Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 08/20/2019 in Posts

  1. 121 points
    Khedira e Matuidi dentro, Emre Can fuori. Se l'avesse fatto un altro allenatore, uno a caso, sarebbe scoppiato il finimondo. Lasciamo stare che è meglio.
  2. 84 points
    Ma è strano, hanno preso anche altri o Han solo?
  3. 75 points
  4. 70 points
    Povero cuore mio malandato... Ma quanto è bello il calcio?
  5. 69 points
    " A Roma mandavo il miglior portiere del mondo in panchina (Alisson) e a Torino il miglior portiere della storia (Buffon), percio posso dire che sono il miglior portiere di sempre" VTBL dal ritiro della Polonia Fenomeno
  6. 65 points
    Da domani i missili di Kim avranno il logo Juve sulla fiancata. Visibilità alle stelle per il nostro marketing.
  7. 63 points
    Ho provato a traduire l'intervista per voi. Il piu grande forza di Matthijs e la forza mentale Giornalista: "Hai debuttato, magari non come volevi. Cosa te addebiti?" de Ligt: "Va beh, non come volevo? Capisco cosa vuoi dire. Sono coinvolto nelle 3 reti ma ho debuttato. Ho visto che posso far parte della sistema di gioco della Juve e le ultime 30 minuti non erano come volevo" (aggiungo io: anche detto da il vice di Sarri quando la condizione era calata) Koeman: "il goal di Lozano era un brutto momento, le altri puo succedere. Matthijs non facesse li quello che noi vogliamo vedere" Giornalista: "Cosa era successo? Problema di abituarsi a una nuova realta o magari di communicazione?" de Ligt: "Se sapevo posso dare una spiegazione, ma non lo so. Nelle partita ci sono dei momenti e devi scegliere in un micro secondo e li ho sbagliato". Koeman: "tutti parlano ma non sanno tutte le cose che cambiano quando vai a un altra squadra in un paese diverso. Personalmente avevo spostato Bonucci a sinistra (il piu esperto) e messo Matthijs a destra dove lui ha giocato sempre e dove giochera contro la Germania". (Anch'io avevo fatto giocare Matthijs a destra). de Ligt: "E anche vero che questo e la mia prima partita ufficiale che gioco da Maggio, cioe 3 mei fa. La temperatura e anche piu alta e questi sono fattori che fanno il calcio piu duro" Poi c'e il discorso di Koeman che non cambiera, che lui ha tutta la sua stima e giochera a destra contro la Germania. In studio parlano che magari dovrebbe andare a Bayern, Liverpool o Barcelona per il tipo di gioco e che magari si e fatta influire da Raiola e le soldi per secgliere la Juve. Kieft fa sapere che la scelta e buona per cosa puo imprarare da Chiellini, Bonucci e Ronaldo e che Sarri vuole far giocare la Juve piu in attacco e moderno Spero che non ho fatto tanti errori e che vi piacera questo traduzione
  8. 62 points
    ditemi quello che volete ma non mi divertivo così da secoli
  9. 57 points
    troppo nonnismo dentro lo spogliatoio. il nonnismo ci ha fatto riprendere bonucci nonostante le sciacquate di bocca che ci dedicava al milan. buffon nonostante non avessimo venduto ancora perin, ritrovandoci ora a pagare 4 portieri, ed un anno di stipendio a barzagli che era un giocatore finito già 3 anni fa. bonucci è scarso non sa marcare e fa ridere sulle palle aeree, meglio partire da subito facendo fare esperienze a deligt che in coppa ci ha surclassato come fossimo fantocci.
  10. 57 points
  11. 51 points
  12. 48 points
  13. 45 points
    Juve napoli vincerla 4-3 con gol di higuain allenati da Sarri, ma con Martusciello in panca e con autogol al 92°di Mr.130 milioni KK.....Nemmeno Hitchcock sarebbe arrivato a tanto......Goduria ai massimi livelli...😆😆😆
  14. 45 points
    Io parlo da sostenitore della zona: sui piazzati si va a uomo. Punto
  15. 45 points
    I LOVE THIS GAME Ciao vedovelle, alla prossima gufata Comunque sembrava un'amichevole estiva, la Juve non sarà questa e nemmeno il Napoli, inutile tirare somme, anche se immagino si starà gia fucilando De Ligt
  16. 45 points
    Ha ragione ed é una situazione assurda di cui Paratici dovrá rispondere personalmente.
  17. 41 points
    Non se lo meritava affatto, sia per le prestazioni che ha offerto nella seconda parte della stagione, sia per le sue qualità di professionista. Intanto Khedira e Matuidi fuori progetto da Giugno e che hanno rifiutato ogni destinazione possibile, il primo con problemi fisici continui e l'altro con deficit in fase di fraseggio e di possesso palla e in scadenza di contratto, giustamente in lista. Francamente mi sembra assurdo.
  18. 41 points
  19. 37 points
    Buongiorno fratelli gobbi!! A pochi giorni dalla chiusura del mercato estivo (veramente estenuante, fosse per me finirebbe il 31 luglio!), ho letto, ascoltato e visto, tanti "addetti ai lavori" che hanno votato l'operato delle società! Quasi all'unanimità, hanno dato lo scettro di re del mercato al Beppone prescrittone, mettendolo sempre a paragone con Paratici, sottolineando ( e su questo NON c'erano dubbi!), come gli abbia appoggiato le palline in testa (cit.). Ecco come, quest'atteggiamento di "giornalai" pseudo imparziali, riescano a MISTIFICARE LA REALTA'!! Marotta viene glorificato per: - avere regalato in prestito secco, con gran parte dello stipendio accollato, naingoscemo al cagliari; - aver regalato wandito in pddr al PSG, allungando il contratto e dargli quasi 7M netti di stipendio. Se il prossimo anno il PSG non riscatta icardi, si ritroverà con lo stesso problema in casa, ma con uno stipendio di 2M più alto rispetto a prima del rinnovo!! - aver quasi regalato Perisic per 5M e pddr a 25 al Bayer Monaco, l'anno prossimo potrebbe ritrovarselo sul groppone; - aver comprato per circa 70M un attaccante (seppur forte) come Lukaku, ormai ai margini dello United; - aver preso il nino maravilla (?!?!?) sempre dallo United anche lui reduce da due anni di NULLA; - aver comprato due giovani italiani (ottimi prospetti e forse gli unici due investimenti) a circa 70M. - aver comprato per quasi 25M tale Lazaro, mai sentito (ma sicuramente è colpa mia!) Fabio Paratici viene perculato per aver: - comprato due parametri zero come Rabiot e Ramsey (corteggiati dalle big europee) pagando solo le commisssioni, che secondo alcuni sono cospicue. Non sanno che le commissioni ai procuratori vengono pagate pure se il calciatore non arrivare a scadenza di contratto. - comprato il CR7 dei difensori (speriamo) scontrandosi con corazzate come Barca e United! - preso dal Sassuolo un 21 difensore turco, anch'egli di ottima prospettiva (mi ricorda tanto il pigna Montero); - preso un altro 21 difensore poi lasciato in prestito al Genoa per 30M (non considerando i 18M che i rossublù avevano preso Sturaro!!!!); - ceduto Cancelo, di cui non discuto le qualità ma, forse, oltre alla grande plusvalenza di 26M dopo un solo anno, non utile (giusto o no, non lo posso dire ora) al modulo di Sarri; - preso Danilo, meno talento del portoghese, ma (forse) più utile alla causa; - scambio Spinazzola-Pellegrini vedi sopra, anche se l'ex romanista più giovane. - NON essere riuscito a cedere, Mario (Dortmund, Barca, Psg, United rifiutati); Matuidi (Monacò, Psg rifiutati); Khedira (Arsenal, una squadra turca rifiutati); Rugani (Roma e Arsenal rifiutati); Paolino(United, Inter rifiutati). Notizie date, dai maggiori siti e tv che si occupano di calciomercato. Alla luce di ciò, e NON sono ipotesi, ma DATI REALI, come cazzzzzzzzzzzzzzzzzzzz si fa a dire che Marotta batte Paratici 10 a 0?????? E' vero si poteva e si può fare sempre meglio! Qualche errore è stato fatto, ma se i famosi "esuberi", rifiutano tutte le destinazioni cosa fai, gli spari??? E' inutile continuare a dire: è, ma che hai rinnovato a fare il contratto di Mario a marzo? Boh, non lo so neanche io, forse per non perderlo a zero, cercando di ricavare qualcosa, perché, come dimostrato dalle trattative, richieste ce ne sono state e pure tante! Alla fine novità rispetto a quelli passati non ce ne sono state: - lo scudo è tra prescritti e napulicchi; - Ausilio e Giuntoli mettevano KO Paratici e Marotta (che erano scemi); - quest'anno, i geni sono Marotta, Ausilio, Giuntoli, Dela, e lo scemo è solo FP. Scusate il post lunghisssssimo. Fino alla fine forza JUVEEEEEEEEEEEEEEEEEE
  20. 37 points
    Alla Juventus serviva un solo centrocampista top, non quattro parametri zero raccattati in giro per l'Europa dagli stipendi che perfino Zuckerberg impallidisce. Nessun grande club opera sul mercato come opera la Juventus, ovvero privilegiando l'aspetto economico (ovvero il costo nullo del cartellino) all'aspetto tecnico (ovvero la funzionalità del giocatore in rosa). Di questo Paratici è responsabile, e Sarri, così come Allegri prima di lui, è la vittima. Alla fine l'allenatore è sempre costretto a fare miracoli per far funzionare una rosa basata sulle cosiddette "occasioni di mercato" (termine orrendo che giusto al mercato ortofrutticolo può essere applicato). Per costruire una rosa capace di dominare ai vertici del calcio mondiale occorre molta competenza calcistica. Per vedere le scadenze dei contratti è capace chiunque.
  21. 35 points
    Il 3 settembre 1989 un incidente automobilistico ci strappava Gaetano Scirea, campione indimenticabile sul campo ed esempio fuori. Dopo trent'anni la sua eredità sportiva ed umana è ancora vivida. «È morto Gaetano Scirea, in un incidente stradale avvenuto in Polonia, dove si era recato per seguire la squadra che sarà la prossima avversaria della sua Juventus nella coppa». È la tarda serata di domenica 3 settembre 1989, l’Italia sportiva e non solo apprende la tragica notizia dalla Domenica Sportiva. È Sandro Ciotti a interrompere il programma e ad annunciare la scomparsa del campione. L’Italia però in quel momento, prima ancora del fuoriclasse, piange l’uomo. Gaetano aveva solo 36 anni e lasciava la moglie Mariella e il figlio Riccardo. Sono passati trent’anni esatti, ma l’eredità che Scirea ha lasciato è ancora intatta. Sul campo, dove ha vinto tutto: un Mondiale, sette scudetti, tutte le coppe organizzate dalla UEFA, un’Intercontinentale, due coppe Italia. Ma forse soprattutto fuori del campo. Una fotografia del giocatore e dell’uomo la regala Dino Zoff, probabilmente il campione bianconero che ha maggiori punti di contatto con Gaetano e non solo perché erano amici intimi: «Ricordo la notte dopo la vittoria del Mondiale, assaporammo la gioia insieme, scambiando pochissime parole. La nostra stanza era soprannominata “la Svizzera”, perché era un’oasi di serenità». Mai un eccesso, mai un comportamento fuori dalle righe, come ricordava il suo Presidente di sempre, Giampiero Boniperti: «Non ha mai pronunciato una parola contro un compagno. Scirea era il mio fuoriclasse in tutto». Per ricordare a chi c’era, ma anche per raccontare alle nuove generazioni chi fosse Gaetano Scirea e perché a trent’anni di distanza la sua figura sia ancora tanto vivida, lo Juventus Museum gli dedica una mostra temporanea. L'esposizione "Gaetano Scirea", all'interno del museo bianconero, verrà inaugurata proprio oggi, e sarà visitabile dal pubblico a partire da domani. Juventus.com Onore ad uno dei più grandi juventini di sempre. Sempre nei nostri cuori.
  22. 35 points
    Abbiamo pagato errori individuali e calo di condizione. Si è sentita l'assenza di Chiello. Detto questo 60 minuti da fantascienza. Ripartire da lí,c'è una stagione intera per migliorare
  23. 35 points
  24. 34 points
    Ieri sera,oltre ad aver assistito ad una partita rocambolesca che alla ci ha visto trionfare nonostante diverse disattenzioni,ho rivisto lo Juventus Stadium che tutti conosciamo. Tantissimi cori d'incitamento per i nostri ragazzi per tutti i 95',anche dopo aver subìto la rimonta e senza mai fermarsi. E poi...Il sostegno al Capitano e il bentornato a Gigi,il tutto condito con sfottò agli avversari senza esagerare,in una cornice dove anche i tifosi ospiti hanno potuto godere della partita senza particolari problemi. È una cosa a cui tenevo tantissimo e spero non sia un episodio isolato. La Juventus merita e ha bisogno di tifosi così! Fino alla fine!
  25. 34 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.