Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Fantomas

Giovanni Minoli: "Juve? Sono arrivati ottimi giocatori, non top player. Squadra mi sembra meno forte. Ho sensazioni da fine ciclo, anche societario"

Post in rilievo

Minoli: "La Juve mi sembra meno forte. Bonucci al Milan? Una "Pirlata"..."

 

TORINO, 29 luglio 2017 - Giovanni Minoli a Tuttosport: "Cosa penso del mercato della Juve? Purtroppo, per il momento, mi sembra una squadra meno forte dell’anno scorso. Il mercato lo definirei buono, ma non è eccezionale. Lasciare andare Bonucci in quel modo mi è sembrata una “Pirlata”: nel senso che mi ricorda a parti invertite il passaggio di Pirlo dal Milan alla Juventus. La squadra bianconera così ha iniziato a vincere e non vorrei che la storia si ripetesse al contrario: ho sensazioni da fine ciclo, forse anche a livello societario. Poi avrei pensato due volte anche prima di lasciar partire Dani Alves: negli ultimi mesi è stato decisivo. Se serve un rinforzo in difesa? Sì. Abbiamo giovani forti come Rugani e anche De Sciglio, però un altro centrale di livello servirebbe. Chi vorrei? Io... ricomprerei Bonucci. Szczesny come vice e poi erede di Buffon? Da verificare, ma è una scelta intelligente. Bernardeschi? Voglio vederlo all’opera. Keita? Va bene, ma come Bernardeschi e gli altri. Parliamo di ottimi giocatori, che possono anche esplodere nel contesto giusto, ma non sono top player. I campioni che cambiano la storia sono altri. Dybala al Barcellona? No. Non credo che Dybala sia in vendita e penso che anche a lui serva restare alla Juventus per esplodere definitivamente e non commettere l’errore fatto da Pogba, mai diventato un numero uno assoluto. Chi vorrei a centrocampo? Nessuno dei nomi che si fanno mi sembra poter stravolgere la situazione. Spero nella rinascita di Marchisio. Il mio sogno è Nainggolan. Lui sì che fa la differenza: sul piano fisico, tecnico, mentale. Se ci spero? Non metto limiti alla provvidenza".

 

Fonte: Tuttosport

 

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah c'è una differenza abissale tra i passaggi di Pirlo alla Juve e Bonucci al Milan. L'unica cosa che li accomuna è che entrambi erano giocatori affezionati alla piazza e passare dalle rivali non è stato bello. Comunque sicuramente il mercato non accontenterà tutti però dire che siamo più scarsi mi sembra esagerato. Berna d costa sono ottime aggiunte, szczesny come erede di Buffon va bene e penso che non è finita qui.

 

Inviato dal mio SM-T116 utilizzando Tapatalk

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aspettiamo che finisce il mercato per dire se ci siamo rafforzati o indeboliti.

Il rapporto tra la Juve e Bonucci si era ormai deteriorato, tenerlo non avrebbe avuto senso, potevamo guadagnare di più ma lui voleva restare in Italia quindi il Milan è stata l'unica scelta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per le cessioni non sono d'accordo...quando uno se ne vuole andare va...ma alla giusta cifra...e di solito noi facciamo sempre i saldi...sul fatto che non siamo più forti concordo...mercato che non mi entusiasma x nulla...poi a arrivare al 31 manca ancora un mese...vedremo...

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ha perfettamente ragione...inutile offendere tutti quelli che dicono che per adesso non siamo migliorati come squadra. Comunque speriamo che la dirigenza porti finalmente un top player

  • Mi Piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo sei anni anche io comincio a pensare al cosiddetto "fine ciclo".

Sarebbe fisiologico.

La squadra al momento è più debole. Leo dietro faceva la differenza...specie in impostazione. Non sarà facile.

Manca tanto in mezzo, dove servirebbe un centrocampista di livello mondiale.

Non penso invece ad un "fine ciclo" dirigenziale. La juve investe molto per il guturo e programma sempre ottimamente il suo avvenire.

Un anno senza vincere ci può stare, esistono anche gli altri. L'importante è non fare stagioni fallimentari da settimo posto.

 

  • Mi Piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma il motivo per cui abbiamo perso qualcosa è l'età e forse la mancanza di motivazioni. Far passare duglas costa come un acquisto da poco dimostra quella che Mou definiva "prostituzione intellettuale " di tanti soloni. Se bonucci era così decisivo una finale decente internazionale forse la giocava. Pirlo era un predestinato all'Inter , genio al Milan di cosa parliamo?! Marcature di spalle???????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per il momento sono abbastanza d'accordo che ci siamo indeboliti. Bonucci era il leader della difesa arrivata in finale di Champions senza prendere goal dal Barca in 180 minuti (lo so che loro hanno avuto occasioni ma che volete pure che un attacco con Messi - Neymar - Suarez non tiri in porta?). Dani Alves nella seconda parte di stagione, in Champions, forse è stato il migliore della squadra.

 

Sul fronte acquisti, Douglas Costa non viene da una buona annata. E Bernardeschi deve dimostrare di che pasta è fatto.

 

Però penso che in Italia siamo ancora i più forti. E poi la campagna acquisti non è finita quì anche se probabilmente non arriverà un vero top player.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sulla carta ci siamo indeboliti perdendo due titolari

In compenso abbiamo migliorato di molto la portata offensiva.

Dipende molto da come concluderemo il mercato e da chi arriverá..

Fine ciclo non credo, la squadra è un continuo rinnovarsi e in un modo o nell'altro acquisisce gli stimoli necessari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il top player quest'anno lo abbiamo venduto e non acquistato,..abbiamo preso buoni giocatori ma non giocatori che fanno la differenza in Champions

il top l'hai tenuto per la prima volta dopo anni (sandro) Bonucci era un esubero mettetevelo in testa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma il motivo per cui abbiamo perso qualcosa è l'età e forse la mancanza di motivazioni. Far passare duglas costa come un acquisto da poco dimostra quella che Mou definiva "prostituzione intellettuale " di tanti soloni. Se bonucci era così decisivo una finale decente internazionale forse la giocava. Pirlo era un predestinato all'Inter , genio al Milan di cosa parliamo?! Marcature di spalle???????

Costa è un buon giocàtore di certo non è un fuoriclasse , segna pochissimo per non dire quasi mai, difetto gravissimo per un esterno da 433 o 4231 , lo stesso bernardeschi non è certo un top del ruolo , ce ne sono almeno una ventina di giocatori superiori come giocatori offensivi ( cioè trequartisti /esterni d'attacco) senza scomodare i mostri sacri anche gente come dembele' del Dortmund è almeno 2 categorie sopra, purtroppo per l'ennesima volta abbiamo preferito spendere 90 milioni ( questo sono costati costa e bernardeschi) per 2 giocatori piuttosto che investirli su un vero top , non capiremo mai che la politica vincènte e' solo una cioè Zidanes y pavones.

  • Mi Piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho capito il fine ciclo dirigenziale. Forse si riferisce alla paventata squalifica che porterà AA a dimettersi? Se sa qualcosa perché non lo dice, il buon Minoli?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.