoristici, ad esempio) che un "maschio" dovrebbe avere vero timore di competere con una donna?

 

 

un uomo competere con una donna semmai

e un maschio competere con una femmina

 

perchè usi donne e maschi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, giorgino ha scritto:

Ma infatti ora si tifa USA a bestia...anche perchè c'è Alex Morgan... @@

Ho visto il film dove c'è Alex Morgan, film carino dove fa, in un certo senso, da mentore ad una ragazzina che vuole giocare a calcio e che ha in Alex il suo idolo assoluto. Il film si intitola "Io e Alex" (Alex & Me in inglese).

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, ApparentlyNew ha scritto:

Ciao a te ed a tutti!

Capito per caso in questa discussione. Da quel poco che ho letto, consiglio ..a me stesso di uscirne presto. E' che su pochi argomenti rifuggo la discussione, ritenendomi sufficientemente equilibrato, paziente ed educato. Qui, però, è molto difficile non polemizzare con alcuni "figuri", dal pensiero vagamente bloccato su posizioni tendenti al medievale, direi.

Sono uomo, quarantaseienne, sposato, libero professionista, laureato. Sono eterosessuale. Mi piace lo sport. Seguo in TV eventi sportivi praticati da uomini e da donne; indifferentemente, direi.

Ho...realizzato da un po' che uomini e donne sono diversi. Eh già! La diversità contraddistingue ogni essere umano e vivente, in verità. Ebbene sì!

Leggo che, nel 2019 una o più donne non dovrebbero risentirsi o polemizzare sul fatto che alcuni appartenenti al mio stesso genere "consiglino" loro un ritorno ai fornelli. Eppure io, "maschio" (come si suol dire), non riesco a non in..cavolarmi fortemente al solo sentire che esiste anche solo un altro essere vivente -al quale mi accomuna (ESCLUSIVAMENTE, vorrei sperare!) il fatto di avere la medesima tipologia di organo riproduttivo- capace di pensare che una donna, nel 2019, così come ogni altra donna, nel 2019, dovrebbe solo starsene in cucina!
Che, poi, svelo anche un ..segreto aggiuntivo: nello sport, tendenzialmente, le donne competono con altre donne. Dove sta il problema? O forse è proprio negli sport promiscui (quelli motoristici, ad esempio) che un "maschio" dovrebbe avere vero timore di competere con una donna?

Capacità di concentrazione, intelligenza, costanza, talento e mille altri aspetti valoriali non sono prerogativa maschile o femminile. Forse lo sono soltanto alcuni aspetti, prettamente fisici. Ma se penso al genere che, con sforzo appunto FISICO ed immane, genera la vita, capisco che non si sta, certamente, parlando di quello maschile.

Buona serata a (quasi) tutti!

P.S.

Complimentissimi alle nostre azzurre ed a chi con professionalità le ha..raccontate!

 

 

tutto condivisibile, io semplicemente ho trovato fuori luogo che si sia preso come appiglio un commento social di un emerito sconosciuto (oltre che pìrla) per partire con un pistolotto trito e ritrito quando c'era da commentare solo quanto di buono ha fatto questo gruppo di sportive al mondiale di calcio.

Se tutte le volte che su account di trasmissioni tv, qualche fenomeno scrive una pirlata dovessero partire a polemizzare, non si finirebbe più.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, velas ha scritto:

L'oscuro motivo in realtà è molto semplice... Il capo di sky è (era) neozelandese... Sembra una battuta, ma ti giuro che non è così. Lavoro in quell'ambiente. :d

AH! devo confessare che non ci ero mai arrivato! beh allora ha fatto male i suoi conti... una nazionale italiana formata al 70% da argentini scarsi non poteva certo fare presa tra gli sportivi italiani. per non parlare delle pubblicità... parisse,castrogiovanni ecc... proprio dei bei testimonial .ghgh

1 minuto fa, Aulla Bianconera ha scritto:

*, Verratti è il più abominevole, secondo me...sembra pure amorfo

è davvero incredibile che un ragazzo di vent'anni si esprima in quel modo.. pare abbia vissuto sempre in una caverna. ma non si vergogna?

  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, cornioletum ha scritto:

Non cito nessuno non per timore, anzi, ma solo perchè poi si scatena la solita guerra termonucleare su chi ce l'ha più lungo o il cervello più grosso, il che non giova a nessuno.

Ma vedere che ci si ostini a voler criticare in un contesto del genere (sembra volendo ignorare da dove arrivavamo), vedere che c'è ancora chi scrive solo per denigrare il calcio femminile o per sottolineare differenze (differenze, non disuguaglianze) e altre cose del genere è desolante. Da un bel po' di tempo (e ai tempi del Delle Alpi mi sono fatto anni e anni di abbonamento in curva) mi sono prima annoiato e infine definitivamente disamorato e allontanato dal calcio maschile. Con le ragazze, invece, mi sembra di respirare aria fresca e pulita. Trasmettono emozioni, nel bene e nel male, che sembravano scomparse e per questo le ringrazierò sempre.

Asciugatevi le lacrime ragazze, cresceremo e arriveremo a vincere, cercando di mettere d'accordo più gente possibile.

Adesso mi auguro che al loro rientro in Italia vengano perlomeno festeggiate per tutto quello che hanno saputo fare.

 

 

Sottolineo in toto. Io del calcio maschile ero innamorata matta, poi dopo ho iniziato ad avere un calo di interesse, forse ultima partita vista per intero quella dell'addio di Del Piero allo Stadium, a parte le partite di Champions. Poi c'è stata la finale di Champions Femminile a Reggio, quasi per caso ero lì più per lavoro che altro, e ho scoperto questo mondo. Ho iniziato a scoprire molte di queste ragazze e da lì mi è rinato l'amore per il calcio. E ora vederle lì fa un certo effetto perché rappresentano i sogni di molte loro coetanee che non hanno avuto la fortuna, la forza, il coraggio e delle famiglie pronte a incoraggiarle di provare a costruirsi una carriera in questo sport.

Queste ragazze si sono davvero prese sul campo quest'attenzione e questa considerazione quindi i messaggi femministi lanciati dalla Tarquinio ci stanno basta vedere molti dei commenti letti su questo forum e nei vari social. Può sembrare stucchevole e di parte ma se ne ha bisogno come il pane, basta ascoltare una domanda arrivata alla Giacinti in cui una ragazzina chiedeva di dire ai propri genitori che le bambine possono giocare a calcio.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppo divario fra le due squadre. 

Nonostante ciò sullo 0-0 erano state create due buone occasioni... ma se non le sfrutti, a questi livelli, non hai speranze a lungo andare. 

Resta comunque un Mondiale più che positivo, complimenti lo stesso!

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, cornioletum ha scritto:

Non cito nessuno non per timore, anzi, ma solo perchè poi si scatena la solita guerra termonucleare su chi ce l'ha più lungo o il cervello più grosso, il che non giova a nessuno.

Ma vedere che ci si ostini a voler criticare in un contesto del genere (sembra volendo ignorare da dove arrivavamo), vedere che c'è ancora chi scrive solo per denigrare il calcio femminile o per sottolineare differenze (differenze, non disuguaglianze) e altre cose del genere è desolante. Da un bel po' di tempo (e ai tempi del Delle Alpi mi sono fatto anni e anni di abbonamento in curva) mi sono prima annoiato e infine definitivamente disamorato e allontanato dal calcio maschile. Con le ragazze, invece, mi sembra di respirare aria fresca e pulita. Trasmettono emozioni, nel bene e nel male, che sembravano scomparse e per questo le ringrazierò sempre.

Asciugatevi le lacrime ragazze, cresceremo e arriveremo a vincere, cercando di mettere d'accordo più gente possibile.

Adesso mi auguro che al loro rientro in Italia vengano perlomeno festeggiate per tutto quello che hanno saputo fare.

 

 

 

4 minuti fa, ApparentlyNew ha scritto:

Ciao a te ed a tutti!

Capito per caso in questa discussione. Da quel poco che ho letto, consiglio ..a me stesso di uscirne presto. E' che su pochi argomenti rifuggo la discussione, ritenendomi sufficientemente equilibrato, paziente ed educato. Qui, però, è molto difficile non polemizzare con alcuni "figuri", dal pensiero vagamente bloccato su posizioni tendenti al medievale, direi.

Sono uomo, quarantaseienne, sposato, libero professionista, laureato. Sono eterosessuale. Mi piace lo sport. Seguo in TV eventi sportivi praticati da uomini e da donne; indifferentemente, direi.

Ho...realizzato da un po' che uomini e donne sono diversi. Eh già! La diversità contraddistingue ogni essere umano e vivente, in verità. Ebbene sì!

Leggo che, nel 2019 una o più donne non dovrebbero risentirsi o polemizzare sul fatto che alcuni appartenenti al mio stesso genere "consiglino" loro un ritorno ai fornelli. Eppure io, "maschio" (come si suol dire), non riesco a non in..cavolarmi fortemente al solo sentire che esiste anche solo un altro essere vivente -al quale mi accomuna (ESCLUSIVAMENTE, vorrei sperare!) il fatto di avere la medesima tipologia di organo riproduttivo- capace di pensare che una donna, nel 2019, così come ogni altra donna, nel 2019, dovrebbe solo starsene in cucina!
Che, poi, svelo anche un ..segreto aggiuntivo: nello sport, tendenzialmente, le donne competono con altre donne. Dove sta il problema? O forse è proprio negli sport promiscui (quelli motoristici, ad esempio) che un "maschio" dovrebbe avere vero timore di competere con una donna?

Capacità di concentrazione, intelligenza, costanza, talento e mille altri aspetti valoriali non sono prerogativa maschile o femminile. Forse lo sono soltanto alcuni aspetti, prettamente fisici. Ma se penso al genere che, con sforzo appunto FISICO ed immane, genera la vita, capisco che non si sta, certamente, parlando di quello maschile.

Buona serata a (quasi) tutti!

P.S.

Complimentissimi alle nostre azzurre ed a chi con professionalità le ha..raccontate!

 

 

Complimenti per i vostri messaggi..sono due oasi in un deserto di ignoranza e superficialità..leggere le ultime pagine di questo topic è stato davvero avvilente..molti piagnucolano perché sono stanchi di sentir parlare di ''femminismo'' e di una donna che (GIUSTAMENTE) si incavola (e magari le partono anche i 5 minuti) perché qualche troglodita scrive su un social che le donne dovrebbero tornare in cucina, ecc...chissà però cosa proverebbero se si sentissero continuamente sminuire, in qualunque sport, perché fisicamente non forti e potenti come i maschi, e quindi indegni di altrettanta attenzione e del loro stesso stipendio (in generale nello sport, non parlo solo del calcio)

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Fox Vega ha scritto:

per carità, può essere....ma a sto punto troverei più adeguata una battaglia per sensibilizzare ad esempio il mondo dei motori a considerare le donne dato che non ne si vede nessuna su f1 e rally dove il fattore fisico non esiste

Perchè una scuderia che investe centinaia di milioni di euro dovrebbe mettere a bordo della sua F1 una donna??

Il fatto che nel Motorsport lo sforzo fisico sia minimo è invece un falso mito. 

Hamilton in una gara di F1 perde fino a 4kg di fluidi a gara.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, Sassi said:

AH! devo confessare che non ci ero mai arrivato! beh allora ha fatto male i suoi conti... una nazionale italiana formata al 70% da argentini scarsi non poteva certo fare presa tra gli sportivi italiani. per non parlare delle pubblicità... parisse,castrogiovanni ecc... proprio dei bei testimonial .ghgh

è davvero incredibile che un ragazzo di vent'anni si esprima in quel modo.. pare abbia vissuto sempre in una caverna. ma non si vergogna?

nei forum esce fuori il peggio delle gente, caro Sassi. tipici profili da frustrati.

ah tu concordavi con l'utente ah sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Mahleriano ha scritto:

la femminile tedesca palleggia meglio dell'under 21 italiana maschile. e non scherzo

i ragazzi della under 21 sono tutti ottimi secondo me... e lo dimostrano in campionato. poi in mano a quel primate indaromettaro si trasformavano in brocchi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Fox Vega ha scritto:

tutto condivisibile, io semplicemente ho trovato fuori luogo che si sia preso come appiglio un commento social di un emerito sconosciuto (oltre che pìrla) per partire con un pistolotto trito e ritrito quando c'era da commentare solo quanto di buono ha fatto questo gruppo di sportive al mondiale di calcio.

Se tutte le volte che su account di trasmissioni tv, qualche fenomeno scrive una pirlata dovessero partire a polemizzare, non si finirebbe più.

Ciao!

Mi spiace aver "usato" il tuo messaggio per scrivere il mio punto di vista, prima. Il mio traeva proprio spunto da quello che tu citavi. Quando è così, l'embolo mi diventa ...incontrollabile. 🙂

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Fox Vega ha scritto:

nessuna caciara, io affrontato argomenti emersi nel post partita sky e come succede da sempre nel forum se ne discute civilmente....se poi quando si affronta il calcio femminile valgono altre regole buono a sapersi...

a me piacerebbe che i media analizzassero le prestazioni sportive come si fa nel tennis, nella pallavolo, nel basket, etc.... stop...senza lanciarsi in battaglie dei sessi che non hanno senso... oggi avrebbero dovuto parlare del bel risultato che è stato ottenuto dalla nazionale che è tra le prime 8 al mondo, senza pistolotti fuori luogo da casalinghe frustrate

Ma è un post riguardando la partita, non sulle differenze di prestazione di uomo e donna, lo capisci o no? Sei entrato a parlare e a portare esempi come Serena Williams o altro che non ci azzeccano nulla, è questo che non capisco, anziché di discutere della partita hai scatenato un putiferio con cose che non c'entrano nulla 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Mahleriano ha scritto:

nei forum esce fuori il peggio delle gente, caro Sassi. tipici profili da frustrati.

scusa ma non ho capito. Verratti mica è nel forum .uhm

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Dilagante10 ha scritto:

un uomo competere con una donna semmai

e un maschio competere con una femmina

 

perchè usi donne e maschi?

Sì!

Effettivamente, non bisogna mai mescolare pere e pum (vernacolo piemontese per mele).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, furia-bianconera ha scritto:

Da calciatrice quale sono.... Chapeaux!

 

Grazie. Le tue parole mi consolano. Noto che c'è ancora intelligenza e sensibilità nel forum.

Non voglio aggiungere nulla di quello che hai scritto. 

Anzi vorrei solo dire che nel mondo femminile c'è una umiltà e semplicità che sono disarmanti. Gli unici che continuano a fare i trogloditi (e qui nel forum ce ne sono parecchi) rispecchiano perfettamente il calcio maschile: arroganza e indifferenza.

 

Grazie davvero.

sono andato a vedere le woman la prima volta quest anno,allo stadium,grande emozione e vittoria,spero che il calcio femminile in italia trovi lo spazio che merita e che il governo riservi un piccolo spazio per dare il professionismo,detto questo questa nazionale mi ha commosso,vedere alcuni messaggi qui dentro denigratori specie sulla Giuliani mi ha fatto capire una volta in più che non sono solo tifosi occasionali ma proprio ignoranti e retrogradi,avranno anche loro figlie,nipoti,madri,mogli,sorelle,mi chiedo? non ho parole...Vabbe oltre che andare al comunale prima,poi al delle alpi e adesso anche allo stadium per i ragazzi,andro più spesso anche per le woman!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, Sassi said:

scusa ma non ho capito. Verratti mica è nel forum .uhm

no niente pensavo criticassi quell'utente che si esprimeva come un grezzone nei confronti di verratti. (criticando la volgarità di verratti)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Narayama ha scritto:

Perchè una scuderia che investe centinaia di milioni di euro dovrebbe mettere a bordo della sua F1 una donna??

Il fatto che nel Motorsport lo sforzo fisico sia minimo è invece un falso mito. 

Hamilton in una gara di F1 perde fino a 4kg di fluidi a gara.

come ho scritto in post successivi, sicuramente il fattore fisico nel motorsport è meno limitante rispetto ad altri sport....

e se anche fosse, perchè allora non organizzano ad esempio un mondiale f1 femminile?

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, cornioletum ha scritto:

Non cito nessuno non per timore, anzi, ma solo perchè poi si scatena la solita guerra termonucleare su chi ce l'ha più lungo o il cervello più grosso, il che non giova a nessuno.

Ma vedere che ci si ostini a voler criticare in un contesto del genere (sembra volendo ignorare da dove arrivavamo), vedere che c'è ancora chi scrive solo per denigrare il calcio femminile o per sottolineare differenze (differenze, non disuguaglianze) e altre cose del genere è desolante. Da un bel po' di tempo (e ai tempi del Delle Alpi mi sono fatto anni e anni di abbonamento in curva) mi sono prima annoiato e infine definitivamente disamorato e allontanato dal calcio maschile. Con le ragazze, invece, mi sembra di respirare aria fresca e pulita. Trasmettono emozioni, nel bene e nel male, che sembravano scomparse e per questo le ringrazierò sempre.

Asciugatevi le lacrime ragazze, cresceremo e arriveremo a vincere, cercando di mettere d'accordo più gente possibile.

Adesso mi auguro che al loro rientro in Italia vengano perlomeno festeggiate per tutto quello che hanno saputo fare.

 

 

Buon per te 

Noi intanto continuamo con piacere a seguire anche quello maschile .

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Fox Vega ha scritto:

tutto condivisibile, io semplicemente ho trovato fuori luogo che si sia preso come appiglio un commento social di un emerito sconosciuto (oltre che pìrla) per partire con un pistolotto trito e ritrito quando c'era da commentare solo quanto di buono ha fatto questo gruppo di sportive al mondiale di calcio.

Se tutte le volte che su account di trasmissioni tv, qualche fenomeno scrive una pirlata dovessero partire a polemizzare, non si finirebbe più.

Sai perché non era fuori luogo? Perché il commento social di quello che tu definisci uno sconosciuto e un pìrla è purtroppo il pensiero di un sacco di gente, basta leggere anche dentro questo forum, quindi è giustissimo che le donne di sky abbiamo detto per l'ennesima volta certe cose, che a te sembreranno femministe e che magari dopo averle ascoltate 10-20 volte ti vengono a noia, ma che a molti altri devono ancora entrare nel cervello

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, furia-bianconera ha scritto:

Da calciatrice quale sono.... Chapeaux!

 

Grazie. Le tue parole mi consolano. Noto che c'è ancora intelligenza e sensibilità nel forum.

Non voglio aggiungere nulla di quello che hai scritto. 

Anzi vorrei solo dire che nel mondo femminile c'è una umiltà e semplicità che sono disarmanti. Gli unici che continuano a fare i trogloditi (e qui nel forum ce ne sono parecchi) rispecchiano perfettamente il calcio maschile: arroganza e indifferenza.

 

Grazie davvero.

.quotone

6 minuti fa, BabyJane ha scritto:

 

Complimenti per i vostri messaggi..sono due oasi in un deserto di ignoranza e superficialità..leggere le ultime pagine di questo topic è stato davvero avvilente..molti piagnucolano perché sono stanchi di sentir parlare di ''femminismo'' e di una donna che (GIUSTAMENTE) si incavola (e magari le partono anche i 5 minuti) perché qualche troglodita scrive su un social che le donne dovrebbero tornare in cucina, ecc...chissà però cosa proverebbero se si sentissero continuamente sminuire, in qualunque sport, perché fisicamente non forti e potenti come i maschi, e quindi indegni di altrettanta attenzione e del loro stesso stipendio (in generale nello sport, non parlo solo del calcio)

.quotone

22 minuti fa, ApparentlyNew ha scritto:

Ciao a te ed a tutti!

Capito per caso in questa discussione. Da quel poco che ho letto, consiglio ..a me stesso di uscirne presto. E' che su pochi argomenti rifuggo la discussione, ritenendomi sufficientemente equilibrato, paziente ed educato. Qui, però, è molto difficile non polemizzare con alcuni "figuri", dal pensiero vagamente bloccato su posizioni tendenti al medievale, direi.

Sono uomo, quarantaseienne, sposato, libero professionista, laureato. Sono eterosessuale. Mi piace lo sport. Seguo in TV eventi sportivi praticati da uomini e da donne; indifferentemente, direi.

Ho...realizzato da un po' che uomini e donne sono diversi. Eh già! La diversità contraddistingue ogni essere umano e vivente, in verità. Ebbene sì!

Leggo che, nel 2019 una o più donne non dovrebbero risentirsi o polemizzare sul fatto che alcuni appartenenti al mio stesso genere "consiglino" loro un ritorno ai fornelli. Eppure io, "maschio" (come si suol dire), non riesco a non in..cavolarmi fortemente al solo sentire che esiste anche solo un altro essere vivente -al quale mi accomuna (ESCLUSIVAMENTE, vorrei sperare!) il fatto di avere la medesima tipologia di organo riproduttivo- capace di pensare che una donna, nel 2019, così come ogni altra donna, nel 2019, dovrebbe solo starsene in cucina!
Che, poi, svelo anche un ..segreto aggiuntivo: nello sport, tendenzialmente, le donne competono con altre donne. Dove sta il problema? O forse è proprio negli sport promiscui (quelli motoristici, ad esempio) che un "maschio" dovrebbe avere vero timore di competere con una donna?

Capacità di concentrazione, intelligenza, costanza, talento e mille altri aspetti valoriali non sono prerogativa maschile o femminile. Forse lo sono soltanto alcuni aspetti, prettamente fisici. Ma se penso al genere che, con sforzo appunto FISICO ed immane, genera la vita, capisco che non si sta, certamente, parlando di quello maschile.

Buona serata a (quasi) tutti!

P.S.

Complimentissimi alle nostre azzurre ed a chi con professionalità le ha..raccontate!

 

 

.quotone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.