Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

TS: "Sostenibilità, scouting e coraggio: la Juve pensa a come modificare la strategia sul modello di Milan e Napoli. Venerdì il CDA"

Recommended Posts

Certo tutti fenomeni, poi dovete spiegare ai tifosi isterici da social che per 10 anni si sta costruendo.. mi viene da ridere.. fanno l'hastag stadium vuoto gente che ci va una volta all'anno.. sono 1 anno e 3 mesi che stiamo andando male e hanno messo tutto e tutti in discussione.. Agnelli out, Allegri out, Nedved out.. voglio vedere dopo anni di successi delle milanesi cosa succederebbe. Ognuno torni a fare la propria parte, in primis noi tifosi

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, AranB. ha scritto:

Si certo...si stanno giocando CL e Campionato come noi,in quel di Milano sono tutti felicissimi .sisi

Più felici di noi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, imbackkk ha scritto:

una volta avevo sentito dire, qui lo dico e qui lo nego, che esisterebbe una clausola nella eredità lasciata dall'avvocato a chi ha preso le redini della exor, ossia il garantire la continuità societaria alla Juventus vietando di scorporarla e-o cederla, pena la perdita del diritto di successione e controllo della cassaforte di famiglia.

Ripeto, è sicuramente una leggenda metropolitana. Ma questo spiegherebbe perchè John, che ha dimostrato ampiamente di non essere minimamente interessato alla Juve (ed è assolutamente legittimo, il calcio non deve per forza interessare a tutti), non si sia liberato di questa "seccatura" che ai suoi occhi è la Juventus...

 

se questa leggenda avesse un fondo di verità, hai voglia di sperare in uno sceicco juventino...

Questo potrebbe essere altamente verosimile,altrimenti non si spiegano tante cose…

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il nostro modello sarà il Napoli con la speranza di avere anche noi ogni episodio var a favore? Idea geniale, ma dubito avverrà, ahimè. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, eli2000 ha scritto:

Come dice Zakaria è comunque una rosa sufficiente a battere il Monza e non solo .  Di chi quindi la colpa? Non corrono, son lenti, addirittura fermi. E tutti involuti verso il basso 

posto che sono perplesso circa la guida tecnica, ma se scrivo sull'off-topic della marvel, mi venite a rispondere che è colpa di allegri?

che c'entra col topic? cioè, alla faccia del fanatismo!

 

6 minuti fa, SimoJuventinoDoc ha scritto:

Ad Allegri ed agli altri allenatori ho sempre dato l'attenuante del mercato fatto senza tenere conto dell'allenatore.

Quest'anno per vari motivi son praticamente certo che, forse per la prima volta da quando seguo la Juventus, il mercato sia stato ampiamente indirizzato da Allegri. Ci metto due mani sul fuoco 

sono tra il 44% del forum che ha dato 7 al mercato.. battuta: anziché esonerare allegri lo mettiamo come ds!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se seguiamo l'esempio del Milan siamo a posto ..ci vediamo tra 10 anni allora, il tempo che ci hanno messo loro per riprendersi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, gianmarco86 ha scritto:

Secondo me non manca una struttura di scouting efficace, manca il coraggio nel fare determinate scelte. Paratici, per dire, voleva portare Kvaratskhelia alla Juve un anno fa, qualcuno ha deciso che preferiva altro, magari giocatori più pronti e maturi. O pensate davvero che alla Juventus non conoscano i giocatori?

Sicuramente alla Juve conoscono i giocatori. Ormai tutte le squadre conoscono tutti i giocatori, le reti di scouting delle squadre europee sono capillari, non esiste il talento ancora sconosciuto che gioca in terza divisione ucraina.

Anni fa conobbi in vacanza un responsabile delle giovanili dell'Atalanta, che nemmeno aveva incarichi tecnici: gestiva semplicemente il pensionato dove stanno i ragazzi e mi diceva che lui non sa nemmeno che differenza c'è fra un centrale e un centravanti. Eppure riceveva ogni giorno video di ragazzi forse promettenti, che gli mandavano agenti, genitori, allenatori di provincia. Figuriamoci chi fa davvero questo mestiere.

Bisogna però dire che anche fra i giovani promettenti, quanti ce la fanno davvero? Io posso capire la prudenza dello scouting Juve.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Mombellardo Simone ha scritto:

Certo tutti fenomeni, poi dovete spiegare ai tifosi isterici da social che per 10 anni si sta costruendo.. mi viene da ridere.. fanno l'hastag stadium vuoto gente che ci va una volta all'anno.. sono 1 anno e 3 mesi che stiamo andando male e hanno messo tutto e tutti in discussione.. Agnelli out, Allegri out, Nedved out.. voglio vedere dopo anni di successi delle milanesi cosa succederebbe. Ognuno torni a fare la propria parte, in primis noi tifosi

Oh, se ti piace questa Juve meravigliosa goditela. Però quando a fine anno arriviamo decimi e fuori da tutto non ti mettere a piangere. Mi fanno ridere quelli che tirano in ballo gli anni di successo come se ci dovessimo accontentare per i prossimi 10 anni a vedere sta roba 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, rakhia ha scritto:

Bene, ha fallito quindi è ora di lasciare il posto ad altri

 nel 2018, Andrea aveva messo a disposizione di Allegri una squadra fortissima...nonostante non incontrassimo nessuna rivale accreditata in quell'edizione, uscì malamente con i ragazzini olandesi

quindi è Max che ha fallito e avrebbe dovuto dimettersi già allora anzichè farsi esonerare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, AranB. ha scritto:

Esistono anche i kvaratskhelia,i Timori,i Teo Hernandez.....Ricordiamoci che il nostro ciclo vincente è nato con le intuizioni Vidal e Pogba,poi ci siamo fermati lì inseguendo solamente acquisti onerosi o i parametri 0.....

 

Sì ma dobbiamo anche metterci d'accordo con noi stessi. Fare come Napoli e Milan non è un problema, ma i risultati saranno poi quelli di Napoli e Milan, non è che il giovane poi da noi "gioca molto meglio" perchè "noi siamo noi", eh.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me sembra positiva come cosa, alla fine bisogna ricostruire le fondamenta per riaprire un ciclo vincente e la maniera migliore per farla e puntare su giovani affamati e su un giococ più aggressivo e spregiudicato, più cattivo e fisico. Significa non investire più in vecchie glorie e rottami da rilanciare, e cavolo mi sembra anche ora. Tanto il modello Bayern che sonde 80 milioni per de ligt ad oggi è inattuabile per noi, per cui tanto meglio riaprire da dove si riparti con Conte piuttosto che fare finta di essere ancora la Juve dei nove scudetti di fila.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Turellone78 ha scritto:

Se seguiamo l'esempio del Milan siamo a posto ..ci vediamo tra 10 anni allora il tempo che ci hanno messo loro 

Non credo che il nostro modello debba essere il Milan (che comunque ha svoltato da quando c'è Maldini, quindi non c'ha messo 10 anni), però bisogna prendere una direzione. Se in questo momento non c'è la possibilità di acquistare campioni affermati, non credo che infarcire la rosa di giocatore maturi di medio livello ci farà fare strada. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, imbackkk ha scritto:

una volta avevo sentito dire, qui lo dico e qui lo nego, che esisterebbe una clausola nella eredità lasciata dall'avvocato a chi ha preso le redini della exor, ossia il garantire la continuità societaria alla Juventus vietando di scorporarla e-o cederla, pena la perdita del diritto di successione e controllo della cassaforte di famiglia.

Ripeto, è sicuramente una leggenda metropolitana. Ma questo spiegherebbe perchè John, che ha dimostrato ampiamente di non essere minimamente interessato alla Juve (ed è assolutamente legittimo, il calcio non deve per forza interessare a tutti), non si sia liberato di questa "seccatura" che ai suoi occhi è la Juventus...

 

se questa leggenda avesse un fondo di verità, hai voglia di sperare in uno sceicco juventino...

Onestamente mi sa tanto di leggenda...anche Berlusconi ha ceduto il Milan perchè ha detto che non era più in grado di competere con le grandi multinazionali mondiali.Potrebbe essere che dopo 100 anni di storia gli Agnelli stanchi di spendere su un prodotto che porta debiti decidano di vendere la juve ....potrebbe essere...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Manhattan ha scritto:

Lo è stato fino al colpo Ronaldo.

 

Da lì in poi il tracollo

Più che colpo lo definirei colpo di grazia.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

serve in primis un allenatore che punti sul gioco di squadra...su dettami tattici importanti...insomma uno che mettta la squadra al di sopra i i singoli

è l'unica via per valorizzare una rosa sopratutto di giovani

 

#allegriOUT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è modello milan/napoli ma semplicemente buon senso,si chiama sostenibilità ed è qualcosa che in tempi di austerity è sicuramente auspicabile.

Ma per farlo c'è bisogno di tanta, tanta,tanta COMPETENZA e a tutti i livelli,da chi sceglie i calciatori a chi li analizza fino ad arrivare a chi li tratta economicamente,altrimenti diventa dispendioso uguale e non porta risultati.

E ovviamente, puntare sulla sostenibilità,sui giovani e sullo scouting significa anche puntare su un allenatore in grado di plasmare e insegnare calcio.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualora mai fosse vero tutto ciò, e non frutto dell’ennesimo esercizio a tavolino del pennivendolo di turno, mi chiedo se veramente alla Continassa debbano fare queste valutazioni ed “analisi di strategia”, quando anche un non vedente capirebbe che: di fatto a settembre siamo quasi fuori dalla CL e probabilmente dal campionato; in campo non abbiamo alcun gioco ne’ uno straccio di idea; abbiamo infortuni muscolari a gogo’; gli spettatori paganti allo Stadium stanno a sparendo via via; ormai la costante sono i fischi e non più gli applausi.., ecc...

Quindi basta solo un po’ di buon senso e competenza senza andare ad “imitare” modelli di altri club...

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Amadir ha scritto:

Sì ma dobbiamo anche metterci d'accordo con noi stessi. Fare come Napoli e Milan non è un problema, ma i risultati saranno poi quelli di Napoli e Milan, non è che il giovane poi da noi "gioca molto meglio" perchè "noi siamo noi", eh.

Visti i nostri risultati degli ultimi 2-3 anni a me non dispiacerebbe vincere uno scudo come il milan o vincere dominando contro i vicecampioni d'Europa...non è molto ma non è che noi si stia facendo granché.

Tra l'altro non credo esistano alternative a quel tipo di modello,non siamo né cosi ricchi da poterci permettere un instant team davvero forte né cosi forti attualmente da poter fare altri tipi di ragionamento.

Nel 2022 onestamente non si può ancora fare a meno della competenza,sia in società che SOPRATTUTTO in panchina,solo il real e il psg probabilmente possono permetterselo attualmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.