Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Giannij Stinson

FT | Fifa Women's World Cup - Italia-Olanda 0-2. L'Italia esce ai quarti, miglior risultato di sempre

Recommended Posts

4 minuti fa, Fox Vega ha scritto:

hanno approfittato di un commento social in cui qualcuno gli diceva di tornare in cucina per partire coi soliti discorsi.... la turci addirittura si è fatta prendere la mano arrivando a dire che non vogliono la superiorità ma l'uguaglianza

 

E vabbeh, non sto guardando sky, ma coi maschi ce tocca Adani, quindi... scemenze per scemenze... se il problema sono i commentarori televisivi, direi che ci siamo abituati.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Aaron Ramsey 91 ha scritto:

Comunque nelle interviste le ragazze danno 10 punti ai maschi, culturalmente sembra stiano 20 anni avanti solo nel sentirle parlare 

Secondo me soprattutto al calciatore italiano medio. Gli stranieri non è che siano tutti delle cime, ma in media sanno parlare meglio e hanno più interessi, almeno gli europei. Secondo me, almeno.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh vabbe, anziché parlare della partita, si parla di tutt'altro.

 

Tristezza

 

Onore alle azzurre, che al mondiale almeno ci sono andate, erano però nettamente inferiori all'Olanda, sconfitta thanos: ineluttabile.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brave lo stesso ragazze ci avere reso orgogliosi. Speriamo che il movimento del calcio femminile in Italia sappia prendere slancio da questo ottimo mondiale. 

P.s. peccato aver preso gol su due calci piazzati. Non mi convince la zona pura sui calci da fermo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Giannij Stinson ha scritto:

C'è quella punta di amarezza perchè ce la potevamo giocare meglio, facendo più le italiane, ma resta un punto di partenza. 

Hanno fatto un grande mondiale e da oggi si possono costruire le vittorie future. E questo è solo grazie a queste ragazze straordinarie! 

E basta leccare chuli

 

Zarriamoci azzo!!!

 

 

uhuh 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Better Undead ha scritto:

Brave lo stesso ragazze ci avere reso orgogliosi. Speriamo che il movimento del calcio femminile in Italia sappia prendere slancio da questo ottimo mondiale. 

P.s. peccato aver preso gol su due calci piazzati. Non mi convince la zona pura sui calci da fermo...

Se marchi a uomo e ne hai solo una alta (Gama) contro 10, fai pure la marcatura che vuoi, ma il mismatch da qualche parte salta fuori...

La bella cosa è stata che a palla in gioco, non sono mai riuscite a far nulla. In difesa, le nostre, sono state fenomenali.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Aaron Ramsey 91 ha scritto:

Dai, è palese che ti sei inserito nei discorsi apposta per buttarla in caciara e così non va bene 

nessuna caciara, io affrontato argomenti emersi nel post partita sky e come succede da sempre nel forum se ne discute civilmente....se poi quando si affronta il calcio femminile valgono altre regole buono a sapersi...

a me piacerebbe che i media analizzassero le prestazioni sportive come si fa nel tennis, nella pallavolo, nel basket, etc.... stop...senza lanciarsi in battaglie dei sessi che non hanno senso... oggi avrebbero dovuto parlare del bel risultato che è stato ottenuto dalla nazionale che è tra le prime 8 al mondo, senza pistolotti fuori luogo da casalinghe frustrate

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Aulla Bianconera ha scritto:

Secondo me soprattutto al calciatore italiano medio. Gli stranieri non è che siano tutti delle cime, ma in media sanno parlare meglio e hanno più interessi, almeno gli europei. Secondo me, almeno.

Su questo sono d'accordo. La Giuliano ha fatto una intervista serena sorridendo e parlando italiano e non napoletano. Con i maschi ci dobbiamo sorbire degli analfabeti totali che manco sanno parlare la madre lingua. Da Cassano a Dinatale da Verratti passando per altri che manco mi vengono in mente...Immobile, Inglese e boh...Su questo 100 e non 10 piste danno ai maschietti.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh se non riesci a far 2 passaggi di fila è difficile far gol, poi secondo me dovrebbero rivedere un po’ di regole, tipo accorciare i campi e accorciare le porte perchè in questa maniera a tratti è veramente inguardabile

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, velas ha scritto:

Che cambi poteva fare? La Bartoli è uscita perché infortunata, la Bonansea perché ha fatto bene solo all'esordio, ma oggi non strusciava palla. A quel punto chi metti? Girelli? che è un po' troppo piantata in campo... Mah, guarda, con le forze a disposizione, non vedo come si poteva fare meglio. Abbiamo retto fino al 70', se avessimo giocato alle 9 di sera, probabilmente ci avrebbero steso già nel primo tempo. perché in fondo, sono riuscite a passare solo su palle ferme, con il loro strapotere fisico in altezza, a palla in movimento ci hanno fatto solo il solletico, percgé deitro siamo organizzate davvero molto bene, nonostante la prestazione così così della Linari. 

A livello di risultato ok, ma come prestazione il crollo è iniziato dal primo secondo della ripresa. Vero che ci han segnato solo su palla ferma ma non è che si sia trattato di una punizione sporadica che per sfiga ci ha condannato, dall'inizio della ripresa si son piazzate nella nostra trequarti e Giuliani ha cominciato a vedersi passare palloni radenti da tutte le parti con Gama che chiudeva quel che poteva. Bonansea per me nel primo tempo ha giocato bene servendo un assist perfetto e altri palloni interessanti, solo che di nuovo è stata messa a cantare e portare la croce in un 4-5-1. Inoltre lei e Girelli son tra le poche ad avere anche una tecnica da mondiale, in grado di far salire la squadra.

 

Comunque sto discutendo troppo di cose negative e invece la quasi totalità del mondiale delle nostre lo considero positivo, quindi la chiudo qui e faccio i complimenti alle ragazze azzurre che sono andate oltre le più rosee previsioni e si meritano di essere accolte con tutti gli onori al loro ritorno .ok

Share this post


Link to post
Share on other sites

indipendentemente dai media... uno sport deve piacere al pubblico. i media possono tentare di "imporlo" fin che vogliono ma alla fine è il pubblico a decidere.

 

guardate il RUGBY... per oscuri motivi in italia hanno tentato di imporlo come moda... mandando in diretta sulle reti più importanti il 6 nazioni e facendo un sacco di pubblicità. Addirittura scritturando i giocatori della nazionale per spot pubblicitari di vari prodotti.

 

ma la nazionale italiana, composta al 70% da SCARPARI ORIUNDI che perdevano tutte le partite non ha raccolto l'interesse che qualcuno sperava. le partite del 6 nazioni sono finite in canali minori e nessuno ne parla più.

 

d'altra parte il rugby in italia è sempre stato uno sport seguito a malapena dalle mamme e dalle fidanzate dei giocatori... alle FINALI scudetto sono presenti a malapena 2000 spettatori... di che parliamo dai!

 

diverso il caso del calcio femminile! SE la nazionale resta competitiva,il pubblico italiano (già calciofilo di suo) può innamorarsi!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, RSsista ha scritto:

Frustrate è la parola corretta per definire queste femministe.

Continuare a paragonare lo sport femminile a quello maschile non fa altro che rivelare la profonda insicurezza che si portano dentro.

Straquoto. Ad oggi il calcio maschile rispetto a quello femminile è un altro sport, e, come detto, dovrebbero rivedere un po’ di regole per rendere quello femminile più godibile dato che le differenze fisiche e biologiche piaccia o non piaccia influiscono

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, velas ha scritto:

Non l'ho vista e quindi ne prendo atto. Vedendo un po' il mondiale, mi è parso chiaro che quando c'è distanza, difficile che l'underdog ci salti fuori, Ma tutto sommato, quando si arriva a questo livello, mondiali intendo, è così anche con i maschi. Non si è mai vista una squadra inferiore vincerne uno. Forse l'uruguay nel '50, o la Germania (dopata) nel '54, ma insomma... bisogna andare parecchio indietro. O, forse, l'italia dell'82 che era inferiore al Brasile, ma non in quella partita... dopo di che hanno volato. 

Diciamo che tra i tanti problemi che ha il calcio femminile quello di tirare malissimo anche dopo aver fatto un azione tecnicamente valida rimane piuttosto evidente e appunto la partita del Giappone ne e' la prova chiara , se ti capita di vedere gli gli highlights di quella partita ( credo ci siano di sicuro su internet ) ti meravigli di come sia stato possibile sbagliare cosi tante reti per l'incapacita di fare un tiro appena appena decente a pochi metri dalla porta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, CamaleonteSolido33 ha scritto:

Se solo avessero imparato a difendere con il controllo visivo attivo...a quest'ora parleremmo di un risultato diverso sefz

.muttley

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non cito nessuno non per timore, anzi, ma solo perchè poi si scatena la solita guerra termonucleare su chi ce l'ha più lungo o il cervello più grosso, il che non giova a nessuno.

Ma vedere che ci si ostini a voler criticare in un contesto del genere (sembra volendo ignorare da dove arrivavamo), vedere che c'è ancora chi scrive solo per denigrare il calcio femminile o per sottolineare differenze (differenze, non disuguaglianze) e altre cose del genere è desolante. Da un bel po' di tempo (e ai tempi del Delle Alpi mi sono fatto anni e anni di abbonamento in curva) mi sono prima annoiato e infine definitivamente disamorato e allontanato dal calcio maschile. Con le ragazze, invece, mi sembra di respirare aria fresca e pulita. Trasmettono emozioni, nel bene e nel male, che sembravano scomparse e per questo le ringrazierò sempre.

Asciugatevi le lacrime ragazze, cresceremo e arriveremo a vincere, cercando di mettere d'accordo più gente possibile.

Adesso mi auguro che al loro rientro in Italia vengano perlomeno festeggiate per tutto quello che hanno saputo fare.

 

 

  • Mi Piace 5
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, mercimichel ha scritto:

A livello di risultato ok, ma come prestazione il crollo è iniziato dal primo secondo della ripresa. Vero che ci han segnato solo su palla ferma ma non è che si sia trattato di una punizione sporadica che per sfiga ci ha condannato, dall'inizio della ripresa si son piazzate nella nostra trequarti e Giuliani ha cominciato a vedersi passare palloni radenti da tutte le parti con Gama che chiudeva quel che poteva. Bonansea per me nel primo tempo ha giocato bene servendo un assist perfetto e altri palloni interessanti, solo che di nuovo è stata messa a cantare e portare la croce in un 4-5-1. Inoltre lei e Girelli son tra le poche ad avere anche una tecnica da mondiale, in grado di far salire la squadra.

 

Comunque sto discutendo troppo di cose negative e invece la quasi totalità del mondiale delle nostre lo considero positivo, quindi la chiudo qui e faccio i complimenti alle ragazze azzurre che sono andate oltre le più rosee previsioni e si meritano di essere accolte con tutti gli onori al loro ritorno .ok

Guarda, in realtà anche nel primo quarto d'ora del primo tempo ci hanno messe sotto, poi l'abbiamo scampata. Nella ripresa, guardavo il cronometro e dicevo, dai dai dai, 'a da passa' sta nuttata... Purtroppo al 70' l'hanno messa dentro. ed è vero che nel secondo tempo non riuscivamo più ad uscire dalla nostra metà campo. Ad ogni modo, mi allineo ai tuoi complimenti finali. E' lo sport, quando i più forti vincono, applausi e stop. Le ragazze hanno fatto un capolavoro, il massimo delle loro possibilità. Nessun rammarico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Jaq10 ha scritto:

Su questo sono d'accordo. La Giuliano ha fatto una intervista serena sorridendo e parlando italiano e non napoletano. Con i maschi ci dobbiamo sorbire degli analfabeti totali che manco sanno parlare la madre lingua. Da Cassano a Dinatale da Verratti passando per altri che manco mi vengono in mente...Immobile, Inglese e boh...Su questo 100 e non 10 piste danno ai maschietti.

Per chi come me ha qualche anno di calcio sulle spalle...il top resterà sempre Nicola Caccia...

 

Credo di non aver capito una sola parola di ciò che può aver detto nella sua lunga carriera... sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, cornioletum ha scritto:

Non cito nessuno non per timore, anzi, ma solo perchè poi si scatena la solita guerra termonucleare su chi ce l'ha più lungo o il cervello più grosso, il che non giova a nessuno.

Ma vedere che ci si ostini a voler criticare in un contesto del genere (sembra volendo ignorare da dove arrivavamo), vedere che c'è ancora chi scrive solo per denigrare il calcio femminile o per sottolineare differenze (differenze, non disuguaglianze) e altre cose del genere è desolante. Da un bel po' di tempo (e ai tempi del Delle Alpi mi sono fatto anni e anni di abbonamento in curva) mi sono prima annoiato e infine definitivamente disamorato e allontanato dal calcio maschile. Con le ragazze, invece, mi sembra di respirare aria fresca e pulita. Trasmettono emozioni, nel bene e nel male, che sembravano scomparse e per questo le ringrazierò sempre.

Asciugatevi le lacrime ragazze, cresceremo e arriveremo a vincere, cercando di mettere d'accordo più gente possibile.

Adesso mi auguro che al loro rientro in Italia vengano perlomeno festeggiate per tutto quello che hanno saputo fare.

 

 

.quotone

 

anche se io, il calcio maschile, pur con tutte le sue storture, continuo a guardarlo. Ma faccio più fatica ad andare allo stadio e trovarmi circondato da trogloditi.

Le poche volte che ci vado, mi nasce spontanea la domanda: ma io mi appassiono alla stessa cosa di questi qui? E' desolante... Spesso risolvo senza parlare con nessuno e concentrandomi solo ed esclusivamente sulla partita...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, LiamBrady10 ha scritto:

mah...staremo a vedere. Anche se personalmente, ho il serio dubbio che, essendo l'Italia il paese della bella vita (moda/apparenza et similia) dubito forte che la nouvelle vague di ragazzine si dedichino al calcio. Al limite, potresti incentivarle con degli ingaggi non indifferenti ma, dubito forte uguale.

Americane, francesi, olandesi, svedesi, ecc. ecc., secondo me, hanno ben altra mentalità. 

Io sono dell'idea che al primo passo falso ritorneranno nell'ombra, mi sbaglierò... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Fox Vega ha scritto:

hanno approfittato di un commento social in cui qualcuno gli diceva di tornare in cucina per partire coi soliti discorsi.... la turci addirittura si è fatta prendere la mano arrivando a dire che non vogliono la superiorità ma l'uguaglianza

ma che uscita è? 

Ciao a te ed a tutti!

Capito per caso in questa discussione. Da quel poco che ho letto, consiglio ..a me stesso di uscirne presto. E' che su pochi argomenti rifuggo la discussione, ritenendomi sufficientemente equilibrato, paziente ed educato. Qui, però, è molto difficile non polemizzare con alcuni "figuri", dal pensiero vagamente bloccato su posizioni tendenti al medievale, direi.

Sono uomo, quarantaseienne, sposato, libero professionista, laureato. Sono eterosessuale. Mi piace lo sport. Seguo in TV eventi sportivi praticati da uomini e da donne; indifferentemente, direi.

Ho...realizzato da un po' che uomini e donne sono diversi. Eh già! La diversità contraddistingue ogni essere umano e vivente, in verità. Ebbene sì!

Leggo che, nel 2019 una o più donne non dovrebbero risentirsi o polemizzare sul fatto che alcuni appartenenti al mio stesso genere "consiglino" loro un ritorno ai fornelli. Eppure io, "maschio" (come si suol dire), non riesco a non in..cavolarmi fortemente al solo sentire che esiste anche solo un altro essere vivente -al quale mi accomuna (ESCLUSIVAMENTE, vorrei sperare!) il fatto di avere la medesima tipologia di organo riproduttivo- capace di pensare che una donna, nel 2019, così come ogni altra donna, nel 2019, dovrebbe solo starsene in cucina!
Che, poi, svelo anche un ..segreto aggiuntivo: nello sport, tendenzialmente, le donne competono con altre donne. Dove sta il problema? O forse è proprio negli sport promiscui (quelli motoristici, ad esempio) che un "maschio" dovrebbe avere vero timore di competere con una donna?

Capacità di concentrazione, intelligenza, costanza, talento e mille altri aspetti valoriali non sono prerogativa maschile o femminile. Forse lo sono soltanto alcuni aspetti, prettamente fisici. Ma se penso al genere che, con sforzo appunto FISICO ed immane, genera la vita, capisco che non si sta, certamente, parlando di quello maschile.

Buona serata a (quasi) tutti!

P.S.

Complimentissimi alle nostre azzurre ed a chi con professionalità le ha..raccontate!

 

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Tigrero ha scritto:

Straquoto. Ad oggi il calcio maschile rispetto a quello femminile è un altro sport, e, come detto, dovrebbero rivedere un po’ di regole per rendere quello femminile più godibile dato che le differenze fisiche e biologiche piaccia o non piaccia influiscono

A mo' di battuta, ma neanche poi tanto, allora mi verrebbe da dire che il calcio maschile è diventato una tale ressa di forsennati concentrati in trenta metri che forse sarebbero da cambiare le regole anche lì, allungando il campo e giocando 10 contro 10. Se vedi una partita di oggi e la paragoni anche solo al mondiale dell'82, è un altro sport... quindi? Che facciamo? Io direi di attendere... che quando il movimento femminile attirerà più ragazze, diventeranno professioniste con tutto quel che comporta (anche il doping, ahimé), ecco che vedremo qualcosa di diverso, senza perder tempo a pitturare nuove righe in campo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, cornioletum ha scritto:

Non cito nessuno non per timore, anzi, ma solo perchè poi si scatena la solita guerra termonucleare su chi ce l'ha più lungo o il cervello più grosso, il che non giova a nessuno.

Ma vedere che ci si ostini a voler criticare in un contesto del genere (sembra volendo ignorare da dove arrivavamo), vedere che c'è ancora chi scrive solo per denigrare il calcio femminile o per sottolineare differenze (differenze, non disuguaglianze) e altre cose del genere è desolante. Da un bel po' di tempo (e ai tempi del Delle Alpi mi sono fatto anni e anni di abbonamento in curva) mi sono prima annoiato e infine definitivamente disamorato e allontanato dal calcio maschile. Con le ragazze, invece, mi sembra di respirare aria fresca e pulita. Trasmettono emozioni, nel bene e nel male, che sembravano scomparse e per questo le ringrazierò sempre.

Asciugatevi le lacrime ragazze, cresceremo e arriveremo a vincere, cercando di mettere d'accordo più gente possibile.

Adesso mi auguro che al loro rientro in Italia vengano perlomeno festeggiate per tutto quello che hanno saputo fare.

 

 

Da calciatrice quale sono.... Chapeaux!

 

Grazie. Le tue parole mi consolano. Noto che c'è ancora intelligenza e sensibilità nel forum.

Non voglio aggiungere nulla di quello che hai scritto. 

Anzi vorrei solo dire che nel mondo femminile c'è una umiltà e semplicità che sono disarmanti. Gli unici che continuano a fare i trogloditi (e qui nel forum ce ne sono parecchi) rispecchiano perfettamente il calcio maschile: arroganza e indifferenza.

 

Grazie davvero.

  • Mi Piace 5
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, giorgino ha scritto:

Per chi come me ha qualche anno di calcio sulle spalle...il top resterà sempre Nicola Caccia...

 

Credo di non aver capito una sola parola di ciò che può aver detto nella sua lunga carriera... sefz

no dai... diceva cosa banali tipo bimbo di 10 anni ma si capiva perfettamente... Di Natale imbattibile :)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, ApparentlyNew ha scritto:

Ciao a te ed a tutti!

Capito per caso in questa discussione. Da quel poco che ho letto, consiglio ..a me stesso di uscirne presto. E' che su pochi argomenti rifuggo la discussione, ritenendomi sufficientemente equilibrato, paziente ed educato. Qui, però, è molto difficile non polemizzare con alcuni "figuri", dal pensiero vagamente bloccato su posizioni tendenti al medievale, direi.

Sono uomo, quarantaseienne, sposato, libero professionista, laureato. Sono eterosessuale. Mi piace lo sport. Seguo in TV eventi sportivi praticati da uomini e da donne; indifferentemente, direi.

Ho...realizzato da un po' che uomini e donne sono diversi. Eh già! La diversità contraddistingue ogni essere umano e vivente, in verità. Ebbene sì!

Leggo che, nel 2019 una o più donne non dovrebbero risentirsi o polemizzare sul fatto che alcuni appartenenti al mio stesso genere "consiglino" loro un ritorno ai fornelli. Eppure io, "maschio" (come si suol dire), non riesco a non in..cavolarmi fortemente al solo sentire che esiste anche solo un altro essere vivente -al quale mi accomuna (ESCLUSIVAMENTE, vorrei sperare!) il fatto di avere la medesima tipologia di organo riproduttivo- capace di pensare che una donna, nel 2019, così come ogni altra donna, nel 2019, dovrebbe solo starsene in cucina!
Che, poi, svelo anche un ..segreto aggiuntivo: nello sport, tendenzialmente, le donne competono con altre donne. Dove sta il problema? O forse è proprio negli sport promiscui (quelli motoristici, ad esempio) che un "maschio" dovrebbe avere vero timore di competere con una donna?

Capacità di concentrazione, intelligenza, costanza, talento e mille altri aspetti valoriali non sono prerogativa maschile o femminile. Forse lo sono soltanto alcuni aspetti, prettamente fisici. Ma se penso al genere che, con sforzo appunto FISICO ed immane, genera la vita, capisco che non si sta, certamente, parlando di quello maschile.

Buona serata a (quasi) tutti!

P.S.

Complimentissimi alle nostre azzurre ed a chi con professionalità le ha..raccontate!

 

 

.quotone

 

andava bene anche se eri omosessuale, disoccupato, e con la terza media... .ghgh

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.