Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Mastro Le Roy

Comunicato Juventus: "Convinti della fondatezza del progetto Superlega ma allo stato attuale ridotte possibilità di compimento nella forma inizialmente concepita"

Recommended Posts

1 minuto fa, Nate Fisher ha scritto:

Assolutamente, anche se i club che piangono per i debiti dopo aver buttato nel * 180 milioni per Coutinho e Dembelé mi fanno un po' ridere. 

 

Nel mondo reale la bancarotta è un reato, nel mondo del calcio invece questi signori continuano impuniti a spendere e spandere perché tanto poi ci pensa la banca a ripianare il buco da 500 e passa milioni. 

 

Purtroppo i buoi sono scappati da tempo, il calcio è morto nel momento in cui è passata la sentenza Bosman. L'unico argine che si può mettere ora è un limite spesa su ingaggi, cartellini e commissioni agli agenti perché siamo di fronte ad una bolla a tutti gli effetti. 

Questo è vero ma la pandemia in tutto questo come facevi a prevederla??! Sono stati persi molti milioni per un evento imponderabile. È come quei negozi che hanno comprato qualcosa da rivendere o fatto investimenti e poi li hanno dovuto chiudere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il giocattolo si è rotto. Non oggi, ma quando si è cominciato a strapagare semipippe di giocatori e dare commissioni milionarie ai procuratori. E il giocattolo non l ha rotto la Uefa o la Fifa, ma tutti quei presidenti e amministratori che hanno continuato a spendere al di sopra delle loro possibilità per anni e anni, gonfiando il mercato a livelli ingestibili. Gli stessi presidenti (una parte di essi) che han provato, con una manovra sottobanco e cialtrona, a ribaltare il tavolo non per riformare il calcio, sia chiaro, ma per continuare a spendere e spandere in libertà fregandosene di tutto il resto. Si ammetta questo e ci si metta da parte, piuttosto che continuare sottotraccia a giocare a chi c'è l ha più lungo... 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Kobayashi ha scritto:

Una roba del genere l'annunci con: sponsor (Adidas, Nike, gestore diritti televisivi), avvocati, presidenti dei club, commissioner, GIOCATORI, tutti riuniti per chiarire ogni aspetto e motivo.

Non puoi farlo. Più la gente sa della cosa più è facile che venga spoilerata a UEFA\FIFA prima e quindi ti brucino ancora prima dell'annuncio. Andava tenuta il più segreta possibile per motivi abbastanza evidenti.

 

L'unica cosa che si poteva fare era un annuncio congiunto dei presidenti, ma evidentemente molti non ci credevano nemmeno più di tanto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io comunque prima di reagire avrei aspettato di capire com esi sarebbe svolta la SL, magari c erano margini

per fare dei cambi in corsa o degli aggiustamenti favorevoli a molti

ma le checche isteriche della uefa, dei media e della politica hanno subito avuto il mestruo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Damian Saravia ha scritto:

Purtroppo era inevitabile.

Questa faccenda avrà notevoli ripercussioni anche sul profilo economico.

Valanghe di milioni di euro bruciati in un amen.

In pratica hai detto agli investitori che sei in crisi finanziaria

il progetto di salvezza è saltato il giorno dopo

Ora tutti a cautelarsi vendendo azioni...

 

Solo per questo Elkann dovrebbe intervenire subito

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, andy_gobbo ha scritto:

vallo a dire a quelli dell' EuroBasket, come sono stupidi... spiegaglielo.

Seguitissimo il basket in Europa...ci sono tutti i giocatori migliori al mondo nei club europei...

 

Io in realtà un po' di anni fa seguivo l'Eurolega, ma poi visto che è diventata il torneo dell'amicizia, dato che la Reyer Venezia vinceva i campionati e l'Eurolega la faceva Milano (perchè Armani è Armani, vuoi mettere...) il basket in TV per me è completamente scomparso.

 

Adesso c'è l'Eurolega, poi l'EuroCup, poi c'è la Champions League, credo altre 2-3 coppe...alcuni club fanno parte di uno, altri dell'altro...bellissimo! Non ci si capisce più niente.

 

So che nessuno può dirsi campione d'Europa...perchè finchè giocherà Milano, e non i campioni d'Italia, non so se chi vince è veramente il più forte (bisogna dimostrarlo sul campo, non sulla carta).

Poi ci sono le wild card, gli inviti, le licenze pluriennali!  Per gli spettatori di uno spettacolo basta vedere la palla che rimbalza, una schiacciata, e sono contenti.

 

Per chi vuole vedere una competizione sportiva è una cosa disgustosa.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, SteppoBianconero ha scritto:

In pratica hai detto agli investitori che sei in crisi finanziaria

il progetto di salvezza è saltato il giorno dopo

Ora tutti a cautelarsi vendendo azioni...

 

Solo per questo Elkann dovrebbe intervenire subito

perchè prima non si sapeva? è uscito il comunicato sul bilancio che parlava di oltre 100 milioni di rosso sulla semestrale...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi auguro si arrivi al 50+1 di quota nei club, come in Germania. Solo cosi si salva veramente il calcio. Ricordiamoci sempre che i club e i tifosi restano ma i proprietari cambiano. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora siamo nella M più totale. Abbiamo tutti contro. Gravina e Boniek in Uefa è una dura presa di posizione contro la Juventus...Prepariamoci ad un nuovo calciopoli.

A mente calda credo che per salvarci le chiappe, converrebbe che Andrea Agnelli si dimetta a malincuore da presidente della Juventus, perchè tutti ci stanno gettando merd* addosso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Arnoldlayne ha scritto:

il giocattolo non l ha rotto la Uefa o la Fifa, ma tutti quei presidenti e amministratori che hanno continuato a spendere al di sopra delle loro possibilità per anni e anni, gonfiando il mercato a livelli ingestibili. Gli stessi presidenti (una parte di essi) che han provato, con una manovra sottobanco e cialtrona, a ribaltare il tavolo non per riformare il calcio, sia chiaro, ma per continuare a spendere e spandere in libertà fregandosene di tutto il resto.. 

.quotone

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, a meno che nelle leggi UEFA non esista ciò che è previsto nel nostro codice penale all’art. 241 (“Attentati contro l‘integrità, l’indipendenza e L’Unità dello stato”), continuo a ripetere che nessuna squadra può subire alcunché. E anche se esistesse un articolo del genere, non è stato posso in essere nessun atto diretto, ma soltanto “idee” ed intenzioni e, si sa, le intenzioni non sono perseguibili. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Arnoldlayne ha scritto:

Il giocattolo si è rotto. Non oggi, ma quando si è cominciato a strapagare semipippe di giocatori e dare commissioni milionarie ai procuratori. E il giocattolo non l ha rotto la Uefa o la Fifa, ma tutti quei presidenti e amministratori che hanno continuato a spendere al di sopra delle loro possibilità per anni e anni, gonfiando il mercato a livelli ingestibili. Gli stessi presidenti (una parte di essi) che han provato, con una manovra sottobanco e cialtrona, a ribaltare il tavolo non per riformare il calcio, sia chiaro, ma per continuare a spendere e spandere in libertà fregandosene di tutto il resto. Si ammetta questo e ci si metta da parte, piuttosto che continuare sottotraccia a giocare a chi c'è l ha più lungo... 

Ma io poi riflettevo, c'è gente che ha in mano club di cui manco conosce tradizioni, cultura, passione, stile. Magari noi abbiamo una dinastia come gli agnelli e ancora ci riconosciamo, ma agli inglesi sai che gli frega degli americani, e viceversa? Cosi non si può andare avanti, bisogna riflettere sul perchè ci piace il calcio e come lo vogliamo. Regola del 50 più 1 ovunque, sta diventando una commercialata schifosa il calcio. Gente che sbava per Psg City ma poi abolirebbe i mondiali, secondo me stiamo deragliando pesantemente. Rispetto per chi fa calcio come Ajax, Benfica, River ecc...altroche elitismo e superlega del *. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, matteus ha scritto:

Questo è vero ma la pandemia in tutto questo come facevi a prevederla??! Sono stati persi molti milioni per un evento imponderabile. È come quei negozi che hanno comprato qualcosa da rivendere o fatto investimenti e poi li hanno dovuto chiudere

La pandemia ha solo accelerato il processo, ma il problema era iniziato da molto tempo. 

 

Questa manifestazione era un prestito con interessi, non è un caso che fosse voluto dalle spagnole e dalle italiane (club sommersi di debiti). Credere alla storiella che volessero migliorare il calcio significa essere ingenui tanto quanto (se non di più) quelli che credono alle favole di Uefa e Fifa che mettono i tifosi al primo posto. 

 

Florentino è andato in diretta a dire che avrebbero accorciato le partite, arbitri col microfono, manifestazione pensata per asiatici, arabi e indiani. Ma stiamo scherzando? .ghgh

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, B E N E V E N T U S said:

io comunque prima di reagire avrei aspettato di capire com esi sarebbe svolta la SL, magari c erano margini

per fare dei cambi in corsa o degli aggiustamenti favorevoli a molti

ma le checche isteriche della uefa, dei media e della politica hanno subito avuto il mestruo 

Quelli hanno capito che i soldi non potevano più gestirli e quindi conseguente perdita di potere a cascata sono impazziti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Davide5maggio ha scritto:

le principali proteste del mondo sportivo partivano proprio dal fatto che questa supelega a 15 posti sicuri non aveva merito sportivo 

 

ora te mi stai dicendo che lo stesso mondo sportivo davanti al fatto che la nuova CL dal 2024 faccia entrare  2 squadra a campionato ( è così giusto? ho capito bene?) solo per il ranking e non per la classifica.....questa cosa stia bene a tutti?

 

sono tutti così conigli?

Ma ovviamente....nessuno dirà nulla....ma nemmeno se ne entrassero 10

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, matteus ha scritto:

Tutti parlano di debiti causati da cattiva gestione ! Ma perché ?!! Se fai investimenti e questi per causa di forza maggiore(covid) non ti portano gli utili che avevi immaginato come fa ad essere colpa di una cattiva gestione? La pandemia era un evento imponderabile 

infatti

c´e´ stata una sfortuna non da poco... il club per anni é stato sempre molto equilibrato nella gestione... nel momento in cui si é deciso avendone l´opportunitá di provare a fare un progetto economico a medio-lungo termine aumentando i costi...dovendo quindi sopportare "scomoditá" e perdite da coprire per qualche anno é arrivato l´imponderabile...

non é cattiva gestione programmare qualche anno di perdita in funzione di un guadagno e di un risvolto economico futuro...la cattiva gestione é quando si sceglie questa strada senza che ci sian presupposti anche per una crescita seppur non immediata...questo non viene compreso da molti perché si ragiona soprattutto sull´immediato... 

il tentativo di alcuni club di rimediare al problema con questa iniziativa é apparso a molti (per caritá anche giustamente in parte) goffo,forzato e imprudente...ma qualcosa bisognava pur fare... circa un paio di mesi fa rispondendo all´amico @Machiavelli in un thread dedicato ai risultati della semestrale esprimevo questo concetto

 

Quoto

Quel che sarebbe importante (anche qui´ non so se ci son news al riguardo) il riuscire a raggiungere un accordo equo con i giocatori...che devono capire che anche quest´anno sarebbe il caso di rinunciare a qualcosa...anche perché che "il giocattolo" rimanga bene o male funzionante ora in questo momento di difficoltá e che possa tornare a funzionare correttamente quando si tornerá alla normalitá, é interesse anche loro...

penso che questa strada sia stata provata..o almeno i media han parlato di una trattativa coi giocatori possibile anche per quest´anno... (e non é affatto inverosimile la cosa)... a naso mi vien da pensare che i giocatori (eufemismo) han manifestato scarso entusiasmo riguardo quest´idea...questo puó aver portato ad accelerare l´idea di portare avanti ed anticipare in maniera molto forzata il progetto superlega pur consci del rischio potesse naufragare in tempi rapidi

insomma se molti pensano che aa perez e i dirigenti dei club non abbian fatto una gran figura..inviterei a valutare anche la figura che fanno questi calciatori..sempre prontissimi a fare un passo in avanti quando si tratta di raccogliere piú soldi possibili...titubanti quando si tratta di rinunciare a qualcosa per motivi che oggettivamente non son imputabili a chi li paga

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Nate Fisher ha scritto:

La pandemia ha solo accelerato il processo, ma il problema era iniziato da molto tempo. 

 

Questa manifestazione era un prestito con interessi, non è un caso che fosse voluto dalle spagnole e dalle italiane (club sommersi di debiti). Credere alla storiella che volessero migliorare il calcio significa essere ingenui tanto quanto (se non di più) quelli che credono alle favole di Uefa e Fifa che mettono i tifosi al primo posto. 

 

Florentino è andato in diretta a dire che avrebbero accorciato le partite, arbitri col microfono, manifestazione pensata per asiatici, arabi e indiani. Ma stiamo scherzando? .ghgh

 

Uno schifo totale e c'è gente a lutto tra nostri colleghi di tifo. La mia tristezza più grande da quando seguo il calcio. Combattiamo una cosa sbagliata col VELENO. A troppa gente non piace il calcio, punto. Cioè qui ci si strappa le vesti perchè non si vince il trofeo JP MORGAN, torneo chiuso con prestiti a 23 anni che avrbebe devastato solo il calcio ancora di più.

 

 

L'europa non è l'america e il calcio non è la ***** NBA. Siamo tifosi, non clienti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, MySoul. said:

Esatto! La superlega la cura un *, costi abnormi pure se metti un tetto, infatti il giochino era quello, non rallentare il circo. Rummenigge l'ha detto subito, bisogna tagliare i costi, fine. Il calcio deve essere più equo e sostenibile, uefa e fifa sono responsabili di ciò.  a me lega  a 15 chiusa fa realmente schifo, il calcio non è classismo, ma investimenti vanno tutelati (e fatti con senso, perchè quei debiti nessuno li ha costretti a farli) come la democrazia calcistica, non è romanticismo, è giustizia.

 

 

 

Io sogno di vincere la Champions, non il trofeo JP Morgan. Se la Superlega sta sul * al 99% dei tifosi, persino dei club coinvolti (tranne i classisti che purtoppo tifano Juve), dei giocatori, allenatori, media, politica, dirigenti che senso avrebbe farla? Giochino per ricchi che col calcio e la sua salvezza c'entra 0. Torneo nato in cladestinità e sostenuto da una banca, cosa poteva andare storto? .ghgh 

spero che molti tifosi Juve rinsaviscano lasciando da parte odio e vendetta. Io l'ho sempre vista negativamente. Capisco la frustrazione di essere leghe di serie B rispetto alla Premier, e capisco il volere più potere rispetto alla UEFA, ma la soluzione non può essere un atto irresponsabile eversivo nei confronti del calcio intero che vuol dire anche compromettere lo sviluppo del calcio giovanile e di centinaia di società. Il Regno Unito l'ha subito capito, ora cambieranno anche lì le leggi per costringere i proprietari stranieri a richiedere l'assenso ai membri del "club" vero e proprio (che può anche essere in contrasto con gli investitori). Dimostrazione che il calcio non può, per storia e origine stessa, diventare 100% libertà d'impresa. L'NBA nasce per accordo tra miliardari che condividono profitti e spostano franchigie dove vogliono. Il calcio no. Non è comunismo la risposta dei governi e della UEFA, è semplice preservazione di un equilibrio che fà comodo a tutti, dal ragazzino al politico tifoso.

Se mai si farà sta roba saranno solo Spagna e Italia a provarci e a lasciarci pure le penne.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Mahleriano ha scritto:

spero che molti tifosi Juve rinsaviscano lasciando da parte odio e vendetta. Io l'ho sempre vista negativamente. Capisco la frustrazione di essere leghe di serie B rispetto alla Premier, e capisco il volere più potere rispetto alla UEFA, ma la soluzione non può essere un atto irresponsabile eversivo nei confronti del calcio intero che vuol dire anche compromettere lo sviluppo del calcio giovanile e di centinaia di società. Il Regno Unito l'ha subito capito, ora cambieranno anche lì le leggi per costringere i proprietari stranieri a richiedere l'assenso ai membri del "club" vero e proprio (che può anche essere in contrasto con gli investitori). Dimostrazione che il calcio non può, per storia e origine stessa, diventare 100% libertà d'impresa. L'NBA nasce per accordo tra miliardari che condividono profitti e spostano franchigie dove vogliono. Il calcio no. Non è comunismo la risposta dei governi e della UEFA, è semplice preservazione di un equilibrio che fà comodo a tutti, dal ragazzino al politico tifoso.

Se mai si farà sta roba saranno solo Spagna e Italia a provarci e a lasciarci pure le penne.

.allah 

 

 

Troppa gente ha perso il senno, o deve chiedersi perchè segue il calcio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Nate Fisher ha scritto:

Assolutamente, anche se i club che piangono per i debiti dopo aver buttato nel * 180 milioni per Coutinho e Dembelé mi fanno un po' ridere. 

 

Nel mondo reale la bancarotta è un reato, nel mondo del calcio invece questi signori continuano impuniti a spendere e spandere perché tanto poi ci pensa la banca a ripianare il buco da 500 e passa milioni. 

 

Purtroppo i buoi sono scappati da tempo, il calcio è morto nel momento in cui è passata la sentenza Bosman. L'unico argine che si può mettere ora è un limite spesa su ingaggi, cartellini e commissioni agli agenti perché siamo di fronte ad una bolla a tutti gli effetti. 

Tutto giusto. Io dico che nel mondo reale e non in quello assistito del calcio, gente che da 7 milioni netti a gente come ramsey Rabiot scezny o fa firmare a 60 milioni annui ronaldo quando al real tasse incluse ne costava 30 sarebbe stata licenziata. Ij 3 anni hanno fatto 200 milioni di perdite pur con plusvalenze farlocche.. Il falso in bilancio è un reato per la cronaca 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, MySoul. ha scritto:

Uno schifo totale e c'è gente a lutto tra nostri colleghi di tifo. La mia tristezza più grande da quando seguo il calcio. Combattiamo una cosa sbagliata col VELENO. A troppa gente non piace il calcio, punto.

Di base una risposta sbagliata ad un problema giusto...

 

ma ci sono molte cose dette da Agnelli che sono estremamente condivisibili....

 

hanno sbagliato tutto nella strategia di comunicazione....tutto....tutto talmente provinciale che mi viene il dubbio che sia effettivamente accaduto e non studiato 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Nate Fisher ha scritto:

La pandemia ha solo accelerato il processo, ma il problema era iniziato da molto tempo. 

 

Questa manifestazione era un prestito con interessi, non è un caso che fosse voluto dalle spagnole e dalle italiane (club sommersi di debiti). Credere alla storiella che volessero migliorare il calcio significa essere ingenui tanto quanto (se non di più) quelli che credono alle favole di Uefa e Fifa che mettono i tifosi al primo posto. 

 

Florentino è andato in diretta a dire che avrebbero accorciato le partite, arbitri col microfono, manifestazione pensata per asiatici, arabi e indiani. Ma stiamo scherzando? .ghgh

 

Eh vabbè che sarà mai, tra un paio d'anni seguiremo tutti la premier league e saremo felici e contenti. Vedrete che meraviglia il calcio che regala sogni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.