Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Mormegil

Calciomercato Giovanili Juventus e bianconeri in prestito - Sessione Estiva 2018

Recommended Posts

Lirola, Romagna, Cassata, Tripaldelli, Mattiello, Caligara e Vitale sono quelli che erano ceduti prima dell'introduzione ufficale di "ricompra", ma con prevedibile controllo della Juve rimasto. Siete d'accordi? 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, FunnyShmunny ha scritto:

Lirola, Romagna, Cassata, Tripaldelli, Mattiello, Caligara e Vitale sono quelli che erano ceduti prima dell'introduzione ufficale di "ricompra", ma con prevedibile controllo della Juve rimasto. Siete d'accordi? 

Possiamo essere anche d’accordo (anche se su alcuni non penso ci sia la recompra), ma tanto la questione è irrilevante, perché tanto la Juventus non eserciterà mai il diritto su nessuno di quelli che hai citato.

Visto che la Juventus ormai non ha più alcun problema a comprarsi chi vuole, qualunque cifra costi, mi sembra una conclusione inevitabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Fìodor ha scritto:

Speriamo in bene per quest'anno.. hanno 3 nostri giovani no? Tripaldelli, Rogerio e Lirola

C'è anche Cassata, nostri diciamo come controllo perché anche Tripaldelli è loro oltre alla mezz'ala

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, FunnyShmunny ha scritto:

Lirola, Romagna, Cassata, Tripaldelli, Mattiello, Caligara e Vitale sono quelli che erano ceduti prima dell'introduzione ufficale di "ricompra", ma con prevedibile controllo della Juve rimasto. Siete d'accordi? 

Non su Vitale e Mattiello.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, FunnyShmunny ha scritto:

Lirola, Romagna, Cassata, Tripaldelli, Mattiello, Caligara e Vitale sono quelli che erano ceduti prima dell'introduzione ufficale di "ricompra", ma con prevedibile controllo della Juve rimasto. Siete d'accordi? 

Più che d'accordo!

3 ore fa, Juventus1977 ha scritto:

tanto la Juventus non eserciterà mai il diritto su nessuno di quelli che hai citato.

Chiederei a chi sviluppa il sito di inserire tra le emoticon di reazione a un post il gufo...

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora come ora nessuno può sapere chi può tornare alla Juve e chi no.

 

Quello che invece si sa è che, per ovvi motivi, la stragrande maggioranza dei giovani non tornerà.

 

Quindi è sensato cercare di monetizzare subito per poi ricomprare chi si riterrà utile per la Juventus.

 

Ed oltre che sensato, oserei dire che è diventato pure indispensabile.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, xtreme ha scritto:

Ora come ora nessuno può sapere chi può tornare alla Juve e chi no.

 

Quello che invece si sa è che, per ovvi motivi, la stragrande maggioranza dei giovani non tornerà.

 

Quindi è sensato cercare di monetizzare subito per poi ricomprare chi si riterrà utile per la Juventus.

 

Ed oltre che sensato, oserei dire che è diventato pure indispensabile.

 

Concordo, credo che allo stato attuale sia il modo giusto per monetizzare e nello stesso tempo mantenere il controllo sui giovani.

Credo però che il prossimo step da fare sia quello di affiancare, alle cessioni con diritto di riacquisto, la valorizzazione del parco giovani sfruttando il calcio professionistico, e quindi la seconda squadra appena nata, cercando di accelerare l'eventuale inserimento in prima squadra.

Quest'anno sarà un anno di prova, infatti sono stati inseriti nella Juve U23 moltissimi esuberi, ma già dal prossimo anno a mio parere verrà sfruttata in modo differente e con più criterio di selezione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, VecchiaGuardiaJuve ha scritto:

Concordo, credo allo stato attuale sia il modo giusto per monetizzare e nello stesso tempo mantenere il controllo sui giovani.

Credo però che il prossimo step da fare sia quello di affiancare, alle cessioni con diritto di riacquisto, la valorizzazione del parco giovani sfruttando il calcio professionistico, e quindi la seconda squadra appena nata, cercando di accelerare l'eventuale inserimento in prima squadra.

Quest'anno sarà un anno di prova, infatti sono stati inseriti nella Juve U23 moltissimi esuberi, ma già dal prossimo anno a mio parere verrà sfruttata in modo differente e con più criterio di selezione.

Si, direi che la strategia è quella.

 

Chiaramente perché quel che dici sia possibile, la U23 deve stare almeno in B.

 

Il salto dalla Lega Pro alla A è troppo grande ed ancor di più se è una squadra di A che si chiama Juventus.

 

Poi, anche con la Juve Under 23 in B, sarà anche probabile che sia necessario qualche prestito in A, ma almeno è la Juve che deciderà chi far giocare e chi no, senza stare a rivivere situazioni tipo quella di Romagna a Novara.

 

Ad ogni modo andare in B credo che sarà durissima, almeno quest'anno.

 

Ma da qualche parte bisognava pure cominciare.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, xtreme ha scritto:

Si, direi che la strategia è quella.

 

Chiaramente perché quel che dici sia possibile, la U23 deve stare almeno in B.

 

Il salto dalla Lega Pro alla A è troppo grande ed ancor di più se è una squadra di A che si chiama Juventus.

 

Poi, anche con la Juve Under 23 in B, sarà anche probabile che sia necessario qualche prestito in A, ma almeno è la Juve che deciderà chi far giocare e chi no, senza stare a rivivere situazioni tipo quella di Romagna a Novara.

 

Ad ogni modo andare in B credo che sarà durissima, almeno quest'anno.

 

Ma da qualche parte bisognava pure cominciare.

Mi trovi d'accordo, raggiungere la serie b sarebbe perfetto ma credo che quest'anno sia complicatissimo per tante ragioni.

Giusto cominciare, osserverò con molta curiosità quest'anno.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Juventus1977 ha scritto:

Possiamo essere anche d’accordo (anche se su alcuni non penso ci sia la recompra), ma tanto la questione è irrilevante, perché tanto la Juventus non eserciterà mai il diritto su nessuno di quelli che hai citato.

Visto che la Juventus ormai non ha più alcun problema a comprarsi chi vuole, qualunque cifra costi, mi sembra una conclusione inevitabile.

C’è sempre la questione CTP

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, xtreme ha scritto:

Si, direi che la strategia è quella.

 

Chiaramente perché quel che dici sia possibile, la U23 deve stare almeno in B.

 

Il salto dalla Lega Pro alla A è troppo grande ed ancor di più se è una squadra di A che si chiama Juventus.

 

Poi, anche con la Juve Under 23 in B, sarà anche probabile che sia necessario qualche prestito in A, ma almeno è la Juve che deciderà chi far giocare e chi no, senza stare a rivivere situazioni tipo quella di Romagna a Novara.

 

Ad ogni modo andare in B credo che sarà durissima, almeno quest'anno.

 

Ma da qualche parte bisognava pure cominciare.

Se il salto dalla C alla A è troppo grande, consideriamo quello dalla Primavera alla B. ;) 

Secondo me, situazioni tipo quella di Romagna a Novara saranno evitate sin dall'anno prossimo proprio grazie alla squadra B. .ok 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, juvena ha scritto:

Se il salto dalla C alla A è troppo grande, consideriamo quello dalla Primavera alla B. ;) 

Secondo me, situazioni tipo quella di Romagna a Novara saranno evitate sin dall'anno prossimo proprio grazie alla squadra B. .ok 

Anche perché poi manca sempre quella cosa che si chiama esperienza e che certamente ha un grosso peso.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, VecchiaGuardiaJuve ha scritto:

valorizzazione del parco giovani

Esistono tre "categorie" di giovani che escono dalla primavera:

1. Quelli già maturi per la serie A come Lirola, Romagna e qualche altro. Questi vanno dati in prestito o ceduti con recompra,

2. Quelli maturi per la B. Stesso discorso ma vale anche un anno di prestito per iniziare,

3. Quelli immaturi per il calcio che conta che finiscono in squadra B

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Lito1979 ha scritto:

Esistono tre "categorie" di giovani che escono dalla primavera:

1. Quelli già maturi per la serie A come Lirola, Romagna e qualche altro. Questi vanno dati in prestito o ceduti con recompra,

2. Quelli maturi per la B. Stesso discorso ma vale anche un anno di prestito per iniziare,

3. Quelli immaturi per il calcio che conta che finiscono in squadra B

L'hai fatto apposta o ti sei dimenticato della quarta categoria, ossia di quelli che non hanno futuro nel calcio e se vorranno potranno divertirsi tra serie D (o anche meno) oppure fare la cosa più giusta ossia trovarsi un lavoro che dia loro da vivere?

No, perché numericamente, a seconda delle annate, è un numero mica tanto trascurabile ... può arrivare tranquillamente anche al 50% ...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Lito1979 ha scritto:

Esistono tre "categorie" di giovani che escono dalla primavera:

1. Quelli già maturi per la serie A come Lirola, Romagna e qualche altro. Questi vanno dati in prestito o ceduti con recompra,

2. Quelli maturi per la B. Stesso discorso ma vale anche un anno di prestito per iniziare,

3. Quelli immaturi per il calcio che conta che finiscono in squadra B

Certo che però allora avevo ragione io quando dicevo che la squadra B non sarebbe servita per quello che si diceva.

Ora si dice che sostanzialmente in squadra B andranno  “gli immaturi per il calcio che conta”, vale a dire quelli che non hanno richieste per la A e la B.

Quello che dicevo io, attirandomi tante critiche, quando dicevo che sarebbe servita per eliminare i prestiti alla Carrarese di turno e simili.

Ora vedo che tutti stanno capendo che organizzata così non servirà allo scopo che dicevano.

Appunto, viene da dire

  • Confuso 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andare subito in B è difficilissimo, devi arrivare 1° nel girone o affrondare mille partite dei play off contro squadre che sono anni che sono in C. Ricordiamoci che si tratta di giocatori U23 e alcuni sono appena usciti dalla primavera.  Io direi di volare basso per ora e vedere come viene allestita la rosa in maniera definitiva, e visto che è alla prima esperienza, vedere come va quest'anno..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, J sulla pelle ha scritto:

Andare subito in B è difficilissimo, devi arrivare 1° nel girone o affrondare mille partite dei play off contro squadre che sono anni che sono in C. Ricordiamoci che si tratta di giocatori U23 e alcuni sono appena usciti dalla primavera.  Io direi di volare basso per ora e vedere come viene allestita la rosa in maniera definitiva, e visto che è alla prima esperienza, vedere come va quest'anno..

Voi vi fasciate troppo la testa.

Mi ricordo ancora qualcuno che nel duemilasette diceva che vincere il campionato di B, difficile con gente abituata alla categoria, sarebbe stato duro.

Guardate che in serie C tutte le squadre sono farcite di U23, spesso in prestito.

Per esempio l'Entella, probabile favorita del probabile girone A, nella sua rosa ancora provvisoria è vero che ha tre ultratrentenni (Troiano e Paolucci, Nizzetto pare possa andare via), ma ha anche quattordici giocatori nati dopo il primo gennaio 1996.

https://www.transfermarkt.it/virtus-entella/startseite/verein/20519/saison_id/2018

ed ha una media di età di 24,7 anni

https://www.transfermarkt.it/serie-c-a/startseite/wettbewerb/IT3A

Ovvio che la nostra U23 non riuscirà a centrare la promozione quest'anno, ma in C la maggioranza dei giocatori sono ragazzi come i nostri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Tetti Fré ha scritto:

Voi vi fasciate troppo la testa.

Mi ricordo ancora qualcuno che nel duemilasette diceva che vincere il campionato di B, difficile con gente abituata alla categoria, sarebbe stato duro.

Guardate che in serie C tutte le squadre sono farcite di U23, spesso in prestito.

Per esempio l'Entella, probabile favorita del probabile girone A, nella sua rosa ancora provvisoria è vero che ha tre ultratrentenni (Troiano e Paolucci, Nizzetto pare possa andare via), ma ha anche quattordici giocatori nati dopo il primo gennaio 1996.

https://www.transfermarkt.it/virtus-entella/startseite/verein/20519/saison_id/2018

ed ha una media di età di 24,7 anni

https://www.transfermarkt.it/serie-c-a/startseite/wettbewerb/IT3A

Ovvio che la nostra U23 non riuscirà a centrare la promozione quest'anno, ma in C la maggioranza dei giocatori sono ragazzi come i nostri.

Bene dai meglio cosi, prendiamo quello che viene, intanto è stata una grande cosa aver fatto la squadra B e poi speriamo di ottenere subito un buon risultato..😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Lito1979 ha scritto:

3. Quelli immaturi per il calcio che conta che finiscono in squadra B

Qui si prende questa terza categoria come "quelli troppo scarsi perfino per la B", ma le cose non stanno necessariamente così: 

 

- ci sono giocatori che precorrono i tempi, giocando sempre sotto età: sono pochi, ma se uno a 16 anni è fisso in Primavera, ci sta che a 18 vada in U23;

- ci sono altri che devono "farsi" fisicamente, e allora niente di meglio che poter continuare a farli seguire da preparatori di alto livello, come quelli della Juve;

- altri ancora faticano a trovare il ruolo ideale e "sbocciano" tardi.

 

Per fare degli esempi spagnoli, Odegaard è stato fin da subito aggregato al Castilla (poi è sparito, ma è un altro discorso), Casemiro arrivato a vent'anni è passato da lì, Lucas Vasquez ci ha giocato fino ai 23 anni, e adesso a 27 è nella rosa della prima squadra!!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Juventus1977 ha scritto:

Certo che però allora avevo ragione io quando dicevo che la squadra B non sarebbe servita per quello che si diceva.

Ora si dice che sostanzialmente in squadra B andranno  “gli immaturi per il calcio che conta”, vale a dire quelli che non hanno richieste per la A e la B.

Quello che dicevo io, attirandomi tante critiche, quando dicevo che sarebbe servita per eliminare i prestiti alla Carrarese di turno e simili.

Ora vedo che tutti stanno capendo che organizzata così non servirà allo scopo che dicevano.

Appunto, viene da dire

La dimostrazione lampante delle tue ragioni? Io per esempio penso che serva per rendere meno traumatico il passaggio da giovanile a professionismo... dato che molti allenatori, anche di fronte a buoni talenti non si fidano a lanciare giovani primavera (oltretutto non di proprietà), soprattutto se giocano in ruoli chiave... facendo di fatto perdere un anno: vieni prestato in serie B, ma di fatto non giochi... esempio Romagna col Novara..

 

Penso anche che può essere utile per i giovani talenti precoci nel loro ultimo anno di primavera (esempio Romagna, Kean, Clemenza che poteva giocare lì nell’anno di recupero dall’infortu Invece che sa primavera come fuori quota)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Juventus1977 ha scritto:

allora avevo ragione io quando dicevo che la squadra B non sarebbe servita per quello che si diceva

Ma amico mio, hai intenzione di fare un anno così a darti ragione da solo? Siamo su un Forum, nella remota ipotesi che tu abbia "ragione" non si vince una bega.

E non so se hai notato che le seconde squadre partono DA QUEST'ANNO, che sarà di rodaggio inevitabilmente (anche per la gestione completamente rafafzzonata della Lega).

Quello a cui sarà servita (o non servita) la squadra B lo vedremo tra 4/5 anni, non oggi.

Quindi, visto che mi pare chiaro che hai espresso la tua convinzione (le squadre B non servono a nulla), direi che puoi anche passare oltre, senza far irritare mezzo topic (andando pure OT).

  • Mi Piace 2
  • Grazie 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.