Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Il maestro del calcio

Caratteristiche e compatibilità dei nostri centrocampisti

Recommended Posts

1 ora fa, Nyo82 ha scritto:

Per me l'unica differenza tra tutti questi nomi è una sola: McKennie, Bernardeschi e Ramsey sanno buttarsi negli spazi. Gli altri no. E la Juventus con Ronaldo e Dybala ha una vitale esigenza di centrocampisti che si inseriscono e segnano reti. 

Ecco perchè Allegri insiste con Ramsey e Bernardeschi. 

A dire il vero spesso anche rabiot si inserisce ma poi vanifica tutto non sapendo che fare. Ramsey si inserisce bene ma poi , almeno con noi , conclude male , con tiri mosci , o perde il tempo . McKennie è sicuramente il più pericoloso di tutti , vede la porta , bravo di testa.vede la porta come la vedeva Vidal. Ma pecca nel giro palla e fraseggio . Ma per quello spero in Locatelli 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, zebra romana ha scritto:

Hanno rovinato uno dei centrocampo poi forti d’Europa…speriamo che con Locatelli si migliori un po’

Però non poteva durare in eterno, caro zebra romana...

Oggi uno dei componenti di quel centrocampo fa l'allenatore, un altro l'opinionista televisivo (tra l'altro con il posto vacillante), un altro ancora è stato il nerazzurro più negativo in una stagione vincente e ha 34 anni suonati. L'unico in piena efficienza è Pogba.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Il Gianly ha scritto:

Sarebbe veramente bello liberarsi di Ramsey e  poterlo sostituire con chi Allegri ritiene opportuno,  ma ormai credo che rimarrà solo un sogno. 

Se l' alternativa è Pjanic tanto vale tenere Ramsey.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Hegelian Dialectic ha scritto:

In realtà spesso mi dicono che con il mio modo di esporre le cose sembro essere saccente ed arrogante quindi presumo sia un limite mio comunicativo. In realtà penso sempre che anche il più fesso degli ad, ds, allenatori e via dicendo sia comunque molto, ma molto, più competente di me. 

Dopo questa premessa potrei anche darti un bacio. Per quanto mi riguarda, posso dirti che il termine inalberarti era riferito a come hai esordito "In quale mondo..."(etc.), come se vivessi in un mondo parallelo.

 

 

Su Arthur, qualche dubbio mi è venuto quando il Barcellona lo ha dato via, anche se viste le difficoltà economiche ero convinto fosse solo per riuscire a fare spazio per un futuro migliore. C'è anche da dire che dal post Neymar il Barcellona non ne ha scelta una buona (griezman, dembele, Coutinho, tutti che hanno reso meno o in alcuni casi incredibilmente di quanto si pensasse), ed anche con Suarez non hanno fatto una scelta saggia. 

Tutto corretto.

 

 

Quello che mi preoccupa oltre all'aspetto psicologico e di adattamento, è il tipo di infortunio. Entrando in campo medico sono ancora meno preparato ma mi sembra che il ragazzo abbia una sorta di formazione di speroni ossei. C'era un cestista molto famoso, Ray Allen , che ha trascinato questo stesso problema per un'intera carriera. Problema che si riproponeva ed ha limitato Allen. Allen giocava uno sport differente, con quelle mani ha fatto sempre meraviglie e ha saputo diventare un tiratore eccezionale ( in un epoca dove segnare da tre era meno facile di oggi). Ma poteva giocare senza palla. Al college Allen andava in penetrazione, chiudeva al ferro ed anche il suo ball handling era di primo livello. 

Spero che il problema di cui soffre non gli lasci conseguenze troppo limitanti e che anzi l'intervento sia risolutivo.

 

Si parla dei primi anni duemila e quindi anche le tecniche per operare saranno cambiate, i due sport chiedono sollecitazioni diverse alle articolazioni. Arthur se recupera in pieno è un potenziale top player, ed eventualmente con Locatelli al suo fianco ci sarebbe finalmente possibilità di far circolare anche la palla in mezzo. Ma è tutto molto teorico, la probabilità maggiore è che Arthur abbia potuto perdere il treno fondamentale. 

Ecco, io non lo vedo come un potenziale top player, almeno per l'idea che mi sono fatta vedendolo nell'ultima stagione, tuttavia non posso che augurarmi di sbagliare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me gli unici nostri centrocampisti che possono giocare a due sono Locatelli e Bentancur. Ci potrebbe provare Ramsey visto il tentativo che si sta facendo. Rabiot e McKenny sono mezzali pure, a due non possono sfruttare la loro corsa e in copertura non credo possano offrire le dovute garanzie. Arthur non l'ho inquadrato bene, ma credo sia il classico play da centrocampo a 3 con due mezzali fisiche che lo proteggono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se, come sembra, i titolari in avanti saranno (da dx a sx) chiesa, dybala e Ronaldo, e con Cuadrado da terzino dx, a centrocampo per sono titolari bentancur e locatelli.

per il posto da mezzala sin, vedo favorito Rabiot, ma la concorrenza é tanta (Bernardeschi, McKennie, lo stesso kulusevski come cambio tattico). Tutto ció con Ronaldo in campo. Con Chiesa in campo a sinistra, Rabiot resta il favorito, ma potremmo anche vedere Arthur mezzala sin, quando rientrerà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, F.C. JUVENTUS ha scritto:

Io stravedo per Mckennie ma credo che il trio a centrocampo sarà formato da:

Rabiot Locatelli Bentancur 

Corsa, fisico e buona tecnica 

McKennie sopra Benta tutta la vita, non c'è un aspetto di gioco in cui non sia meglio... da mezz'ala ancora peggio oltretutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me ,Mckennie a fine stagione sarà il più utilizzato tra i centrocampisti.Se sarà necessario, lo schiererà anche da 3/4ista in qualche occasione.

 

 Kulusevski invece,credo finirà a fare la mezzala (se per Allegri,Dybala non poteva fare la punta in una grande squadra, figuriamoci Kulusevski)la dove ha provato Bernardeschi.

 

Locatelli

Mckennie----Kulusevski

Chiesa------Dybala.                  

                  -------Cr7

 

Chiesa-Mckennie-Loca-Kulusevski

Dybala-Cr7

 

Arthur

Kulusevski---Mckennie------Rabiot

          Kaio----------Morata

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia impressione è che i titolari fissi del centrocampo saranno Locatelli e Rabiot; in un centrocampo a tre, si aggiungerebbe uno tra Bentancur e McKennie

Bisognerà poi vedere quando rientrerà Arthur, al momento un'incognita totale, visto che Allegri in pratica non l'ha ancora allenato

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel leggere tutti i commenti, riesco soltanto a scrivere che le millemila diverse formazioni messe in campo da Pirlo nella stagione scorsa hanno lasciato parecchie scorie anche in tutti noi sefz  

Confido che Allegri abbia le idee più chiare su ruoli e competenze dei suoi effettivi...

Piccola nota: il concetto di regista lo vedo relegato alla figura del Pjanic reinventato da Allegri davanti alla difesa dopo il suo arrivo alla Juve. Però non è quella l'unica soluzione per dare ordine al centrocampo e Allegri di certo lo sa. Pur avendo iniziato l'esperimento Ramsey in quella medesima posizione di campo, sono sicuro che ha pure altre soluzioni in testa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ramsey non lo considero nemmeno, talmente fa schifo da regista.

McKenny e Arthur peccano dal punto di vista fisico, nel senso che hanno avuto qualche stop di troppo nella passata stagione, però saranno due buoni rinforzi se recuperati.

 

Per me Locatelli è più una mezz'ala, non ce lo vedo da regista, non ha il tocco o il controllo di un Verratti o di un Jorginho, anche se tecnicamente è molto valido.

 

Rabiot e Bentancur due mezzeali, uno a sinistra e l'altro a destra.

Bernardeschi parte da mezz'ala sinistra, ma chissà dove si perderà a pascolare

Share this post


Link to post
Share on other sites



La mia impressione è che i titolari fissi del centrocampo saranno Locatelli e Rabiot; in un centrocampo a tre, si aggiungerebbe uno tra Bentancur e McKennie

Bisognerà poi vedere quando rientrerà Arthur, al momento un'incognita totale, visto che Allegri in pratica non l'ha ancora allenato





Inviato dal mio SM-A315G utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me con l'arrivo di Locatelli, almeno sulla carta abbiamo un centrocampo abbastanza completo che mischia bene tecnica e fisico.

 

Adesso dovrà essere bravo Allegri a capire quando e come utilizzare quelli che ha a disposizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tema interessante.

In verità abbiamo un centrocampo praticamente tutto di mezzeali, anche se Locatelli, Bentancur e pare anche Ramsey possono giocare davanti alla difesa, sia pure un po' adattati.

Invece Arthur lì non ce lo vedo

L'importante per me è giocare a 3 visto che tutti, tranne forse Locatelli bravo anche a due, prediligono giocare a 3...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, zebra67 ha scritto:

Però non poteva durare in eterno, caro zebra romana...

Oggi uno dei componenti di quel centrocampo fa l'allenatore, un altro l'opinionista televisivo (tra l'altro con il posto vacillante), un altro ancora è stato il nerazzurro più negativo in una stagione vincente e ha 34 anni suonati. L'unico in piena efficienza è Pogba.

Si hai ragione, ma si potevano prendere giocatori migliori di Ramsey,rabiot o Arthur etc,

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non avrà problemi fisici Mckennie sarà il centrocampista più utilizzato.

 

Per Locatelli sarà una stagione di graduale inserimento, serviva un top già pronto, serviva un De Paul.

 

Pjanic è un ex giocatore impresentabile da 2 anni, più deleterio che inutile, solo un antijuventino in malafede può auspicarne il ritorno, solo così si spiegano le voci deliranti che lo riguardano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, zebra67 ha scritto:

Ulteriore testimonianza del fatto che conoscevo poco il giocatore. Mi ero basato sulle cifre della sua seconda e ultima stagione in blaugrana (28 gare complessive tra campionato, Coppa nazionale e Champions) e mi ero fatto l'idea che non fosse un titolare, ma una delle prime alternative.
Con la nostra maglia non mi è piaciuto, lo dico senza peli sulla lingua, ma voglio concedergli l'attenuante dei guai fisici e dell'annata non brillante di un pò tutta la squadra. Spero che quando rientrerà mi farà cambiare impressione.

Il centrocampista di palleggio é un ruolo ingrato. Se ti si aiuta poco e male sembrerai sempre scarso, perché tenterai di fare cose che, nel contesto intorno a te, non sono possibili.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Il maestro del calcio ha scritto:

Con la mediana a due invece:

Locatelli Rabiot (o Bentancur)

 

Non mi trovo d'accordo su questo ultimo punto, la mediana a 2 mio parere sarà sempre composta da MCKENNIE/BENTACUR e LOCATELLI/ARTHUR 

In quanto nelle idee di Allegri RABIOT/BERNA saranno mezzali sinistra atipiche, ovvero che si allargheranno per dare copertura sul lato sinistro (quello di CR7 che non rientrerà mai a fare la fase difensiva) durante la fase difensiva, insomma la posizione di Rabiot/Berna sarà l'ALLEGRATA che determinerà l'equilibrio della squadra e forse la chiave di svolta della stagione se impatteranno come Mandzukic nel 2017 in tale ruolo...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, F.C. JUVENTUS ha scritto:

Io stravedo per Mckennie ma credo che il trio a centrocampo sarà formato da:

Rabiot Locatelli Bentancur 

Corsa, fisico e buona tecnica 

Sicuramente buona qualità nel palleggio ma pochissimi gol.

McKennie ti garantisce qualcosa in più in termini realizzativi.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non mi trovo d'accordo su questo ultimo punto, la mediana a 2 mio parere sarà sempre composta da MCKENNIE/BENTACUR e LOCATELLI/ARTHUR 
In quanto nelle idee di Allegri RABIOT/BERNA saranno mezzali sinistra atipiche, ovvero che si allargheranno per dare copertura sul lato sinistro (quello di CR7 che non rientrerà mai a fare la fase difensiva) durante la fase difensiva, insomma la posizione di Rabiot/Berna sarà l'ALLEGRATA che determinerà l'equilibrio della squadra e forse la chiave di svolta della stagione se impatteranno come Mandzukic nel 2017 in tale ruolo...
 
Anche per me sarà così, una cosa a metà fra mediana a 2 e centrocampo a 3 con un uomo più largo. Anche perché Locatelli viene dal gioco a 2 ed ha bisogno di qualche recupera palloni.
Se siamo asimmetrici in avanti tanto vale. esserlo anche un po' più indietro senza dover adattare nessuno al ruolo di regista classico dove solo Ramsey e Arthur forse potrebbero dire qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.