Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Napoli - Juventus 2-1, commenti post partita

Recommended Posts

11 minuti fa, PowerNedved ha scritto:

Ma cosa doveva servire, allegri per molto meno è stato trattato come un incapace, almeno sapeva fare difendere quando c'era da difendere, e le partite le portava a casa.

Ieri non abbiamo fatto un tiro in porta nel primo tempo.

Con Max alla guida abbiamo fatto e perso partite ben peggiori di quella di ieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, pot ha scritto:

SI ma esagerate..alla fine è primo in campionato con una media punti superiore alla media di Allegri nel suo quinquennio...questro dicono in numeri.

A livello prestazionale , la juve faceva pena con Allegri, lo fa altrettanto con Sarri. Quel che discuto è che uno lo dipingete come un fenomeno( e un paio di scudetti vinti deve ringraziare anche un po' di buona sorte) e l'altro come un coyote...entrambi sono buoni allenatori...nessuno dei 2 è un fenomeno...è che vi fate prendere troppo dall'onda emotiva del momento!

Ormai vede sempre meno tifosi della juve e sempre più Allegriani, antiallegriani, anticontiani, sarriani etc etc

Ma su questo io sono d'accordo... Allegri e Sarri sono due buoni allenatori, non due grandi allenatori... lo penso anche io.

Allegri è un allenatore "gestore" che poteva andare bene per ereditare una squadra su cui era stato fatto negli anni precedenti un lavoro molto profondo a livello organizzativo. 
Non gli do particolari "colpe" nel senso che trovo sia più colpa di chi gli ha affidato la guida della Juve più tempo di quello che andava concesso. Lui è solo andato dietro alle sue idee e caratteristiche (ben note).
Sarri invece è stato preso per ridare un giro di vite ad un gruppo che ormai andava avanti grazie alle qualità dei singoli... ed in questo trovo che non stia rendendo al meglio perché siamo ancora ben lontani dall'avere un gioco organizzato come ci si aspetterebbe dopo 6 mesi di lavoro

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, haciemmi ha scritto:

mi sembra esattamente il tuo livello di argomentazione... 

Mi adeguo in base all’interlocutore 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, haciemmi ha scritto:

se è in area a levare palle gol a ronaldo o sull'ala a fare i cross significa che la squadra è organizzata male e i giocatori non sono disciplinati, oppure che ha avuto istruzioni sbagliate. 

E quindi è l'allenatore il principale colpevole delle pessime performances dei giocatori?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Bane ha scritto:

Mi hanno sopreso le parole post partita di Sarri sui suoi ragazzi del Napoli. Denota una mancaza di tatto nel capire il momento, gli animi dei suoi attuali tifosi. Rimarca, soprattutto, una poca sinergia con l'ambiente e una blanda affinità con lo spirito Juve che ci caratterizza storicamente. Come se con noi stesse facendo un applicazione meccanica professionale ma senza l'elemento portante di tutti i successi, la passione. 

Sono totalmente d'accordo, a volte essere distaccati permette di gestire le cose con più lucidità e cinismo, ma solo se si è emotivamente algidi; lui non mi sembra, nonostante l'età.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, scienzo ha scritto:

Con Max alla guida abbiamo fatto e perso partite ben peggiori di quella di ieri.

consolante

Share this post


Link to post
Share on other sites

La squadra di Allegri era solida, pochissimi gol subiti. Faceva un gol e la partita finiva. Adesso se sei in forma e ne fai più di due forse ti salvi e vinci, non è detto, altrimenti si perde o pareggia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, PowerNedved ha scritto:

Ma veramente non vedete la differenza con allegri? 

Ma ve la ricordate la Juve quando difendeva cosa era, soffriva ma sembrava un muro, tranne pochi casi sapeva soffrire e poi andare a vincere le partite, aveva la scossa quando serviva ed era sempre in partita. Ieri eravamo assenti, nemmeno falli a momenti si facevano. 

Comunque bastano i numeri dello scorso anno per capire.

Senti boss, se vuoi parlare educatamente e civilmente senza metterti su un pulpito e predicare allora con me vai benone, me se utilizzi quei toni da sapientinosotuttoio allora puoi evitare.

 

Ti ho citato un momento ben preciso della gestione Allegri. Non TUTTA la gestione Allegri.

 

In quel momento eravamo anche più flosci di adesso. E ovviamente qui c'era gente che voleva l'allenatore scotennato in pubblica piazza. Non dirmi che te ne sei scordato!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Juventofila69 ha scritto:

Quindi vedi che un poco poco era meglio Sacchi? Non si ostinava a giocare con un 3/4 pur non avendolo e con un centrocampo a 4 magari dai più stabilità alla squadra

Senza il magari, ma la cosa che mi fa più rabbia è che se hai Ronaldo che fa un tiro a partita e segna mi immagino che farebbe con più occasioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Juventofila69 ha scritto:

E quindi è l'allenatore il principale colpevole delle pessime performances dei giocatori?

Eh beh non l’hai capito? .ghgh ce l’ha con Sarri quindi è tutto colpa sua, poi fa niente se Matuidi era lì per rincorrere un pallone perso dal napoli che stava per uscire 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, scienzo ha scritto:

Con Max alla guida abbiamo fatto e perso partite ben peggiori di quella di ieri.

Il fatto è che ne abbiamo vinte molte di più in quasi tutti i modi. Qui invece le partite come ieri non le porti mai a casa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Salvaju20ro ha scritto:

Vabbé, evidentemente avete completamente rimosso la stagione scorsa

Non l'ho rimossa. Non c'era gioco ma comunque la squadra dava più sicurezza. Adesso il gioco latita allo stesso modo e prendiamo pure più gol

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi limito a fare ammenda e dirvi che è colpa mia: quando non posso guardare la partita la Juve frizza di bel giuoco alla brasiliana, quando invece le guardo scattano le serate mediocri come quella di ieri! 😅 Ed ero pure in pizzeria, circondato da napulisti, indaisti e gufi vari. Quando ho visto che la mossa per raddrizzarla era mettere dentro Berna ho cominciato a prenderla sul ridere e fare complimenti agli altri per evitare di peggiorare la mia situazione... 🤦‍♂️

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Juventofila69 ha scritto:

E quindi è l'allenatore il principale colpevole delle pessime performances dei giocatori?

certo dà il suo contributo con squadre messe in campo male come ieri e cambi che peggiorano la situazione, ostinazione su moduli ingestibili e tifo per il napoli

Share this post


Link to post
Share on other sites

inconcepibile tenere in squadra questo Matuidi,visto che il gioco si sviluppa prevalentemente sulla sinistra e' assurdo che Blaise debba impostare l'azione o concluderla visto che necessita di dieci minuti per addomesticare la palla:ieri ad esempio l'azione del primo goal del napoli scaturisce da una palla persa d matuidi

se il francese deve essere il prezo da pagare per schierare tre punte allora preferisco giocare con due 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Verba volant ha scritto:

@Leevancleef ti rispondo qua.

 

Ho letto la tua disamina, tornando alla nostra discussione dell'altro giorno devo ammettere che avevi ragione ma...

C'è un bel MA.

 

Quella di ieri sera non era la Juve vista con la Roma.

Tatticamente Sarri si è fatto incartare da Gattuso, ma il Napoli aveva creato ben pochi pericoli. Aggiungo che la formazione iniziale era toppata in pieno e i correttivi in corsa pure peggio. Voler schierare a tutti i costi Higuain e volerlo tenere in campo anche se palesemente inadeguato...mah.

Su tutto vince l'atteggiamento, sul quale non voglio pronunciarmi ma che è stato ben spiegato da Sarri nel post-partita .doh

 

Direi che la Juve vista con la Roma avrebbe fatto a fette questo Napoli, era quello il senso dei miei messaggi dell'altro giorno.

Certo Verba.

Ma se la Juve fosse sempre quella io non avrei motivo per temere nessuna partita o quasi. Non esisterebbe discussione.

Io citavo non casualmente aspetti mentali e motivazionali (contro una squadra cmq "viva", perchè anche per fare il tipo di gara chiusa che hanno fatto devi essere vivo, il Napoli di due mesi fa non ci sarebbe riuscito).

Era della testa e delle motivazioni che mi preoccupavo, così come avvenne contro il Sassuolo.

Per questo mi aspettavo con alte probabilità il passo falso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Juventofila69 ha scritto:

Non l'ho rimossa. Non c'era gioco ma comunque la squadra dava più sicurezza. Adesso il gioco latita allo stesso modo e prendiamo pure più gol

Stavo parlando di Matuidi
Veniva criticato come quest'anno se non peggio, dato che spesso era lui che si ritrovava in attacco
Spesso anche più degli attaccanti
E si allargava allo stesso modo, dato che con Allegri la mezz'ala sinistra diventava praticamente l'esterno, trasformando il 4-3-3 in un 4-4-2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, ArturoCR93 ha scritto:

Eh beh non l’hai capito? .ghgh ce l’ha con Sarri quindi è tutto colpa sua, poi fa niente se Matuidi era lì per rincorrere un pallone perso dal napoli che stava per uscire 

E non ha torto. Sarri non dovrebbe stare alla Juve

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, over_the_line said:

Per battere sta juve basta difendersi e fare intensità in mezzo al campo

Severo ma giusto... Quello che sostengo io è che facciamo un enorme fatica a sbloccare le partite. Ultimamanete abbiamo trovato gol su carambole o azioni da cineteca (Dybal Higuain con Udinese). Se poi riusciamo a sbloccarla allora andiamo meglio ma altrimenti facciamo una fatica enorme. E ieri sera si è visto. 1000 tocchi che non servono a nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Juventofila69 ha scritto:

E quindi è l'allenatore il principale colpevole delle pessime performances dei giocatori?

Ovviamente, da certi le performance te le aspetti. Vedi Matuidi. 

Non li sa motivare, non sa porre rimedio ai problemi, non sa come affrontare le squadre con tanta intensità e che fanno catenaccio e contropiede.

Dopo ieri li avrebbe dovuti mandare tutti in ritiro tanto è lo schifo e lo sdegno.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ArturoCR93 ha scritto:

Eh beh non l’hai capito? .ghgh ce l’ha con Sarri quindi è tutto colpa sua, poi fa niente se Matuidi era lì per rincorrere un pallone perso dal napoli che stava per uscire 

e quando ha levato la palla gol a ronaldo per cosa era lì, dimmi 😄 😄 😄 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, aiace ha scritto:

Hai dimenticato la nebbia e che a ottobre Galliani lo aveva esonerato ..

si bravo ricordiamo anche quello....nella vita ci vuole spesso fortuna e Sacchi ne ha avuta tanto.

Il suo Milan era comunque la squdra più forte in queglia nni e non grazie a lui, ma grazie ai vari BAresi, Maldini, Donadoni, Gullit, Rijkaard, VAn BAsten, SANcellotti anche los tesso Tassotti...il tuttto in un periodo in cui la componente di giocatori nazional era quasi totale ( in Italia al massimo 3 stranieri)

 

Qualche anno prima la rosa più forte al mondo ce l'avevamo avuta  noi, ma causa finali disgraziate (anche quella vinta) non abbiamo colto quanto era nelle nostre corde...

ANcora oggi non mi spiego come si possa aver persono una coppa campioni con ZOff, Gentile,Scirea, CAbrini, Tardelli, Boniek, Paltini, Rossi,Bettega o aver perso quella sempi col Bruges...ma il calcio è anche questo, non sempre il più forte vince! e noi lo sappiamo bene, ahinoi, in quella coppa maledetta! ma questa è un'altra storia,.....

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Leevancleef ha scritto:

Io l'avevo battezzata, purtroppo!

Esattamente come avevo battezzato la Supercoppa, sebbene per diversi motivi (atletici, l'impegno settimanale, ecc).

Ne ho viste troppe ormai. E certe cose un po' me le aspetto.

 

Ne avevo discusso anche con @Verba volant, che invece era molto ottimista a differenza mia.

 

Riporto i quote giusto per correttezza.

Già dopo Juve-Roma alla fine scrivevo questo:

 

A Verba che mi rispondeva invece più che ottimisticamente, scrivevo questo:

 

Insomma, io per una serie di motivi mi aspettavo il passo falso. E dopo aver saputo che avremmo schierato il tridente pesante ne ero pressochè certo, perchè era un rischio in una partita già di per sè rischiosa (a volte sembra che metterli tutti e tre insieme in certe partite tolga responsabilità al resto della squadra, centrocampo in primis).

 

Non siamo quasi scesi in campo.

Loro con due linee in 5 metri a chiudere tutto.

Noi molli anche fisicamente, quasi adagiandoci sul pareggio dell'inter, magari inconsapevolmente.

Loro che era scritto facessero la partita della vita dopo aver ripreso fiducia con la Lazio (che attenzione: avrebbero meritato di battere già in campionato, perchè è da un po' che seguo i crediti con la sfortuna del Napoli di Gattuso, e ogni volta ripetevo "guarda se non è scritto che si riprendono tutto contro di noi").

Ci sono queste partite che vanno così, che poi si sbloccano su una mezza papera di Szczesny a seguito di un'azione corredata da errori e pigrizia (Matuidi in primis, la coppia Bentancur-Rabiot che non stringe su Insigne...), e dopo che nessuna delle due ha prodotto pericoli per un'ora (quando ad altri, invece, capita che regalino 3 gol su 3. 3 su 3, non 1... e vabbè!).

Poi in una serata drammatica e strana è tutto così fuori luogo che... bah, è difficile trovare un senso.

 

Ad ogni modo c'è poco da commentare se non un'altra grande prestazione di De Ligt e un Ronaldo che non molla mai, anche quando la squadra non c'è.

 

Non è nemmeno un discorso prettamente di modulo. Non è che facciamo "un" solo modulo. Abbiamo giocato col trequartista spurio, col trequartista effettivo, col tridente pesante 1+2, col tridente pesante con Dybala largo, col 433 con Douglas... gli assetti li cambiamo e abbiamo fatto sia diverse partite ottime con tutti gli assetti che gare sottotono con tutti gli assetti (anche se quella del San Paolo io la paragono solo a Juve-Sassuolo, perchè in supercoppa avevamo altre contingenze pregresse).

Semplicemente capita ogni tot di entrare in campo più svuotati, e di perdere. Venivamo da un ottimo ruolino dall'inizio del 2020, sia di risultati che di gioco, con la palla che girava veloce, il pressing alto, e i concetti sempre più assimilati. Capita a noi, capita altrove in Europa. Forse solo ad una squadra nel continente non capita, e cioè il Liverpool (in realtà succede anche a loro, che quest'anno ne hanno portato a casa tante per il rotto della cuffia). Per non parlare, poi, su un campo tradizionalmente ostico come il San Paolo (e taccio sulle condizioni ambientali in cui ci si deve imbattere ogni volta), dove non è che vantiamo una collezione di successi in serie, o non abbiamo mai fatto figuracce, anzi!

Capitava con Allegri, e persino con un super motivatore come Conte. Ricordo nel secondo anno che era quasi un ripertersi fisso: si andava a tutta salvo poi prendersi una pausa ogni tot gare con partite "nulle" in trasferta, come nel Milan-Juve del rigore per ascella di Isla, a Roma, a Napoli... proprio si giocava da 4 quasi come se fosse un fatto assodato di quel trend stagionale.

Ma potrei citarne un'infinità, con tutti gli allenatori, juventini e non. Se non scendi in campo mentalmente "acceso" non esistono chiavi di lettura, moduli, filosofie migliori o peggiori, ecc. Perdi quasi sempre.

 

Peccato per l'occasione persa, certo.

Ma che la seconda sconfitta in campionato, a trasferte pesanti finalmente concluse (le abbiamo fatte tutte: Lazio, Roma, Inter, Atalanta, Napoli, Fiorentina, persino il derby fuori... se vogliamo manca il Milan) faccia uscire fuori dispiacere e critiche ci sta. Pur aspettandomi il passo falso sono il primo a dire che, più di altre questioni, le riserve sulle quali ancora il mister e i giocatori mi lasciano talvolta dubbioso sono gli aspetti motivazionali, di garra, di voler vincere sempre (ma 8 anni di fila sono clamorosi per chiunque), di voler a volte mettere la partita anche sulla cattiveria (parlo proprio di alcune partite di "pausa", non di tutte le gare, visto che abbiamo ripreso dei risultati anche negli ultimi minuti come sempre capitato in questi anni). Che però faccia uscire fuori i deliri di chi ogni tot resuscita per dire "l'avevo dettoh" (come avveniva con Allegri, uguale! Sigh), scatenando i peggiori istinti, indegni di una tifoseria come la nostra, e con una squadra prima a 51 punti... beh, anche no, per usare un eufemismo.

 

In questi momenti bisogna sforzarsi di guardare le cose dall'alto, e rimarcare che durante il giro di boa abbiamo comunque effettuato sorpasso e messo una partita di distanza tra noi e la seconda, levandoci (noi) tutte le trasferte ostiche. Gli incidenti di percorso sono sempre esistiti e sempre esisteranno.

 

Gambe in spalla e al lavoro.

 

E ciao Kobe. Maledizione.

Analisi corretta e serena,tuttavia sull’aspetto motivazionale e sulla garra come fai notare anche tu rischiamo di farci male,una grande squadra deve saper soffrire e andare anche oltre i limiti contingenti (vedi proprio Liverpool)come non deve perdere la giusta umiltà,anche l’aspetto comunicazione è pesantemente da rivedere e pur con tutte le cautele del caso mi fa propendere per un giudizio negativo su chi dovrebbe essere il comandante della squadra,non sono sicuro ma Sarri mi è sempre sembrato un ottimo tecnico che è entrato dentro qualcosa più grande di lui ,della sua dimensione mentale,e spesso ho questa sensazione,(no sto parlando di gioco come penso tu abbia capito),spero di sbagliarmi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

come dico sempre l'atteggiamento e la voglia contano più di qualsiasi modulo. Quella è la via. Se hai fame e bava alla bocca, come dovrebbe essere nel dna juve, 433 o 4312 cambia poco. Ecco, ieri, di nuovo non si è visto questo atteggiamento, ed è la cosa peggiore. Il fatto che trovino motivazione a corrente alternata è ciò che più deve preoccupare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.