Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

superfabietto

L'ottimismo fa vivere meglio: perché ho fiducia in questa squadra

Recommended Posts

6 ore fa, jimmyw ha scritto:

Pirlo non ha praticamente avuto il ritiro precampionato, ha avuto zero (ZERO) amichevoli precampionato, si gioca ogni 3 giorni e non c'é tempo di provare nulla, le nazionali gli hanno portato via i giocatori per 1 mese ... quindi é normale che la Juve sia indietro.

 

Date tempo ... e la Juve tornerà la Juve.

In più se si considera che : con la Lazio hanno preso il goal negli ultimi 30 secondi ,cosa che statisticamente succede credo una volta ogni 300 partite ,che con il crotone hanno annullato a Morata x goal per fuorigioco millimetrici e magari un rigore non dato ...il benevento ha pareggiato il goal con il tiro della vita ...Dai va bene essere incazzati ed ammettere che non c'è un gioco spettacolare ..ma da qui al Titanic che affonda ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Altair ha scritto:

Io non sono ne ottimista e ne pessimista. Semplicemente sono consapevole che sarà un anno di transizione e ci sta dopo 9 anni di vittorie 

sono assolutamente d'accordo e non per motivi matematici ma per una campagna acquisti un pò sui generis

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Samoa ha scritto:

Io sono ottimista perché abbiamo il presidente migliore al mondo al comando di una società sana, ambiziosa e in continua crescita e il fatto che Ronaldo ci abbia scelti è la prova provata che fra i top dei top ci siamo arrivati. 

 

Ora, fra i top ci si deve rimanere quindi sono fiducioso che la prossima campagna acquisti prima squadra non verrà gestita da paratici o nel peggiore dei casi spero che la prossima sia l'ultima.

 

È finito il tempo di allenatori, bandiere e dirigenti che hanno fatto la storia della società, ora è arrivata l'ora di paratici.

ma perchè si mette in mezzo sempre Paratici

le dinamiche, le decisioni di come muoversi sul mercato sono collettive, dirigenza, allenatore, scouts

Paratici ha il compito di intavolare trattative su indicazioni ben precise

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, superfabietto said:

Grazie. In diversi fanno ironia sul post completamente sballato sul pallottoliere dello scorso anno. Peccato che in pochi, ricordino dei diversi post negli anni dove invitavo ad essere razionali. Quando stagione 2015/2016 pronosticavo una decisa risalita della squadra, ci credevo solo io... Allegri e i ragazzi. Sembra quasi si aughirino il fallimento, per dire "hai visto, avevo ragione!". Sono il primo a sapere che ci vuole un altro piglio, e un altro atteggiamento... Il bello dei numeri, è che sono oggettivi...Ma si preferisce pensare che Dybala sarà sempre questo.. Che tutti gli acquisiti sono sbagliati... Che Pirlo sia cretino... D'altronde, nessuno ammette, per orgoglio forse, che al momento Morata è meglio di Dzeko...Nessuno ricorda che abbiamo giocato per tante partite senza Ronaldo, Dybala, De ligt, Alex Sandro, Bonucci... Che Arthur ha bisogno di tempo.. Che Kulusevski ha bisogno di tempo...Hanno già tutto deciso in anticipo... Almeno provo a tirare fuori dei dati... Leggetevi il post su Morata... E guardate la data 

 

Beh si la stessa ironia che hanno fatto sui tuoi post sempre: qui è un covo di Cassandre e Tafazzi.

Purtroppo il tentativo di ragionare (vale anche per considerazioni in negativo) basandosi su dati oggettivi è un tentativo perdente contro la pancia.

 

Prendiamo per esempio la partita col Crotone. Avevamo al netto di Buffon in porta, forse la Juventus con l'età media più bassa degli ultimi quaranta anni con in campo due quasi esordienti come Frabotta e Portanova. E c'è voluta un'espulsone improvvida, un rigore dubbio contro ed un fuorigioco dubbissimo per toglierci la vittoria.

 

Non è una Juventus dominante ed è evidente. Ma è la Juventus con più margini di crescita da decenni dopo alcuni anni in cui i margini erano invertiti (sarebe interessante vedere da quanto non facciamo un girone di ritorno migliore d iquello di andata e finiamo in decrescendo invece che in crescendo).

E sul pallottolliere, caro Superfabietto, incidono tanto proprio queste dinamiche di margini di crescita/decrescita. L'anno scorso Higuain era decisivo (come lo è Morata quest'anno) ed ha iniziato l'anno da professionista chiudendolo come pensionato incoming: c'era da attendersi un tale tracollo motivazionale del Pipita? Decisamente, quello si, inaspettato. Come pure la scollatura venutasi a creare tra Sarri e lo spogliatoio dopo un inizio buono.

 

Su Morata l'unica scemenza che riescono ad abbozzare è "Sta rendendo al di sopra delle proprie possibilità e presto finirà" ed in un rigurgito di obettività il massimo che riescono a tirar fuori è "Mi ha sorpreso". Ci voleva tanto per immaginare che un centravanti che di qualità ne ha migliori rispetto ad Immobile rendesse così? 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, jimmyw said:

Il tifoso medio ha la memoria di un pesce rosso.

 

É già tanto se si ricorda cosa è successo ieri

Vale l'emotività.

Il tifoso medio riesce a dire che schifa Condò, Bergomi e Caressa tranne poi ripeterne a pappagallo le analisi e le motivazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non farò un intervento per smontare il "castello" di ottimismo dato che ritengo questa JUVE costruita malissimo allenata da un esordiente mi fermo qui ...

Volevo dire che apprezzo sempre post di ottimismo seppure io non riesco a esserlo fa piacere vedere leggere tifosi che vedono sempre del buono magari può aiutare a vedere il lato pieno del bicchiere ... 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Antojuve66 ha scritto:

Beh si la stessa ironia che hanno fatto sui tuoi post sempre: qui è un covo di Cassandre e Tafazzi.

Purtroppo il tentativo di ragionare (vale anche per considerazioni in negativo) basandosi su dati oggettivi è un tentativo perdente contro la pancia.

 

Prendiamo per esempio la partita col Crotone. Avevamo al netto di Buffon in porta, forse la Juventus con l'età media più bassa degli ultimi quaranta anni con in campo due quasi esordienti come Frabotta e Portanova. E c'è voluta un'espulsone improvvida, un rigore dubbio contro ed un fuorigioco dubbissimo per toglierci la vittoria.

 

Non è una Juventus dominante ed è evidente. Ma è la Juventus con più margini di crescita da decenni dopo alcuni anni in cui i margini erano invertiti (sarebe interessante vedere da quanto non facciamo un girone di ritorno migliore d iquello di andata e finiamo in decrescendo invece che in crescendo).

E sul pallottolliere, caro Superfabietto, incidono tanto proprio queste dinamiche di margini di crescita/decrescita. L'anno scorso Higuain era decisivo (come lo è Morata quest'anno) ed ha iniziato l'anno da professionista chiudendolo come pensionato incoming: c'era da attendersi un tale tracollo motivazionale del Pipita? Decisamente, quello si, inaspettato. Come pure la scollatura venutasi a creare tra Sarri e lo spogliatoio dopo un inizio buono.

 

Su Morata l'unica scemenza che riescono ad abbozzare è "Sta rendendo al di sopra delle proprie possibilità e presto finirà" ed in un rigurgito di obettività il massimo che riescono a tirar fuori è "Mi ha sorpreso". Ci voleva tanto per immaginare che un centravanti che di qualità ne ha migliori rispetto ad Immobile rendesse così? 

 

Condivido. Ciò che la squadra racconta oggi, è di essere un team in divenire, quindi suscettibile di alti e bassi ma proiettato alla crescita in prospettiva. Un investimento, in pratica, che la società ha fatto sia sulla squadra che sul tecnico guardando al futuro anche in termini di sostenibilità.

Condivido sempre questo tipo di approccio, consapevole che nel breve termine potrebbe anche non pagare in termini di risultati sportivi.

 

 

 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, AlvaritoCR93(Arturo) ha scritto:

Sono nato pessimista e creperò pessimista .sisi 

Se però sei pessimista sul fatto di crepare pessimista è probabile che tu divenga ottimista.😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Ugo Mazzia ha scritto:

In più se si considera che : con la Lazio hanno preso il goal negli ultimi 30 secondi ,cosa che statisticamente succede credo una volta ogni 300 partite ,che con il crotone hanno annullato a Morata x goal per fuorigioco millimetrici e magari un rigore non dato ...il benevento ha pareggiato il goal con il tiro della vita ...Dai va bene essere incazzati ed ammettere che non c'è un gioco spettacolare ..ma da qui al Titanic che affonda ...

Il gol preso con la Lazio non è statistica.

il pareggio con la Lazio è dovuto all’errore tecnico di un giocatore che vuole 15 milioni di euro a stagione altrimenti ci procura una perdita di minimo 80 milioni.

Ecco perché sono pessimista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo discorso me lo ero fatto dopo Juve-Verona 1-1, ma le ultime due partite mi hanno devstato. Abbiamo troppi troppi troppi troppi problemi/equivoci in ogni reparto, oltretutto siamo pure sfigati (10mila pali) e fessi (ce la fanno sotto il naso in ogni modo). Non so come se ne possa uscire

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Hoolk ha scritto:

a me basta che la squadra voli da marzo in poi.

 

Se sarai fuori dagli ottavi e avrai 9-10 punti di distacco dalla prima, non servirà a niente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'ottimismo ed il pessimismo esiste un sano realismo..

Ed il sano realismo dovrebbe portare a dire che attualmente la Juve ha diversi problemi e non è strafavorita per lo scudetto come negli anni precedenti...

Con Pirlo in panchina qualcuno si è fatto prendere dal delirio di onnipotenza..

e quel qualcuno ha un nome e cognome..

Andrea Agnelli..

La squadra andava ringiovanita ed è stato fatto, ma un cavolo di allenatore con un minimo di esperienza andava messo in panchina proprio per costruire di nuovo una squadra..

Non ho capito il perchè licenziare Sarri, dopo averlo preso, per mettere uno che non ha mai allenato che ha, però, le stesse idee calcistiche del suo predecessore senza averne l'esperienza..

un mistero..

Avrei capito mettere un italianista in panchina..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ottimismo è il sale della vita...peccato però che l'autore del topic sia lo stesso che lo scorso anno di questi tempi,aveva predetto che di lì a poco sarebbe servito il pallottoliere per contare i goal della Juve...io l'ho comprato ma sto ancora aspettando di poterlo utilizzare 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi dispiace Barone, la storia dice che la Juventus era migliore di quel Milan ...
 
... il Milan di oggi è non migliore della Juventus, ne ha più fame, ha sostanzialmente lo stesso organico, la stessa guida tecnica ed ha iniziato, con i preliminari, un mese prima di noi; è una squadra mediocre con corsa ed energie che può sostituire con indifferenza l'uno e l'altro giocatore nel breve periodo, ma che non raggiungerà mai livelli di eccellenza necessari a vincere un campionato ... la presunzione è quella di chi, dimentico degli insegnamenti della recente storia calcistica, pensa di attribuire gli scudetti a novembre, dicembre e gennaio !!! 
 
 
 
 
 
 
 
No ma io sono ancora convinto che si possa cambiare rotta, e se ciò avverrà secondo me siamo per distacco la squadra migliore; ma questo cambio di marcia dovrà arrivare molto a breve

La prima Juve contiana partiva dietro al Milan nei pronostici e dimostrò però le qualità degli interpreti, ma di certo era molto più motivata

Inviato dal mio SM-A315G utilizzando Tapatalk



Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedremo, ricordando che abbiamo affrontato quasi tutte le squadre cuscinetto, che abbiamo 3 punti regalati dal Napoli e che dobbiamo ancora affrontare: Atalanta, Milan, Sassuolo, Inter. 

 

 Tutto st'ottimismo, quando fino ad ora Pirlo non è sembrato in grado di dare sterzate né tattiche né emotive. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me sei anche troppo ottimista

un minimo di speranza probabilmente lo troverai un po' in tutti

ma non so con quanta convinzione

 

a settembre si parlava da dicembre

a dicembre si parla di marzo/aprile

 

#laverajuve

 

PS il milan è una squadra da temere eccome quest'anno...tirano sulla bandierina e la palla va in porta...hanno fame...e sai...il calcio non dobbiamo farlo più complicato di quanto già non lo è...il campo parla...le partite le vincono e i punti li han fatti...

se si avverano tutte le nostre speranze forse si può recuperare

Share this post


Link to post
Share on other sites

La squadra non ha grinta, è mollacciona, pochi contrasti, poche ripartenza veloci. Giocatori non all'altezza di stare nella Juventus. Anni fa si criticava la squadra di Capello che aveva solo grandi titolari ma una panchina non all'altezza; qui invece è esattamente il contrario: i panchinari giocano titolari...

Poi mettiamo la ciliegina sulla torta: l'allenatore. Follia pura affidare un grande club in ricostruzione ad uno che non ha mai allenato neanche la squadra della parrocchietta.

SIC TRANSIT GLORIA MUNDI

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ugo Mazzia ha scritto:

In più se si considera che : con la Lazio hanno preso il goal negli ultimi 30 secondi ,cosa che statisticamente succede credo una volta ogni 300 partite ,che con il crotone hanno annullato a Morata x goal per fuorigioco millimetrici e magari un rigore non dato ...il benevento ha pareggiato il goal con il tiro della vita ...Dai va bene essere incazzati ed ammettere che non c'è un gioco spettacolare ..ma da qui al Titanic che affonda ...

Ma quante scuse assurde. Non so se vi siete resi conto il livello delle nostre rivali. Un bayern al Benevento gliene da 7. Finiamola 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ricorda il topic dell’anno scorso, aperto più o meno in questo periodo, che si intitolava “Perché tra poco dovremo usare il pallottoliere” ... :d 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente un po' di logica, di buon senso e... Un po di sano ottimismo. Sono d'accordo anch'io sul fatto che possiamo ben avercene. Lo stato dell'arte ci dice che siamo ad un punto di partenza, da dove si può e si deve migliorare per crescere. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, Altair said:

Ma quante scuse assurde. Non so se vi siete resi conto il livello delle nostre rivali. Un bayern al Benevento gliene da 7. Finiamola 

Hai ragione, ma noi non siamo al livello del Bayern...almeno per il momento...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.