Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Verona - Juventus 1-1, commenti post partita

Recommended Posts

 

10 ore fa, jimmyw ha scritto:

Verona-Roma 0-0

Juve-Verona 1-1

Milan-Verona 2-2

Atalanta-Verona 0-2

Lazio-Verona 1-2

Verona-Napoli 3-1

Verona -Juve 1-1

 

Sto leggendo commenti IMBARAZZANTI

 

Poca gente capisce di calcio purtroppo

Il risultato in se è più di quanto si pensasse possibile fare alla vigilia. Il problema è come è maturato,11 giocatori della prima squadra su 18-19 e neanche tutti con una forma fisica e mentale accettabile. Quando a Gennaio già si sapeva dei problemi di Dybala,di Arthur,di un centrocampo incompleto,della mancanza di una alternativa a A.Sandro e di alcuni giocatori non all’altezza. Qui si stanno gettando le colpe su Pirlo e Paratici,dove uno sta facendo il possibile con il materiale che gli viene messo a disposizione e l’altro o prende tutte scommesse da vincere,o se vuole prendere un giocatore di livello superiore deve prima cederne un altro.  

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, zebra romana ha scritto:

Anche quando avevamo quasi tutti i titolari abbiamo fatto figure barbine...per me non è paura, ma è proprio incompetenza di chi li allena. Per quest’anno è andata, ma spero che dal prossimo anno facciano un ripulisti generale 

A parte che non siamo mai stati al completo in questa stagione, la paura è indotta proprio dall’insicurezza dell’allenatore. Con Allegri, che sapeva preparare le partite caricando a dovere i giocatori e sapeva fare le sostituzioni giuste al momento opportuno, la partita di ieri non l’avresti pareggiata 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Leevancleef ha scritto:

Buttiamo due punti che stavamo conquistando con i denti, vista l'emergenza, e, cosa più paradossale, con un centrocampo da mani nei capelli per il numero di errori commessi. Per un'ora avevamo anche retto l'impatto meglio di come ci si potesse aspettare, nonostante il numero di boiate assurde viste da alcuni singoli (che non ci sono proprio di testa prima ancora che con le gambe). Sfioriamo il 2-0 (salvataggio di testa di Magnani), poi netto calo fisico nell'ultima mezzora, con l'impossibilità di cambiare qualcosa, guardando la panchina.
Amarezza.

 

Salutiamo verosimilmente il campionato in una partita che, di fondo, già in situazioni normali, ci sta di pareggiare. La Juve nelle ultime 8 trasferte a Verona (e senza l'emergenza attuale) aveva raccolto 2 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. E siamo arrivati a questa trasferta con appena 13 giocatori della prima squadra (che peraltro le stanno giocando tutte, e difatti alcuni sono malmessi) più 9 Under23 convocati alla disperata.

Ecco, se non si parte sempre dalle premesse, nei giudizi, tanto vale accodarsi agli errori che ci portiamo appresso coi vari "Allegri vattene", "Sarri out", "Pirlo out", eccetera.

La verità è che ad una partita che si può pareggiare già in una situazione normale, sul campo di Verona, non ci devi arrivare con l'acqua alla gola rincorrendo punti da "ultima spiaggia". La spiaggia ce la siamo giocati ben prima, soprattutto ad inizio stagione, e solo in parte di recente, a Napoli (immeritatamente per quanto si è visto, in realtà). Senza contare quello che ho sempre definito "il golpe del 22 dicembre", quando in poche ore ci tolsero 6 punti, i 3 del Coni e i 3 sul campo contro la Fiorentina, tra nervosismo della squadra per la sentenza arrivata con puntualità quasi malavitosa due ore prima e la caterva di episodi contrari in campo.

Personalmente avevo parlato prima di questa partita, perchè dopo è facile lanciare improperi e tutto il resto. Di errori se ne possono commettere e se ne sono commessi... ma togliete a qualsiasi squadra l'equivalente dei giocatori che mancano a noi e poi disquisiamo di cosa fanno, come lo fanno, cosa ottengono, ecc.

 

Detto ciò... questa partita è stato il manifesto del paradosso!

 

Per esempio: perchè la stavamo vincendo! Incredibilmente, nonostante alcune prove da far sanguinare gli occhi, la stavamo vincendo!

E a tutto campo avevamo anche risposto mediamente bene alla classica partita del Verona, non c'eravamo fatti "travolgere" dal dinamismo della piccola Atalanta, non eravamo molli sul campo (tranne alcuni, come detto, che però sbagliavano soprattutto palla al piede). Avevamo approcciato bene per esempio, collezionando subito diverse occasioni (o situazioni). Kulusevski sembrava da subito in partita, e anche se non tira in porta... cavolo, ha dato degli assist che abbiamo sprecato in modo assurdo, il primo dei quali Rabiot... che se non prendi la porta nemmeno quando ti arriva sul tuo piede e hai tutto il tempo di calciare... boh!

Dopo l'ottimo inizio la partita si è assestata su un generale equilibrio per un'ora, prima del calo finale, quando ormai arrancavamo sotto acido lattico.

 

Altro esempio di questo paradosso: che voto dare a Szczesny, che con le mani fa 2 o 3 parate ottime salvando almeno uno/due gol, ma che per il resto sbaglia quasi tutto coi piedi, in un caso persino in modo comico (con una risata a seguire che da casa fa solo incazzare di più), dando alla squadra un senso di insicurezza enorme? Credo che lui sia il ritratto della Juve di questo momento, rappresentando quasi l'impossibilità di formulare un giudizio preciso e definitivo: così come viene difficile scegliere se premiare le parate o bocciare tutto il resto, si rimane sospesi se bocciare "tutta" la Juve o considerare (e per me vanno considerate) le assenze pesanti. A me Tek piace, ma è da un po' che gli vedo sbagliare scelte in modo davvero banale! Se tu conosci le qualità di alcuni tuoi compagni, non gliela passi in situazioni in cui si annusa lontano un chilometro il pericolo! Non ti incaponisci sempre con la stessa soluzione, DEVI saper valutare, perchè sei l'unico che ha tutto il campo davanti (infatti quando ha spazzato l'abbiamo quasi sempre recuperata sulle seconde palle). Mah!

 

Laddove invece di dubbi non ne sussistono... beh, sono quasi imbarazzato, ma credo che complessivamente, "di reparto", sia stata una delle peggiori prestazioni di un centocampo della Juve viste in vita mia! Riesco a dare giusto qualche minima giustificazione in più a Ramsey, che comunque era alla seconda partita dopo l'infortunio, che ha innescato l'azione del gol con il filtrante per Chiesa, che è andato subito al tiro, che si è presentato sotto porta con l'occasione del 2-0 (quella salvata dalla testa di Magnani), ma che per il resto là in mezzo ha sbagliato di tutto. Però quello che ho visto da Rabiot, e soprattutto da Bentancur... mamma mia! Mamma mia! Avessimo vinto questa partita senza centrocampo credo che avrei baciato per terra, ma nel vero senso della parola! Posso anche capire che Bentancur le stia giocando tutte... ma è proprio DI TESTA, CONCETTUALMENTE, che non si possono fare certe cose. Ok dirlo una, due, tra, dieci volte... poi basta! L'anno scorso perdemmo la partita dopo un gol clamoroso di Ronaldo perchè lui si inventò un tacco senza senso sulla linea del fallo laterale, che permise al Verona di pareggiare (e poi vincere) una partita in controllo. Veniamo da partite in cui hai regalato dei gol o dei "quasi gol"... e insisti? Ad un certo punto aveva campo libero, mille opzioni, spazi aperti, nessuna pressione... ed ha provato un passaggio cercando un micragnoso spiraglio in mezzo ai giocatori del Verona davanti a lui, che chiaramente hanno intercettato palla e sono ripartiti! Lì credo che m'abbiano sentito a chilometri di distanza per quanto ho urlato!

Per Rabiot vale supergiù lo stesso discorso! Esempio: una cosa sa fare bene Adrien, e cioè la sgroppata palla al piede in campo aperto. Cacchio... stasera nel secondo tempo ne ha avuto la possibilità... e s'è fermato! S'è fermato! Così! Con tre giocatori davanti, spazio libero... s'è fermato!

Ma poi le valutazioni, le scelte... ok che un centrocampo con loro due è integrato malissimo, e lo dico da sempre, ma cavolo, stiamo parlando di errori stupidi, non di soluzioni tattiche o robe simili, DI PASSAGGI, DI CORSA, DI OCCHI! Bah! Dei morti di sonno!

Ma di quale calcio, gioco, mercato, e robe varie vuoi parlare quando assisti a certe cose?

 

Altro paradosso: la cosa che mi dispiace, ovvero che poi sul gol subito (favorito da un errore nel rinvio di Demiral mi pare... dove anche lì sia Bentancur che Rabiot sono stati leggerini) sia toccato ad Alex Sandro fare la "figura" finale di quello che si lascia mangiare da uno alto 1 metro e 90, quando proprio lui era stato fino a quel momento il migliore con Chiesa! Aveva disputato una partita ottima, giocando in più ruoli, addirittura in impostazione in alcuni momenti, salvando su diversi cross in area, concentrato come non mi capitava da un pezzo di vederlo (anche se le ultime prestazioni erano già in crescendo), forse esaltato dalla fascia da capitano al braccio. Dispiace che proprio lui abbia dovuto macchiare una prova del genere.

 

Menzione invece per Chiesa. Se Kulusevski ha giocato meglio di come mi aspettassi, creando diverse occasioni da gol, Chiesa non solo ha fatto altrettanto, ma dimostra di aggiungerci sempre quella personalità e "cattiveria" in più, caratteristiche se avessero i nostri centrocampisti staremmo festeggiando dalla gioia! Ronaldo, ormai conoscendolo, ha bruciato in anticipo il difensore sullo scatto, lasciandolo sul posto per andare a chiudere in rete... 47 nelle ultime 47 partite di Serie A! Un trentaseienne che è l'unico a non avere problemi nonostante si stia spremendo senza riposare, in assenza di alternative... Io non so come a volte ancora resista a guardare chi dovrebbe servirgli certi palloni senza ripensare a chi aveva dietro a Madrid! Frustrante!

Belle anche le parola nel postpartita di Federico... uno che davvero ha capito cosa significa indossare questa maglia.

 

Su Pirlo... Dire che aveva una formazione obbligata è il minimo. Dire che non aveva alternative in panchina anche. E beh... ma se lo diciamo allora vanno ridimensionate alcune critiche, senò siamo buoni tutti! Non è certo colpa sua, nè lo era di Sarri, nè lo era di Allegri, se Bentancur e Rabiot (questi ha) fanno scelte assurde, Poi se ce la vogliamo prendere con uno che è al primo anno da allenatore, che non sta avendo nemmeno i tempo di allenare da inizio stagione, e che più che una squadra ha un'infermeria... ok. Ma mentiremmo a noi stessi! Poi sì, puoi essere più incisivo, farti sentire di più, puoi mettere Marques, Fagioli... ma ragazzi, non è "un" giocatore che cambia tutto, peraltro un Under23 lanciato in una partita contro la squadra più dinamica della Serie A dopo l'Atalanta. Rischia di restarci secco, o comunque difficilmente cambierebbe il mondo. Saranno più decisivi Cuadrado, Arthur, Morata, Dybala, Bonucci, Chiellini, Danilo?... Se siamo arrivati a doverci attaccare a Marques e Rafia siamo davvero alla frutta.

 

In realtà lo eravamo davvero alla frutta, visti gli uomini a disposizione e la conseguente pressione di non poter più sbagliare una partita per i punti persi ad inizio stagione (quando comunque avevamo altri assenti, quando dovevi rodare, ecc... ma alcune gare erano state imperdonabili).

Ora forse siamo al dolce!

Un dolce amarissimo.

Un consiglio...vatti a rileggere le formazioni in campo di ieri sera....e anche quelle con Crotone(andata) Benevento ecc... confrontale, forse ti convinci che in panchina siede un incapace e per di piu' presuntuoso, mix perfetto per ottenere il risultato finale che ho previsto alla seconda giornata dopo la "superba " prestazione contro la Roma....dai su...tutta sta filastrocca per difendere un inadeguato

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, andy68 ha scritto:

Che non hanno ancora pagato, saltando la prima rata di 10 milioni da versare al Real. Dettagli.

Come sei venale...😆dai che gli facciamo il Cancelo 2.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri il 90% delle occasioni concesse è arrivato da palle perse in uscita.

Se mancano Arthur e Bonucci non riusciamo nemmeno a superare la metà campo col giro palla.

Il problema è che non possiamo nemmeno lanciare lungo perchè manca sia chi sappia lanciare sia una stramaledetta punta che possa prenderla di testa o tenerla per fare salire la squadra.

Questa è una rosa che aveva già problemi in partenza, mettiamoci che Pirlo non è una cima, che gli infortuni ci hanno falcidiato e il risultato purtroppo è quello che vediamo.

Non mi faccio più illusioni, tocca soffrire fino all'ultima giornata sperando di arrivare nelle prime 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Juventofila69 ha scritto:

A parte che non siamo mai stati al completo in questa stagione, la paura è indotta proprio dall’insicurezza dell’allenatore. Con Allegri, che sapeva preparare le partite caricando a dovere i giocatori e sapeva fare le sostituzioni giuste al momento opportuno, la partita di ieri non l’avresti pareggiata 

A meno se non sia anche un guaritore eccezionale, ieri sera Allegri non avrebbe potuto fare alcuna sostituzione "giusta"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima della partita ero sicuro di perderla, ma per com'è andata rimane l'amaro in bocca.

Difficile giudicare una prestazione così altalenante, condizionata dai litri di acido lattico che abbiamo visto scorrere nel finale.

Nonostante ciò, continuo ad essere convinto anche con con tutte le dovute giustificazioni dovute alle assenze, che si cerchi di proporre un tipo di gioco dove il 60/70% degli interpreti viene schierato fuori ruolo.

Le caratteristiche dei giocatori vanno assecondate, il sistema di gioco va creato intorno a quelle, non viceversa.

Siamo in emergenza, i ragazzi devono stringere i denti e blindare il quarto posto in attesa dei rientri.

Purtroppo c'è ancora tanto da pedalare e pare proprio che non ne abbiamo più...

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, regina del calcio ha scritto:

Era l'ultima partita difficile secondo me 

Lotteremo fino alla fine e vinceremo 

Ma voi non dovrete salire sul carro 

In realtà sta pensando: perché non ce l'ho anch'io 

Non mettermi nel “voi” : ti ho sempre letto molto ottimista, volevo solo sapere se lo sei ancora. Buona giornata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quello che fa più male è la sensazione di vuoto. Sembra che non ci siano, che manchi orgoglio e forza per reagire. Nel 2015/16 quando finimmo a -11 io dentro  di me avevo la "certezza" che li avremmo preai. Oggi percepisco il vuoto 
Il problema è che allora avevamo, passami il gioco di parole, delle certezze che ti davano la certezza di poter riuscire nell'impresa.
Dall'allenatore ai giocatori.

Ci sono mille domande che vorrei fare a chi di dovere.
Manca mezza squadra è vero, ma la stagione è complessa per tutti, possibile che solo noi abbiamo questa problematica? Abbiamo giocato solo 2 partite in più dell'Inter, loro sono al completo, e hanno iniziato la stagione in ritardo. Semplice sfortuna o mediocrità dello staff?
Perche non si è presa una punta di scorta?
Perché il centrocampo è sempre mediocre?
Potrei andare avanti all'infinito.


Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ci sono troppe assenze il problema non è solo che non fai entrare gente fresca che può risolvere ma che quelli in campo non recuperano mai.

 

Ora uno può fare tutti i discorsi che vuole sul mancato mercato invernale, ma se te ne mancano 7 ieri e 4/5 da diverse settimane non è che potevi fare miracoli.

 

Riguardo al gol preso, è successo quel temevo: quando metti un terzino a fare il centrale, la cui statura e soprattutto la sua predisposizione alla marcatura non sono certo degne di nota, quello che è successo ieri è molto facile che capiti.

 

Ad ogni modo il problema non è il pari contro il Verona che, in queste condizioni e ricordando i precedenti, ci può anche stare.

 

I problemi sono il punto perso a Napoli, a Roma con la Lazio ed i due col Benevento.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Peppe Juve46 ha scritto:

 

Il risultato in se è più di quanto si pensasse possibile fare alla vigilia. Il problema è come è maturato,11 giocatori della prima squadra su 18-19 e neanche tutti con una forma fisica e mentale accettabile. Quando a Gennaio già si sapeva dei problemi di Dybala,di Arthur,di un centrocampo incompleto,della mancanza di una alternativa a A.Sandro e di alcuni giocatori non all’altezza. Qui si stanno gettando le colpe su Pirlo e Paratici,dove uno sta facendo il possibile con il materiale che gli viene messo a disposizione e l’altro o prende tutte scommesse da vincere,o se vuole prendere un giocatore di livello superiore deve prima cederne un altro.  

Scusa, ma chi ha imposto a Paratici di comprare Rabiot o Ramsey o Bentancur e fargli contratti faraonici che ti impediscono di rivenderli se non rendono? Lui compra solo parametri 0, giocatori con clausole rescissorie abbordabili per le tasche della Juve e scambi, sempre o quasi a perdere per noi, per fare plusvalenze. Chi ha fatto esonerare Allegri sostituendolo con Sarri, che a me non piace e lo considero un allenatore meno che mediocre, ma che si sa che gioca in un determinato modo e non gli si è data a disposizione la squadra adatta alle sue già limitate capacità? Da lì poi, per esigenze economiche si è preso Pirlo, conseguenza dell’errore primario di Paratici. Quanto all’allenatore, Pirlo, ha avuto la presunzione di accettare subito di allenare la Juve senza acquisire la giusta esperienza almeno con l’Under23 e ora mostra tutte le sue indecisioni e insicurezze, dovute proprio all’inesperienza, sia quando prepara le gare, sia in panchina durante le gare e sia con le sostituzioni. Di chi è la colpa di questo sfacelo, se non di Paratici soprattutto, ma anche di Pirlo in buona parte?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Viashino ha scritto:

Non mettermi nel “voi” : ti ho sempre letto molto ottimista, volevo solo sapere se lo sei ancora. Buona giornata.

Importante è non avere perso 

Sono sicuro 

Perché il calcio è semplice 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, seven1984 ha scritto:

Prima della partita ero sicuro di perderla, ma per com'è andata rimane l'amaro in bocca.

Difficile giudicare una prestazione così altalenante, condizionata dai litri di acido lattico che abbiamo visto scorrere nel finale.

Nonostante ciò, continuo ad essere convinto anche con con tutte le dovute giustificazioni dovute alle assenze, che si cerchi di proporre un tipo di gioco dove il 60/70% degli interpreti viene schierato fuori ruolo.

Le caratteristiche dei giocatori vanno assecondate, il sistema di gioco va creato intorno a quelle, non viceversa.

Siamo in emergenza, i ragazzi devono stringere i denti e blindare il quarto posto in attesa dei rientri.

Purtroppo c'è ancora tanto da pedalare e pare proprio che non ne abbiamo più...

Moggi soleva dire ai suoi allenatori "metti un giocatore nel suo ruolo ed in prospettiva renderà al 100% viceversa renderà il 60%  quando ti va bene"...sappiamo di essere in emergenza mancando 5/6 titolari,allenatore nuovo senza esperienza ,centrocampo inadeguato per quello che vuole fare Pirlo...e tutto un insieme di cose che può essere risolto MA difficilmente in questa stagione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Juventofila69 ha scritto:

A parte che non siamo mai stati al completo in questa stagione, la paura è indotta proprio dall’insicurezza dell’allenatore. Con Allegri, che sapeva preparare le partite caricando a dovere i giocatori e sapeva fare le sostituzioni giuste al momento opportuno, la partita di ieri non l’avresti pareggiata 

La partita di ieri non aveva panchina. L'unico era Mckennie ma si vede che non sta bene, è l'ombra del giocatore di Barcellona. Lo sconcerto lo provo dalla parole di Pirlo he chiede aiuto a Cristiano ed ad Alex per farsi sentire dai calciatori in campo. Perchè non entra lui a prendere a calci nel sedere Sczeni che continua a ridere dopo ogni cappellata, sua e di quella grandissima pippa di Bentacour cui appoggia sempre il pallone, facendoci rischiare non poco , anche ieri?  Ho un brutto presentimento. Se usciamo malamente con il Porto, cosa tutt'altro che da escludere, temo che possa esserci un crollo come la ebbe la Juve di Maifredi nelle ultime 10 partite. Davvero non vedo l'ora che finisca questo strazio. Prendiamoci il quarto posto e turiamoci il naso. Poi a giugno spero che l'impalpabile Presidente, che non dice mai nulla sul mercato, salvo avallare tutto (vedi la cacciata di Allegri, la scelta di Sarri, la cacciata di Sarri) o fare di testa sua, ma nel senso di "fuori da ogni logica" come puntare su Pirlo per la prima squadra. Anche Berlusconi nel 1987 mandò via Liedholm e prese Sacchi che allenava il Parma in serie B ma quel Parma estromise il Milan dalla Coppa Italia e faceva vedere, per l'epoca, un calcio cui voleva che il Milan si ispirasse. Una scommessa anche quella ma su qualcosa di già visibile. Così come fece Boniperti quando prese un giovannissimo Trapattoni nel 1976 e diede l'avvio al decennio più titolato di sempre. Ma anche lì, Trapattoni aveva preso il Milan in corsa e per poco non si era inserito nella lotta tra Juve e Toro, vinta da questi ultimi con il nostro crollo con 5 punti di vantaggio (all'epoca la vittoria valeva  2 punti). Ecco, da giugno mi auguro che tutti escano allo scoperto e si prendano le loro responsabilità. Soprattutto vorrei chiarezza. Non c'è niente di male nel dire che per un paio di anni dovremmo "resistere, resistere, resistere" ma con un disegno strategico che poi ci consenta di ripartire, magari, con un un occhio sempre più spinto verso l'Europa e questa "maledetta" che ci sta logorando da 25 anni.       

Share this post


Link to post
Share on other sites

in tutto cio' mi dispiace veramente molto per pirlo ..... 

 

si forse doveva avere la lucidità di rifiutare pero' stai li, te la senti, ti arriva l'opportunità e ci caschi 

 

mi dispiace veramente molto perchè s'è bruciato e quando ti capitano queste esperienze alla prima poi è difficile ricominciare.... mi dispiacerebbe veramente tanto tanto tanto.... sono veramente molto legato a lui, mi sta simpatico, mi piace come persona e ancora sotto sotto nutro il sogno che possa allenare la juventus. Pero' da allenatore, oggi noi non abbiamo un allenatore dai.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un alibi sulle assenze io lo riconosco e questo perché al di là del fatto che il Verona nei suoi giocatori non ci e' superiore,  e' vero anche però che se alla juve vengono a mancare CONTEMPORANEAMENTE più giocatori  e in  RUOLI/POSIZIONI  fondamentali  in campo , tutto ciò  HA UN PESO SPECIFICO. 

Detto ciò,  la squadra ha poca PERSONALITA  ( e questo NON E'  DA JUVE) , non può sempre essere RONALDO a togliere le castagne dal fuoco.. 

Su Chiesa ormai non ho più ' parole : un vero CAMPIONCINO....

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Rico1978 ha scritto:

Esatto, quelli che in classifica sono 7 punti davanti a noi e una partita in meno 😉

Scherzi a parte, per me sono due ottimi giocatori (per Barella stravedo) che non dovevamo farci scappare.

Guarda siamo di pareri diversi. Per me quello buono è Hakimi,che se pur ancora con qualche difetto difensivo ha margine di crescita. Barella nel nostro centrocampo farebbe magari bene per il dinamismo,ma dal punto di vista comportamentale farebbe il record di espulsioni in una stagione. È un giocatore molto aggressivo,che è sempre al limite dell’irregolarità che spesso supera. Ma mentre a Cagliari si vedeva sventolare cartellini in abbondanza,all’inda la sta sfangando sempre,quando è diffidato non viene mai ammonito,non gli viene mai dato il secondo giallo e nonostante protesti sempre,gli arbitri sorvolano sempre. Nella Juventus di questi anni non so quante partite avrebbe terminato,visto che nonostante siamo la squadra che dopo il Napoli ha commesso meno falli,è quella che ha più rossi ed è tra le più ammonite, mentre l’inda che di falli ne fa molti più di noi è tra le meno sanzionate del campionato. Guarda l’ammonizione di Ramsey ieri interviene sul pallone ma gli viene punita la vigoria. Quanti ne fa Barella in ogni partita di interventi così?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Società incompetente guida tecnica inesistente giocatori a parte tre o quattro lasciamo perdere,a proposito qualcuno gentilmente sa dirmi qual è la differenza monte ingaggi con il Bayern?Grazie.Giusto per farmi un idea precisa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, jimmyw ha scritto:

Verona-Roma 0-0

Juve-Verona 1-1

Milan-Verona 2-2

Atalanta-Verona 0-2

Lazio-Verona 1-2

Verona-Napoli 3-1

Verona -Juve 1-1

 

Sto leggendo commenti IMBARAZZANTI

 

Poca gente capisce di calcio purtroppo

Possibile che questo sia uno degli unici commenti sensati? Quanto odio che avete verso la Juve. Avevamo 7 giocatori fuori, il pareggio va anche oltre al risultato pronosticabile alla vigilia. Non vedo differenze tra i commenti degli "juventini" e quelli di un interista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai su, Padovan anche ieri ha detto delle vaccate fuori di misura.

 

Definire un esterno come Bernardeschi fuori ruolo da esterno è demenziale.

 

Anche la svista su Dragusin è abbastanza evidente.

 

Ed a prescindere di tutto, se il punto di partenza è l'emergenza, l'adattare ad esempio Alex Sandro a centrale di sinistra non è una svista ma uno stato di necessità.

 

 

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedere uno ogni tanto che sbaglia ok, ma che 5/6 giocatori x tutta la partita non solo non riescono a giocarla di prima ma che fanno pure gli stop con palla che gli si allunga di un metro non può essere un caso, mi spiace ma qua c‘è qualcosa che non va negli allenamenti, questi dovrebbero fare 2 ore di tecnica ogni giorno invece di fare palestra e * varie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, DEDONE ha scritto:

Pero ieri Rabiot, sempre criticato da me, ha fatto bene. Come in tutto questo periodo.

Ma si ha fatto benino, ma non è  quello che serve, dipende da chi hai di fianco e che tipo di caratteristiche servono. 

La verità é che più andiamo avanti più viene fuori il fatto , secondo me, che Pirlo ha un progetto troppo ambizioso per il materiale umano che ha. Ò Pirlo si rende conto di questo ed accantona, per il momento alcune sue convinzioni cercando  un modulo e una filosofia che valorizzi quello che ha oppure ha sbagliato momento per prendere in mano la Juve.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.