Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Skylinker

Dopo il definitivo stop alla Superlega sancito da Agnelli, ritieni che il Presidente debba dimettersi dalla carica in Juventus?

STOP definitivo alla SuperLega. Ritieni che Agnelli debba dimettersi?  

  1. 1. Dopo il DEFINITIVO STOP alla SuperLega - sancito dallo stesso Agnelli - ritieni che il Presidente debba dimettersi?

    • Si, ritengo debba fare un passo indietro.
      475
    • No, ritengo vada comunque ringraziato per il tentativo e sostenuto.
      797


Recommended Posts

Dimettersi lui, ma va. Al max la famiglia che lo “sposterà” a far altro se lo riterrà opportuno (e onestamente da Marotta in poi non ne ha azzeccate tantissime).

Share this post


Link to post
Share on other sites

che fra l'altro il furbone si è anche dimesso dall'ECA.. e dall'esecutivo UEFA, quindi adesso proprio non conta più niente.

che danno, chissà quali conseguenze subiremo, dirette ed indirette.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Ale091011 ha scritto:

Ah sicuro, dopo sta storia la uefa e la fifa si stanno cahando addosso ...

comunque Ceferin è il padrino 

edit

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Eymerich ha scritto:

Titolo in borsa oggi a picco. Noto che buona parte del forum è tifoso dell'Andreagnellese FC, non della Juventus.

Con questa mossa scriteriata ci sta trascinando nel fango e voi lo applaudite pure. Mah.

Comincio a pensare che i nostri problemi partano dai tifosi. Intanto in Inghilterra sono in migliaia a chiedere le teste dei loro presidenti, per molto meno di quanto fatto da AA.

Il valore è semplicemente tornato a quello precedente all'annuncio, mi sa che hai ragione, i problemi partono dai tifosi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Deve dimettersi sì, dopo 12 anni può anche bastare, per me non c'è neanche più quel progetto che sembrava chiaro 4-5 anni fa, non serve necessariamente un Agnelli in dirigenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Mi vergogno per quel 40% che ha votato si

Io mi vergogno di aver assistito a un teatrino vergognoso

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella valutazione dell'ultimo scorcio di Presidenza di Andrea Agnelli c'è un vuoto di conoscenze da parte nostra che ci portano ad esaminare i fatti non avendo tutti gli elementi a disposizione.  Sono sicuro che dietro questa bulimica ricerca da parte di Andrea Agnelli di fonti importanti di finanziamento ci siano due  fatti: 1) il convincimento che i nostri fondamentali di crescita (stadio, diritti TV, proventi di partecipazione ad eventi sportivi, merchandising) siano arrivati ad un punto massimo di spremitura 2) john Elkaan ed Exor non intendono più ricapitalizzare.  L'alternativa è o cedere il controllo, cosa che Andrea non farebbe se non costretto o ridimensionamento. Per questo, credo abbia giocato il tutto x tutto per cercare di avere disponibilità che all'orizzonte ne lui ne gli altri della ",sporca dozzina" avranno. Per questo temo che noi siamo ad un bivio storico in cui anche le certezze secolari, la proprietà della famiglia, potrebbero vacillare. Quello che non mi capacità è come Andrea abbia sottovalutato l'impatto socio geo politico di una simile iniziativa esponendo, lui più della mente di tutto, Don Florentino Perez allo scalpore mediatico. Altra cosa che mi meraviglia è come pensasse di mantenere una competitività con una distribuzione tra tutti più o meno in parti uguali che avrebbe portato come primo effetto ad una impennata dei costi dei giocatori da squadre esterne al club dei fondatori e come i top players sarebbero stati contesi con rialzi iperbolici degli ingaggi. Così che saremmo stati quasi sempre tra i rincalzi dei club di élite. L'unica cosa che non sarebbe venuta meno è la possibilità ogni anno di partecipare alla Superleague senza più aumenti di capitale. Come vedete la sostanza non sarebbe cambiata. Sarebbe stato comunque una prospettiva sul piano sportivo non rosea. Ma mi viene il dubbio che di questo non interessi più nulla alla famiglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Mark92 ha scritto:

Concordo su tutto 

 

concordo un po meno nel voler tranciare il giudizio sulla sua gestione della juve .... s'è un po perso alla fine un po per colpa sua un po per fattori esogeni. La vera roba imbarazzante è questa qui della superlega, con tutto che sono strafavorevole .... ma è talmente assurda che io non riesco a crederci !!!! cioè non posso pensare che gente come perez agnelli il presidenti americani delle inglesi gestiscano in questo modo una faccenda simile. 

 

Cioè è una roba che, da ragazzo alle prime armi nel mondo del lavoro, mi aumenta l'autostima .... se QUESTO è il mondo in cui l'elite del calcio mondiale lavora pianifica progetta e presenta un piano rivoluzionario del mondo del calcio io alzo le mani. Oh ma veramente chiamatemi !!!! si fa spesso la battuta "andateci voi" .... oh ragazzi è stata una roba pietosa. L'unica consolazione (nemmeno troppo) era l'aver trovato concordi gli altri club ma per il resto io non ho parole per descrivere la pietà della vicenda.

 

ma infatti c'è una parte di me che non ci crede, io non ci credo !!!! poi leggo agnelli che parla di patto di sangue e mi rendo conto che mi voglio solo illudere e che devo crederci, mi rendo conto che questo era convinto ......ma non regge logicamente. 

 

non ci posso credere. Guarda io quando devo organizzare le partitelle con gli amici post vacanze di natale sono piu' professionale. Ho delle strategie di marketing per convincere alcuni amici miei a farsi 1 ora al freddo la sera che tu non hai idea..... io convico gente che abita a 10km dal campo a venire a giocare eh

 

Non posso crederci.

Mark , fatico veramente a credere che dei colossi del calcio europeo del genere siano stati così sprovveduti. Per fare una rivoluzione simile dovevano tenere in conto delle conseguenze,  ad esempio :

- le rivolte dei tifosi, specie quelli tradizionalisti;

- le reazioni della UEFA e della FIFA;

- il caos mediatico, con i politici che cavalcano l'onda del populismo e il carrozzone del calcio europeo che cerca di proteggere i propri interessi economici spacciandosi per i paladini dello sport;

- le reazioni delle leghe nazionali, ecc...

 

In ragione di ciò, era lecito aspettarsi:

- conferenze stampa continue da parte dei presidenti della varie squadre , per spiegare le ragioni e il funzionamento della lega, oltre a chiarire i dubbi di sorta;

- una campagna mediatica che coinvolgesse spot tv, social, testimonial,ecc... 

- un intento unico, condiviso e convinto da parte di tutti i partecipanti della lega, con la consapevolezza di dover far fronte ad interferenze politiche e alle minacce della UEFA.

 

 

Ebbene, tutto quello che si sono limitati a fare è stato:

- lanciare un comunicato alla mezzanotte di giorno di Aprile a competizioni in corso ;

- far parlare il giorno dopo Perez al Ciringuito (...) ;

- creare un sito internet in 20 minuti con una bozza di regolamento;

-  non mettere alcuna clausola di fedeltà ( "  c'è un patto di sangue tra noi" cit. roba che negli affari non esiste), così da permettere facili voltagabbana; 

- a chiudere il cerchio, un intervista di Agnelli alla stampa, ma 2 giorni dopo a Superlega già affondata. 

 

Obiettivamente una gestione da dilettanti... per me è una figuraccia epocale e una delusione tremenda, a prescindere se si fosse d'accordo o meno con il progetto. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Mi vergogno per quel 40% che ha votato si

Due anni fa il sondaggio non avrebbe avuto modo di esistere. Purtroppo la gestione di agnelli non è stata positiva negli ultimi due anni e quel 40% di favorevoli alle sue dimissioni lo testimonia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io farei dimettere i moralisti che prendono 10/20 milioni annui per allenare, farei dimettere chi dice che il calcio è del popolo quando per seguire la tua squadra in TV ci vogliono 600/700 euro annui e un posto  decente allo stadio costa sopra le 100,00 euro, farei dimettere quei presidenti moralisti che per un brocco di 18 anni chiedono 40 milioni, farei dimettere chi ha accettato di fare i mondiali di calcio in Quatar, non farei dimettere Agnelli che ha tentato di dare una legnata al sistema calcio e fare gli interessi della Juve. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

non voteró il sondaggio, ma credo che si dovrebbe dimettersi, dovrebbe rendersi conto che la sua visione di progettualitá di impresa non sia compatibile con un mondo quello del calcio in cui é sovrastante un pensiero che definirei medioevale, é fenomeno troppo di massa il calcio per pretendere che il consumatore finale comprenda strategie di crescita... quindi o si adatta a questo, ma sarebbe davvero un peccato e un qualcosa di difficilmente sostenibile per chi deve ritrovarsi a limitare la sua capacitá manageriale

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, rensenbrink63 ha scritto:

, la proprietà della famiglia, potrebbero vacillare

Se anche fossi di un fondo o di più soci forti finanziariamente i problemi sono moltissimi comunque e se non vi fermaste (non parlo di te) al clamore dei giornalai prezzolati o caciottari avreste capito dalle spiegazioni di Andrea Agnelli e Florentino Perez che i problemi sono enormi e non spariscono con le ricette Uefa e Fifa. O si ridimensiona tutto (stipendi, spese varie) o si fallisce. Forse però è già troppo tardi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, xtreme ha scritto:

A parte che quello è un fatto di due anni fa, non so se ti sei reso conto che nell'ultimo anno il covid ha creato una crisi economica senza precedenti che ha imposto una accelerata su una questione di cui si parla da anni.

 

Quindi Agnelli cosa avrebbe dovuto fare, andare da Ceferin e dirgli:

 

"Non ci tutelate, stiamo perdendo una barca di soldi, abbiamo una opportunità di centinaia di milioni di euro ma ho deciso di dire di no perché sei venuto al battesimo di mia figlia"?

 

 

 

 

Pare che il Covid ci sia solo per qualcuno.....e non per tutti.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, dankos2 ha scritto:

Io farei dimettere i moralisti che prendono 10/20 milioni annui per allenare, farei dimettere chi dice che il calcio è del popolo quando per seguire la tua squadra in TV ci vogliono 600/700 euro annui e un posto  decente allo stadio costa sopra le 100,00 euro, farei dimettere quei presidenti moralisti che per un brocco di 18 anni chiedono 40 milioni, farei dimettere chi ha accettato di fare i mondiali di calcio in Quatar, non farei dimettere Agnelli che ha tentato di dare una legnata al sistema calcio e fare gli interessi della Juve. 

Sottoscrivo tutto. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Mi vergogno per quel 40% che ha votato si

Anch'io, vedo tanta ipocrisia

9 minuti fa, dankos2 ha scritto:

Io farei dimettere i moralisti che prendono 10/20 milioni annui per allenare, farei dimettere chi dice che il calcio è del popolo quando per seguire la tua squadra in TV ci vogliono 600/700 euro annui e un posto  decente allo stadio costa sopra le 100,00 euro, farei dimettere quei presidenti moralisti che per un brocco di 18 anni chiedono 40 milioni, farei dimettere chi ha accettato di fare i mondiali di calcio in Quatar, non farei dimettere Agnelli che ha tentato di dare una legnata al sistema calcio e fare gli interessi della Juve. 

👏👏👏

Eh, ma qui si sentono tutti sostenitori del calcio pulito...quello di sceicchi oligarchi e padrini dell'UEFA 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

riporto una parte di un'articolo letto su internet che riporta esattamente il mio pensiero ed il perché dovrebbe dimettersi..

 

DIMISSIONI-  Accantonato l'argomento "ipocrisia" passiamo al cuore della questione. Quello che sembra non aver capito Agnelli, perseverando e annunciando che ci riproverà in futuro, è che il rischio a questo punto è alto, altissimo. Ormai con il fallimento della Superlega, ha perso completamente ogni credibilità. Non può avere più la fiducia da parte non solo dei suoi interlocutori nel mondo del calcio, per il modo in cui ha agito nell'ombra e alle spalle di tutti, ma come faranno a credergli gli stessi azionisti della Juventus? La situazione è imbarazzante. Agnelli ormai sembra aver perso il contatto con la realtà, come un pugile suonato che tenta di rimanere in piedi nonostante non sia in grado di continuare, rischiando di fare peggio per la sua salute. Chi rischia di andarci di mezzo è la Juventus, ebbene sì perché Andrea Agnelli nonostante tutto non è la Juventus. La Juventus è più grande, è più importante di lui e di chiunque altro e non può soccombere per le brame di potere di nessuno. La Juventus rischia ritorsioni più di chiunque altro come ho già detto e quindi, per il bene suo e dei suoi tifosi, le dimissioni di Agnelli sarebbero più che auspicabili. Anche se il numero 1 bianconero non sembra affatto intenzionato a darle, non rendendosi conto di ciò a cui si va incontro, di che danno provocherebbe alla credibilità, all'integrità e all'immagine della Juventus, dei nemici di cui la circonderebbe, che già prima erano numerosi e che a una certa non possiamo più permetterci. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, garrison ha scritto:

Ok, se nulla di tutto questo si verifica quindi che succede, squalificano la Juve dalle coppe?

Ma no, non penso proprio, anche perché se squalificano la Juventus devono squalificare anche le altre 11 e non conviene a nessuno.

E comunque, anche qualora accadesse, se ne fregheranno e ne approfitteranno per avere una scusa per risparmiare, azzerare la situazione è ripartire da zero.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, Darth Tyranus ha scritto:

Deve dimettersi sì, dopo 12 anni può anche bastare, per me non c'è neanche più quel progetto che sembrava chiaro 4-5 anni fa, non serve necessariamente un Agnelli in dirigenza.

Servi tu sulla tazza del c esso...

 

saremmo tutti più tranquilli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, the killing hand ha scritto:

Pare che il Covid ci sia solo per qualcuno.....e non per tutti.....

Il covid c'è per tutti e per quel che riguarda l'Italia, gli aiuti sono stati troppo esigui oppure ridicoli.

 

Ed è libertà di una azienda quella decidere come muoversi.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo ci saranno conseguenze sulla Juve se intendete legate alla squadra e al campo...alla fine quali sarebbero le basi giuridiche?

Nei confronti di Agnelli invece è tutta un'altra storia...su di lui potrebbero trovare qualche appiglio per qualche sanzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, bianconero75 ha scritto:

Servi tu sulla tazza del c esso...

 

saremmo tutti più tranquilli.

L'essere becero è sintomo di scarsa arguzia.

 

Dobbiamo capire che la Juventus è una società con budget e dipendenti, non un giocattolo da dare ai membri della Famiglia per togliersi qualche sfizio, e noi tifosi non siamo e non dovremmo essere dei sudditi.

 

Ma bisogna avere appunto arguzia e pensiero, c'è da chiedersi se chi risponde in maniera becera così dal nulla sia dotato dell'una e dell'altra, ne dubito 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Semper Fideles ha scritto:

Mark , fatico veramente a credere che dei colossi del calcio europeo del genere siano stati così sprovveduti. Per fare una rivoluzione simile dovevano tenere in conto delle conseguenze,  ad esempio :

- le rivolte dei tifosi, specie quelli tradizionalisti;

- le reazioni della UEFA e della FIFA;

- il caos mediatico, con i politici che cavalcano l'onda del populismo e il carrozzone del calcio europeo che cerca di proteggere i propri interessi economici spacciandosi per i paladini dello sport;

- le reazioni delle leghe nazionali, ecc...

Io non ho parole 😂😂😂😂😂 .... rido perchè non so cos'altro fare .... no ma ti ripeto, sul lavoro sono uno molto timido e insuicuro. Oh m'hanno aumentato l'autostima !!!!

 

No ma io poi convinto che fossimo iper mega abbottonati .... ti pare che perez agnelli e TUTTI, o quasi tutti,  i maggiori presindenti dei piu' grandi club europei, non avranno studiato ogni dettaglio della cosa ? 

Quoto

In ragione di ciò, era lecito aspettarsi:

- conferenze stampa continue da parte dei presidenti della varie squadre , per spiegare le ragioni e il funzionamento della lega, oltre a chiarire i dubbi di sorta;

- una campagna mediatica che coinvolgesse spot tv, social, testimonial,ecc... 

- un intento unico, condiviso e convinto da parte di tutti i partecipanti della lega, con la consapevolezza di dover far fronte ad interferenze politiche e alle minacce della UEFA.

 

 

Ebbene, tutto quello che si sono limitati a fare è stato:

- lanciare un comunicato alla mezzanotte di giorno di Aprile a competizioni in corso ;

- far parlare il giorno dopo Perez al Ciringuito (...) ;

- creare un sito internet in 20 minuti con una bozza di regolamento;

-  non mettere alcuna clausola di fedeltà ( "  c'è un patto di sangue tra noi" cit. roba che negli affari non esiste), così da permettere facili voltagabbana; 

si si stiamo ai livelli della stretta di mano di Mr Candy ..... io sono terrorizzato 

Quoto

- a chiudere il cerchio, un intervista di Agnelli alla stampa, ma 2 giorni dopo a Superlega già affondata. 

 

Obiettivamente una gestione da dilettanti... per me è una figuraccia epocale e una delusione tremenda, a prescindere se si fosse d'accordo o meno con il progetto. 

Io poi tutto stamattina ho voluto pensare che fosse una roba fatta per ottenere di piu' in trattativa con la uefa ...... purtroppo non ha senso nemmeno questa ricostruzione , cioè ti muovi diversamente se vuoi fare quello

 

io sono senza parole.  Eh ma allora vuol dire che questi sono dissociati completamente dalla realtà eh ... e , altra cosa, sono dissociati dalla realtà TUTTI !!!!! da agnelli a perez agli americani della premier. 

sono tutti scemi ? no aiutami te !!! io veramente non so che pensare .... ti direi di no perchè sono portato a pensare che se stanno li un motivo c'è, o comunque sia, pure se molti sono scemi, su 12 uno normale ci sarà ...... pero' se guardo i fatti non trovo motivi per dire di no. Trovo solo elementi a supporto del fatto che si sono comportati come dei menomati mentali completamente dissociati dalla realtà .... ma ti diro', anche proprio con un non so che di infantile e di totale inconsapevolezza di come funzioni il mondo .... boh sembrano quasi i ragazzi delle superiori che fanno le manifestazioni cosi' tanto per , o quei ragazzi che parlano dei loro sogni al falo' in una sera d'estate e che progettano di aprire un chiosco alle canarie..... che ne so robe simili, sai no , ste scene da spot della 5 stelle sammontana.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.