Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Recommended Posts

non è tanto la quantità della corsa che ci manca, è la qualità soprattutto

Alla Juve manca intensità e correre "in avanti" anziché all'indietro.

Ma mi rifiuto di pensare che dei preparatori atletici professionisti non sappiano e soprattutto non allenino l'intensità

Tutti i nuovi giocatori quando arrivano da noi dicono che si allenano come non mai e che c'è una struttura ed uno staff all'avanguardia

Allora dove sta il problema ?

Secondo me molto semplice, nell'atteggiamento della squadra !

Share this post


Link to post
Share on other sites

sicuramente corriamo male,poi per dire se corriamo poco ci vogliono i dati (che almeno io non ho)...

Quando giochiamo ci sono due situazioni che saltano immediatamente all'occhio....pressing disorganizzatissimo,i nostri pressano a caso e su iniziativa dei singoli....secondo non si vedono movimenti senza palla "automatici" e provati in allenamento...le nostre azioni sono frutto di iniziative e giocate individuali....se guardiamo alla partita con l'ajax loro oltre a correre lo facevano anche in maniera "studiata",il portatore ha sempre almeno due linee di passaggio e con due triangolazioni erano già in porta....l'altra sera (col Tottenham) il loro centravanti ha fatto un lancio in avanti "alla cieca" ben sapendo che in quella direzione avrebbe trovato il compagno che saliva dalla fascia e infatti c'era ed è andato dritto in porta....

Ecco queste sono cose che da noi non si vedono praticamente mai,se non occasionalmente su invenzione del singolo....quindi credo che il nostro principale problema sia il come corriamo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo con quanto scritto dall'autore del topic, però aggiungo che gli altri corrono anche di più, più velocemente, più spesso...noi abbiamo 4 giocatori che quando sono in campo ti fanno capire che sono più veloci degli altri...costa, cuadrado, cancelo, ronaldo....poi mettiamoci che 2 di questi quest'anno non si sono praticamente visti.

poi abbiamo quelli che corricchiano e poi abbiamo i bradipi in gran parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che a livello di massa muscolare siamo forse la squadra più tosta in Europa...

Il problema è che il calcio non è uno sport statico ma dinamico... quindi serve anche brillantezza...

Portarsi in giro una massa muscolare "elevata" comporta fatica e a lungo andare crollo delle prestazioni... per questo corriamo 1 mese su 4 quando va bene...

Una cosa è la forza, una cosa la velocità...

I centometristi hanno gambe mostruose... ma sul lungo non hanno resistenza...

Cipollini era una moto sugli scatti ma al primo cavalcavia si piantava...

Il numero abnorme di infortuni dimostra questo... Tanto più grande è la massa muscolare e tanto maggiore è il rischio di infortuni da "stress", tipo stiramenti o strappi... Inoltre la massa incide sulle articolazioni...

 

E questa cosa chiunque ha fatto sport agonistico la sa... alla perfezione... 

Fate un mese di palestra e carichi e poi prendete una bicicletta per una settimana... mentre ad un vostro amico fate fare una settimana di palestra e un mese di bici...

Poi trovatevi a fare una biciclettata in compagnia... e vediamo chi dei due "muore" prima... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La citazione finale di guardiola è esattamente quello che intende allegri quando parla di giocare bene tecnicamente. 

Nel 2019 è un concetto ormai universale, dai. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Gilmour88 ha scritto:

sicuramente corriamo male,poi per dire se corriamo poco ci vogliono i dati (che almeno io non ho)...

Quando giochiamo ci sono due situazioni che saltano immediatamente all'occhio....pressing disorganizzatissimo,i nostri pressano a caso e su iniziativa dei singoli....secondo non si vedono movimenti senza palla "automatici" e provati in allenamento...le nostre azioni sono frutto di iniziative e giocate individuali....se guardiamo alla partita con l'ajax loro oltre a correre lo facevano anche in maniera "studiata",il portatore ha sempre almeno due linee di passaggio e con due triangolazioni erano già in porta....l'altra sera (col Tottenham) il loro centravanti ha fatto un lancio in avanti "alla cieca" ben sapendo che in quella direzione avrebbe trovato il compagno che saliva dalla fascia e infatti c'era ed è andato dritto in porta....

Ecco queste sono cose che da noi non si vedono praticamente mai,se non occasionalmente su invenzione del singolo....quindi credo che il nostro principale problema sia il come corriamo..

Hai detto quella che secondo me è la realtà dei fatti. Non c'è corsa corale, sia in pressing che in ripartenza. Nella fase offensiva, se iniziassero a muoversi senza palla, quindi smarcandosi e creando spazi per i compagni risulteremmo all'occhio anche più organizzati. Sono due facce della stessa medaglia, corsa/agonismo e organizzazione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

boh, sarà per una ragione, sarà per un'altra, ma i nostri nei momenti che contano sono sempre tutti rotti o spompati.

Sarà perchè corrono male, sarà perche corrono poco, sarà perchè corrono troppo, sarà perchè non hanno schemi.

 

Ma i momenti topici vengono SEMPRE affrontati in emergenza. Sempre, sempre, sempre, sempre.

 

E poi ai microfoni ci viene detto di mangiare cioccolato perchè fa bene all'umore.

Io di cioccolato ne ho mangiato in queste ultime settimane, ma sono piu incaxxato di prima, tanto che per la prima volta in vita mia mi ha dato addirittura fastidio vederli festeggiare lo scudetto.

 

Se ne vada. Se ne vada. Se ne vada.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, mardok85 ha scritto:

Hai detto quella che secondo me è la realtà dei fatti. Non c'è corsa corale, sia in pressing che in ripartenza. Nella fase offensiva, se iniziassero a muoversi senza palla, quindi smarcandosi e creando spazi per i compagni risulteremmo all'occhio anche più organizzati. Sono due facce della stessa medaglia, corsa/agonismo e organizzazione. 

Si parla sempre di gioco....noi giochiamo essenzialmente di rimessa ma lo facciamo malissimo perché dovremmo avere un pressing asfissiante per recuperare subito la palla e poi idee e movimenti chiari quando si riparte,e invece non abbiamo nessuna delle due cose...

Martedi e mercoledi ajax e barcellona hanno giocato per larghi tratti "di rimessa" ma salta subito all'occhio la differenza tra come si muovono loro e come ci muoviamo noi...noi corriamo a caso e questo ti porta a spendere energie inutilmente oltre che a non trovare poi le soluzioni di gioco giuste

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, zbozzige ha scritto:

... Inoltre la massa incide sulle articolazioni...

 

Questo non è vero, o meglio è vero, ma incide positivamente.

 

Per il resto sono d'accordo, anche se non vedo i nostri cosi tanto piu grossi degli altri.

Poi Ronaldo pur avendo una struttura scheletrica esile ha messo su una bella massa eppure scatta ed è reattivo e dura tutta la partita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tutti discorsi abbastanza fuffosi .... in pratica si prende a esempio una partita palesemente toppata per dire che il problema è che si corre male perchè allegri non da gioco alla squadra e quindi sembra che corriamo poco e da li altra solfa su allegri, gioco e altre castronerie.

 

Io dico, ragazzi .... cerchiamo di farla pure un po finita con le solite locubrazioni mentali, spiegazioni improbabili legate a frasi du cruijff .... dai , facciamo discorsi seri 

Io banalmente prendo in considerazione i 5 anni di allegri .... e vi dico: il primo anno, si facevano queste critiche al GiuOKO di allegri ? il secondo anno ? il 3 anno ? 

eh allora dai su ..... ma non sarà che foooooorse abbiamo una squadra a fine ciclo ? 

poi su allegri, nonostante penso cheil problema sia la rosa, vi dico, per me è giusto che vada via, ma noi stiamo qua a masturbarci mentalmente sulle frasi di Cruijff quando abbiamo una difesa che si basa su chiellini, un centrocampo male assortito e un attacco stellare pieno pero' di equivoci 

 

Dai ragazzi su .... se A PARITA' DI ALLENATORE, 5 anni fa giocavamo e correvamo bene, e oggi sembriamo la nazionale cantanti ..... MA DUE DOMANDE SULLA ROSA CE LE VOGLIAMO FARE ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Caceres3 ha scritto:

non è tanto la quantità della corsa che ci manca, è la qualità soprattutto

Alla Juve manca intensità e correre "in avanti" anziché all'indietro.

Ma mi rifiuto di pensare che dei preparatori atletici professionisti non sappiano e soprattutto non allenino l'intensità

Tutti i nuovi giocatori quando arrivano da noi dicono che si allenano come non mai e che c'è una struttura ed uno staff all'avanguardia

Allora dove sta il problema ?

Secondo me molto semplice, nell'atteggiamento della squadra !

Condivido, ma in parte.

Considera che non sempre il "di più" significa "meglio", anzi. 

Io ho l'impressione che i nostri giocatori vadano tutti in sovraccarico, o meglio in sovrallenamento. 

All'estero (io sono di Roma, ne parlo spesso con due amici che sono nello staff medico rispettivamente di Lazio e Roma) si allenano eccome, ma l'approccio è diverso: più riposo, meno stress mentale, il ritiro del giorno prepartita in molte realtà neanche esiste. 

Tornando all'allenamento, ormai credo sia assodato che la Juventus punti (sbagliando, secondo me) troppo sul potenziamento muscolare e meno sulla resistenza aerobica/funzionalità. 

Due anni fa vidi in un filmato alcuni allenamenti in palestra della Juve...facevano degli overhead squat con carichi secondo me eccessivi (nella fattispecie si trattava di Rincon)...insomma, da noi vogliono carrarmati che vanno bene per il campionato, ma in Europa, dove la potenza conta ma conta molto di più la rapidità (nella corsa e nel gesto tecnico), questa strategia non paga.

È per questo che spero in un cambio di guida tecnica, perché lo staff atletico è "figlio" dell'allenatore. 

Che poi il problema della Juve sia anche tattico, con gente che senza palla sta ferma come un soprammobile e con una tendenza al retropassaggio, allo schiacciamento all'indietro e altre bestialità inguardabili, è assolutamente vero. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda la fase del pressing, è visibile che siamo meno indemoniati (eufemismo) rispetto all'aggressività dei tempi di Conte, tuttavia c'è anche da dire che quella era una Juve più "operaia" (meno talentuosa, più affamata) e che per ammissione degli stessi giocatori, alla fine del triennio di Conte erano letteralmente spompati, quindi il risparmio di usura è stata una delle componenti che ha consentito di proseguire un ciclo che magari poteva finire con l'addio di Conte o magari l'anno dopo.

Per quanto riguarda la manovra d'attacco, lo dico da sempre, ci manca la capacità di muoverci continuamente senza palla, per offrire un paio di alternative al possessore di palla. Ecco perché soffriamo tremendamente il pressing avversario. In parte è dovuto probabilmente alla mancanza di allenamenti specifici (Allegri su questo potrebbe far di più) in parte è dovuto a fattori genetici, culturali. In Spagna moltissime squadre hanno i giocatori che si muovono in continuazione, in Italia accade di rado e quando le troviamo gridiamo al miracolo. Ho usato termini come "genetico" e "storico" per sottolineare che non sono cose che si imparano nel ritiro estivo. Bisogna lavorarci molto e bisogna anche allargare gli orizzonti, avere una certa predisposizione mentale.
Ecco perché sono convinto che se un giorno dovesse arrivare Guardiola, questa rosa subirebbe un profondo mutamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Gilmour88 ha scritto:

Si parla sempre di gioco....noi giochiamo essenzialmente di rimessa ma lo facciamo malissimo perché dovremmo avere un pressing asfissiante per recuperare subito la palla e poi idee e movimenti chiari quando si riparte,e invece non abbiamo nessuna delle due cose...

Martedi e mercoledi ajax e barcellona hanno giocato per larghi tratti "di rimessa" ma salta subito all'occhio la differenza tra come si muovono loro e come ci muoviamo noi...noi corriamo a caso e questo ti porta a spendere energie inutilmente oltre che a non trovare poi le soluzioni di gioco giuste

Si è vero, è il motivo per cui dico che ovviamente corsa e organizzazione(di gioco, di schemi, di movimenti, in senso generale) devono andare di pari passi. Poi come ho già scritto altrove purtroppo fare le cose bene non da la certezza di vincere, vedi liverpool con il barca, però sono casi sporadici, perchè se giochi come ha giocato il iverpool e non hai contro messi nel 98% dei casi vinci e soprattutto vinci bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, zbozzige ha scritto:

Io credo che a livello di massa muscolare siamo forse la squadra più tosta in Europa...

Il problema è che il calcio non è uno sport statico ma dinamico... quindi serve anche brillantezza...

Portarsi in giro una massa muscolare "elevata" comporta fatica e a lungo andare crollo delle prestazioni... per questo corriamo 1 mese su 4 quando va bene...

Una cosa è la forza, una cosa la velocità...

I centometristi hanno gambe mostruose... ma sul lungo non hanno resistenza...

Cipollini era una moto sugli scatti ma al primo cavalcavia si piantava...

Il numero abnorme di infortuni dimostra questo... Tanto più grande è la massa muscolare e tanto maggiore è il rischio di infortuni da "stress", tipo stiramenti o strappi... Inoltre la massa incide sulle articolazioni...

 

E questa cosa chiunque ha fatto sport agonistico la sa... alla perfezione... 

Fate un mese di palestra e carichi e poi prendete una bicicletta per una settimana... mentre ad un vostro amico fate fare una settimana di palestra e un mese di bici...

Poi trovatevi a fare una biciclettata in compagnia... e vediamo chi dei due "muore" prima... 

concetti giustissimi in senso generale ma bisogna fare alcuni distinguo.

bisogna considerare che non tutti mettono su massa nello stesso modo.

i cosiddetti easy gainers fanno poca palestra e mettono su muscoli facilmente, gli hard gainers possono fare

ore e ore di palestra al giorno e i risultati sono minimi.

non abbiamo prova che i nostri giocatori siano tutti easy gainers, e infatti non tutti hanno masse muscolari imponenti,

hanno dei bei fisici atletici, questo si, ma e' una nostra impressione visiva , la massa muscolare reale di ognuno la conoscono solo

i preparatori e comunque non mi sembra cosi imponente da affaticarli cosi tanto alla lunga distanza.

del resto non e' che nelle altre squadre piu blasonate siano delle mezzeseghe, tutt altro, forse

sono anche messi meglio dei nostri in molti casi

e poi con la muscolatura se si fa palestra nel modo giusto aumenta anche la forza per trasportarla

quindi quello che dici tu secondo me e' applicabile in molti atleti ma non in tutti, nello sport in generale e alla juve

 

il problema vero secondo me e' far andare cervello, piedi e fisico alla stessa velocita', e avere le basi tecniche

adeguate, cosa che mi sembra im alcuni nostri giocatori sia piuttosto carente

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Gwynbleidd ha scritto:

Questo non è vero, o meglio è vero, ma incide positivamente.

 

Per il resto sono d'accordo, anche se non vedo i nostri cosi tanto piu grossi degli altri.

Poi Ronaldo pur avendo una struttura scheletrica esile ha messo su una bella massa eppure scatta ed è reattivo e dura tutta la partita.

No, amico mio. 

Non è così. 

Innanzitutto, Ronaldo hai una massa magra assolutamente normale, sembra un alieno per due motivi: 1) ha una massa grassa bassissima 2) ha una muscolatura reattiva ed elastica. Guarda Ronaldo in camicia e noterai come i suoi muscoli si notino solo a torso nudo. 

Che la massa incida positivamente sulle articolazioni è discutibile. 

Bisogna vedere quella massa (parliamo di massa magra, ovviamente) in quale distretto è localizzata, cioè se superiore o inferiore. 

Aumentare la massa (ripeto, anche solo quella magra...perché chiaramente quella grassa, in atleti di quel livello, è minima) nel distretto superiore, sovraccarica eccome le articolazioni. 

Guarda Dybala...nota con correva 3 anni fa e come corre adesso. 

È molto più lento, più imballato, meno reattivo. 

Grazie al cielo Cristiano si allena anche con metodi e preparatori propri, altrimenti ne avremmo viste delle belle pure con lui. 

Alex Sandro, altro esempio...nei primi mesi dal suo arrivo era scattante e reattivo, adesso lo è molto meno. Eppure è giovane. 

Comunque, non siamo all'interno della palestra/campo di allenamento della Juve, non abbiamo in mano schede di allenamento, di alimentazione etc...ma l'impressione (almeno mia e di molti) è che la strategia di potenziamento della Juventus sia fallimentare. 

Il numero di infortuni non può passare inosservato. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Mark92 ha scritto:

tutti discorsi abbastanza fuffosi .... in pratica si prende a esempio una partita palesemente toppata per dire che il problema è che si corre male perchè allegri non da gioco alla squadra e quindi sembra che corriamo poco e da li altra solfa su allegri, gioco e altre castronerie.

 

Io dico, ragazzi .... cerchiamo di farla pure un po finita con le solite locubrazioni mentali, spiegazioni improbabili legate a frasi du cruijff .... dai , facciamo discorsi seri 

Io banalmente prendo in considerazione i 5 anni di allegri .... e vi dico: il primo anno, si facevano queste critiche al GiuOKO di allegri ? il secondo anno ? il 3 anno ? 

eh allora dai su ..... ma non sarà che foooooorse abbiamo una squadra a fine ciclo ? 

poi su allegri, nonostante penso cheil problema sia la rosa, vi dico, per me è giusto che vada via, ma noi stiamo qua a masturbarci mentalmente sulle frasi di Cruijff quando abbiamo una difesa che si basa su chiellini, un centrocampo male assortito e un attacco stellare pieno pero' di equivoci 

 

Dai ragazzi su .... se A PARITA' DI ALLENATORE, 5 anni fa giocavamo e correvamo bene, e oggi sembriamo la nazionale cantanti ..... MA DUE DOMANDE SULLA ROSA CE LE VOGLIAMO FARE ?

.quotone

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, mardok85 ha scritto:

Si è vero, è il motivo per cui dico che ovviamente corsa e organizzazione(di gioco, di schemi, di movimenti, in senso generale) devono andare di pari passi. Poi come ho già scritto altrove purtroppo fare le cose bene non da la certezza di vincere, vedi liverpool con il barca, però sono casi sporadici, perchè se giochi come ha giocato il iverpool e non hai contro messi nel 98% dei casi vinci e soprattutto vinci bene. 

È chiaro che a un certo punto entra in gioco il fattore "qualità dei giocatori"...il liverpool ha fatto una grande partita ma purtroppo i singoli hanno sbagliato i gol...dall'altro lato invece messi e suarez l'hanno buttata dentro e alla fine leggiamo 3 a 0 barca...

Il gioco da solo a certi livelli non basta però meglio averlo che non averlo....noi siamo il contrario del liverpool e cioè abbiamo i giocatori ma non il "gioco"...loro ce l'hanno ma tolti i tre davanti poi il resto della rosa non è certo di qualità eccelsa

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, AlessandroMagno ha scritto:

No, amico mio. 

Non è così. 

Innanzitutto, Ronaldo hai una massa magra assolutamente normale, sembra un alieno per due motivi: 1) ha una massa grassa bassissima 2) ha una muscolatura reattiva ed elastica. Guarda Ronaldo in camicia e noterai come i suoi muscoli si notino solo a torso nudo. 

Che la massa incida positivamente sulle articolazioni è discutibile. 

Bisogna vedere quella massa (parliamo di massa magra, ovviamente) in quale distretto è localizzata, cioè se superiore o inferiore. 

Aumentare la massa (ripeto, anche solo quella magra...perché chiaramente quella grassa, in atleti di quel livello, è minima) nel distretto superiore, sovraccarica eccome le articolazioni. 

Guarda Dybala...nota con correva 3 anni fa e come corre adesso. 

È molto più lento, più imballato, meno reattivo. 

Grazie al cielo Cristiano si allena anche con metodi e preparatori propri, altrimenti ne avremmo viste delle belle pure con lui. 

Alex Sandro, altro esempio...nei primi mesi dal suo arrivo era scattante e reattivo, adesso lo è molto meno. Eppure è giovane. 

Comunque, non siamo all'interno della palestra/campo di allenamento della Juve, non abbiamo in mano schede di allenamento, di alimentazione etc...ma l'impressione (almeno mia e di molti) è che la strategia di potenziamento della Juventus sia fallimentare. 

Il numero di infortuni non può passare inosservato. 

 

Scusami ma se fosse cosi allora i centometristi sarebbero tutti esili e invece hanno un fisico da bodybuilder....non mi sembra che a loro manchi scatto ed esplosività

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, ZizouZidane ha scritto:

@jurgen kohler ma che stai a dì?

 

1-Se tu dici cosa fare ai giocatori e loro, in campo, si regolano in maniera diametralmente opposta c’è un problema. Sarebbe normale se accadesse una volta tanto. Se accade nel 98% dei casi, c’è un problema. Enorme.

 

2-Fammi capire: tu sei l’allenatore di una squadra e critichi la squadra che alleni per aver corso a vuoto, non aver fatto viaggiare il pallone, non essere stata corta, per aver mostrato, in sostanza, disorganizzazione? E questa cosa non ti fa ridere nemmeno un po’?

 

3-Giornata storta, gambe che non girano, calo fisico nell’ultimo mese, mancanza di alternative: se i vostri argomenti sono questi, come detto in precedenza, è inutile continuare a discutere. È una stagione intera che vedo la Juventus fornire esibizioni pietose. Quando questo accade per una stagione intera eccezion fatta per un paio di partite, il problema non può essere la giornata storta, le gambe che non girano e la panchina corta. 

 

Sono 5 anni che c'è questo problema enorme, o l'allenatore dice supercazzole, oppure son 5 anni che lui dice che bisogna fare delle cose e puntualmente non vengono fatte. Delle due non so quale sia la peggiore onestamente. Se fosse come racconta lui allora questo allenatore ha GROSSE difficoltà a farsi seguire e capire, che non è un aspetto assolutamente secondario.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Gilmour88 ha scritto:

Scusami ma se fosse cosi allora i centometristi sarebbero tutti esili e invece hanno un fisico da bodybuilder....non mi sembri che a loro manchi scatto ed esplosività

Ma che c'entra...

 

1) i centometristi eseguono prestazioni praticamente ANAEROBICHE, i calciatori fanno tutt'altro!!!

2) i centometristi non hanno assolutamente fisici da bodybuilder, nella maniera più assoluta!!! Forse non hai idea delle differenze in termini di massa, esplosività, elasticità. 

3) devono eseguire il massimo sforzo nell'arco di 10 secondi netti, correndo solo in linea retta, mentre i calciatori corrono per 90 minuti, svolgendo un lavoro AEROBICO, con cambi di passo continui, cambi di direzione etc. 

Vi prego, se non sapete quello che dite non sbilanciatevi.

Senza offesa, eh. 

Comunque, ripeto il bodybuilder è una cosa, il centometrista un'altra. Certo, questi ultimi hanno una massa importante, ma posso assicurarti che non ha NIENTE a che vedere con quella dei bodybuilder.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, AlessandroMagno ha scritto:

No, amico mio. 

Non è così. 

Innanzitutto, Ronaldo hai una massa magra assolutamente normale, sembra un alieno per due motivi: 1) ha una massa grassa bassissima 2) ha una muscolatura reattiva ed elastica. Guarda Ronaldo in camicia e noterai come i suoi muscoli si notino solo a torso nudo. 

Che la massa incida positivamente sulle articolazioni è discutibile. 

Bisogna vedere quella massa (parliamo di massa magra, ovviamente) in quale distretto è localizzata, cioè se superiore o inferiore. 

Aumentare la massa (ripeto, anche solo quella magra...perché chiaramente quella grassa, in atleti di quel livello, è minima) nel distretto superiore, sovraccarica eccome le articolazioni. 

Guarda Dybala...nota con correva 3 anni fa e come corre adesso. 

È molto più lento, più imballato, meno reattivo. 

Grazie al cielo Cristiano si allena anche con metodi e preparatori propri, altrimenti ne avremmo viste delle belle pure con lui. 

Alex Sandro, altro esempio...nei primi mesi dal suo arrivo era scattante e reattivo, adesso lo è molto meno. Eppure è giovane. 

Comunque, non siamo all'interno della palestra/campo di allenamento della Juve, non abbiamo in mano schede di allenamento, di alimentazione etc...ma l'impressione (almeno mia e di molti) è che la strategia di potenziamento della Juventus sia fallimentare. 

Il numero di infortuni non può passare inosservato. 

 

Ronaldo in camicia sembra normale perchè ha uno scheletro esile. 

Ha le spalle strette ma nessuno lo nota perchè ci ha costruito sopra due deltoidi mica male. E cosi il resto del corpo.

Ovvio che ha poco grasso, come il resto dei calciatori. E' raro trovarne uno grasso.

 

Per quanto riguarda le articolazioni esse hanno una stabilità passiva, costituita dai legamenti (passiva perchè non la puoi modificare. I legamenti non li puoi allenare) e attiva, costituita dai muscoli (attiva perchè i muscoli li puoi allenare).

Quando una persona si rompe un legamento, la prima cosa che dicono dottori e fisioterapisti è di aumentare la muscolatura in quella zona perchè si sopperisce alla diminuita stabilità passiva con una maggiore stabilità attiva.

Spesso le persone di natura mooolto elastiche hanno un rischio maggiore di lussazioni ecc durante le cadute.

 

Quindi al livello puramente di articolazioni, i muscoli fanno bene, punto.

 

Ovvio che nel calcio conta anche altro, e sono d'accordo che troppa massa non serva a nulla. L'esempio dei ciclisti prima mi sembra un po fuori luogo per certi versi perchè è ovvio che se metti unoa pedalare per sei mesi e un altro a fare squat e poi gli fai fare una gara di bici il primo vince.

Eccheccazzo, ci mancherebbe.

 

Nel calcio conta un mix delle due cose, resistenza ed esplosività. 

Soltanto palestra non va bene, ma non credo che alla juventus facciano cosi.

 

A dire la verità nell'unico spezzone di allenamento in palestra che ho visto in Juventus First team Folletti gli faceva fare di quegli allenamenti da checche che è persino un insulto paragonarli a certi esercizi di bodybuilding.

 

Ma a parte tutto io discutevo SOLO il fatto che le articolazioni risentissero di una buona massa muscolare. E' il contrario.

 

P.S. Ronaldo fa palestra. Piu degli altri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non sono preparatore, non m'interesso di metodi di allenamento.

quello che penso è che, se sai dove correre gli altri ti vedono e ti danno la palla possibilmente in modo decente, se invece corri sopra gli avversari o sopra i tuoi oppure stai fermo, la palla non ti arriva perchè si cerca quello smarcato.

logico che cruiff aveva ragione, ma se non dai schemi e dici cosa fare è difficile che i tuoi lo facciano.

siamo sempre li, il gioco del calcio è facile, ma gli altri lo fanno meglio, vogliamo dire che kedira (per fare un nome) è responsabile perchè è il giocatore più lento dei 22 in campo? pirlo era lento ma sapeva e vedeva dove pescarti e la palla la dava bene. c'è quel poveraccio di matuidi che ogni partita farà 200scatti a pressare (l'unico) e corre dietro a qualcuno, ma lo fa male e da solo. glielo devo dire io alla squadra che devono pressare tutti insieme? ci possono arrivare da soli? a quanto sembra no, l'unica cosa che facciamo è arretrare di 20/30metri tutti e sempre così ci copriamo e portiamo tutti a giocare davanti alla nostra area e se provassimo a pressare un pochino più alti?

che gli infortuni siano un problema mi sembra evidente, quest'anno avevano 2 squadre, arriviamo alla fine con meno di 11 giocatori possibili titolari, specialmente davanti dove c'era abbondanza, vorrà dire qualcosa? la preparazione doveva essere mirata per la fine stagione, siamo arrivati in pochi e pure con problemi di corsa evidenti, se ne saranno accorti?

AA deve vederle ste cose ed agire di conseguenza e secondo il mio modesto parere c'è una sola strada per cambiare oltre a svecchiare la rosa e far partire i vari bonucci,sandro,kedira,pianic ecc

per i ragazzini dell'ajax, se metti ora, da noi, un dejong o un van de beek si troveranno completamente fuori dal gioco e faranno pena perchè sono abituati a giocare in una squadra per sono una squadra, da noi non saprebbero a chi dare palla perchè noi siamo individualità messe assieme senza alcuna logica di sistema di gioco.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, AlessandroMagno ha scritto:

Ma che c'entra...

 

1) i centometristi eseguono prestazioni praticamente ANAEROBICHE, i calciatori fanno tutt'altro!!!

2) i centometristi non hanno assolutamente fisici da bodybuilder, nella maniera più assoluta!!! Forse non hai idea delle differenze in termini di massa, esplosività, elasticità. 

3) devono eseguire il massimo sforzo nell'arco di 10 secondi netti, correndo solo in linea retta, mentre i calciatori corrono per 90 minuti, svolgendo un lavoro AEROBICO, con cambi di passo continui, cambi di direzione etc. 

Vi prego, se non sapete quello che dite non sbilanciatevi.

Senza offesa, eh. 

Comunque, ripeto il bodybuilder è una cosa, il centometrista un'altra. Certo, questi ultimi hanno una massa importante, ma posso assicurarti che non ha NIENTE a che vedere con quella dei bodybuilder.

 

Ti ho fatto un esempio "estremo" visto che parlavi di massa muscolare e mancanza di reattività,velocità ed esplosività....questo non è assolutamente vero e i centometristi stanno li a dimostrarlo (il paragone col bodybuilder era solo per far capire che hanno una muscolatura molto importante)....poi è ovvio che un calciatore non abbia bisogno di quel tipo di muscolatura ma non è neanche vero che fare lavoro di potenziamento sia deleterio...una muscolatura ben sviluppata (sottolineo non all'estremo come in un centrometrista che come hai detto giustamente tu ha bisogno soprattutto di fibre bianche a metabolismo anaerobio) aiuta a limitare infortuni perché riduce il sovraccarico sull'apparato osteo-articolare....ormai il lavoro in palestra si fa in tutti gli sport e se fatto correttamente fa solo bene a un atleta....io sarei piu che altro curioso di conoscere i dati dei nostri su VO2 max e soglia anaerobica visto che,tolto alcuni,molti mi sembrano un po' scarsini da questo punto di vista....anche se ovviamente resta solo una mera impressione "visiva" non avendo dati su cui discutere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.